Una rosa

Mi ritrovo qui di fronte al foglio bianco, intatto e pulito del blog.. sono tante le parole che dovrei scrivere per fare un buon lavoro.. mah.. sospiro.. è presto ancora.. sono appena le 8 del mattino.. ho appena sorseggiato il mio caffè, il momento più bello della giornata.. nel silenzio come amico ed in compagnia dei miei umori e pensieri svegli da poco.. una sigaretta fuma fra le mie dita.. i pensieri navigano leggeri per la stanza.. la finestra della cucina è aperta, entra arietta fresca per la casa.. Timbuctu ha già mangiato la sua porzione di pesce ed ora se ne sta sul suo terrazzino a curiosare.. ad ascoltare il cinguettìo degli uccellini e respirare aria buona all’ombra.. tutto procede.. ed io ora sono qui.. di fronte al mio pc, la sigaretta è appoggiata al posacenere color argento.. e fuma solitaria.. io m’infilo le cuffie per non essere distratta e potermi concentrare un pochino di più.. non è caldo ancora.. la notte è stata piena di sogni antipatici.. sarà stato il caldo.. finalmente ho aperto gli occhi e mi sono alzata.. il mio umore non è tra i migliori ancora.. le onde del mare arrivano a riva allungandosi su se stesse.. un piccolo raggio di sole illumina il giardino di fronte alla cucina.. illuminando e scaldando le piantine così ben curate.. anche le mie piantine oggi hanno preso la loro dose di acqua fresca.. glielo dovevo.. le loro foglie grandi appena nate e verdi sono bellissime ed hanno bisogno di essere incoraggiate.. hanno bisogno di sole, di acqua ma anche di me.. della mia presenza, della mia voce soprattutto, del mio amore.. anche se loro, le mie piantine, mi amano incondizionatamente tantissimo e da tanto tanto tempo.. Ogni tanto c’è Timbuctu che saltella felice per casa giocando ed è bellissimo guardarlo fare le sue piroette, le sue corse velocissime ed i suoi salti quasi circensi per quanto è atletico e veloce.. oggi è proprio allegro.. ed ha mangiato la sua porzione di cibo preferito insieme alle sue amate crocchette..

Un tempo ormai sì diciamolo lontano pensavo oppure ero convinta di scrivere bene, sì, ne ero convinta.. mi piaceva il mio stile.. ero orgogliosa di quello che facevo, di quello e di come scrivevo.. stavo attenta ad ogni passaggio.. oggi no.. scrivo più semplicemente e non sono più accorta come un tempo.. scrivo più lentamente.. ma forse si cambia anche nello scrivere.. e così non dico più “sono una blogger!” a nessuno.. a nessuno do’ più  l’indirizzo del mio amato smilingdog.. il mio amato diario di bordo è ogni giorno di più per meno persone.. ma resta per me il solito mio blog chè la mattina con le sue parole mi fa tanta compagnia.. è terapeutico.. e poi mi fa sentire libera.. libera di dire quello che mi va, nel rispetto di tutti, ma dico quello che mi va e questa cosa mi dà un senso di libertà che altrimenti la Vita stessa mi ha tolto in parte.. è difficile essere liberi in questo mondo.. per me lo è.. e qui su smilingdog ancora mi sento libera.. qualcuno potrebbe dire che è ben poca cosa.. e forse è così.. ma ognuno dovrebbe avere uno spazio dove poter essere se stessi comunque.. ed io qui sono me stessa.. la sigaretta intanto fuma indifferente a quello che sto scrivendo..

Accendo una sigaretta.. fumo e penso.. ci provo.. anche se i miei pensieri mi è difficile catturarli e scriverli.. sono così eterei.. a volte sento il silenzio nella mia mente.. ma questo silenzio lo conosco.. ce l’ho da quando ero una bambina e giocavo con i miei giocattoli.. ricordo, non sentivo null’altro.. solo ero concentrata nei miei giochi.. mah.. ricordi.. e forse è là che è nata la mia grandissima distrazione.. enorme se ci penso.. forse neppure così normale.. una distrazione grandissima.. così mi è difficile fermare un pensiero.. a meno chè non sia indignata od arrabbiata per qualcosa o con qualcuno.. allora i miei pensieri li sento fermi immobili dentro di me.. quando vedo qualcosa che non va.. altrimenti vivo davvero fra le nuvole.. sospesa tra Cielo e Terra.. ma di più con la testa fra le nuvole..

E così cominciano i miei sogni.. che sogno ormai raramente.. ma accade ancor oggi.. di sognare un Amore per esempio.. di sognare.. un mare ed un Cielo color rosa che mi avvolgano e mi vogliano bene.. insomma.. a modo mio sogno anch’io..

Un treno merci sta transitando proprio ora.. tutto intorno a me è ancora Silenzio.. sembra che dormano tutti.. si sta bene oggi.. questa mattina..

Fumo e mi guardo intorno.. il Cielo è limpido.. i colori dalla finestra della cucina sono vivacissimi.. ci sono tutti i bei colori del mondo.. il giallo canarino, il rosso, il blù, il marrone, il rosa.. tutti! E’ bellissimo guardarli.. e poi c’è la collina.. là ferma immobile con il suo manto verde.. magnifica..

