come il sole all’improvviso

i poeti che amo…

cielo plumbeo.. direi scuro. Decisamente invernale. Apro gli occhi ed è giè  giorno in casa. Sono le 7. Ricordo sogni particolari.. non ne intuisco il significato.. ricordo alcune parole.. alcuni pensieri.. che ristorano l’animo mio vedendo la vita da un altro punto di vista.. Meno pessimista.. Mi sono infilata il solito piumino che ancora è molto utile.. fuori sembra proprio freddo! un paio di occhiali scuri oggi.. ed esco. La vita di automobili scorre veloce.. tutto è giè  sveglio da ore.. ma non ci faccio troppo caso.. certo! avrei preferito il silenzio prezioso del mattino, ma sono rimasta quasi indifferente e mentre camminavo verso il bar vicino casa, i miei pensieri erano allo sbando uno sbando che impaurisce.. che soffoca il buon umore… ho respirato a pieni polmoni e il bar sembrava lontano…

oggi avevo deciso di non scrivere qui sul mio amato smiling… come se io non ci fossi.. come se io non esistessi … un vuoto colmo di pensieri affollati, accade di viverli.. e mi agito un po’..

il caffè caldo e il succo di arancio assomigliano al sapore di casa oggi.. mi scaldo le mani.. e vado a fumare una sigaretta e scrutare il cielo tutto scuro. Un piccione vola leggero e poi un bellissimo gabbiano dal mare volteggia bianco..

cittè  di mare..

immagino la cittè  affollata di persone di fretta.. opto per tornarmene in casa. E’ più pulita degli altri giorni e la sua luce è chiara anche se senza sole. Una luce che fa risplendere quasi a nuovo anche i suoi mobili e l’amato divano di Wisky che intanto sonnecchia…

il silenzio non mi disturba affatto qui. E ascoltando canzoni che ascoltavo nell’infanzia dorata mi rilasso.. portandomi indietro nel tempo e nei dolci ricordi di bambina con i miei dischi, tantissimi, a giocare sognare ascoltare con una manina sotto il mento… pensieri vicini.. Un’isola sulla quale approdare e consolarsi… una melodia che ancora c’è per fortuna.. La speranza e l’entusiasmo verso la Vita.. riaffiorano.. anche forti.. e le titubanze su me stessa.. e pensieri ostili fuggono via.. rapidamente!

Mi rassereno. Il volto sembra calmarsi e sorridere.. e, nello stesso medesimo istante, il sole appare .. con un piccolo varco giunge improvviso un esile raggio.. colorando di arancione e riscaldandolo.. l’Animo mio..

buona giornata a te che leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Annunci

domeniche..

.. un deserto che conosco…

oh santo cielo la domenica per me…! per fortuna di bello c’è che mi sono svegliata all’Alba.. alle 6.06 mi alzavo.. e sono stata contenta di potermela godere per conto mio.. un esigenza quasi fisica un respiro di ossigeno tutto mio.. come avere una nuvola di salvataggio tutta per me.. il colore del cielo è chiaro di nubi scure ma la luce ampia.. sembra ancora inverno.. con i suoi colori affascinanti… un alba in bianco e nero…

il silenzio la domenica è assordante ma non mi reca fastidio.. anzi.. mi ci immergo.. mi alzo vado al bar nessuno in giro.. Max molto cortese mi porta il caffè di fuori. fumo la mia sigaretta e il succo di arancio lo sorseggio all’aperto.. guardo, due piccioncini stanno volando insieme di primo mattino e li immagino felici, all’improvviso un gattino, cammina solitario.. è la prima volta che ci incontriamo si ferma impaurito timido e prudente.. un gatto di strada! ci siamo solo noi..

sorseggio il caffè e guardo incuriosita le case lungo la via e le finestre sono tutte chiuse ancora.. immagino il riposo domenicale.. immagino un sonno goduto… guardo in alto nel cielo ed una nuvola bianca quasi a forma di cuore sembra salutarmi mi accende dentro un sorriso spontaneo e colorato di speranza … e di entusiasmo.. uno sprazzo.. un’idea.. un ricordo.. e non solo… un essere me… che anche oggi è nascosto.. ma che cè…

mi è difficile per oggi scrivere su smiling. Il giorno è cominciato, le scie delle automobili scivolano lungo la strada… un sole tiepido e pallido è sotto un manto di nuvole bianche quasi a nascondersi…

io starò in casa.

