oggi non ho tempo..

Tu che sei parte di me Pacifico Nannini

oggi voglio stare spenta oggi non ho voglia di essere allegra ho voglia di scrivere qui su smiling mentre il mondo è da un altra parte.. ognuno con i suoi problemi pensieri .. io voglio essere qui con me stessa con le parole che escono dalle mie mani e con una grande voglia di musica che ho oggi… domenica mattina….. una domenica serena per me mentre fuori c’è un mondo che non conosco più che non voglio più conoscere e che forse non vuole conoscere più me.. la qual cosa quando arrivo qui.. mi accorgo che non mi interessa… sono disturbata insieme alle voci degli altri non ne posso fare a meno certi giorni poi ritorno in casa rintanata e così rivedo la mia vita che non è cambiata… poi così tanto… oggi mi sveglio puntuale alle 8.30. apro gli occhi dopo una nottata di sogni così vividi presenti raziocinanti.. cosi vissuti… ma mi sveglio e mi accorgo di essere riposata… e la giornata è una domenica mattina di luce chiara…

il caffè decido di prendermelo fuori da Max. mi vesto strana con colori che fanno a pugni uno con l’altro… ma non mi importa me la prendo con rilassatezza.. quando sono per conto mio sono rilassata .. e m’incammino verso il bar vicino casa… i sogni notturni sono stati talmente tanti che non ho tempo di pensare proprio a niente mentre cammino…

entro e Max oggi parla liberamente con i suoi avventori.. io sorrido alle loro chiacchiere e mi sento bene.. il caffè è buono insieme al succo d’arancio fresco..

esco e mi accendo una sigaretta e guardo il cielo…. lì… con le sue nuvole a gruppi.. piccole e serene non minacciano nessuno e passano quiete bianche e leggere… uccelli liberi volano bianchi.. un’improvvisa voglia di musica mi giunge da dentro… musica che vorrei subito ascoltare… momenti di fretta che mi prendono all’improvviso.. fretta di ascoltare musica… una musica bella che vibri insieme all’aria …

fumo con calma un’altra sigaretta… m’incammino verso casa con passi decisi con in mano una briosche per me.. Wisky mi attende il ciclamino notturno anche…

non mi faccio prendere dall’amarezza… ma ci sono dei giorni che è impossibile restare impassibili… mi chiudo in me stessa alla ricerca di un po’ di silenzio che oggi sembra non esserci…. ecco cosa mi manca oggi… l’amato mio silenzio che tutto mi circonda … un oasi .. di acqua cristallina pura come gli uccellini di prima mattina…

buona giornata a te che leggi!

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

ritornerai…

Ritornerai di Bruno Lauzi

strani giorni sono questi sono i giorni del silenzio.. dei pensieri .. della vita che scorre .. senza far distinzioni.. e un solo oracolo mi consola… i giorni sola sono pesanti.. i giorni di festa sono pesanti per tutti da tempo.. da tempo ormai e delle volte devo fare i conti anche se i conti portano sempre.. a me portano sempre…

non esco oggi.. decido di far colazione a casa come una signora inglese, gioco di primo mattino, con le mie tazze delle quali faccio collezione e piattini old-english che mi fanno compagnia sopra un tavolo lucido e chiaro un tavolo di bel legno regalatomi da mio padre… mi preparo il caffè con la cuccuma piccola e azzurra regalatami da un’amica Irina, la Sovietica che capisce i miei momenti di chiusura tipici miei e del mio carattere e delle mie esigenze… ho bisogno di star sola e così invento… e mi sveglio dopo sogni belli e meno belli a colori chiaroscuri e appunto mi alzo e vado a prepararmi il caffè con la voglia di sentire nell’aria di casa il suo aroma.. nel frattempo dedico tempo al ciclamino notturno che mi sembra stia bene.. provo ad ascoltare il profumo delle sue belle foglie… si sveglia Wisky IV mangia la sua pappa con coccole e biscotti e il caffè è giè  pronto…

sorseggio e mi accendo la marlboro.. lo so sono veramente ossessiva compulsiva.. ma mi chiedo chi non lo è? non vorrei risposte grazie! sorseggio il caffè con il latte magro e guardo la finestra davanti a me.. il cielo mi sorprende .. è grigio chiaro pieno di nuvole senza forma cielo bianco.. sospiro e fumo..