Oggi nel mio cuore sento il dolore di una vita.. il mio dolore.. che conosco benissimo.. è con me da tanto tempo.. sin dall’infanzia.. questo dolore che non vuole andarsene via.. mi appartiene.. questa malinconia mi appartiene.. non me ne posso certo dimenticare.. può accadere qualche sporadico giorno di diletto.. ma il mio dolore mi appartiene.. è tutta la mia vita.. è una mia caratteristica.. certo! Non mi ci cullo e cerco a volte anche di “combatterlo”.. ma quel dolore sono io! E’ la mia Vita! e non posso far finta che non ci sia.. questo dolore addolcisce il mio cuore se lo lascio respirare.. altrimenti soffoco.. il mio dolore.. gli devo voler bene.. sì.. gli devo voler bene.. e non annientarlo con pensieri di poco rispetto e pochissimo amore.. il dolore altrui provo cerco sempre di rispettarlo e così devo rispettare il mio che è altresì grande.. ed ha tanti anni ormai.. sono così.. certo sono anche allegra.. ma anche tanto malinconica.. e triste.. così oggi, questa mattina, bevevo il mio caffè in compagnia della mia tristezza.. con disappunto che si fosse ripresentata a me.. ed invece la devo amare con tutta me stessa.. considerare.. che è gran parte di me.. della mia esistenza.. della mia Vita.. insomma imparare a rispettarmi di più.. i miei pensieri rispettarli di più perché la tristezza è Maestra di Vita.. insomma amarmi e amarla molto di più.. e non contrastarla quando si presenta a me.. come se non la volessi così vicina.. lei esiste.. non posso far finta di niente.. sarei solo molto superficiale.. ed invece la mia tristezza ha i suoi motivi ed i suoi perché.. ed ha un peso.. come hanno un peso tutti i giorni miei..

La tristezza è dentro il mio cuore ed oggi è qui.. non se ne va.. è silenziosa ed anche pudica.. oggi.. come un’onda che gira e rigira vicino a riva, la tristezza fa capolino nel cuore.. la saluto, ci provo, forse per la prima volta, e l’ascolto.. ha sempre la stessa voce .. sono io! e sembra sempre avere gli stessi argomenti..

ed io ed io la devo consolare..

smilingdog

 

 

 

 

 

Annunci

Come una tartaruga..

Mi sveglio che c’è tanta luce in camera mia.. guardo l’orologio sono solo le 7.45.. dormiamo ancora un po’ Timbuctu che nel frattempo mi è venuto a salutare e fare le sue coccole.. mi riposo ancora allungata sul cuscino.. i sogni non me li ricordo ma non sono stati memorabili e neppure bellissimi.. erano sogni.. mi riposo ancora un po’ poi decido di alzarmi.. ormai ho dormito abbastanza.. sono fresca e riposata.. lucida.. preparo il mio caffè .. apro il terrazzino per Timbuctu che ci si fionda velocemente a godersi l’ombra fresca.. non è caldo e si sta proprio bene.. io mi sento in forma.. bevo il mio caffè con una sigaretta.. il fumo gira libero per la stanza ed io nel frattempo penso alle parole, agli argomenti ed alla canzone per il post di oggi.. poi annullo tutti i pensieri.. mi piace essere spontanea quando scrivo.. collegata ai miei pensieri mentre scrivo così non mi resta che fumarmi la sigaretta in santa pace ed in quiete con me stessa e in un silenzio bellissimo.. solo le onde che arrivano lunghe a riva si odono e l’arietta è fresca.. sì perché amo scrivere al presente.. scrivere i pensieri miei al presente mentre mi arrivano alla mente.. così delle volte ho difficoltà a scrivere un post.. altri giorni sono velocissima.. dipende dalla mia mente.. oggi la mia mente è proprio lucida.. ed anche il mio cuore veleggia contento.. la mattina in genere sono spesso di buon umore ed il clima di oggi è propizio affinché io stia proprio bene.. a mio agio con me stessa.. nella mia pelle.. ed oggi è così.. il foglio è bianco e pulito e sto attenta ad ogni parola che scrivo velocemente con le mie due dita che scrivono veloci sulla tastiera come a scrivere uno spartito di musica invisibile.. oh! sì.. le mie due dita sono mie amiche complici e si dilettano tanto la mattina presto quando sto qui sul mio amato diario di bordo..

Mi lascio cullare da questa nuova energia che sento che mi circonda e che è anche dentro di me.. una energia leggera leggera ed io mi sento come se nuotassi in un mare non pericoloso.. ma limpido e calmo.. sì sono calma anch’io.. oggi .. molto.. il caffè era buonissimo.. la mia sigaretta me la sono fumata insieme ai miei pensieri ed insieme all’oroscopo.. oggi mi sono divertita a leggerlo.. come quando ero più giovane.. che volevo sempre imperterrita sapere del mio futuro.. oh! santo cielo! ero quasi ossessionata.. ma come tutte le mie coetanee ed amiche come un po’ tutti da ragazzi.. l’oroscopo non doveva mai mancare.. mi viene da sorridere a pensare alla mia gioventù.. quanti bei ricordi.. che begli aneddoti e che bella libertà quasi selvaggia.. i miei genitori non mi dicevano nulla e mi lasciavano fare ed io mi sono proprio divertita con i miei amici.. ne ho avuti tanti.. e tante erano sempre le risate.. la nostra la libertà di quando si è giovani è quasi poesia.. quando diventa ricordo.. ricordi belli e pieni di amore.. di sguardi.. di incontri.. e di grandissime emozioni.. le prime e forse le sole emozioni che il cuore riconosceva.. che begli anni.. che ho vissuto.. mi accendo una sigaretta e sono ancora emozionata.. il tempo sembra non passare quando arrivano i ricordi belli della giovinezza.. così colorata.. Certo che la rimpiango.. anche se dentro di me non sono poi così cambiata.. ma rimpiango quei bei momenti insieme ai miei amici ai quali ero legata.. e poi tutto.. il tempo è volato così velocemente da non rendermene neppure conto ed ora sono cresciuta anch’io.. me ne sto in casa.. non esco quasi mai.. mi sono “ritirata” nella mia casa.. ma così forse doveva andare.. e poi questa di starmene in casa è una mia scelta.. mi piace così tanto la mia casa che mi sembra di essere come una tartaruga.. mi viene da sorridere, sì perché oggi sono di buon umore.. la mia casa è colorata di rosa.. è proprio un bellissimo “rifugio” per me.. e la dovrei curare maggiormente..