buona giornata a te che leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

le solite canzoni…

… e dillo… ‘na volta sola…

sabato. sabato primaverile. il tempo di oggi non mi piace. preferisco il tempo autunnale grigio. il cielo è azzurro quasi celeste e il sole pallido.. striato il cielo di nuvole che s’intersecano tra loro .. aerei che partono.. lontano…

la malinconia è latente.. anzi presente appena mi sveglio ed anche durante il sonno mi fa compagnia… sono fragile ed ogni parola può ferirmi e farmi star male e bloccare l’entusiasmo fanciullo che è in me .. ogni parola può uccidere più di un pugnale alla schiena a tradimento.. e non ne capisci neanche il motivo… ti arrendi dopo tanto tempo ci si rassegna.. non respiri per un giorno che assomiglia troppo al passato, fai forza sulle reni e cammini solitaria guardando fiduciosa il cielo e le tue gambe e la tua voglia di poter respirare ossigeno e non un passato che non c’è più che riaffiora nei colori e che sa solo di ruggine… cammini e guardi in alto… il cielo ti sorride gli sorrido nonostante dubbi e titubanze che mi appartengono … così con un po’ di forza forzo l’esistenza… esco

non vado lontano. non mi piace andare lontano … e corro senza ansia verso il bar vicino casa.. un caffè immediatamente il barista Max cortese me lo serve notando non lo so in realtè .. notando il mio disagio di questa mattina … mentre sorseggio il caffè mi faccio forza e penso a smiling cioè a me.. cerco un’ispirazione…

respiro fuori fumando la marlboro

scomoda la sedia rossa oggi…

cerco di respirare un’ossigeno rarefatto.. e penso tra me e me … sono decisamente nella mia cittè … automobili scorrono verso il centro e penso a chi arriva per la prima volta qui… e vede il paesaggio… il mare dopo chilometri di cemento … un bel vedere sicuramente uno spettacolo per tutti… per chi torna e per chi arriva … un semplice ricordo che non se ne va di luci scintillanti ed un golfo splendente in una antica cittè  di mare…

una cittè  che non è più mia da tanto tempo… un sentire nomade…

cerco di ascoltare la musica del cuore che anche ieri sera fin tardi cercava e cantava musica che ama… cercavo di ascoltare il cuore canterino nonostante i colori di oggi non mi piacciano… sanno giè  di afa… mi inoltro.. le canzoni e le melodie sono le stesse perchè l’Animo non cambia nonostante il passaggio delle stagioni.. non cambia mai… gli umori superficiali cambiano repentinamente ma lo Spirito è lo stesso e torno a casa con il pane fresco e morbido.. un pacchetto di sigarette in tasca..

Sospiro giè  stanca.. non mi arrendo… sorrido alla Vita che trascorre lentissima lenta e veloce come un razzo spaziale .. musiche dolci comincio a cantare.. soavi quasi a consolare… e ricordo di non preoccuparmi di niente… che il Tutto risolve sempre Tutto… e con questa massima che non ricordo dove l’ho letta respiro non certo felice ma sollevata … la nebbia non si dirada .. respiro ancora, domande si susseguono dentro senza risposte… il cuore cerco di ascoltarlo.. sono in casa.. il pc è qui davanti a me.. aspetta parole.. ticchettii amici…

sono senza parole consolatrici… e un riposo dolce di quasi aprile è in me.. che cerco di rispettarmi.. un po’.. stanca sin da ora.. giè  ora… giè  ora …

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

penso e ripenso che ormai…

caldo e freddo un sentire freddo quando fuori sembra quasi estate dai colori del sole e delle nuvole pochissime in un cielo terso e azzurro quasi estivo. mi rinchiudo dentro casa immediatamente oggi. il freddo alle ossa lo sento tutto e una tipica stanchezza primaverile .. esco di casa attonita dal mio silenzio.. vorrei dormire per tutta la giornata proprio come ieri… mi sono concessa sonno per tutto il giorno.. ho dormito senza sensi di colpa ma concedendo alla mia etè  ed anche a me stessa riposo… ed oggi volevo continuare.. la mia natura però se non agisce almeno solo un po’ si può deprimere con tantissima facilitè  e così dopo un altro caffè ed un panino fresco al burro eccomi qui su smiling.. ad inventarmi..

e la bellezza di questa etè  a differenza di tanto tempo ormai trascorso è l’esperienza accumulata che fa in modo di ricordarti che solo da sola ti puoi aiutare in realtè .. e ti puoi fare forza e sorridere anche di niente e trovare la bellezza intorno a te.. ed anche in te… perchè no?

