Un sogno.. lontano..

Sono le 08.12.. mi sono svegliata verso le 7 del mattino dopo un sonno per fortuna lungo e profondo.. sono riposata.. è un po’ freschino qui oggi.. come ieri sera.. chè ho spento il ventilatorino.. un inizio di Estate fresco.. questa mattina ho aperto come tutte le mattine il terrazzino a Timbuctu e l’aria era proprio più fresca degli altri giorni.. io sto bene con questo clima.. il caldo eccessivo è antipatico.. così si sta bene.. più rilassati.. Ho bevuto il mio caffè, fumando in compagnia dei miei pensieri appena svegli una sigaretta.. stavo bene con me stessa.. guardando anche fuori dalla finestra del soggiorno i colori del Cielo.. grigi di nuvole.. senza sole.. Mi accendo ora un’altra sigaretta.. e scrivo qui.. serenamente.. Una mia vicina di casa amica ormai mi è venuta a trovare ieri mattina.. abbiamo chiacchierato tanto e poi abbiamo deciso di mangiare insieme.. ho cucinato io un pasto semplice e veloce, pasta con il tonno.. lei si è presentata a casa mia con un po’ di regalini per me e per la casa.. la cosa mi ha fatto molto piacere.. un paio di piantine, una piantina di limone molto bello e delicato che ho messo subito sul davanzale della mia camera da letto.. un piccolo ombrellone per il mio terrazzino affinché anch’io avessi un po’ di ombra per me e per Timbuctu quando andrò a fumarmi una sigaretta di fuori.. mi ha fatto piacere la cosa.. una domenica diversa..

Poi lei se ne è andata ed io sono andata a riposare sul mio lettone comodo Sultan io e Timbuctu siamo andati insieme.. io e Timbuctu stiamo sempre insieme e la sua compagnia è bellissima.. non ho adatte parole per descriverla.. poi è arrivato sul pomeriggio anche Hermano e Timbuctu si è rilassato ulteriormente ed ha cominciato a giocare con lui ed anche con me.. ho riso con il mio gattino che si è scatenato con i suoi giochi..

Insomma una buona domenica.. non ho fatto in tempo ad annoiarmi ieri.. e per fortuna dico ora..

Una telefonata con una mia amica ha concluso il pomeriggio..

Ora sono qui.. la mattina è appena iniziata per me.. sono le 08.24.. e fumo la mia sigaretta tranquillamente.. mentre preparavo il mio amato caffè cantavo canzoni un po’ qua ed un po’ là.. cantavo canzoni e pensavo alla canzone da postare qui oggi.. sì il mio lavoro da blogger esiste.. non guadagno niente in denaro. ma mi piace tantissimo.. oh! sì..

Oggi il sole proprio non c’è nel Cielo.. è coperto da tante nuvole grigie.. ma si sta bene.. sono rilassata al punto giusto.. sono lucida e non ho caldo.. ieri è stata una splendida giornata di sole e frescura.. il Cielo era limpido, è stata una bellissima giornata.. si stava bene..

Le onde oggi sono lunghe ed arrivano a riva molto lentamente ed allungate su se stesse.. le auto passano ma sono ancora poche.. la Città si è già svegliata ma ancora non sento i suoi tipici rumori.. ancora qui c’è silenzio.. il giardino dei miei vicini è ricco di fiori e piante curate e colorate.. mi piace a volte anzi spesso starmene in terrazzino a fumare una sigaretta in mia compagnia ed avere di fronte questo bellissimo giardino che sembra incantato per la sua semplicità e bellezza.. mi dà respiro.. e pace.. come quando abitavo nella mia casa da ragazza e mentre studiavo nel tinello c’era adiacente alla mia casa un bellissimo giardino silenziosissimo e sempre curato.. e non ho mai visto chi se ne prendesse cura.. era e resta ancor oggi un mistero per me.. era un giardino bellissimo con tante aiuole curatissime e con fiori e piante magnifiche.. oh! I giardini che meraviglia.. li amo tanto.. mi danno un gran senso di pace.. ho la passione per i giardini.. tanto è vero che quando ero giovane e pensavo che un giorno forse mi sarei sposata cosa che non è accaduta mi sarebbe molto piaciuto andare a visitare il Giappone ed i suoi famosi e lontani e magnifici giardini per il mio viaggio di nozze.. sognavo in grande.. eh sì.. ora mi viene da sorridere.. in Giappone non sono mai stata.. ma mi accontento ugualmente.. i piccoli giardini sono belli lo stesso.. se ben curati da mani invisibili..

Mah! sospiro e penso tra me e me..

E ripenso a quelle antiche aiuole di violette che erano lì adiacenti al mio tinello dove studiavo.. quanto le guardavo assorta mentre ripetevo a memoria le materie di scuola.. e quanto erano belle..

Già.. ora abito proprio lontano da quella casa che amavo tanto.. la casa della mia famiglia.. dove sono cresciuta.. una casa semplice ma ben curata ed in una bellissima zona della Città.. molto tranquilla e silenziosa.. già.. è trascorso ormai tanto tempo.. ma i ricordi restano intatti e questa casa, le sue mura, i suoi colori, il suo arredamento bello mi riportano a quando ero così giovane da non aver paura quasi di niente.. abbiamo vissuto là per tanti anni..

Fumo anelli di fumo.. che giocano tra loro..

Il mio umore questa mattina è stabile.. vorrei bere un altro caffè.. ma non posso..