Oggi non è ancora così caldo per fortuna.. questa Estate non è stata poi così calda ancora.. e speriamo duri così..

La bellezza della mia casa è che è molto silenziosa.. altrimenti non sarei stata capace di viverci.. così mi ritrovo.. mi posso concentrare.. e la qualità della mia vita è migliore.. il canto degli uccellini la mattina che fanno il loro coro.. la collina antistante la mia terrazzina, tutta verde che sembra toccare il Cielo è bellissima.. la guardo ogni mattina che mi sveglio.. in questo periodo è verdissima.. il mare alla mia destra da dove scrivo nel soggiorno mi dà una sensazione stupenda di quasi isolamento.. immersa nella Natura.. non abito in centro.. e tra la collina ed il giardino da una parte ed il mare con le sue onde dall’altra la mia casa è bellissima.. silenziosa.. e comoda.. sembra fatta apposta per me.. ci abito da quasi circa vent’anni.. ha il mio sapore.. i miei profumi.. ed il suo.. i libri (tantissimi) sparsi qua e là dappertutto.. letti e non letti ancora.. i miei dischi che sono tantissimi anch’essi.. la mia casa ha le mie foto appese alle pareti e le foto giganti dei miei cani che ho avuto ed amato ed anche un paio di foto giganti di Timbuctu che ho scattato io.. mancano solamente le foto di Wisky IV che ancora soffrivo a pensare a lui tantissimo.. ma ora sono pronta e così nelle mie pareti ci sarà anche il suo bellissimo testone gigante che io ho amato così tanto..

In vita mia ho fatto anche tantissimi viaggi soprattutto in compagnia di Hermano e mi sono divertita.. ma quando tornavo a casa da mia madre ero ancor più felice! Viaggiavo tanto sì è vero.. ma credo, soprattutto, per potermi godere quello che avevo sempre a disposizione tornata a casa, cioè rivalutavo la bellezza e l’aria buona della mai Città che è di mare e la mia casa, le mie cose, la mia Vita.. l’apprezzavo di più.. non sono mai stata un grande viaggiatrice.. una appassionata dei viaggi.. piuttosto sono una “casalinga”.. una che ama starsene a casa e non cercare guai in giro.. mi viene da sorridere.. perché e ci penso invece di viaggi ne ho fatti davvero tanti.. ho visto tantissime cose che mi sono piaciute.. ma la bellezza della mia Città anche se non l’amo in maniera fortissima.. è imbattibile.. è “casa”.. è “sicurezza” è “bellezza”.. era soprattutto la bellezza nell’animo mio di mia madre che mi aspettava.. il mio letto fresco.. e comodo.. la mia vita che riprendeva i suoi ritmi.. più bella di prima.. no.. non ho più voglia di viaggiare.. né di stare qui a rammentarli.. del resto fanno parte di un periodo della mia vita di tanto tempo fa.. e non ne sento la mancanza..

Portami in una bella pasticceria.. e mi farai felice! Sì forse in me si nasconde neanche troppo una bambina.. che ama le cose semplici.. un pensierino.. un parola gentile.. un biscotto alla nutella.. un sorriso sincero, un saluto da uno sconosciuto che mi ride sempre sincero.. la musica.. oh! quanto amo la musica.. mi ci perdo nelle sue note..

E’ così.. e come tutti i bambini ho le mie paure.. nascoste che temo anche di dire a qualcuno.. ma sono anche coraggiosa.. a volte credo.. non ho paura di dire la mia quando me lo sento.. mah.. sospiro.. il coraggio.. già.. il coraggio.. non so se ce l’ho realmente.. di difendere gli indifesi.. dare la parola a chi non ce l’ha.. questo è per me il coraggio.. ma poi non so.. se lo faccio davvero..

Il post anche oggi è terminato.. inserisco come di consueto una canzone che è sempre d’amore.. e per me è dolcissima.. bella.. di Pierangelo Bertoli.

smilingdog

 

 

 

 

 

Una nuvola rosa..

Mi sveglio.. apro gli occhi alle 7.45 in punto! I sogni sono stati un po’ invadenti ed anche sì anche antipatici.. fortunatamente erano sogni.. mi sveglio.. accendo subito la mia prima sigaretta del mattino.. fumo che sono ancora addormentata e mi chiedo dove sia Timbuctu.. c’è un grande silenzio nella mia camera.. poi terminata la sigaretta il mio gattino con la sua flebile vocina appena sveglio anche lui mi saluta e viene a farsi fare un po’ di coccole.. ci coccoliamo un po’.. e poi insieme ci alziamo dal letto.. lui con un saltello mi precede.. ed io cammino verso il soggiorno.. sono di umore ancora neutro… sono appena alzata.. mi preparo il caffè mentre fumo un’altra sigaretta.. il fumo si espande per la stanza insieme ai miei pensieri ancora assonnati.. il ventilatorino del soggiorno rinfresca il mio volto.. il caffè con il latte fresco è buono.. Timbuctu mangia la sua pappa chè è affamato.. mentre il suo terrazzino è già aperto.. il mattino ha inizio così.. come di consueto.. le mie sigarette.. i miei primi pensieri del giorno.. una telefonata che è una chiacchierata con mio padre ed una telefonata con una mia cara amica.. ci si dà il Buongiorno e questa cosa, queste piccole belle abitudini mi piacciono tanto.. mi danno un certo buon umore.. certo è caldo oggi.. anche se è anche fresco.. una folata di vento fresco ed il colore del Cielo assomigliano un po’ all’Autunno.. una stagione che io amo tanto per i suoi bei colori e la sua particolare atmosfera.. sospiro.. mentre Timbuctu miagola per la casa..