qui l’aria è pesante lo ammetto e l’ossigeno raro o forse così diverso dall’inverno appena trascorso che il passaggio lo sento.. non mi agito…

questa mattina ho aperto gli occhi ma ancora in realtè  dormivo in piedi e giè  ero al bar a sorseggiare il caffè.. dormivo.. i sogni non li ricordo.. ho fumato distrattamente una sigaretta ed ho alzato sempre distratta gli occhi al cielo.. un gabbiano in alto dall’apertura alare ampia volava libero… un sospiro di libertè … un’anelito

ho poco da scrivere.. l’ossigeno primaverile stanca mi appesantisce il corpo e la mente e mi rintano in casa dove vorrei star nascosta e non so il perchè per tutto il tempo… nascosta ma non per timori ma per un piacere mio.. una mia esigenza di essere con me.. con libertè  appunto anelata con un rilassamento che dovrei permettermi.. concedere.. riposare…

un dolce riposo sempre che la Vita .. lo conceda..

buona giornata a te che leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

primavera

quelle giornate così all’insegna propria della Primavera! entra nelle ossa e nei polmoni entra dentro dall’aria e dal sole. Un sole diverso decisamente. Un’aria diversa. C’è voglia di uscire, di fare, di vestirsi a nuovo, voglia di sorridere insieme di incontrarsi.. per me è così.. aria di festa…

sembra i giorni poco prima dell’inizio della scuola quando si era ragazzi.. li vivevo con gioia … era settembre.. li vivevo con gioia perchè eravamo tutti lì in giro per strada con i volti gioiosi e felici di rincontrarci.. eravamo in tanti e gli alberi erano verdi color smeraldo!

sprazzi di memoria che torna con immagini colorate e serene … coloratissime di venti amici sui capelli e sulle nostre gote gioiose e belle.. gioventù che si rinnova con costanza in questo periodo dell’Anno! la Stagione più amata…

oggi mi sono svegliata che era ancora molto buio scuro notte. Erano circa le 5. Mi sono accesa alla cieca una sigaretta tastando il letto.. ho fumato felice di essermi svegliata da un sonno che non mi è piaciuto, sogni e pensieri da buttare via, così sveglia ho sospirato di sollievo e acceso una seconda sigaretta… sapendo per la prima volta o poco più che dovrei smettermela con tutte queste sigarette.. insomma.. ho pensato ma poi ho l’ho accesa.. l’aurora mi ha colto impreparata era un po’ che non la vedevo bellissima artica di un cielo lontano e di quel colore unico.. ha balenato un pensiero veloce nella mia mente.. velocissimo .. sono rimasta nel letto era freddissimo e cercavo di coprirmi meglio quando ho sentito Wisky svegliarsi e l’ho chiamato dolcemente lui è salito sul letto immediatamente e ci siamo accucciati insieme. Io e lui stiamo benissimo nel nostro lettone… coccole e canzoncine e coccole… e la coda scodinzolava.. ero decisamente più serena…

l’ho presa comoda ma neanche tanto.. sono rimasta distesa sul letto a guardare lo spunto di cielo dalla mia camera e poi mi sono alzata una lavata veloce al viso e via fuori all’aperto.. era praticamente ancora quasi notte .. uno spettacolo meraviglioso mi attendeva fuori della porta.. un cielo di un colore indescrivibile.., mi è sembrato immaginandomelo soltanto di essere a Los Angeles di primo mattino un Alba americana per quanto oggi il cielo era vasto e con colori violaceii sullo sfondo uno sfondo ampissimo…. che copriva il tutto… un’orizzonte stupefacente…

sono entrata al bar, c’ero solo io. Il solito caffè. L’Alba stava pian piano salendo.. ma era lento il suo ascendere quasi fermo. Mi sono seduta fuori all’aperto e Max il barista sempre molto cortese mi ha portato fuori il succo di arancio. Mi sono sentita ricca… ricchissima! e fortunata! sorseggiavo l’arancio gustandomelo più lentamente …

solitaria ma non sola.

ho guardato verso la cittè … era bellissima vista da qui.. poi improvvisi i lampioni della notte si sono spenti .. la luce del giorno più ombrosa ma sempre violacea.. è iniziato un nuovo giorno mi sono alzata con velocitè , tornata a casa.. il sole sembrava essere sempre stato qui nascosto… la sua luce riempiva l’animo e tutto quello che era intorno a me…

buona giornata a te che leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Ciao amore ciao!

la solita strada bianca come il sale….