Un tempo neanche troppo lontano di caffè ne bevevo tantissimi senza sapere con ignoranza che il caffè mi disturbava tantissimo il sistema mio nervoso così messo alla prova.. duramente.. e così ora mi limito.. sono diventata proprio diligente.. non amo più le trasgressioni piccole o grandi che siano.. sono cresciuta ed è come se avessi trovato una sorta di maturità maggiore.. sì sono cresciuta.. e sono proprio calma.. e mi piace questa calma che ho acquisito negli anni.. è una conquista che ho ottenuto grazie ad esercizi fatti tramite il Reiki.. che mi ha calmato, mi ha guarito per quanto riguardava la mia rabbia.. anche se io fondamentalmente non sono mai stata una persona piena di rabbia da domare.. no.. io nasco calma.. i miei nervi sono stati duramente messi alla prova durante il corso poi della vita e così sono diventata nevrotica.. e mi arrabbiavo anche (a volte anche giustamente!) .. ora non sono più nevrotica.. nervosa.. no.. sono cambiata.. sono tornata come ero all’inizio della mia vita.. prima che la mia vita cominciasse.. io sono una “paccioccona” quasi assente dalla realtà.. una sognatrice che sta bene nel suo “mondo” che mi sono costruita da sola.. nella sua fantasia.. senza troppe parole.. come in un limbo meraviglioso.. gli altri poi mi hanno disturbato nel corso del tempo.. quasi snaturato.. io che vivo bene nel silenzio bello della mia fantasia.. della mia libertà che lascio volentieri anche agli altri.. insomma non mi resta che rafforzarmi ancora un pochino.. ma mi resta difficile.. farmi rispettare.. e poter volare nei miei sogni silenziosi ancora e di nuovo.. lontano dalla realtà materiale.. mi basta il mio foglio e le mie parole per starmene sul realistico.. sulla materia.. e insomma non è facile difendersi.. per me non lo è stato mai.. io che vivo o che vivrei in un altro “mondo” assente e in compagnia serenamente della musica e della pace.. della tregua.. di silenzio.. ritrovare quella mia antica “isola” felice non è facile.. questo mondo ti riporta sempre con i piedi per terra.. e forse a volte è anche giusto mentre io sono portata a volare.. un po’ più su.. un po’ più su.. nella mia “isola” così silenziosa dove non entra mai nessuno.. non è facile farsi rispettare no.. la mia natura è difficile che qualcuno l’abbia mai capita davvero.. non me lo ricordo.. forse non sono mai stata capita.. può essere così.. già.. non sono forte come persona.. come può una sognatrice essere forte in questo mondo? dove c’è chi prevarica.. insomma non è facile emergere e poter volare ed essere in sintonia con la propria natura.. e prendersi il proprio spazio.. non è mia intenzione prendermi il mio spazio.. no.. sono di natura mite.. nasco mite.. ed ho difficoltà a difendermi.. ma è un periodo che scrivendo qui su smilingdog sto ricreando la mia isoletta.. dove sono felice mentre scrivo e parlo di me e delle mie esperienze.. senza pensare troppo.. senza voler ferire troppo.. ma lasciandomi un po’ andare ai miei piccoli sogni.. e scrivere di me stessa.. della mia vera natura.. sospiro.. chissà.. mi fa bene comunque scrivere.. e pensare tra me e me.. e ricordare quei tempi felici durante i quali io mi assentavo e non esistevo più per nessuno.. volavo un po’ più su.. in una dolcissima culla che vorrei ritrovare.. è un sogno lo so.. ma bisogna pur rincorrerli no i propri sogni e non lasciarsi “rubare” da nessuno..

smilingdog

 

 

 

Annunci

Ma come eravamo negli Anni ’80? Ce lo spiega Luca Carboni..

“E ti ricorderai..” è un po’ di giorni che canto dentro di me la canzone “Amico” di Renato Zero di tanti anni fa.. una canzone bellissima.. la canto mentre mi servo il caffè.. mentre faccio qualcosa.. la canto.. fa parte della mia gioventù ormai lontana.. anche se non sono ancora anziana.. no.. sono ancora giovane mi dico e lo sono davvero nonostante gli acciacchetti della mia bella età.. sì.. sono ancora giovane.. mi ci sento e poi si va a giornate.. ieri ero proprio stanca e sono andata a dormire alle 8 di sera come ormai faccio di consueto.. mi sono addormentata subito.. ho dormito le mie ore e verso le 4.45 del mattino ho aperto gli occhi.. il Cielo era già chiaro della sua Aurora.. bellissimo.. mi sono alzata chè ero proprio riposata, lucida e fresca.. mi sono preparata il mio amato caffè.. latte fresco ed una sigaretta chè fumava per casa così presto.. i colori erano bellissimi e fuori, fuori dal terrazzino un’aria così buona e fresca.. Timbuctu stava lì appollaiato a godersela tutta.. eravamo solo noi.. il giardino dei miei vicini e gli uccellini che già cantavano.. tutto il resto dormiva ancora.. sembrava fatato.. il silenzio e quei colori bellissimi.. Il canto degli uccellini meraviglioso.. che bel Giugno! Se l’Estate fosse sempre così fresca sarebbe proprio una bella Estate.. io ora sono qui.. sono le 05.43 del mattino.. sono sveglia, lucida ed anche di umore buono.. tippetto facilmente parole che escono da me.. non ho difficoltà.. ancora non è sorta l’Alba.. soltanto un accenno di sole splendente sul mare.. meraviglioso.. Mi accendo una sigaretta.. sono abbastanza serena oggi.. questa mattina.. fumo.. sono proprio riposata mente e corpo.. le mie membra rilassatissime.. ho dormito proprio profondamente.. il sonno è fondamentale, la sua qualità anche.. ed io ho riposato bene.. Timbuctu saltella felice per la casa.. la casa è in ordine.. secondo il mio punto di vista.. è tutto al suo posto.. mi mette ordine anche alla mente.. al mio equilibrio.. Il Sole sta ora spuntando dal mare.. un suo raggio scalda e colora di giallo il palazzo alla mia sinistra ed il mio soggiorno di un colore caldo.. arancione e giallo insieme.. c’è tanto silenzio ancora. le onde del mare arrivano a riva lentamente.. la Città dorme ancora.. è domenica mattina.. sospiro.. la domenica è sempre stato un giorno difficile da vivere per me.. lungo.. lunghissimo che sembra non finire mai.. sì.. mi annoio la domenica.. è un giorno che non mi è mai piaciuto.. nemmeno da bambina quando andavo a scuola.. e nemmeno da ragazza.. mai! Mi annoio terribilmente.. e credo di non essere la sola.. è un giorno chè non si fa niente.. a parte quando si è in famiglia e c’è qualcuno che prepara le Lasagne! Allora sì! Come sono golosa.. mi viene da sorridere.. certo ci sono domeniche che mi sono piaciute.. per esempio quando vado da mia sorella a mangiare tutti insieme le sue prelibatezze domenicali.. allora sì che è festa.. oppure le Lasagne di mia madre.. oh! che bontà.. non le ho più ritrovate.. era sì festa quei giorni.. quelle domeniche che si mangiava da festa.. le Lasagne di mia madre come posso dimenticarle? erano così buone.. calde.. e mia madre s’impegnava al massimo.. per farci contenti tutti! Era sì una festa.. e la domenica aveva un senso.. altrimenti.. poi nel tempo vivendo da sola.. la domenica non ha avuto più senso per me.. amando molto il Sabato come giorno chè mi mette gioia.. la domenica in genere no.. divento triste..

Va bene non ci voglio pensare di più.. adesso è mattino presto.. le mie mani scrivono veloci sulla tastiera.. ed io sto bene sulla mia “isola” che è questo blog.. altre isole ho.. ma smilingdog è uno spazio di cui sono proprio gelosa.. è mio.. mi sento libera quando sono qui davanti al pc a scrivere.. delle mie cose.. dei miei ricordi e piccoli pensieri.. della mia vita.. è uno spazio vitale per me.. e gli voglio ovviamente un gran bene.. sospiro.. e mi accendo un’altra sigaretta.. fumo.. e guardo l’Alba con i suoi colori.. alla mia destra..