eppure il sole è dentro di me.. forse i riflessi della luce sul tavolo i colori del sabato mattino.. che si riflettono nell’animo mio color arancio oggi…

i ricordi scivolano nella mente mia si fermano e continuano a respirare dentro di me.. la qual cosa mi rafforza.. i ricordi vividi mi rafforzano.. e non mi fanno sentire sola sono parte di me.. dall’infanzia che li rincorro per farne incetta.. e quando mi si rivelano… sono ancora a colori… quindi vivi..

qui in casa tutto silenzio perchè Wisky è tornato a dormire dopo la pappa e i biscotti.. Hermano sembra svenuto da come sta dormendo.. il tippettio veloce della tastiera amata questo si sente.. e lo sciabordio come mare di qualche automobile che lenta se ne verso mete che non conosco…

concludo qui!

buon sabato!

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

ed eccoti qua

Rimmel di Francesco De Gregori

non sarè  un’avventura.. questa vita che continua anche senza di te e di te e di te e di te… la mia vita non so ancora cosa voglia da me.. me lo chiedo e risposte non ho… risposte non ho… il cuore continua a cantare però e senza voce resterò… per quanto mi piace la musica e i suoi ritmi e i suoi silenzi ballerini….

mi sveglio prestissimo oggi e noto subito che la giornata è decisamente grigia.. va bene mi dico neanche mi accendo una sigaretta per farmi compagnia che mi giro dall’altra parte tenendo stretto il mio cuscino… e riprendo da dove ero… dormo

dormo e sogno sogni che non ricordo… il tempo quando mi sveglio per la seconda volta sembra proprio autunnale e i miei pensieri sono così autunnali e severi con me stessa.. non mi dò tregua questa mattina e così decido di accendermi una sigaretta “calmificante”… fumo … e intanto mi sto svegliando …

guardo l’ora e sono le 7.30.. va bene ..mi dico va bene … posso uscire .. intanto i pensieri sembrano planare a terra come i miei piedi che toccano il pavimento… mi sto alzando … sono un po’ meno severa i pensieri meno irruenti e veloci… la stanza dove scrivo, il soggiorno, è luminoso a giorno, le nuvole si vedono da qui… non è giornata da mare ma si sente che il clima è quasi festivo…

mi preparo.. ed esco..

la strada è libera le auto sono pochissime… e cammino ad un ritmo normale verso il bar vicino casa… entro e un solo avventore… Max cortese mi saluta gentile e prepara subito il mio caffè.. il mio umore oggi tace completamente… forse mi devo svegliare ancora… gli dico scusandomi per il mio essere taciturna… e dopo il buon succo d’arancio mi vado a sedere di fuori all’aperto…. mi accendo calma una sigaretta e non guardo niente che non sia l’aria del cielo trasparente… fumo e mi placo… i miei pensieri bui e notturni se ne vanno via … respiro ossigeno forse ne ho bisogno… e penso a certi pensieri letti ieri… circa la solitudine e i suoi difetti e amati silenzi…

fumo e non mi guardo intorno… mi gusto il secondo caffè … nel cielo nel frattempo c’è vita… piccioncini volano leggeri e insieme… mi sembrano felici…

il sole illumina tra nuvole con raggi la cittè  verso il mare…

vorrei starmene così seduta all’aria aperta un altro po’ ancora.. il tempo di rilassarmi.. e in effetti mi calmo… il rosa alla mia destra del cielo una gran fascia rosa pallido

vorrei parlare di ciclamini e fiori freschi.. ma ci sono giorni che forse diventeranno più gentili con il passare delle ore … capita! oggi ho poco da scrivere…

concludo così… il post di oggi e buona giornata a te che leggi!

