clown senza circo..

vorrei una voce… tra le mie canzoni nell’anima… (clicca qui per ascoltare)

oggi non trovo facilmente le parole. c’è un silenzio colmo di ansia, la mia, ed una sensazione certo non nuova di trovarmi a disagio.. qui di giorno tra la gente di passaggio tra auto nuove e vecchie tra persone che non conosco.. un disagio che è mio da sempre.. ancor prima di tante cose accadute nel mentre della vita…

la causa la conosco .. per lo meno la causa più evidente e meno grave… mi sono svegliata più tardi del solito… mi sono persa i colori e la magia dell’aurora e dell’Alba.. ho perso i primi miei pensieri affini alla natura che si risveglia con me e così mi sono ritrovata immersa nella vita diurna come un clown fuori dal suo circo… con il naso e le gote rosse tutta truccata mentre gli altri erano tranquillamente a sorseggiarsi il caffè delle 10 di mattino… un ora improbabile per me e così il disagio è continuato come se non se ne fosse mai andato in realtè .. e così le mie due sigarette le ho fumate senza dargli la dovuta importanza e i dovuti ritmi che invece il mattino presto e solitario dona regala… come oro.. come preziosi da non regalare….

mi sono ritrovata a dover ragionare con l’ordinario che tanto mi arreca difficoltè  ed allora forzatamente (una cosa che detesto ma che faccio con regolaritè ) dicevo, forzatamente ho aperto il giornale come fossero le sei di mattino.. ho letto l’amato oroscopo niente di nuovo.. sorseggiato di fretta, molta fretta i miei caffè.., un’aranciata della quale non ho saputo assaporare il gusto e via di corsa a casa quasi spaventata dell’altrui presenza che non solo neanche mi vedeva ma parlava di cose attuali sì ma per me senza alcuna importanza…. distanti loro distante io…

sono rientrata felicissima a casa dove ho ritrovato Wisky IV che sembrava non mi vedesse da tempo (erano passati sì e no 10 minuti!) e mi sono subito ristorata rinfrancata consolata. Ho aperto le finestre.. anche oggi sembra una giornata invernalissima! ed ho acceso il pc. Eccomi. Eccomi qui senza dover pensare alle cause, tante, dei miei disagi e delle mie sconfitte.. come se a perdere fossi soltanto io… ed invece i tasti della tastiera mi fanno sentire viva.. mi fanno vibrare vita … per fortuna aggiungo, per fortuna! Non riesco a stare con tante persone in un luogo al chiuso.. ma se comincio ad elencare le cose che non riesco a fare non concludo più… meglio andare oltre..

oggi ho inserito nel post di smiling una canzone che sento particolarmente mia sin dai tempi della mia prima adolescenza.. una canzone oggettivamente bella e senza tempo direi visto che sono passati tantissimi anni dalla sua uscita e che ancora fa cantare l’anima. La mia sicuramente e mi ci riconosco con i suoi ritmi e la voce di Massimo Ranieri fa il resto… ogni tanto mi viene da cantarla.. come oggi.. mentre fumavo la mia sigaretta all’aperto.. la cantavo tra me e me… ed ho ripensato a tante cose.. ai destini delle persone.. ai misteri delle vite di ognuno e di quanto è in realtè  difficile essere di buon umore tutti i giorni… come qualcuno è proprio per scelta. Lo chiamerei coraggio, ardore, spirito. Lo chiamerei presenza di intelligenza e specialmente amore per il prossimo… Insomma grazie a chi dona una risata o un semplice sorriso dal cuore a tutte le persone che magari sorridono pure ma in realtè  non lo fanno …

un abbraccio da qui dove tutto resta immobile tranne le lettere che vivono, vibrano di luce, una luce oggi bianca trasparente ed opaca.. una luce densa, dove sarebbe meglio chiudere in un baule le problematiche di sempre irrisolte.. senza cercare di risolverle in un sol giorno, dal momento che non ci si è riusciti in una vita.. i misteri continuano… e per fortuna c’è anche la notte che a volte consola i cuori solitari.. con una carezza che dall’onirico arriva con un bel viso un bel sorriso ed un cuore splendido…

buona giornata a te che leggi ed anche a te che non leggi!!!!

smilingdog

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Annunci

un altro giorno a letto….no!!!!!!

come un ragazzo…. (clicca qui!)