Fumo mentre una mano è appoggiata alla fronte.. fumo e penso..

Le onde del mare sono quasi silenziose oggi.. arrivano calme a riva e lente..

Sì, l’atmosfera di oggi sembra un giorno di fine Estate.. i suoi colori, i suoi rumori delle onde del mare..

La Città sembra ancora dormire poche sono le automobili che passano sotto casa..

Io mi sento bene.. mi sento in forma.. non ho pensieri tristi né bui.. ma anzi vedo quasi rosa nel mio cuore e nella mente.. è un’energia particolare che mi dà forza e mi fa sentire più giovane.. mi sento immersa in una nuvola bellissima e tutta rosa.. non ne capisco veramente il motivo.. sarà che sto molto meglio.. che la convalescenza forse è terminata (finalmente!) insomma mi sento avvolta da una nuvola rosa.. saranno anche i complimenti che mi fanno generosamente le mie amiche che si fanno sentire e che mi vengono a trovare.. tanti complimenti alla mia persona e forse ne avevo tanto bisogno.. riconoscimenti alle mie qualità, alla mia persona.. oh! I complimenti che vengono dal cuore quanto fanno bene a chi li riceve.. certo magari ci sono periodi che te li fanno ugualmente ma tu che non stai bene in quel momento non ci credi neppure.. i riconoscimenti alla tua persona ed alle tue qualità le senti come parole al vento che non sfiorano neppure il tuo cuore chiuso.. ed invece in questo periodo ascolto le parole delle mie amiche.. e sono anche felice ed orgogliosa di quello che mi dicono con tanto affetto e amore.. una mia amica per esempio dolcissima vuole che le scriva qualcosa per lei.. chè cambierà casa e vuole uno scritto mio da appendere al muro della sua nuova casa sia per ricordo della nostra bellissima amicizia sia per buon auspicio.. scriverò oggi qualcosa per lei che è così cara nel mio cuore.. m’impegnerò tanto.. ho avuto altre parole di consolazione e di riguardo verso di me.. è un periodo che mi sento riconosciuta veramente per quello che sono e che sento dentro di me.. ed allora non posso che essere felice.. mi piace questo periodo.. molto..

Essere riconosciuti e voluti e bene e stare bene nello stesso tempo è quasi magia dell’anima.. l’anima si affranca e si libera dai suoi pesi portati per anni sulle spalle e dentro il cuore che è stato solo per così tanto tempo.. e vola in Alto quasi a toccare il Cielo.. il sole ritorna.. e diventa tutto una splendida giornata da vivere..

Più amore ricevo più amore riesco a dare.. è un circolo virtuoso.. che dà tanta gioia..

Sono in forze.. l’amore ti dà forza.. le belle parole che ascolta il mio cuore forse il mio cuore neppure se le ricordava più.. forse non le ha mai ascoltate.. nessuno forse le ha proferite così fortemente.. o forse non ero in grado io di recepirle.. con la mia vita del passato con le mie fragilità ed i miei pensieri non connessi bene.. ora sono proprio lucida e combatto fortemente i miei demoni.. e sono presente a me stessa.. sì, mi sento più forte come tanto tempo fa.. e le belle parole mi fanno bene..

Mi sento così viva..

Ieri pomeriggio mi sono dedicata alla musica.. ho ascoltato tante canzoni che mi piacciono.. così mi sono astratta insieme a lei.. alla musica.. e non c’ero per nessuno.. sono stata così bene chè era tanto tempo che non mi succedeva.. volavo insieme alle note.. e mi sentivo leggera leggera e libera.. e felice.. e contenta.. è stato un momento che vorrò ripetere magico e felice..

Sì, mi sono ripresa dalla crisi.. ormai è lontana.. non ne vorrei parlare più.. sorrido ora mentre prima piangevo.. dopo la tempesta arriva il sereno.. e questo periodo è sereno

La sigaretta fuma pigra in questa mattina di Luglio.. il post è terminato.. continuo a vivere nella nuvola tutta rosa.. un’energia particolare di Amore.. che non conoscevo.. vivo come nuotando senza corpo leggera in un mare di Amore grande.. nell’infinito spazio blù.. è bellissimo..

smilingdog

 

 

 

 

