Lacrime di comunicazione

No, No, No, Non Credere.. canta Mina.. come a dirmi “Non credere..” non credere nelle illusioni.. non credere.. nei brutti sogni.. non Credere.. che tutto vada così poi male.. non gli credere.. tu per lui sei un giocattolo.. chè prima o poi ti butta via.. ” sembra proprio dirmi così.. Mina.. così scrivo di primo mattino, Tito saltella e mi guarda.. con i suoi occhi verdi.. Mi lascia scrivere e fa silenzio come faceva Wisky IV il quale mentre, ricordo, tippettavo, lui era sì felice ed ascoltava le mie parole mentre le dettavo qua sul foglio bianco.. di un pc.. c’è stato anche chi ha creduto chissà! nelle mie parole! Chissà!

Accendo una sigaretta

Era un po’ di tempo che non scrivevo qua sui miei piccoli appunti. Su di un Diario dove ho sempre annotato le mie emozioni. Non so con quali risultati. Non lo so. Ho sempre pensato di poter far compagnia a me stessa con queste parole, ed anche ad altri, sì, anche ad altri che soffrono d’insonnia, insonni.. oppure che amano leggere anche queste righe..

Sì, non ho mai demorso.. non ho mai perso la speranza..

Quanti consigli, quante inimicizie non più rincorse.. non più volute, non più amate.. già.. quante..

Mi giro e c’è Timbuctu che guarda verso la finestra della cucina, oggi c’è un sole pallido ma caldo, una tovaglia al piano di sopra stesa ad asciugare..

Quante paure da affrontare, quante cose ci sarebbero da capire, quante..

Io qua scrivo solo per i miei amici cari..

Ho deciso di far per conto mio..

Non vado più dallo psichiatra.. no..

Le mie foto sono state rubate un giorno di tanto tempo fa.. le ho cercate invano.. non le ho più trovate.. così io non vuol dire che m’arrenda.. no..

sorrido, ho un po’ di brividi di freddo.. accendo la sigaretta..

Titti la mia piantina è rigogliosa nonostante l’abbia trascurata..

Sono molto maleducata come mi dissero.. non ricordo neppure più chi.. forse è vero.. molto maleducata..

Non ho altre parole da aggiungere.. per oggi..

Mi verrebbe la voglia di piangere, sì.. ma non piango..

Inserirò la canzone di Luca Carboni Voglia di piangere che è una canzone bellissima..

Voglia di comunicazione..

Voglia di piangere .. insieme..

Voglia di comunicazione..

Lacrime di comunicazione..

come è importante la comunicazione..

Come è importante il conforto.. ed il confronto..

Non ho smesso di sperare..

smilingdog

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

mi sento come Cenerentola..

non ho mai saputo come terminava la Favola di Cenerentola, la ascoltavo e riascoltavo nel mangiadischi, e s’incantava. il disco.. sempre nello stesso punto.. quando C’era l’invito del Principe per tutte le damigelle..

allora non demordevo, toglievo il disco ci stavo attentissima a non rovinarlo, e lo rinserivo con la speranza sempre intatta reinserivo il disco e speranzosa riascoltavo tutto dall’inizio.. C’era una volta.. Cenerentola..

In realtà non so come è terminata.. ma so che il Principe bello la cercava da tanto tempo.. e lei, bella e dolce.. è riuscita ad andare al Grande Ballo

E.. allora..

tante cose sono accadute..

un giorno bellissimo mi è stato donato

Bisogna pur crederci alle Favole..

l’Amore

 

Sarà che una parola, dolce e cara apre un cuore afflitto..

Ci sono dei giorni particolari chè si torna a sognare, si ritorna a credere in se stessi e all’Amore che non vuole demordere.. così riscaldata nel cuore dalle parole dolcissime di mio padre chè mi hanno ricordato mia nonna Fernanda, la sua mamma, lo stesso candore e dolcezza, bè mi sono sentita così viva e amata.. nello stesso momento.. così bella La Vita.. così cara, come la carezza dolce di una nonna, che tanto ti amava.. e così sorrido al solo suo ricordo che mi è dolce oggi, come lo era tanto tempo fa..

Guardo sorpresa le statistiche del mio amato smilingdog, mi viene da sorridere perchè mi accorgo oggi di esser letta, e la cosa mi piace molto.. oltre che divertirmi, sì mi gratifica.. grazie a chi legge i miei appunti.. grazie..