sì. sono uscita dalla mia tana come un topolino anche di una certa etè  tutta imbacuccata… circospetta e guardadomi da un lato all’altro della strada e guardando fisso il cielo… biancastro bianco bianco come se la neve fioccasse tra il cielo e sopra le nuvole in abbondanza e le nuvole facessero da tappeto a tanta neve….

ma io sono uscita ugualmente. Con la grinta che mi contradistingue nonostante il mio corpo debole.. sono uscita dopo circa quattro cinque giorni che non vedevo aria, rinchiusa fra le mura di casa … ieri ho preso un paio di medicinali nuovi leggeri ma sufficienti a farmi sentire non in perfetta forma (chiaro!) ma in forma per potermi gustare un paio di sigarette all’aperto e gustarmi l’ossigeno mattutino che mi rinfranca sempre lo spirito e fugge via da me la malinconia che mi appartiene se sto chiusa in casa anche se in buona compagnia come quella di Hermano Wisky IV e la piantina di ciclamino…. dicevo la malinconia…. la malinconia mi appartiene di natura ovvero la natura stessa con i suoi colori e le sue atmosfere creano questa sensazione dentro di me anche in etè  infantile… adolescenziale.. quando ero giovane ragazza… sempre.. ma il mattino con i suoi colori anche bianchi di nuvole minacciose neve, il mattino dicevo ha quel sapore, quel riverbero azzurro che ha una nota in sè di luce, di speranza azzurra che allieta sempre il mio cuore e tutti i pensieri bui dei giorni precedenti se ne vanno come la neve sotto la pioggia, se ne vanno e tutto dentro di me diventa come un lago fra le montagne.. un lago chiaro e sereno.. trasparente

guardo la finestra alla mia destra, una luce bianca all’orizzonte verso la ex Jugoslavia.. sono le 7.50 … la primavera sta arrivando anche se con temperature azzardate…

è giè  una settimana che sento cantare un uccellino coraggioso… il cuore si rallegra subito appena sveglia.. prima ancora che mi accenda la prima sigaretta.. prima ancora che Wisky si svegli… insomma sono tornata di buon umore … e si sa il buon umore è contagioso… !

non è questo il posto giusto per scrivere di lamenti o di ossessioni o di proprie problematiche; non mi sembrerebbe assolutamente giusto per gusti etici e appunto proprie scelte di vita… scrivo per come sono, per come mi presento agli altri esseri umani con i quali ho a che fare.. non mi piace la pesantezza… ognuno giè  porta dietro con sè abbastanza pesi da non poter portare quelli altrui… pertanto amo la leggerezza.. che assomglia tanto alla superficialitè …

ma anche la superficialitè  ha un suo valore… se dietro ad essa un motivo di esistenza c’è. E’ una scelta direi anche nobile quella di essere lievi con gli altri e a volte anzi spesso anche con se stessi .. per sopravvivere… per vivere..

anche per oggi concludo così. non ho raccontato niente di nuovo, ma ho raccontato di me di come mi sento… del giorno appena arrivato .. non ho parlato dei miei caffè.. ma non posso dire di essermeli gustati perchè l’influenza non ti permette il lusso di gustarti tazzone di sano caffè con la sigaretta in mano che fuma lentamente… no l’influenza non te lo permette… non dovrei anzi lo detesto ma penso che dovrò starmenene un altro giorno intero nel letto e questo proprio non ci vorrebbe…. non ci vorrebbe…!!!!

buona giornata a te che leggi! ed anche a te che non leggi!!!! 🙂

smilingdog

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

la libertè  all’improvviso..

la favola mia…. (clicca qui)

sono ancora influenzatissima. ma molto. Erano anni che non ricordavo di stare così male! ma così male!!!! Ed infatti oggi ho deciso di chiamare il mio medico per una cura, per fare qualcosa, perchè non sto reagendo, anzi.. il corpo è sempre più caldo e la testa sempre più malconcia e assente… oggi avevo deciso di non scrivere niente qui sul blog… non avevo nessuna energia niente… nessuna parola usciva da me.. anzi deambulavo per casa come un fantasma alla ricerca di non so che cosa … deambulavo senza meta… erano esattamente mezzanotte… quando mi sono svegliata per la seconda volta consecutiva a quest’ora ma a differenza di ieri… senza alcuna energia e credo con un gran febbrone… poi ho acceso la tv ed ho visto le dichiarazioni politiche post-elezioni, devo dire che nonostante la mia febbrona mi sono divertita.. la mafalda che è in me ormai è assentissima rispetto a queste cose pertanto ho seguito la cosa con leggerezza ed anche con gusto… mi sono fatta con grande sforzo un paio di caffè, è arrivato allegro anche Wisky verso l’1.40 ed ha chiesto la sua pappa… ha mangiato di gusto e vederlo così vivace e mangiucchione mi ha ridato un po’ di energia e così eccomi qui a tamburellare con i tasti di questo mio amato pc a scrivere a descrivere.. a raccontare…