Mezza Estate

Ci ho messo un po’ a svegliarmi del tutto quest’oggi.. il caldo mi sprofondava nel letto e non riuscivo ad alzarmi.. il caffè non è bastato e solo ora sono lucida ed ho voglia di scrivere.. qui sul mio diario di bordo.. Respiro e sospiro mentre le mie due dita tippettano pimpanti sopra il foglio bianco e pulito del blog.. le onde del mare si buttano fra gli scogli con impeto e si odono da qui.. mentre dall’altra parte della casa, verso la cucina, c’è il sole e tutto silenzio.. una calura estiva fa apparire tutto con altri colori più chiari ed assolati.. sì è tanto caldo, fortunatamente ho un ventilatorino dietro le mie spalle che mi rinfresca un po’.. non ho ancora mangiato niente.. il caldo mi toglie l’appetito.. certo, un piatto di spaghetti come faceva mia madre al pomodoro e basilico li mangerei molto volentieri seguiti da fette di melone fresco.. che meraviglia.. ma erano altri tempi.. ora che vivo sola mangio quello che capita ed oggi non ho voglia di prepararmi niente.. forse più tardi.. ora no.. mi accendo la mia solita sigaretta.. un treno merci sta passando proprio ora.. no.. non vorrei essere da nessuna parte che non sia qui.. qui in casa sto comoda.. libera.. e vestita come mi pare.. la comodità di starsene in casa è grande.. ed io ne approfitto.. sì..

Un lavoro, e me ne dispiace, non ce l’ho.. per la mia patologia non mi posso stancare chè mi fa male.. così me ne sto in casa, scrivo il mio blog, ascolto a volte la mia musica preferita.. dipende dai momenti.. qualche amica mi viene a trovare, una tazza di thè freddo insieme, qualche parola, ed io sto bene così.. quando sono in salute tutto mi sta bene.. non ho tanti problemi, né me ne faccio e forse questa è una delle bellezze della mia età, accontentarmi non crearmi problemi inesistenti come in gioventù, ma vivere al momento, in pace con se stessi.. pensare che tutto si risolve.. oggi non sono malinconica né triste.. sono di buon umore.. il sole non è così caldo ancora.. ed i miei pensieri sono positivi..

Un’altra sigaretta.. come mi piace scrivere e fumare contemporaneamente.. come quando parlo con una mia amica fumo e parlo, parlo e fumo.. mi piace! E lo faccio da sempre..

Prendo una piccola pausa.. penso tra me e me.. pensieri che sono sempre astratti.. e che se ne vanno per la loro strada.. anarchici.. sorrido..

Una mano, la sinistra è appoggiata alla testa mentre fumo e mi guardo in giro.. è primo pomeriggio ed il Cielo è luminoso ed assolato ed azzurro..

Mi piace quando ho pochi lettori nel mio blog.. stranamente scrivo meglio.. non mi sento osservata e scrivo più liberamente.. sono più me stessa ed anche più sincera.. come se nella mia isola ci vorrei essere solamente io.. con le mie parole.. punti di sospensione e pensieri.. chè altrimenti sono molto timida e non mi esprimo al meglio.. sono strana.. meno lettori ho più do’ il meglio di me stessa.. mah.. timidezze ed insicurezze che vengono a galla.. i miei pensieri più segreti non li scrivo qui.. no.. anche perché forse neppure li ho.. ormai sono cresciuta e non ho pensieri segreti.. neppure mi piacerebbe averne.. ma mi sento bene con pochissimi lettori.. quasi fossi sola a parlare tra me e me e la cosa mi fa piacere.. i mie dubbi.. i miei ragionamenti.. le mie parole.. scritte veloci e al vento.. mi piacciono quando vengono dal cuore e sono selvagge.. veloci.. come quando mi metto a ragionare.. quando ragiono cerco di pensarci su.. ma penso sempre velocemente.. come scrivo.. come in questo momento sono veloci le mie due dita che scrivono come a fare una bellissima danza sopra la tastiera.. mettendo a fuoco l’idea che non ho lettori scrivo decisamente meglio.. e così penserò prossimamente nei miei futuri post.. sospiro.. ed oggi mi sento piena di grinta e di parole.. la mia vita è stata finora piena di esperienze.. belle e brutte… e le scriverò qui sul mio smilingdog che non ho intenzione di abbandonare.. è la mia piccola isola dove io finalmente sono me stessa.. nel bene e nel male.. sono io.. che parlo mentre scrivo..

Ho intenzione di farmi ricrescere i capelli.. che li ho ancora un po’ troppo corti.. mi piacciono i miei capelli quando sono lunghi e sono di colore sale e pepe.. sono belli ed io sono abituata a portarli lunghi..

La sigaretta è di nuovo accesa.. sono le 14.48 di un pomeriggio di mezza Estate.. i bambini giocano nel cortile sotto casa mia..

Timbuctu soffre un pochino il caldo anche lui.. ma fortunatamente la mia casa è fresca.. non si soffre troppo il caldo..

Oggi mi sento in forze.. non sono affatto stanca.. le medicine e la reflessologia hanno fatto un buon lavoro su di me.. sono proprio tranquilla.. e quando me ne sto ferma magari distesa nel mio letto ad ascoltare musica non mi sento in colpa di non fare nulla.. come un po’ di tempo fa.. ma mi godo questi momenti di pace.. e mi viene da sorridere.. del resto non ho molte alternative e così mi diletto un po’..

La luce che c’è nel soggiorno da dove sto scrivendo è chiarissima e luminosissima.. ci sono raggi di sole belli.. ed il silenzio è in tutta casa.. sono proprio rilassata..

Il post è terminato.. anche oggi ho scritto un po’.. Timbuctu miagola per la casa.. io sto pensando alla canzone da inserire qui oggi.. cerco di ascoltare il mio cuore che si connetta con l’etere.. sì.. ancora Luca Carboni con “L’amore non lo sa” chè è bellissima! Non mi stanco mai di ascoltarla..

buon pomeriggio

smilingdog

 

 

 

Un sogno più bello di una Favola..