La mia Città è sul mare.. un mare calmissimo oggi.. senza vento.. tutto tace.. ancora.. I colori dell’Alba sono magnificenti.. bellissimi.. ma io preferisco i colori del Cielo durante la fase dell’Aurora.. mi emozionano di più.. guardo lassù nel Cielo e mi sento come se fossi rapita.. i miei pensieri si fermano tutti e guardano su.. stupiti ancora.. l’immenso Universo che si sveglia.. i colori del Cielo durante il momento dell’Aurora sono stupendi.. allargano il cuore.. danno respiro ai polmoni.. un senso di risveglio di tutto il Creato..

E va bene.. la sigaretta fuma da sé appoggiata al suo comodo posacenere color dell’argento..

In questo periodo della mia vita mi sento piuttosto bene.. lucida e libera.. la mia mente sta molto meglio.. ha recuperato la sua crisi che ha avuto.. mi sono quasi ripresa del tutto.. e la cosa mi fa piacere.. basta avere tanta pazienza.. questo richiede la convalescenza.. e riposarsi bene.. e tanto.. e fare le cose a modo.. non eccedere in niente e non mi posso stancare troppo.. mi devo volere tanto bene.. e cercare il più possibile pensieri positivi.. respiro.. pensieri buoni.. che mi facciano bene.. la mia mente ha bisogno di buono.. ed il mio cuore di essere amato.. tanto.. ed io scrivo qui.. ogni giorno chè scrivere fa bene alla malattia che ho.. è terapeutico scrivere.. fa bene.. aiuta a ragionare meglio.. quasi a riflettere un po’ di più.. sospiro.. non è facile l’equilibrio.. ritrovarlo.. e mantenerlo.. bisogna essere accorti.. mio padre mi sta aiutando tantissimo.. mi coccola come da bambina.. dolcemente.. mi telefona due volte al giorno e mi chiede sempre molto dolcemente “Come stai?” e io parlo.. lui con la sua reflessologia di cui è un maestro.. mi sta mettendo in equilibrio e ci sta riuscendo.. i miei pensieri riaffiorano timidamente.. la mia personalità che è stata per tanto tempo disturbata sta riaffiorando.. come una rosa che deve sbocciare fra tante spine.. me ne sto accorgendo.. è un momento di passaggio.. delicato..

io ci spero nella guarigione.. sì.. non so quando arriverà.. ma ci spero molto.. ci ddevo sperare!

Intanto mi sono risentita “io” con la mia voce.. i miei pensieri nella mia mente.. la mia persona che tanto è stata vessata dalla malattia.. che tanto le ha portato via.. tutto.. ed ora mi sembra proprio di essere tornata me stessa.. già.. con tanta esperienza in più.. quasi un miracolo.. sospiro e gioisco piano.. Ancora certamente ci sono strascichi di pensieri che non vanno bene.. ma io mi sto aiutando tanto.. partecipo.. mi do’ da fare per la mia guarigione.. come scrivere appunto.. tutti i giorni..

Insomma è un periodo positivo..

Ora è il momento di scegliere una canzone per il post di oggi.. ancora devo scegliere.. ci penso un momento.. respiro l’aria che gira libera per casa.. fresca e ricca di ossigeno.. i colori dell’Alba magnifici.. il silenzio che c’è intorno a me.. mi aiuteranno..

Sì.. insisto con Luca Carboni.. dal suo ultimo Album Sputnik che è meraviglioso.. I film d’amore.. una canzone rievocativa bellissima.. ricorda un po’ gli anni ’80.. i miei tempi di quando ero giovanissima.. provengo da quei tempi che non ho dimenticato.. i miei bei vent’anni.. con la sua bella indimenticabile musica e la nostra voglia di ballare e di libertà.. una canzone che ricorda quegli anni.. i nostri sogni.. ed anche i nostri amori.. i sogni ventenni degli Anni ’80 così la definirei questa bellissima canzone uscita da pochissimo..

smilingdog

L’Amore Cristiano secondo me..

E l’Alba.. i suoi colori sono magnifici.. il sole che si apre sul mare calmo.. è splendido.. mi sveglio presto questa mattina ed il tempo è bellissimo.. dopo una giornata di pioggia come quella di ieri.. sto già fumando la mia sigaretta chè mentre scrivo è sempre accesa.. io sono un po’ pensierosa questa mattina.. non sono come si dice proprio serena.. ho il cuore pesante di pensieri malinconici e tristi.. e va beh! mi devo rassegnare sono anche e soprattutto così.. e così mi metto a scrivere per scacciarli via da me lontano lontano.. ci spero nella terapia della scrittura.. affinché il mio umore diventi un po’ più accettabile.. le mie spalle sono ricurve su se stesse.. tutta una vita oggi questa mattina su di me.. e neppure il caffè mi ha rallegrato.. sospiro.. e fumo..

Una forma di rassegnazione esiste dentro di me.. alla mia vita.. a certi miei giorni così.. abbattuti.. respiro forte e sospiro.. deglutisco amari pensieri.. mah! meglio non insistere nemmeno qui con queste amare parole.. un cinguettio e Timbuctu ed i colori gialli ed arancioni di un Alba che non vedevo da tanto tempo mi hanno distolto dai miei pensieri di questa mattina.. bellissima tra le altre cose.. la forte pioggia di ieri ha portato via con sé tutto quanto.. ed il Cielo oggi ed i suoi colori sono più limpidi che mai.. sospiro.. mentre scrivo qui.. ieri una pizza ed una piccola birra con Hermano.. ero allegra ieri sera.. ieri sono stata per la prima volta dopo tre anni gioiosa.. ho ritrovato la mia gioia intatta dopo tre anni di crisi.. e come sono stata felice di sentirmi così! Mi sono sentita così bene.. e felice! che oggi ne volevo parlare ed annotare qui.. sì la mia gioia dimenticata ed invece era lì a battere nei rintocchi del mio cuore.. oh.. come sono stata felice.. sì tre anni senza gioia sono tanti.. ed invece ieri sono stata anche se per un breve momento gioiosa e felice! Oh! mi sono stupita e davvero non me la ricordavo più la mia gioia.. i suoi colori su di me.. il battito il fremito del cuore .. una bellissima sensazione..

Oggi sono di nuovo malinconica.. mah.. sospiro.. forse deve andare così.. non so..

Mi accendo un’altra sigaretta e fumo e penso.. penso un po’ tra me e me.. mi piace starmene di fronte al foglio e fumare e guardarmi attorno assorta.. e pensare un po’..

Qui c’è un bellissimo silenzio.. le onde del mare e qualche auto che passa..

C’è ancora uno stato di quiete .. è mattino presto sono le 06.23.. di una mattina di Estate..