nel frattempo sono a maniche corte.. mi sento decisamente meglio così.. e le sigarette che fumo con parsimonia perchè non riesco a gustarmele, sono vicino a me.. sto fumando poco poco e la pianta del ciclamino l’ho vista con occhi diversi… altera! simpatica, giovane e bella! tutto intorno è silenzio. Sono le 2.10. tutto tace.

la casa tutta incasinata … ma incasinata…. sembra un loft newyorkese anni ’90.. respiro libertè .. come quando ero ragazzina, direi bambina anzi, quando aspettavo che i miei si ritirassero ed io quatta quatta dopo il famoso italianissimo “carosello!” di nascosto facevo mia la stanza della televisione e mi gustavo tutti i film della notte ma tutti.. fino alla fine dei programmi…! quanto mi divertivo… sola con tutta la serata davanti a me e questo tutti i giorni…. ed ora ho riprovato la stessa magica sensazione… mi sento così ugualmente… la notte mi piace tanto.. soprattutto vissuta in casa.. con me stessa e con i miei divertimenti che sono semplici ma sono miei e nessuno te li può portare via e sollevata respiri un senso di grande libertè  .. nonostante il corpo raffreddato, la schiena dolorante e la febbre alta…

Sì sto respirando l’aria libera della notte.. che gioia, che meraviglia, sentirsi se stessi liberi dal peso dell’etè , dal peso degli affanni animici del giorno, libera di muoverti come vuoi… invisibile agli altri e visibilissima e presente a te stessa!

la libertè  arriva all’improvviso…..!

beh anche per oggi ho concluso! chiedo scusa a chi legge ma ho pochissime energie questi giorni. Scusatemi!!!! e ringrazio vivamente chi segue il mio blog! E un sentito grazie a chi legge! 🙂

Auguro a tutti una buona giornata! e che la libertè  insegua e trovi anche voi! 🙂

smilingdog

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

cielo stellato e silenzio tutto intorno…

ricordi colorati su strade amiche… (clicca qui)

prima di mettermi qui sul diario di smiling mi sono fumata una sigaretta nel silenzio della notte fuori all’aperto appoggiata alla finestra che dè  sulla strada, tra cielo stelle e strada deserta. Sì perchè questa mattina è presto, prestissimo. Sono appena le due del mattino ed avevo bisogno di un po’ di ossigeno per pensare un poco e respirare appunto aria fresca. La malinconia latente nei giri di fumo e tra i pensieri mattutini se ne è andata via fuggendo subito dopo che è apparso Wisky, che ha subito abbaiato spensierato al cielo e alla strada contento di essere in casa … al riparo.. e mi sono messa in sintonia con lui ed ho apprezzato il riparo della casa invece di pensare alla libertè  delle vie, dell’aria, delle stelle, dell’Infinito, delle vie di cittè  che la fantasia ti propone nella mente assetata di libertè  e che quindi non vuole confini nè muri… dicevo ho approfittato subito della serenitè  di Wisky che aveva appena mangiato una scodella calda di buon cibo e sereno voleva abbaiare ad una luna grande questa notte, grande e luminosa in un cielo notturno stellato tutto intorno. Il silenzio è padrone della notte …

sto molto meglio rispetto ai giorni precedenti.. tanto più pimpante che giè  ieri sera avevo voglia di mettermi alla tastiera del pc quando nel frattempo mi sono addormentata, imbottita di medicinali leggeri ma sempre medicinali per stroncare questa influenza che non se ne vuole andare. Oggi non mi sento così debole…

Quando mi sono svegliata ero di ottimo umore per il fatto di sentirmi bene ed ero convinta fossero più o meno le 6 del mattino… non c’era la luce del giorno ma credevo l’Alba imminente… ed invece niente … guardo l’orologio e stupita ho visto: erano mezzanotte e venti minuti! Stupita sì, ma non mi sono fermata nè sono tornata a letto.., sveglia ormai mi sono fatta un paio di caffè, un paio di sigarette un succo di arancio fresco, ho dato una sbirciata leggera a facebook (ormai è proprio consuetudine!), mi sono gustata una sigaretta fuori dalla finestra… ed ho visto tutta la cittè  e la sua lontananza.. non che ne senta la mancanza.. ma la cittè  rappresenta la mia giovinezza, i momenti della mia etè  più giovane ed allora una lieve malinconia questa mattina è riaffiorata dall’animo ed un sospiro antico è affiorato.. e tra una boccata di fumo ed un altra ho guardato il cielo chiarissimo limpidissimo con i suoi tanti misteri.. l’ho guardato con un occhio meno poetico e più umano con i suoi “mah.. chissè ..!” e con i suoi “perchè…” una visione più umana meno poetica… ed anche più malinconica…

ho richiuso la finestra con i suoi pensieri.