“ci sono giorni… che non dormo e penso a te” … oggi mi è venuta in mente nascosta nel cassetto del cuore questa canzone di quando ero ragazzina e di quando l’ascoltavo sognando romanticamente… sognando amori … futuri .. possibili … dolcissimi… ho continuato ad ascoltarla per altro tempo ancora..

ero distesa nel mio letto nella cameretta tutta rossa e colorata con un braccio sulla fronte.. la finestra dava sulla strada dietro di me con le sue belle tende.., io vestita di jeans e un maglioncino blu con la camicia bianca, ascoltavo attenta le parole e sognavo … sogni blu… con ombre che erano quasi scure, belle tra alberi ed un sentiero selciato..

il sole in quella casa era chiaro limpido estivo.. un sole che con i suoi raggi illuminava tutto, anche il mio animo …

non è nostalgia.. sono ricordi che arrivano da sè forse sono i colori di oggi a rammentarli a rievocarli vividi ed è un piacere ricordare… ricordi fluidi vivi non fotogrammi statici ma vita reale accaduta senza dubbi!

L’Alba di oggi è stata stupenda.. cielo limpido nuvole rosa che sembravano disegnate all’orizzonte.. ho fumato guardandomi intorno solitaria una sigaretta. Non c’era nessuno per la via e per la strada.. che meraviglia… Erano le 6.40. Il caffè era buono. Ma dovevo ancora svegliarmi… sono tornata a casa con passo svelto ma calma .. ho acceso il pc guardandolo con cura.. mi sono girata distrattamente verso la finestra.. e l’Azzurro del cielo proprio di fronte a me mi ha colto impreparata mi sono sorpresa a sorridergli dal cuore rosso senza etè ! di quei sorrisi che non si dimenticano … ho sorriso al cielo ed è stato meraviglioso e indimenticabile! … Un sorriso …. all’improvviso…!

buona giornata a te che leggi! 🙂

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Soddisfatta

quanti amori conquistano il Cielo..

giornata stanca di primo mattino.. sonno primaverile e cielo autunnale e clima invernale.. il solito piumino e stanca appesantita cammino verso il bar ancora con gli occhi socchiusi… succede …

Dò ragione alla poetessa Alda Merini quando scrisse: “Mi sveglio normale e mi deformo con gli altri”. Tante volte questo pensiero mi attraversa balenando nella mente. Una grandissima veritè  che mi accade molto spesso… e quanto stanca.. ! Poi ti rintani, chiudi la porta di casa, c’è la tastiera scura con le lettere bianche lucide pronta a tippettare a ritmo del tuo cuore che intanto canticchia per conto suo, il mattino con i suoi caffè, guardi fuori.. e stai subito meglio.. e con le spalle strette e le mani aperte sono qui con l’alleato smiling, diario di bordo per me scialuppa di salvataggio, appuntamento quotidiano con i miei piccoli pensieri che scivolano via in armonia con me stessa e con la voglia anche di parlare.. di chissè  che raccontare..

la convalescenza è sempre meno pesante un gran sorriso dal cuore mi ha ristorato..

oggi mentre fumavo la sigaretta all’aperto il cielo era coperto di nuvole grigie, uccelli in lontananza volavano sereni e distanti da pensieri umani.., un raggio insistente di sole era dietro di me mi sono sentita rassicurata subito ho riguardato e il raggio era lì fermo e grande tanto da illuminare un’intera facciata di palazzo di periferia che illuminato così sembrava diverso, bellissimo… e grande..

rientrata in casa un paio di telefonate un altro caffè.. pigramente ma con una piacevolissima volontè  mi sono messa sul pc guardato qualche messaggio ed ho aperto il mio diario.. sono qui e devo dire che è il momento migliore della mia giornata..

è freddo le nuvole azzurre e scure promettono ancora pioggia ma dalla parte della cucina il sole splende..

giornata strana direi.. strana da voler subito riappisolarmi …

Tutto tace bellamente e ogni tanto far basta anche con tutto e riposarsi ci vuole proprio…

oggi sorrido con molta difficoltè … così…

più tardi però.. mi appoggerò nel lettone biscotti sigarette televisione cuscini e pc acceso.. il programma del pomeriggio, se il sonno non mi sorprende è piacevole: film di Almodovar “Amanti passeggeri” appena uscito! “Soddisfatta” come direbbe un mio caro amico “Soddisfatta!” saluto.. qui!

Buona giornata a te che leggi e Grazie! 🙂

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web