Sospiro.. ancora.. e la mia tristezza proprio non se ne vuole andare radicata com’è dentro di me..

La mia gioia di ieri pomeriggio è stata un guizzo nel mio cuore.. è arrivata improvvisa a portarmi la felicità.. io che non ci credevo oppure non me la ricordavo neppure più.. è dai tempi di Wisky IV che non mi sentivo così felice.. tanto tempo.. tre anni.. è stato uno stato d’animo così bello che ho cercato di tenermelo stretto stretto a me e avrei tanto voluto condividerlo.. mi piace condividere la felicità.. le cose.. ma la mia vita mi ha ostacolato in questa mia tendenza.. e ci ho sofferto e ci soffro molto.. come se la mia libertà non ci fosse all’improvviso oppure da tanto tempo.. non ci fosse più.. e la rabbia mi viene fuori anche se tendenzialmente sono calma .. sì.. calmissima anche questa mattina.. solo un po’ di malinconia.. ma ci sono abituata.. e forse è anche la mia malattia.. che a volte riaffiora.. la mia malattia non è uno scherzo.. e gioca molto sull’umore.. va su e va giù .. sospiro quasi rassegnata.. le auto stanno passano un po’ più veloci.. la Città si sta svegliando.. i suoi rumori cominciano ad esserci.. insomma la vita continua.. ieri ho ascoltato un po’ di musica bella.. mi sono tanto rilassata.. mi è anche venuta a trovare una mia cara dolce amica ed abbiamo mangiato insieme.. siamo uscite e mi ha offerto una ricca colazione e c’era un vento freschissimo che ci accarezzava i capelli e le membra.. sono stata bene..

Oggi voglio inserire una canzone di Luca Carboni che s’intitola Sputnik che io ascoltandola l’ho amata sin dal primo momento.. è bellissima secondo me.. sì la musica mi ritira su.. mi alza la serotonina .. e questa canzone è stupenda.. come tutto il suo ultimo Album che Hermano mi regalerà.. non vedo l’ora di avere questo Cd tra le mie mani..

Mi sarebbe piaciuta una vita un po’ più leggera devo ammetterlo.. una vita un po’ più divertente.. più leggera.. meno pesante.. sì la mia casa mi protegge da tante brutture che ci sono in giro.. e la amo.. e amo tante cose ancora nella mia vita.. ho ancora un po’ di quell’entusiasmo che ho perduto strada facendo soprattutto nei confronti del genere umano.. sì.. sono un po’ stanca.. vorrei una vita più leggera ed anche superficiale.. sì.. perché no.. ma la mia vita mi assomiglia.. ed io non ci riesco ad essere superficiale.. credo.. forse prendo tutto troppo alla lettera con poca intelligenza.. non so.. forse è così.. se solo fossi più leggera mi godrei questa meravigliosa Alba che sembra non terminare con questi meravigliosi colori.. l’aria è freschissima.. si sta bene.. e Timbuctu con quei suoi occhi buonissimi e belli mi fa una compagnia dolcissima.. ecco.. la mia tristezza se n’è volata via.. le mie parole l’hanno mandata via.. ce l’ho fatta! sono più forte io della mia malinconia.. so come combatterla.. le mie parole ci riescono.. sono più serena ora.. ora che penso alle cose che ho intorno a me.. alla mia casa.. ai suoi bei colori caldi e freschi allo stesso tempo.. al disegno che la mia amica mi ha dedicato.. bellissimo.. il mio gattino che mi ama tanto.. già.. ognuno ha le sue guerre da combattere.. le sue dure battaglie.. ogni giorno.. bisogna fortificarsi.. non lasciarsi dominare dalla tristezza infinita.. come il mare.. bisogna.. parlo per me.. bisogna amare quel lago calmo che c’è dentro di me.. le mie buone azioni che non ricordo mai.. sospiro.. mi accendo una sigaretta e fumo.. le mie dita scrivono più velocemente.. sì.. ed alimentare la pazienza .. una virtù che io ne ho poca.. nasco cristiana.. ho questa magnifica e difficile educazione.. ma è bellissima.. non è altro che Amore amore e amore.. infinito amore per i più deboli.. per gli ultimi.. per Gesù.. per chi non ce la fa.. la compassione.. la carità.. ecco.. la consolazione.. perché verremo consolati.. e non c’è giorno che io non ci pensi.. il Cristianesimo è Amore.. e l’Amore è spontaneo.. è Perdono.. cosa per me difficilissima.. davvero.. un limite che ho.. ma mi devo pur perdonare.. bisogna amare tanto per essere amati.. per quello che si è.. accettare il proprio Fratello per quello che è.. e amarlo e consolarlo.. in un mondo difficile fatto di violenza, cattiverie e soprattutto egoismo.. un grande egoismo.. sì.. un mondo da cambiare.. tutti i giorni.. senza stancarsi mai.. ecco quello che penso.. e che credo.. a volte sì.. ho difficoltà ad Amare.. ma ci provo.. ci provo tanto..

Ecco quando sono qui.. parlo .. parlo io.. viene fuori quello che ho nel cuore mio.. un cuore che ha bisogno di parlare.. altrimenti è muto.. difficilmente si apre con qualcuno.. non parla mai.. qui parla.. ma altrimenti ascolta e ha difficoltà ad aprirsi e fidarsi.. ha paura.. il mio cuore che è sì triste.. tante volte.. ma forse un giorno gioirà per sempre..

Intanto sto qui ad ascoltare questa magnifica canzone che mi eleva lo Spirito e mi fa pensare all’Amore.. all’umano.. che c’è ancora in me..

smilingdog

 

 

 

 