E così riprendo a vivere..

ora sono le 00.16

e sì che ho tante cose sempre da scrivere e da annotare..

ed è anche vero che mi piace tanto scrivere la notte.. ascolto il calore.. della mia caldaia.. le auto fuori che girano.. il mio gattino che sta dormendo.. il caldo del cuore che ha bisogno di Amore 

Oggi Hermano mi ha ascoltato.. ha ascoltato tante cose.. e mi ha redarguito come sa fare un Amico! Mi ha ascoltato e mi ha redarguito! Forse chissà.. mi dò una chance anch’io..

Come al solito fumo la mia sigaretta..

Fumo, guardo il foglio bianco di fronte a me cerco nel cuore parole.. come se in un momento tutto si fosse ricollegato.. come aver attraversato un grande mare, ed essere giunti stanchi alla riva..

Sospiro

E quante volte ho pensato alla mia Città, a quanto è fredda! La mia Città!

a quanto è davvero fredda questa Città!

una Città che insegna a non perdonare..

una Città! la mia Città!

quanti Muri e ostacoli ha anche questa città..

e quante volte ancora

sentire la sua Eco

.. di un freddo glaciale

che non ti puoi neppure immaginare.. e cominci a girare.. senza una meta.. questa Città da dimenticare..

Torno a sorridere

Forse sono cresciuta o forse no..

così, come mio solito, appoggio la mano nella mia guancia, a riflettere, pensare, come da ragazza studiavo.. riflettendo sulle cose..

solo che ora ho la sigaretta.. ma il sentire è il medesimo..

sorrido, quasi

sì, come dice una canzone, bisogna respirarla piano la Felicità..

e.. così un altro giorno è accaduto

mangerò qualcosa, come se mangiare fosse un piccolo “premio” che mi dò.. o che la Vita mia.. mi dà.. io inappetente.. che mangio.. poco sempre.. questa sera, mangerò credo proprio di gusto! E accade così di rado.. chè quasi mi meraviglio! Sorrido come una bambina contenta..

smilingdog

Una Canzone che io Amo particolarmente e che dedico ad una Persona Speciale! 🙂

Cosa Sei dei Ricchi e Poveri

 

 

 

 

 

 

 

Bisogna sperare

“E’ proprio dal Caos che nasce una stella che danza” .. già.. io ancora la devo capire, chiaro questo concetto, che lo devo capire.. ma poi.. resta il fatto che ho un freddo glaciale nel corpo e nel petto. Un freddo difficilissimo da consolare, come un pianto che è un fiume in piena.. ed è un freddo chè non conoscevo prima.. brividi lungo le spalle e la schiena.. e così sentirsi soli fra la gente.. camminare controcorrente ed un Vento da tutte le parti.. com’è difficile camminare.. ora.. così m’impegno nello scrivere.. dò la colpa all’influenza.. certo.. chè mi porto dietro da un po’.. le mani sono fredde, i pensieri cercano di scaldarmi un po’.. sorrido .. lieve a me stessa.. mi tocco gli occhi.. stanchi anch’essi tanto..

E così non mi resta che essere me stessa.. giro gli occhi da una parte all’altra.. chissà se passerà anche questo di periodo difficile? mah.. non saprei.. non lo so..

Sospiro.. poche sono le parole da scrivere.. qua..

E così anche questa domenica se ne va..

poco e niente da dire in effetti..

Un momento difficile.. molto..

una canzone..

un post

tutto qua

una canzone di Luca Carboni Milano

molto bella..

Ecco.. forse spero di no.. la musica è tutta qua.. e forse non è neppure tempo di fare musica.. ma di sperare ancora sì, è necessario ed importante..

smilingdog

Canzone

“Cosa sei cosa sei cosa sei.. mentre apro il foglio del post subito mi connetto fra me e me e subito questa canzone “Cosa sei” dei Ricchi e Poveri mi sovviene da dentro di me.. sorrido mentre penso.. mentre scrivo, quasi una lettera per te.. come nell’aria una nuova Primavera.. non immaginata.. ma proprio fiorita.. a fiorellini.. Ci sono giorni anche così che la Vita ti regala.. Non chiedermi perchè.. non chiederlo a me.. so solo che un vento più fresco.. e dolce e soave risplende oggi nel mio cuore.. nella casa più calore.. e tutto sembra aver anche un senso se senso si può chiamare.. se un senso si può dare.. chiamalo pure Amore.. Amore dal cuore..