Approdo qui su questo foglio bianco del mio blog dopo sogni meravigliosi.. da favola.. e così questa mattina sono semplicemente felice! Ho ancora i sogni attaccati al mio cuore ed il mio cuore batte fortissimo.. chè bello.. ogni tanto fare sogni così.. da favola.. mi alzo insieme al mio gattino Timbuctu ci facciamo un po’ di coccole.. rimango ancora un po’ sul letto a gustarmi il sonno rimasto e poi via! in piedi tutti e due, lui con un saltello mi precede velocemente.. mi siedo nel soggiorno e mi accendo una sigaretta.. la fumo nel silenzio che mi circonda.. nel silenzio della casa.. me la fumo gustandomela.. con i pensieri rivolti alle immagini oniriche che mi sono rimaste impresse.. bevo il mio amato caffè chè sono di gran lunga di ottimo umore.. mi sento nel pieno delle mie forze ed anche ringiovanita.. mi sento me stessa al massimo delle mie potenzialità.. come se fossi andata indietro nel tempo e stessi completamente bene.. il caffè era buono.. con il latte fresco.. una sigaretta.. ed io che rimango seduta a cantar canzoni.. qua e là sparse.. ma allegramente.. mi sento così bene e libera oggi.. chè non mi sembra neppure vero.. sì erano sogni.. ma che bei sogni.. il mattino comincia così bene.. Timbuctu mangia la sua porzione di pesce ha appetito.. non è ancora caldo qui.. la mia casa è fresca.. ed un’arietta gira e mi ritempra le membra ed il volto.. poi il mio gattino s’infila sul suo terrazzino.. curiosando un po’ in giro e rientra in casa.. si posiziona sulla sua seggiolina di paglia che è fresca e appollaiato si riposa qui vicino a me.. “Stiamo bene eh io e te Tito?” gli domando in attesa di una sua risposta affermativa.. sì perché in quel momento ed anche ora stiamo proprio bene insieme.. lui mi guarda con quei suoi occhi sonnacchiosi ancora e verdi allungati.. da gatto.. e non dice un solo miao.. va bene chi tace acconsente.. io mi fumo un’altra sigaretta e vado piano questa mattina.. me la voglio godere tutta.. c’è confusione sul tavolo dove faccio colazione, sul mio tavolo.. ma oggi non ci faccio poi così caso.. canto allegra le mie canzoni con una sigaretta fra le mani..

Sono piena di entusiasmo.. perché sono felice.. credo capiti proprio a tutti di sentirsi così dopo uno splendido sogno.. durato quasi tutta la notte.. che bella notte..

Oggi sono vestita con una maglia di cotone nera e dei pantaloni leggeri grigi di cotone anch’essi.. sono vestita leggerissima e comoda.. gli occhialini che indosso sono rossi color del fuoco.. mi mettono allegria anch’essi..

Mi accendo un’altra sigaretta..

Fumo con una mano appoggiata alla mia testa.. mi rilasso.. ancor di più.. nel silenzio che c’è.. solo le onde del mare si odono da qui..

Non so quanto durerà questa mia euforia.. felicità.. in genere il pomeriggio tutto sfuma e rimane solo un bellissimo sogno.. ma ancora sto vivendo quell’atmosfera stupenda.. e sono ancora nel mondo dei sogni..

Guardo alla mia destra i colori del Cielo, un Cielo limpido.. e alla mia sinistra c’è la vista della cucina e del giardino di fronte.. un raggio di sole lo sta scaldando già.. ieri dovrebbe aver piovuto.. ma io non me ne sono accorta.. dormivo.. il mio sonnellino pomeridiano profondamente..

Mi sento in forma.. mi sento presente a me stessa.. capace ancora di fare le cose e di pensare.. di agire.. di vivere.. oggi è un giorno forse d’eccezione.. ma sono cosi risollevata.. la mia personalità è ancora presente in me.. e mi sento più giovane.. adulta ma giovane..

Ho voglia di ascoltare tante canzoni che mi piacciono.. e le ascolterò liberamente.. perché è la libertà in sintesi che mi manca un po’.. io sono stata abituata sin da giovanissima ad essere libera.. ora la cosa è più difficile..  ma oggi mi sento me stessa al top della mia libertà.. della mia personalità.. che forse non ha età.. respiro e sospiro felicità ancora.. fumando la mia immancabile sigaretta..

Ieri mattina ho pranzato con una mia vicina di casa con la quale siamo divenute ormai amiche ci raccontiamo di tutto.. sono stata bene e mi sono anche divertita.. è proprio simpatica e ci si parla di tante cose interessanti.. non parliamo di persone ma di idee di concetti.. di ipotesi .. di vita e di nostre esperienze.. ci parlo molto bene.. e mi fa piacere che la domenica mi chiama per venire su da me ed improvvisare un pranzetto insieme..

E’ stata una bella domenica.. e la domenica notte mi ha portato il bacio più bello del mondo..

Le mie piantine sembrano resistere come sempre fanno.. ed un paio di foglioline sono nate dalla piantina di ciclamino che è da più tempo che è con me.. la più affezionata a me.. sono molto contenta anche per questo.. altrimenti mi sentivo in colpa.. le ho trascurate troppo.. ma loro sono forti e resistenti e queste due foglioline lo dimostrano.. ah! .. la Natura.. che belle sorprese ti dà..

Il silenzio è tutto attorno a me.. poi mentre scrivo qui.. ho indosso le cuffie per non distrarmi troppo ed essere più concentrata.. ovvio che il silenzio è ancor più forte..

Beh, il post anche oggi è terminato.. sono felice ed allegra.. e mi sento più giovane di una ventina d’anni e mi viene da ridere e da sorridere.. e da gioire..