Mia madre e mio padre

..”E va bene così.. senza parole..” canto Vasco di prima mattina mentre sto aprendo il mio blog.. non so cosa scrivere di preciso.. ma questo accade sempre più spesso.. anzi è sempre accaduto.. apro il foglio bianco e non so mai cosa scrivere.. l’argomento.. poi le parole come per magia come per incanto vengono fuori.. dal cuore o dalla mente dipende.. dipende dai giorni e dai momenti.. oggi mi sono svegliata alle 7.. l’aria era un po’ fredda e ventosa.. ci ho messo del tempo per svegliarmi.. poi un buon caffè ha fatto il suo dovere.. era buono e fresco.. una sigaretta fumata insieme ai miei pensieri ancora assonnati.. e la mattina ha avuto inizio.. Timbuctu ha mangiato la sua pappa, aveva fame.. e poi è uscito sul suo terrazzino a godersi quest’arietta di primo mattino.. se ne sta seduto là fermo a godersela.. I colori del soggiorno da cui scrivo sono piuttosto scuri questa mattina.. il Cielo è oscurato dalle nuvole.. il Sole non c’è.. sospiro.. dicono che pioverà.. mah! Il vento oggi è abbastanza forte.. spinge i fiori del giardino di fronte casa mia fortemente.. le piante ed i fiorellini ondeggiano di qua e di là spinti appunto da questo vento che sembra tropicale.. Il clima è decisamente cambiato da quando ero più giovane.. decisamente.. ieri per fortuna è stata invece una bella giornata ed io e mio padre siamo andati a cena fuori in un ristorantino dove si cucina cucina siciliana originale.. era tutto goloso gustoso ed ottimo.. ho mangiato proprio bene e sembrava di starsene a Palermo senza aver fatto tantissimi chilometri.. una bellissima sensazione.. e poi il Cielo era bellissimo con nuvole e squarci di azzurro e rosa al tramonto.. sono stata proprio bene.. il vino (sempre siciliano) era ottimo.. ho mangiato proprio bene e sono stata anche proprio bene.. il ristorante era anche arredato benissimo.. piccolo ma bello.. ci ritorneremo questa la promessa che io e mio padre ci siamo fatti.. mi sono divertita.. ci piace nella nostra famiglia mangiare bene.. ci è sempre piaciuta la buona cucina.. abbiamo un ottimo palato.. sarà che mia madre cucinava ottimamente.. e poi frequentavamo sempre ristoranti ottimi.. mio padre ci portava spessissimo a cena fuori.. od anche a pranzo.. sono abituata a mangiare bene.. adesso che vivo da sola mangio meno bene.. mi arrangio.. ma so cucinare anch’io.. ho imparato le basi da mia madre che osservavo mentre si affacendava ai fornelli.. come s’impegnava.. e mi viene da sorridere a questi bei ricordi.. ricordo che quando sono cresciuta io e mia madre facevamo sfide culinarie.. io andavo a fare la spesa… (una spesa completa) e poi mi mettevo ai fornelli e magari preparavo le mie polpette al latte buonissime e golose.. mia madre entrava regolarmente in cucina ed osservava da attenta “gudice” tutti i miei veloci movimenti.. ed all’improvviso gridava “No!!!!” mentre mettevo il sale.. regolarmente finiva in una litigata.. mia madre si arrabbiava e poi.. alla fine.. quando il piatto veniva servito a tavola mia madre cominciava come uno chef qual era ad assaggiare ed approvava e trovava delizioso il piatto.. e si chiedeva e mi chiedeva come avessi fatto.. mi divertivo tanto.. perché io facevo tutto senza ricettario mentre mia madre aveva sempre con sé la ricetta ed eseguiva il tutto seguendo tutte le regole e regoline.. questo succedeva una volta alla settimana e finiva tutto con una grande mangiata e soprattutto una risata bella di mia madre.. le nostre sfide culinarie.. quasi non le ricordavo più.. chè belle.. che bei giorni che ho vissuto.. le nostre risate..

Io e mia madre andavamo molto d’accordo come del resto vado d’accordo con mio padre.. i miei genitori si amavano moltissimo.. io e mia madre facevamo tante cose insieme e tante cose per via della mia inesperienza non capivo.. ma lei mi parlava ugualmente.. m’insegnava tante cose e poi soprattutto parlava di papà.. innamoratissima.. ed io mi stancavo.. ma era così.. il loro amore era passionalissimo.. bellissimo.. io sono figlia dell’amore..

E di questo ne vado orgogliosa.. questa è poesia..

Tanto è vero che quando mia madre è salita al Cielo siamo stati tristi per una vita intera.. la nostra era una famiglia vivace e viva.. piena di amore.. e di rumori.. di voci.. di risate soprattutto.. di litigi sì ma anche di riappacificazioni bellissime.. e così.. la Vita è così.. s’infrange tutto come cristallo.. con un colpo di vento si trasforma tutto e da allegri come noi eravamo.. siamo diventati malinconici ed abbiamo sentito la mancanza di nostra madre per una vita intera.. tanto da dimenticarci la nostra sana allegria.. ma questa è la Vita.. l’Amore si trasforma in malinconia.. ma sempre Amore bellissimo è..

Già.. la mia vita non è stata più la stessa.. ma questo accade a tutti.. e così una fitta ora al cuore mi prende.. un magone di dolore ancora mi prende ora.. in questo momento che avrei voglia di piangere.. come se il tempo fosse sì passato e tanto ma anche no.. come se tutto fosse accaduto solo ieri.. il dolore sembra non finire mai.. la mancanza di mia madre l’ho sempre sentita tanto.. mia madre era una donna vivacissima.. amava parlare ridere.. e poi stando con mio padre è normale che amasse ridere perché mio padre è simpaticissimo.. ha la battuta sempre pronta.. sempre pronto a giocare.. a scherzare.. sì.. sono orgogliosa della mia famiglia.. di noi.. che amavamo gli amici.. e non eravamo chiusi di mente.. non siamo mai stati una famiglia di provincia.. ma originale.. con le nostre regole.. che sapevano di buono..

Eravamo tutti giovani.. che bello oggi che ho avuto questi bei ricordi di appartenenza.. le mie origini.. bellissime e di Amore fortissimo.. un legame che vorrei non terminasse mai.. per sempre..

E così anche oggi ho scritto questo post che profuma di Amore.. il mio cuore ha parlato.. parla.. e scrivo facilmente quando devo parlare di questo argomento.. mia madre e mio padre.. il loro Amore grande.. i loro baci belli che si davano quando papà usciva per lavoro.. quando mia madre era felice e stava in cucina.. mia madre viveva per papà e per noi due.. me e Cristina mia sorella più piccola..

E va bene.. la Vita fa brutti scherzi che uno non s’immagina.. la mia allegria si è trasformata in malinconia per me e tutta la famiglia.. sospiro..

Ma oggi non sono triste né melanconica.. ricordare.. rievocare questi bei momenti vissuti fa bene al cuore.. a me.. mi rafforzano.. mi fanno sperare.. anche se è solo un bellissimo sogno.. che è possibile forse tornare ad essere felici così.. ma è un’utopia.. un bellissimo sogno.. insomma è impossibile tornare ad essere felici così.. sono realista ora..  ma io e mio padre ci siamo ripromessi di uscire una volta alla settimana.. il sabato sera, io e lui a mangiare bene.. in giro .. per il mondo.. e ridere ancora insieme.. della nostra Vita e dei nostri giorni come buoni amici che si amano tanto..