Basta poco a volte, ed il mio karma davvero si dà anche non dico delle arie, no.. ma è più su.. più lieve è il passo.. oggi.. più lieve.. profumato.. ed il passo più leggero.. sorrido veramente.. di gaudio! perchè l’Amore solo può guarire, lenire, asciugare, rimarginare le Ferite.. solo l’Amore lo può fare.. non ci sono altre cure..

Accendo la sigaretta.. Timbuctu gironzola per casa, anzi è proprio qui vicino a me.. sopra la televisione che mi guarda bello, imperioso, bellissimo mentre scrivo qua.. su un blog che ha una certa età! E ne sono sì, fiera, orgogliosa.. mi riempe di soddisfazioni.. mi regala momenti di respiro, ho la gioia di poter dire la mia.. e neppure.. essere contraddetta! Cosa che a volte.. è davvero consolante..

E così torno a ridere, sorridere, cantare insieme a Vasco Rossi la qual cosa non è poi così male.. Starmene su facebook ed incontrare proprio belle belle persone dolci e carine ed anche amici cari di sempre! di sempre! Sì mi piace scrivere in metrica.. già.. rime strane ma precise.. la metrica.. quanta metrica si studiava.. quanta! E con che gioia! Alla fine sembrava davvero un Canto! In Greco Antico Un Canto Meraviglioso.. Ha! che bei ricordi! Ha! che Gioia! Sorrido e mi sento anche bene..

La mia allegria che c’è sempre stata dentro di me riaffiora..

Come una Gioia Nuova.. come un Canto d’Amore.. come un Amore che non vuol morire mai

Come l’Onda si assopisce.. sulla riva.. stanca.. ma anche felice..

Avere per esempio l’incoraggiamento di mia nipote Bibi! L’Amore di mia nipote Vanessina! L’Amore! L’incoraggiamento che è fondamentale.. chi incoraggia sempre è perchè in realtà ha molto molta necessità di essere incoraggiato.. e tutti ma sì, proprio tutti ne abbiamo fame e necessità! e Urgenza! Così oggi io sono completamente felice dopo tanto tempo che questo non accadeva..

Mi piace scrivere.. l’ho scritto milioni di volte.. e l’entusiasmo si riaccende, come una luce splendida in un giorno di Sole..

Oggi sono riuscita a parlare anche con mia sorella, e sono stata molto contenta.. ma tanto contenta.. eh sì! E la ringrazio anche da qui.. dal mio spazio web, le sorrido, e la ringrazio.. una telefonata che mi ha fatto molto tanto bene..

La sigaretta fuma..

Avrei voglia di scrivere per tutta la notte.. sì..

Mi sembra Primavera

Come aver scalato una Montagna.. ed essere tornata sana e salva..

e questo sentire forse appartiene a tanti.. forse a tutti.. non so..

Un giorno d’Amore..

Chiudo gli occhi.. sogno

Mi piace solo l’idea che mia nipote Bibi possa leggere le mie note qua.. ed anche Vany, certo! mi piace.. a chi non piacerebbe? Ecco! Sì sono una blogger da tanti anni.. e la cosa mi piace ancora.. molto..

Tante persone mi dicono e mi hanno ripetuto che io scrivo e scrivo molto bene.. io non ci credo proprio mai.. ed ho sempre bisogno come non so.. forse tutti! sì! di non dico avere successo.. no.. ma di sentirselo dire..

Il vero successo, sono altre cose che tutti noi si sa..

Ci sono dei giorni che sono proprio contenta ed anche che non so mai se sono all’altezza o meno.. ecco.. l’insicurezza appartiene a tante persone, sì, forse a tutti.. e la sensibilità.. ognuno ha la sua.. Davvero mai nessuno dovrebbe criticare nessuno.. nessuno.. mai dire a qualcuno “Tu sei nessuno”.. nessuno.. fra gli umani.. Nessuno mai dovrebbe essere offeso nè tanto meno offendere..

Ieri piangevo molto..

L’altro ieri anche..

Oggi mi sento bene..

E così torna l’equilibrio..

tornano tante altre cose..