La casa era ormai calda. Mi sono preparata un altro caffè. Fumato un altra sigaretta ed eccomi qui a scrivere. A descrivere momenti del giorno che trascorro in mia compagnia tralasciando pensieri miei che hanno come conclusione una non conclusione con tanti puntini di sospensione….

per oggi concludo così…..

Buona giornata a chi legge ed anche a chi no!!!

smilingdog

.. ancora un po’ influenzata…!!

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

una domenica invernale…

sapore di domenica malinconica … sembra stia per piovere da un momento all’altro.. il vento è forte ed il cielo è color del mare mosso ed invernale… tipica domenica da star in casa.. magari una casa elegante e comoda… Nel frattempo Wisky IV ne approfitta comodo e felice del fatto che io e Hermano siamo entrambi influenzati e quindi bloccati in casa.. Wisky starebbe sempre in casa con me ed Hermano… è proprio un cane casalinghissimo come ho sempre sospettato….. non ha fretta di uscire ma anzi a casa si rilassa completamente….. ed è felice!

io a dire il vero, un po’ meno… con 39 di febbre e le ossa tutte rotte.. e l’atmosfera domenicale non aiuta.. non aiuta… soprattutto con questi colori così scuri minacciosi di abbondanti piogge, così nordici e cielo color del mare in tempesta…

mi sento debole … Wisky sta con la sua bella testa appoggiato leggero sopra il mio ginocchio mentre scrivo, il ciclamino è silente.. davanti a me, il silenzio della casa oggi si sente di più ed il tichettio della macchina del pc è più forte e lento…

ho l’impressione di vivere le domeniche della mia infanzia… di essere tornata indietro nel tempo.. con niente che sia cambiato.. niente.. a parte il fatto che quarant’anni fa verso le cinque del pomeriggio nostra madre spesso ci preparava delle goloserie semplici fatte in casa… e l’allegria tornava immediatamente… la bellezza di essere bambini…

e la malinconia di essere adulti… ma con Wisky IV qui sopra le mie ginocchia, lo ammetto, il buon umore, seppur debole, torna e sono contenta di aver scritto anche oggi qui su smiling!!
Grazie mille a chi legge facendomi graditissima compagnia!!!! besitos!!! 🙂

smilingdog

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

sogni invadentissimi e ossa rotte…

ho dormito tantissimo e i sogni di questa notte non sono stati simpatici per niente.. non dico incubi.. ma quasi.. e sentivo malessere forte tanto che non vedevo l’ora di svegliarmi pimpante come tutti i giorni … e invece … mi sono svegliata come se tre elefanti avessero dormito sopra il mio corpo.. indolenzito tutto ed un calore fortissimo mi stava quasi soffocando… No!!! un’influenza da brividi..! Ho subito avuto voglia di chiamare “Mammaaaa!!!” ma invece in casa ero sola.. non ho più 8 anni!! avevo anche deciso di non scrivere niente per oggi.. chiaramente.. stando così semidefunta ed anche ancora impaurita dei sogni notturni… Mi sono presa però subito un’aspirina.. del caffè che oggi non aveva nè sapore nè aroma… ho fumato due marlboro svogliatamente ma con insistenza… mi sono poi infilata nel letto nuovamente con il mio pc sottobraccio. Ormai non se ne può più fare a meno.. e così eccomi un po’ più lentamente a scrivere qui su smiling che è soprattutto un diario… non devo raccontare niente di speciale … solo un ticchettio che vuole esserci anche oggi.. nonostante le ossa rotte ed il cielo veramente giallo… malato anche lui…

Wisky IV sta dormendo, la pianta di ciclamino è silenziosissima.. le mie orecchie sono completamente ovattate solo le mani sembrano non demordere…

e scrivo… cosa non saprei di certo solo che il foglio bianco si riempie tutti i giorni magicamente.. non c’è filtro tra le mani ed il foglio… !