Questa bellissima canzone che pubblico qui oggi la dedico a mia madre e mio padre per sempre..

smilingdog

 

Timbuctu assorto

 

Foglio tutto bianco per me.. di prima mattina scrivo come di consueto ormai.. mi sveglio verso le 7 dopo un sonno profondo e pieno di sogni.. la mia mente non si è riposata questa notte dai tanti sogni che ho fatto.. ed infatti mi sveglio quasi stanca.. fortunatamente un buon caffè ha il suo effetto su di me.. ed ora eccomi qui.. contenta di avere questo spazio tutto per me.. intorno e dentro di me tutto silenzio.. sono calmissima.. la sigaretta se ne sta sul suo posacenere color argento e fuma da sé.. il fumo va in alto girando su se stesso verso il soffitto.. Oggi è un giorno di festa in casa mia: è il compleanno di mia nipote Vanessina, la più piccola, il cucciolo della casa che oggi compie 18 anni! Una data importante per tutti noi ed infatti questa sera andremo a festeggiare in un buon ristorante dove si mangia ottima cucina siciliana.. devo dire.. non vedo l’ora..

Il mattino ha come sempre le sue bellissime caratteristiche di pace.. di tregua.. di energie buone e di aria fresca.. l’ossigeno mi sta entrando nella mente sono più lucida e mi sento proprio bene..

Il Cielo è luminoso e tutto intorno è silenzioso anche se transita proprio ora un treno.. la mia casa è decisamente silenziosa.. ed il mio gatto è appollaiato sulla sedia sempre sua vicino a me.. è proprio un gatto mammone mi è sempre vicino ed è anche chiacchierino con quella sua voce delicata e deliziosa..

Il terrazzino è aperto.. è una delle prime cose che faccio appena sveglia.. apro il terrazzino per il mio gattino.. e così entra aria buona.. aria mattutina.. chè rinfresca anche un po’ la casa.. Mi accendo ora una sigaretta.. penso e fumo..

E penso all’Amicizia.. alla parola Amicizia e a quello che ne penso io.. alla mia età.. l’Amicizia è una cosa sacra.. e rarissima.. chi trova un ‘Amico trova un Tesoro è proprio vero.. l’Amico.. già.. un’Amica.. già.. sono rari da trovare.. che ti vogliano bene per quello che sei.. è sacra.. ed io di amici non ne ho tantissimi.. forse sono troppo severa.. non saprei.. ma nella mia Vita ne ho avuti tanti e cari.. abbiamo condiviso momenti estatici di risate bellissime ed anche di lacrime condivise.. l’Amicizia chè bel sentimento di appartenenza.. chè sentimento nobile.. è raro quello sì.. ed oggi come oggi è uno dei sentimenti che amo di più.. ho sempre cercato di fare amicizia facilmente ma non è così semplice.. e neppure io sono così facile, mi scopro, all’amicizia.. forse perché un po’ mi sono  chiusa in me stessa.. forse anche la mia Città non è facile per queste cose.. e poi la mia età chè mi fa stare in casa chiusa in compagnia di me stessa.. le belle amicizie di gioventù.. non ne ricordo tantissime in realtà.. se ci penso bene.. non ne ricordo tante.. “Chi trova un Amico trova un tesoro” è saggezza.. è realtà.. E forse non è così facile trovarne di amicizie.. il silenzio al posto delle parole.. a volte accade questo.. gli amici .. mah! Non ne ricordo tantissimi.. che peccato! Mio padre è mio amico.. mi ha educato come fosse mio amico.. ed io mi sono sempre confidata con lui.. con lui non ho un segreto.. se ho qualcosa di angosciante o qualcosa così mi confido con lui.. mi apro e poi mi sento meglio.. lui mi ascolta sempre come quando ero una bambina e lui era così dolce.. un bellissimo rapporto padre-figlia sono fortunata.. ed anche oggi parliamo al telefono per ore.. ed anche di persona quando vado a fare le terapie da lui di reflessologia.. dopo parliamo mentre mi mangio un piattone di spaghetti cucinati divinamente da mia sorella Cristina..

Così descrivo il mio vivere..

Forse ancora non sono poi così cresciuta.. non so.. ricordo che da bambina ero giudiziosa e già “grande”.. ragionavo molto bene.. ed ero, oltre i miei momenti di assenza, ero molto attenta alle parole che ascoltavo.. mi piaceva ascoltare.. ero una bambina intelligente e curiosa.. sì.. oltre che giocarellona.. inventavo nuovi giochi.. oppure amavo ballare il Charleston scatenata come una “pazza” ed i miei genitori, ricordo, ridevano anch’essi come due “pazzi” mentre mi guardavano ballare.. non li ho fatti solo piangere i miei genitori ma anche ridere insieme tantissimo..

Eh sì la vita è lunga e fatta di periodi.. sospiro.. Oggi sono tornata ad essere una persona calma.. senza troppe nevrosi.. non dico di essere una persona “risolta” no.. ma sto bene dove sto.. e questa è già una conquista secondo me.. non è accontentarsi no, ma è rendersi conto di stare bene dove si è.. io in casa mia ci sto bene.. non ho più bisogno di uscire.. questo mi accadeva tanti anni fa.. ora mi riposo .. fumo le mie amate sigarette.. sto in compagnia del mio gattino.. ascolto musica.. sì.. la qualità della mia vita forse non è fra le migliori.. ma a me va bene così.. sono rilassata.. e questo rilassamento e consapevolezza maggiore me l’ha data la reflessologia che riporta in equilibrio corpo spirito e mente.. sì.. decisamente bisogna darne atto..

Fra una settimana tornerà anche il mio simpaticissimo psicoterapeuta dalle sue vacanze.. devo dire che non vedo l’ora di parlarci un po’.. il nostro è divenuto o è sempre stato non so.. un rapporto amichevole.. e mi fido molto di lui e della sua professionalità.. è proprio scrupoloso..

Mi accendo un’altra sigaretta e fumo..

Non sono simpatica a tutti questo no.. me ne rendo conto da me.. ma non si può piacere a tutti.. no.. non ho un carattere poi così facile.. sono piuttosto ostica.. anche se portata alla socievolezza.. sono forse un po’ severa e forse un po’ troppo gelosa come i miei concittadini della mia privacy.. che qui non ho.. qui.. sul mio amato smilingdog diario di bordo scrivo tutto di me.. della mia vita.. senza reticenze.. senza timori né vergogna.. mi apro.. come ad un carissimo Amico fedele nel tempo.. un mio carissimo amico che mi fa compagnia da tantissimi anni.. smilingdog non cambia.. è come me.. forse un po’ testardo.. ma forte e resistente.. no non cambia.. e forse non cambiano neppure le sue parole.. ma è qui.. per me e per un’eventuale lettore.. quasi invisibile.. ma smilingdog resiste alle intemperie della Vita e ai miei problemi.. e le sue pagine quando mi ritrovo a rileggerle.. accade questo di rado, mi piacciono.. sono una semplicissima blogger dal 2005.. tante cose sono cambiate.. io pure sono cambiata.. sì.. ma le pagine restano.. ed alcune sono belle.. altre un po’ più semplici.. dipende dai giorni.. nessun giorno anche se in apparenza sembrerebbe di no.. nessun giorno è uguale all’altro.. oggi per esempio ho visto Timbuctu ascoltare curioso gli uccellini cantare.. era così assorto nell’ascolto chè mi ha fatto tenerezza.. la Vita è semplicemente bellissima.. basta non farsi portare troppo lontano.. come pensava un po’ di tempo fa anche Luca Carboni..

smilingdog

 

Mi sveglio canticchiando.. qua e là..

