mani e notte rosa

non ci sono altre parole per poter descrivere …
(clicca qui per ascoltare e vedere il video… Parole d’Autore)

la malinconia ieri pomeriggio è entrata prepotente dentro casa mia… dentro il mio cuore nei miei occhi che si sono sentiti soli … e non visti o visti e non amati.. malinconia di solitudine…

nebbia e nessun porto sul quale attraccare… un senso di forte vuoto e un senso di non senso a tutto…

credere che la Vita si muova all’infuori di te… credere ai colori accesi e vivaci senza di te… che sei color verde e grigio.. colori dell’Autunno colori della mestizia.. della solitudine .. degli Alberi spogli … sentirsi soli.. per sempre.. e non poterci far niente… mangiare pane e burro per consolarsi… mangiare e dormire e fumare e prendersi un caffè e poi un te freddo e poi di nuovo mangiare e solitudine interiore come deserto.. come un deserto e vederti al confino esiliata e non avere un ricordo… e sentirsi completamente inutili e vani… inutili e nessuno ti può consolare … nessuno.. speri in uno squillo… ma non è mai così.. non è mai così… pensavo … e guardavo il cielo ignaro credevo ieri nella mia mestizia che assomigliava ad una domenica perduta nei ricordi…

arriva Hermano con pezzi di pizza alla cipolla caldi caldi.. ricordo i colori rossi della pizza di mio nonno ed io e mia sorella piccole e a letto a mangiarceli felici… ricordi rossi… come la nostra amata cameretta color rosso tutta rossa tutta colorata… il cuore pompa il sangue rosso di ricordo vivo e lontano ma che esiste.. respiro.. e narro… dall’alto della mia etè .. dalla lontananza della mia etè …

penso alla mia incomunicabilitè .. al mio modo di amare che è avaro sia di parole che di gesti.. un amore avaro… e mi butto sempre più giù…

finalmente arriva l’ora del sonno… vado a letto presto come sempre.. e mi addormento.. una lieve preghierina…

e la notte mi viene a consolare… con tutti i suoi sogni meravigliosi.. di parole di amore con un viso ben chiaro, di una consolazione fortissima.. sono felice… respiro in Paradiso… è una notte lunga color rosa dove vedo anche mani belle che mi si donano senza voler niente in cambio… la tua voce bella e dolce che mi conforta … nuvole rosa …

avevo chiesto in realtè  conforto e mi è stato immediatamente dato… l’Amore ha voce, l’amore è anche silenzioso di giorno ma questa notte ho gioito e sono stata consolata più di quanto potessi solo immaginare…

vivo di notte e di giorno respiro…..

buongiorno a te che leggi!!! a te che mi fai compagnia! oggi è un giorno nuovo per me… consolata… e ristorata…

buona giornata!

smilingdog