avrei solo voglia di chiamare AIUTO!!!!!!! AIUTATEMI!!!! ma la strada sotto casa continua con la sua scia di automobili a scorrere, la casa è ovattata come me e lè  fuori tutto scorre come se io non ci fossi. Non ho paura… !! Anzi il mio umore non è poi così male oggi nonostante le ossa rotte.., e continuerè  la giornata … indolenzitissima… fuori sta piovendo, non mi sembra neanche di essere nella mia cittè .. per quanto mi sento alterata..

ho tanto sonno pertanto chiudo qui!

non prendete freddo!!! e soprattutto portatemi una tazza di cioccolato bollente… non si sa mai…

🙂

smilingdog

take it easy … take it easy….

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

un caffè all’aperto..

… e volo dentro di me… più su (clicca qui)!

la bellezza dei giorni che trascorrono ed ogni giorno è diverso ..
e ci sono giorni più diversi dagli altri.. più felici.. più ricchi, la parola vera.. più ricchi di parole di profonditè  di presenza e di ricchezza e non ti senti sola ma anzi capita,rispettata ed anche amata per quello che sei con la tua faccia, i tuoi limiti dovuti ad una vita difficile.. dove il cuore si è nascosto e solo l’aria del vento nella mente ti portano … ti trascinano, ti portano in balia delle emozioni vicine spontanee e appunto in balia dei sogni… ed un giorno non è più così (lo speri tanto da tanto) …
Appunto di esistenza parlo. della mia, annegata di follia latente, e che non permette a nessuno di entrare e farci solchi e valichi.. ed allora ieri mattina incontro con mia insperata e grande gioia una cara persona a me.. sorrido e ci si siede ad un caffè… ristoratore… la luce del bar è biondo cenere e bianca.. il tavolino è quello giusto e le parole vibrano di sensibilitè , sapere, conoscenza, profonditè , che toccano e vibrano il mio essere che è nascosto e al quale non parla mai nessuno così…, e ascolto attentissima e felice e fortunata (mi dico! fortunata!) dentro di me di poter ascoltare.
Le bevo le parole, le bevo, e poi.. improvvisa una nota come di chitarra… nel cuore che vibra che suona con l’Universo e con me e non sola.. mi sento viva ed è così recondita questa emozione di realtè  sopita e nuova. Ormai molto nuova. Nuovissima!

La superficialitè  con la quale ho affrontato la vita negli ultimi tempi e che mi ha fatto commettere errori anche e soprattutto comportamentali, direi etici, e mancanze di rispetto nei confronti miei e di altrui umane presenze, me ne dolgo realmente … ma la mia è una atroce difesa, una difesa che fa diventare la mia sensibilitè  atroce, per non soccombere…

e tu carissimo mio caro, e tu apri con rispetto, con molta facilitè  per me e delicatezza ed elevata intelligenza la mia anima segretissima e forse a pezzi, e ieri ed anche oggi vivo di più .. sento il mio cuore che si muove come una nota lunga e più profonda, una parte di cuore che si riaccende come fosse stato addormentato da farmaci della vita e da me per anni per tanto tempo e mi accorgo ieri che non è tardi forse per parlare con me e sentire nuovamente ed avere il coraggio la forza e lo stimolo di soffrire di essere…! e così la gioia entra ed esplode e il mio volto stanco stanco riemerge come un sommergibile che sta sotto gli abissi immobile e dimenticato.

Non voglio fare la vittima degli altri, che pur ci sono e ai quali devo tantissimo.. ma mi accorgo che le pagine della vita cambiano sempre e aggiungo per fortuna!! e la mia è cambiata.. ritrovando una nota mia che assomiglia all’Umano, alla mia umanitè  resa sterile sterilizzata anni or sono…

giornata ricca ieri, giornata premiata ed allora dopo due sani caffè in ottima compagnia, ritorno a casa più ricca, più pesante, più felice direi…. “ti voglio bene” i miei occhi dicono mentre si parla, “ti voglio bene” e le mie parole sono sincere e credo che siano state colte… con un amore affetto amicizia e lealtè  e intendimento, e le parole, soprattutto parole sentite dal cervello e dal cuore possono far miracoli come l’Amicizia dona…

uno splendido giorno per me, da ricordare e spero da rivivere nuovamente.. ed anche presto! 🙂

smilingdog

Grazie a chi legge! ed anche a chi no!!!

Un abbraccio caro! 🙂

BUONA GIORNATA!

VANNA BLOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web