Canticchio canzoni quasi inventate mentre apro il pc ed il mio blog.. ho stentato a svegliarmi questa mattina.. il sonno è stato profondo e pieno di sogni particolari.. che non ho capito bene.. ci ho messo a svegliarmi sì.. poi un bel caffè con del latte fresco.. una sigaretta che ha fumato per la casa.. insieme ai miei primi pensieri del giorno.. ora sono le 08.09 del mattino.. mi sono svegliata verso le 7.. e sono riposata.. Timbuctu se ne sta seduto appollaiato come un coniglietto sul suo terrazzino a prendere aria ed a guardarsi intorno curiosamente.. ancora deve mangiare la sua pappa.. gli piace starsene all’aperto.. gli piace quel suo spazio nel terrazzino.. guarda curioso tutto dal Cielo ai palazzi.. al giardino.. guarda curioso tutto intorno a sé.. è carino osservarlo.. io mi siedo nel soggiorno e fumo e penso.. leggo anche l’oroscopo che dice mi sembra sempre le stesse cose.. ma continuo a leggerlo ugualmente come se l’oroscopo potesse fare miracoli! Mah.. abitudini giovanili.. bevo il caffè.. seguito da una sigaretta che fuma lenta.. io mi sveglio piano piano questa mattina silenziosa.. il mare ondeggia con le sue onde calme.. e la giornata è serena.. ha colori tenui.. i colori di un mattino di Giugno.. il Cielo lo scruto solo ora, è già assolato.. luminoso.. lucente di raggi di sole.. ed azzurro chiaro..

Mi accendo la mia sigaretta.. e cerco dentro di me parole.. che provengano dal cuore.. non è così facile ascoltare il proprio cuore.. non lo è.. a volte si è proprio distanti dalle proprie emozioni.. a volte accade.. soprattutto il fatto che assumo medicine che fanno in modo che io non mi emozioni troppo.. i famosi stabilizzatori dell’umore.. così mi è più difficile entrare dentro di me.. sentire le mie emozioni e sono più fredda.. più lontana da me stessa e dagli altri.. ma diversamente non si può proprio fare e così mi devo arrangiare.. è così.. fumo.. Però mi sono svegliata canticchiando musica.. canzoni a caso.. non ero allegrissima ma neppure malinconica né triste.. “normale” mi sono svegliata e la giornata ha avuto inizio.. Il Silenzio dentro di me e fuori di me è tanto nonostante le auto che transitano veloci sotto casa mia.. il Silenzio ce l’ho dentro di me.. ed è una sorta di calma che a me piace tanto.. ed infatti qui di fronte al pc in questo momento ed anche sempre sono calma.. una calma che ho acquisito negli anni e sono anche più paziente.. sì.. la mia calma mi piace anche se è così differente da quando ero giovane.. ma io nasco calma.. ricordo ero una bambina “paccioccona” e buona ed ubbidientissima.. rigorosamente ubbidiente.. poi nel corso della vita mi sono scatenata di più.. ma questo è un altro periodo della mia vita.. da bambina ero proprio brava e appunto una “paccioccona” che amava starsene con la propria nonna paterna ed amava ascoltare i racconti di mio padre a tavola riuniti e preferivo starmene ad ascoltare gli amati racconti di famiglia che tanto amavo piuttosto che giocare con gli altri bambini.. ero fatta così.. ero proprio una brava e amata bambina..

Ora quella bambina che ero è cresciuta.. ha avuto le sue esperienze.. e si è anche molto divertita in vita sua.. come se una parte di sé non fosse mai cresciuta.. insomma mi piace parlare di me e di quando ero una bambina innocente e buona.. mi picciono questi ricordi..

Ora il mio cuore è sì un po’ stanco.. riposerebbe sempre.. su quel cuscino che ama tanto.. con quel ventilatorino che lo rinfresca.. starsene nel letto a “poltrire” e non far nulla che riposarsi.. sarà l’età ma anche il caldo che fa.. e starsene qui di fronte al pc ed alla sua tastiera a scrivere cose banalissime è proprio vero.. i miei post si assomigliano tutti ormai.. ma ritroverò la “forma” ed il mio stile.. quasi musicale che avevo.. lo ritroverò e me ne accorgerò certamente.. e quel giorno anche lontano io sarò felice! perché scrivere lo faccio da tantissimi anni.. ho perso un po’ la mano ma la riprenderò e saranno veloci le mie due dita sulla tastiera a scrivere felicissime parole che vengono istintive senza pensare troppo, chè la scrittura mia era istintiva e veloce.. mah! Nostalgia dei vecchi tempi.. mi viene da sorridere.. perché non ce la faccio proprio a scrivere come un po’ di tempo fa.. e non sono mai soddisfatta di quello che pubblico.. ma lo pubblico ugualmente.. e non chiedetemi perché lo faccio.. mah! misteri d’artista.. sì perché io mi considero un artista visto che scrivo da talmente tanto tempo e conduco anche vita da artista.. senza volermi dare arie.. un artista.. sì.. come mi disse anche un po’ di tempo fa un mio amato psicoterapeuta.. mi ha riconosciuto.. dopo che parlavamo tanto insieme.. i miei sogni.. le mie visioni.. le mie parole.. i miei ricordi.. il mio romanticismo.. che c’è.. ma non posso esaltare me stessa troppo.. che altrimenti divento antipatica anche a me stessa.. mi sono lasciata forse andare a parlare troppo.. bisogna limitarsi un pochino.. e va bene.. mi perdono.. Mi accendo un’altra sigaretta.. Chissà cosa si può fare per questo blocco che ho nello scrivere? scrivere scrivere e scrivere nonostante tutto.. questo il percorso giusto.. e poi la mattina mi piace così tanto dedicarmi al mio amato smilingdog chè non rispondo neppure al telefono.. per quanto sto bene mentre scrivo qui..

Guardo le parole che ho scritto finora e sono già 900 e mi stupisco.. perché non me ne sono resa conto e neppure ci ho impiegato tanto tempo.. e vorrei tanto scrivere di più..

Questo spazio-tempo mi piace così tanto..

Mah! Sospiro e respiro fumo di sigaretta.. l’arietta che gira per casa è ancora fresca.. l’umore è buono..

Fumo e penso nel silenzio della casa..