Lo so non si vive di sogni.. ma i bei sogni aiutano a vivere meglio..

smilingdog

Domenica mattina.. e una tazza di caffè..

Canticchio mentre apro il foglio bianco e lucido del blog.. sono di buon umore ed oggi anche se è Domenica mi sembra un sabato.. con la festa nel cuore.. Timbuctu è acciambellato e dorme sulla sua seggiolina di paglia che è fresca.. ieri ha sofferto il caldo.. anche se ho acceso i ventilatorini in casa.. ora gira un’arietta ancora fresca.. non è poi così caldo ed io sto bene.. nella mia pelle ed ho dormito proprio bene.. mi sono riposata ed i sogni non li ricordo ma erano belli.. c’è ancora tutto silenzio attorno a me.. tranne le mie canzoncine che canto nella mia mente.. tra blues e pop.. sì sono quasi allegra.. mia nipote Bibi è venuta a dormire a casa mia dopo che è andata a ballare questa notte ed il mio ruolo di zia mi piace tanto.. è dolce.. adesso sta dormendo serenamente dall’altra parte della casa.. mi sono svegliata con un certo appetito.. non vedo l’ora di poter mangiare qualcosa.. un primo piatto semplice ma goloso.. ieri ho mangiato solamente una gran fetta di cocomero molto buono zuccherino e fresco.. ma ora ho proprio fame! Mi accendo la mia sigaretta.. i raggi del sole sono ancora timidi anche se già caldi e scaldano il terrazzino ed il giardino di fronte a me.. le onde del mare si odono da qui.. s’infrangono rumorose tra i loro scogli e le onde s’inseguono rotolandosi su se stesse.. una musica solo ora gira nell’aria silente che c’è qui.. è una musica dolce dolce.. il chè significa che non sono sveglia solo io in questo momento.. ma la giornata ha inizio anche qui..

Il Cielo che scruto solo ora non è limpidissimo.. peccato.. sembrerebbe afoso.. e promette la calura di Luglio.. sospiro.. ma intanto mi godo il fresco di questa mattina ed il suo bel silenzio che mi ricarica la mente e le membra..

Ieri pomeriggio mi è venuta a trovare Amica Blond.. ci siamo bevute il nostro caffè che era troppo caldo per il caldo che c’era fuori ed in casa.. ci siamo ripromesse la prossima volta di berci un buon thè freddo che è meglio.. abbiamo chiacchierato con piacere come nostro solito.. fumando sigarette e parlando sempre..

Sono stata bene..

Ogni giorno è differente dall’altro.. anche se a volte ho l’impressione che la mia vita sia sempre uguale.. ed allora quando faccio questi pensieri mi deprimo molto.. oggi però sono allegra e di buon umore.. il mattino mi piace sempre molto viverlo.. solitaria sì.. ma piena di energie e riposata.. sono forse anche serena.. non so.. non saprei.. ma di fronte al foglio sono spesso serena.. nella mia oasi nella mia isola che è il mio blog..

Oltre al blog ho scritto anche racconti e racconti brevi un po’ di tempo fa.. erano ben scritti secondo me.. ed ora nella mia confusione in casa non li trovo più.. e me ne dispiace perché li avrei riletti con molto piacere.. ma si sa “la casa nasconde ma non ruba” e chissà dove si saranno nascosti.. li cercherò meglio uno di questi giorni.. m’impegnerò..

La musica che è nell’aria questa mattina di Domenica è molto vivace e ballabile ed allegra.. sembrerebbe latino-americana.. bene.. la giornata ha un buon inizio..

Il post è terminato.. non ho altre parole da aggiungere.. farò piano per casa per non svegliare mia nipote Bibi.. che dorme tanto serenamente..

Parlerò con mio padre.. ci daremo il nostro consueto Buongiorno.. e la giornata ha inizio.. accenderò il ventilatorino nel soggiorno.. forse fumerò una sigaretta sul mio terrazzino a guardarmi intorno e respirare l’aria e guardare curiosa come se fosse la prima volta i colori che mi circondano.. i panni colorati stesi al vento ad asciugare.. le finestre ancora chiuse.. il Cielo.. le sue nuvole.. insomma un momento di silenzio tutto per me.. ad osservare il volo libero dei gabbiani.. ed in pieno relax.. cominciare la giornata..

smilingdog

 

 

La malinconia..