Intanto volevo scrivere una cosa più bella.. e dolce.. ma io sono così.. volevo scrivere altre belle e dolci note.. più dolci del mondo.. più rosee di una rosa.. semplicemente non è facile.. no.. l’importante.. è incontrarsi.. abbracciarsi.. ancora..

Come uno splendido giorno Nuovo

smilingdog

Non piangere.. stasera..

“Accade.. la canzone di Renato Zero.. mentre apro il blog e ripeto fra me e me …. “Accade.. che incontra il buio la Fede.. “Accade.. che più nessuno ti crede.. “Accade..

Accade..

Accade che sei qui di fronte al tuo pc.. con le mani veloci come ma meno del Vento.. di un Inverno tanto freddo.. tanto.. così per scaldarmi leggo il messaggio ricevuto qui sul Blog e .. mi fa molto piacere.. leggere.. e scrivere qui.. sulla mia finestra sul Mondo che tanto io non amai.. forse mai? me lo chiedo.. ora.. Accendo una sigaretta.. sono qua sola con il mio gattino.. le paure di ieri sono scivolate.. nel sonno.. mi sveglio piano ed ancora spero.... ancora spero.. una piccola sigaretta.. fuma lieve.. forse stanca chi lo sa?.. stanca anche lei.. così mentre sorseggio il caffè caldo, respiro, il caffè .. i miei pensieri.. una telefonata chè è Domenica, ci provo, cerco ancora di provare a comportarmi bene.. anche quando è tutto contro di me.. soprattutto il mio passato.. che impaurisce il mio futuro.. non so.. il presente.. dicono che è importante.. io non lo so.. so che non perdono tante cose, ma tante, che insomma.. meglio tacere.. sì.. che ti senti completamenente un errore..

Un errore che ne segue un altro..

ed allora piango piango..

E non so davvero che fare.. mentre scrivo e fumo la mia sigaretta, penso, i ricordi riaffiorano.. così.. come una Tempesta nella mente.. nel cuore.. mia madre

sorrido amara.. il vento si fa forte.. e tutto diventa od è già Tempesta

Ricordare

non si possono domare i ricordi..

tutto è già contro di me..

mi guardo intorno..

Vorrei dire parole di Speranza.. di Gioia.. di un sussulto al cuore di Amore.. ma come posso? come potrei?

Quando.. non c’è niente e nessuno che ti consola.. (credi..) quando ti senti sola.. quando neppure un brivido.. ma dolore al cuore..

Accade!

Sospiro.. ed io che mi credevo chissachè.. e chissachi! mi sentivo Speciale, Amatissima..

Speciale

Amata,

Quando un giorno qualsiasi.. un onda.. arriva.. a corrodere.. la montagna.. di illusioni.. di risate allegre.. di essere stata amata..

di continuare ad “amarecosì.. io che perdonare non so proprio che cosa sia.. il significato.. sì.. non lo so.. cosi per consolarmi ritorno indietro un giorno.. che mi sentivo nel Giusto .. e pregavo ed amavo e pregavo ed amavo..

Così m’appello a quel giorno

Un giorno così importante.. era

chè mi sono sentita così Amata così emozionata.. da sentirmi così Sposa

così.. una Sposa

e m’appello ancora a quel Giorno.. mentre salivo le scale..

smilingdog

 

 

 

 

 

Chissà.. chissà..

Un giorno lungo una vita, pesante ed una fortissima tensione…

Infilo gli occhialini, ed apro il blog, provo a rilassarmi, ci provo, sono le 01.56 della notte. Tito si è addormentato già da un po’. Io me ne sto qui a scrivere, di me e scrivo stanca.. stanca.

E’ stato un giorno veramente difficile..

ricordi vanno.. e tornano, anche quelli belli.. in un momento, lampioni bianchi, una rosa coltivata in Inverno.. momenti di poesia e pace

A volte spero, ed ho ancora desiderio di essere amata.. poi.. succede! chè cado nella mia consueta amarezza, chè si consola, a volte nella bella melanconia, come un Dono, che colora il cuore a colori..

E così, torno come bambina nel mio rifugio segreto a sognare, immersa anche d’Amore e nella fantasia colorata rossa e d’oro..

Non so qualcuno forse legge o forse no, non so..

un bacio..

Un sorriso,

smilingdog