Ascolterò un po’ di musica questo sì.. il nuovo Album di Luca Carboni Sputnik è proprio bellissimo, mi piace proprio ed oggi propongo qui un’altra sua canzone che s’intitola “2”.. Buon ascolto e buona giornata a chi passa e legge..

smilingdog

Un’allegria nuova..

Un raggio di splendido sole mi sveglia verso l 8.40 del mattino mentre dormivo profondamente e bene.. bene! ci metto un po’ a svegliarmi.. mi accendo lentamente una sigaretta.. Timbuctu intanto ancora è disteso sul letto e dorme un sonno profondo.. ed io fumo piano piano.. mi alzo dopo un po’.. e noto di essere proprio di ottimo umore.. in forma.. già da subito.. sì sono allegra e di una allegria nuova.. non ne capisco il motivo vero.. sono allegra ed il tempo là fuori è bellissimo.. mi siedo nel soggiorno e mi accendo un’alta sigaretta me la voglio gustare questa allegria nuova.. sono in forze come non mi accadeva da tantissimo tempo.. sono proprio serena e la sigaretta mi sembra addirittura più buona.. fumo e penso.. alle cose da fare.. sono viva! ed allegra.. un uccellino sta cantando nel giardino dei miei vicini di casa.. tutto sembra paradisiaco.. penso che in Paradiso ci si senta proprio così.. senza problemi ed alleggeriti.. mi vado a preparare il mio caffè.. me lo bevo in Santa Pace.. ed il giorno ha inizio proprio così.. formidabile per me chè non ero più abituata ad essere così gioiosa.. e leggera.. il caffè è proprio buono.. e mentre sorseggiavo il caffè la chiamata di un mio amico che mi verrà a trovare questa mattina verso le 11.. un amico carissimo al quale voglio un mondo di bene.. è un amico dei miei bei vent’anni spensierati.. è simpaticissimo.. e mi vuole un gran bene.. la cosa è reciproca.. sono su.. il morale è alle stelle.. non sono euforica.. forse no.. ma allegra sì e tanto.. e le parole oggi vengono fuori dal cuore più facilmente.. Mi accendo la mia inseparabile sigaretta.. fumo.. e ripenso a ieri sera che Timbuctu ha fatto i capricci per rimanere in terrazzino la sera.. io gliel’ho lasciata aperta.. gli ho dato fiducia come faccio sempre con lui.. ed ora se ne sta appollaiato su una “sua” sedia a dormire.. silenzioso ma sempre vicino a me.. Ieri pomeriggio pomeriggio dedicato allo shopping! ho comprato un po’ di vestiti che ne avevo bisogno ormai.. magliette di buon cotone colorate per l’Estate.. e poi un “aggeggio” nuovo fitness per rifarmi i muscoli delle gambe.. un affare per me.. io spesso compro aggeggi fitness che poi regolarmente non uso.. ma questa volta lo devo usare per il bene mio delle mie gambe che hanno bisogno di esercizio.. le mie gambe hanno perso la loro forza muscolare e cammino male.. eccomi qui.. contenta di fronte al pc.. a scrivere veloce come un tempo parole che arrivano da me alla tastiera senza alcuna difficoltà.. mi sento così bene.. che non ricordavo più una sensazione di benessere come questa di questa mattina appena iniziata per me.. Ora sono le 9.41 del mattino.. che sana dormita che ho fatto! proprio bella! ed oggi mi sento come se non fossi stata male mai.. Ah! che bella sensazione di pace nel cuore che ho! Ieri sera ho mangiato un buon melone dolce e morbido al punto giusto.. il primo della stagione.. era fresco e gustoso.. sapore di casa.. quando ero molto più giovane il melone in quasi Estate non mancava mai a casa mia.. siamo mangiatori di meloni freschi e prosciutto buono.. con mia madre si mangiava sempre frutta di stagione.. ci teneva.. a farci mangiare tutti bene.. tutti i santi giorni preparava manicaretti gustosissimi.. come una mamma..

Sospiro di sollievo.. non ho fretta di chiudere il post.. chissà se ho ancora parole da inserire.. le onde del mare arrivano a riva lente e calme.. tutto è silenzioso ancora qui.. ma il silenzio in questa casa c’è sempre.. nonostante i treni che passano.. le auto che svettano.. il silenzio è protetto.. oppure il silenzio è dentro di me.. non accendo mai la televisione.. e già c’è molto meno rumore.. sì ieri sera mi sono messa ad ascoltare un po’ di canzoni belle.. su youtube.. mi sono lasciata andare alle note ed alle parole bellissime che ascoltavo rapita.. ed anche curiosa sui testi.. le note del mio cuore come se stessi ascoltando.. la musica mi fa quest’effetto.. mi sono rilassata ieri sera.. prima di addormentarmi.. mi sono concessa un bel relax.. come facevo un po’ di tempo fa neanche troppo remoto..

Oggi pomeriggio appuntamento con mio padre per una seduta di reflessologia.. chè mi rilassa completamente..

Qui questa mattina l’arietta che gira per casa è proprio fresca.. il clima ideale per me..

Mi giro verso la cucina alla mia sinistra e tanti raggi di sole illuminano il palazzo di fronte a me.. i suoi terrazzini coloratissimi di fiori e panni stesi al sole ad asciugarsi che danzano ad un vento invisibile.. i cinguettìì cantano in coro.. è una bellissima mattina..

Sospiro.. forse fumo troppo.. dovrei diminuire.. la cosa non è facile..

Domani una mia carissima amica mi verrà a trovare.. e mangeremo insieme.. cucinerà lei che cucina meravigliosamente.. le voglio proprio un gran bene..

Poi con Amica Blond abbiamo deciso insieme di andare a farci una pizza ed una coca-cola con le nostre chiacchiere e voglia di divertirci un po’.. lo faremo presto..

Mi piace avere questi piccoli ma graditi impegni con i miei amici.. una vita sociale un po’ più ricca.. starmene sempre per conto mio “chiusa” in casa mi deprime.. come deprimerebbe chiunque.. sospiro e respiro.. oggi è una splendida giornata.. iniziata proprio bene.. all’insegna del buon umore.. anzi dell’allegria.. ho energie buone dentro di me.. e la Vita oggi mi sembra bellissima.. ogni respiro è prezioso.. ogni momento di oggi.. di questa giornata è prezioso.. me lo voglio gustare e ridere anche.. sono così rilassata..

Oggi inserirò una canzone del nuovo Album Sputnik di Luca Carboni.. bisogna che mi rinnovi pure io! La canzone s’intitola Io non voglio.. mi piace molto la sua sonorità.. è moderna.. come lo è sempre Luca Carboni..

Anche oggi il post è terminato.. io e la mia sigaretta salutiamo chi passa e legge qui sul mio amato diario di bordo smilingdog augurando a tutti una buona giornata..

smilingdog