Mi sveglio verso le 8 del mattino.. avrei voluto dormire un po’ di più.. così mi allungo verso il cuscino e dormo ancora un po’.. Timbuctu viene verso di me delicatamente come suo solito e mi saluta con il suo manto di pelo lucido e morbido e si appoggia a me.. riposiamo ancora un pochino.. non è così caldo.. ci alziamo insieme alla fine.. e la giornata ha inizio.. l’umore è buono.. e l’arietta è ancora fresca.. si sta bene.. la casa è arieggiata.. ed allora mi preparo il caffè.. momento magico della giornata.. momento di quiete e di pace.. il momento più bello della giornata.. leggo l’oroscopo che mi fa sentire ancora in corsa nella vita.. ancora presente.. lo leggo attentamente e poi sorseggio il caffè.. latte fresco.. ed una sigaretta che fuma silenziosa nella stanza.. insieme ai miei pensieri già svegli e lucidi.. il terrazzino ovviamente è già aperto.. è la prima cosa che faccio appena sveglia, aprire il terrazzino per Timbuctu.. lui ci si infila subito velocemente e comincia a curiosare intorno a sé.. la mattina ha proprio il sapore di mattina ed io sono sì sono rilassata.. canto tra me e me una bella canzone senza ricordarmi le parole.. solo la sua musica.. le auto passano già sotto casa velocemente.. la Città è già sveglia molto prima di me.. i suoi rumori si sentono da qui.. i treni, le automobili.. la gente che passa.. ma il silenzio c’è ugualmente nella mia mente e dentro la mia casa.. sarà che Timbuctu è molto silenzioso.. in questo momento sta sonnecchiando qui vicino a me sulla sua seggiolina di paglia che è molto fresca.. oggi mi sento bene.. in forze.. ho dormito tanto e le mie membra sono riposate.. ieri sono andata a dormire presto e mi sono addormentata subito.. ieri ho sofferto il caldo.. questa mattina è ancora fresco.. ed un leggero venticello mi sfiora.. fumo la mia sigaretta e penso e scrivo.. odo le onde del mare che arrivano a riva calme.. sbattendo sugli scogli.. è tempo di mare.. già.. io invece uscirei per andare al mercato ad acquistare frutta fresca.. ne ho voglia.. mi è sempre piaciuta la frutta fresca.. melone, cocomero, banane, uva, fichi! Quando ero a casa, quando ero molto giovane la frutta la mangiavo tutti i giorni, frutta fresca.. mia madre la comprava sempre, tutti i giorni.. ed al nostro tavolo non mancava mai.. io ero golosa di frutta e ne mangiavo tantissima.. poi la mia vita dopo che sono andata ad abitare da sola è totalmente cambiata soprattutto per quanto riguarda il cibo.. ricordo ho sempre preparato con dovizia dei grandi primi piatti.. golosi e buoni.. mangiavo come una bambina rimasta sola in una pasticceria.. tutte cose golose che fanno ingrassare.. dalla Nutella sempre presente.. ad altre goloserie come la maionese.. insomma pasticci che se mi avesse visto mia madre.. santo cielo! No non sono mai stata attenta alla dieta.. alle calorie.. ma anzi.. insomma forse tutti i single fanno così non saprei.. io mi sentivo così libera da mangiare tutti i pastrocchi del mondo.. la cioccolata non mancava mai.. soprattutto d’Estate.. mangiavo intere tavolette di cioccolato al latte.. mentre mi leggevo un libro.. sì.. a modo mio stavo bene.. ora con la mia età le sto pagando queste trasgressioni culinarie.. ed il medico mi ha messo a stretto regime di dieta.. che io fatico a seguire..

Questa sera forse andrò a mangiare pesce fresco insieme ad Hermano.. non so con sicurezza..

Un treno merci sta transitando..

Qui intorno a me e nel giardino di fronte casa mia c’è tutto silenzio come di consueto..

Le giornate sono lunghe ed io soffro un po’ di noia.. leggo.. ascolto musica.. mi riposo.. ma le giornate sono lunghe.. faccio esercizi ginnici per le mie gambe.. per le braccia.. ma a volte mi annoio.. fumo e penso nel silenzio della mia stanza.. poi mangio qualcosa.. insomma sono giornate difficili per me che non esco quasi mai.. mi sento un po’ sola.. e da qui a passare alla depressione sono pochi pensieri.. ed io la combatto la mia depressione.. magari ascoltando una canzone in più.. o facendo pensieri positivi, la qual cosa mi resta sempre difficile.. è sempre stato così.. ho difficoltà a produrre pensieri positivi nella mia mente.. ma la lotta è difficile ed io vorrei tanto vincere.. Hermano il pomeriggio mi fa compagnia.. ridiamo insieme.. e non posso lamentarmi più di tanto..

E’ un periodo che mi sento in difficoltà.. lo dico sinceramente a me stessa ed al foglio.. mi sento fragile ed al vento.. parlare con mio padre al telefono mi fa proprio bene.. forse sto troppo sola in casa.. ed i pensieri quelli che non vanno bene vorrebbero prendere il sopravvento.. quelli brutti e bui.. ma io combatto.. li so ancora riconoscere.. e li butto via.. lontano da me.. chè vorrei essere serena.. ed invece combatto sempre.. e questo mi stanca..

Accendo la mia sigaretta che ho l’illusione quasi certa che mi rilassi.. scrivere è come parlare.. ed io scriverei ancora ed ancora.. ne ho bisogno.. ne sento la necessità.. mi manca ridere.. rilassarmi davvero.. tirare un sospiro di sollievo.. ecco.. oggi sono tesa ed un po’ nervosa.. tutto qui.. è il caldo.. che mi dà fastidio insieme alle medicine che prendo.. il corpo si affatica subito.. e così il pensiero.. tutta la mia vita mi scorre nella mente.. ed oggi non ho la forza di ricordare i giorni gioiosi.. sono lontani.. dalla mia vita di ora.. sì forse sono lievemente depressa.. succede.. mi succede.. forse sabato andrò a cena fuori con mio padre e la cosa mi rallegra molto.. mangiare ottimi manicaretti in sua compagnia.. chè poi sabato è domani..

Questo è forse un pensiero positivo.. che mi rallegra.. basta fermarsi un momento, respirare a fondo.. e ricordarsi, ricordarmi che non tutti i giorni sono uguali.. sono sì melanconica più che depressa.. e contro la mia malinconia non posso fare niente.. fa parte di me, della mia indole, del resto mi ci cullo sin da quando ero una bambina.. sospiro.. la malinconia dei tempi andati.. della mia giovinezza.. dei giorni spensierati.. forse non tanti ..ma che ho vissuto anch’io..

smilingdog