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

ricordi verdi

Fatalitè  (Ornella Vanoni)

Il 25 Aprile è il giorno che amo di più di tutto l’anno.. giorno della Liberazione e la sua atmosfera la sento nell’aria dentro di me da sempre da quando ero ragazza… una tradizione vissuta all’insegna della Libertè … di una Libertè  festeggiata ogni anno con carissime (due) persone amiche… La prima in gioventù con Amicablond e poi con Fratello Sioux Maestro di Libertè  ed anche di Rispetto aggiungo.. ed i nostri cari amici… ricordi questi che non se ne vanno, ma anzi, con il tempo si rafforzano e si colorano di quei giorni d’amore libertè  ed amicizia… di gioia… di essere amati per quel che si è e non per quello che si dè … una gran bella differenza.. ed infatti sono giornate indimenticabili per me… che anche oggi seppur da sola festeggio di buon umore ricordando il verde che ci circondava e l’odore dell’erba di Aprile… Un giorno di Festa! ed anche oggi tra me e me festeggio, come mi ha insegnato Fratello Sioux nell’animo mio senza far niente in casa con una luce splendida e con me che sono di buon umore..

ho dormito tantissimo oggi come se gli altri giorni lavorassi sodo… ho dormito e me la sono presa comodissima… certo ricordo che il telefono squillava puntuale in passato… oggi non aspetto nessuna telefonata nessun invito anche perchè le cose cambiano e cambio anch’io… e giè …! in compenso sono uscita come sempre per la colazione … ho fumato fuori all’aperto un paio di sigarette ed ho notato che le automobili andavano tutte verso il mare… dalla parte della cittè  la strada era vuota… e splendente di un sole che promette un bel giorno…

Max cortese aveva voglia di scherzare … bene… io intanto sorseggio il caffè gustandomelo… non dò niente per scontato, un altro insegnamento di vita ma questa volta da parte della mia educazione familiare… e pertanto il caffè mi sembra così buono….. le nubi sono poche oggi e trasparenti e mi sembra che nel cielo ci sia una scia di aereo… mi sbaglio.. un piccione intanto vola alto e veloce..

calmissima, mi godo il mattino qui nel bar vicino casa e certamente i pensieri vanno all’indietro… senza malinconia … e me ne stupisco … sono felice di averli certi ricordi piuttosto che esserne priva… e melodie scivolano nelle orecchie come un fiume simile ad un ruscello .. sento l’aria di primavera ed i suoi profumi .. ogni giorno un dono… la vita mi ha insegnato ed essere ottimista non ci sono nata, ci sono diventata per scelta… la scelta di essere contenta…

il succo di arancio di oggi mi sembra perfetto! il mondo sembra fermarsi oggi … con i suoi travagli.. accendo una terza sigaretta… e decido di gratificarmi.. una cosa che faccio da tempo… e mi regalo una tazza da thè stile inglese molto molto carina che ieri avevo adocchiato… oggi è diventata mia! e con allegria sincera me ne torno a casa soddisfatta del regalo che mi sono concessa.. e tenendola stretta a me rientro in casa… una musica sin dal portone.. dalla casa del vicino inebria tutto.. è altissima!! è giè  Festa..! La giornata è giè  cominciata…!

buona giornata a te che leggi!

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

una favola blu…

Questo amore non si tocca di Gianni Bella

una favola blu il mare di oggi.. il cielo di questa mattina l’aria che si respira lieve leggera come una sinfonia che pervade il tutto tra me e me.. tra il mio cuore gioioso e l’azzurro del cielo quieto… quieto..

mi sveglio dopo sogni tanti ingombranti tanti… mi sveglio e ci metto un po’ prima di mettere a fuoco tutto.. prima di accendermi una sigaretta… ho vissuto questa notte.. ho proprio vissuto… ci metto a rendermi conto di un altra dimensione… diurna.. sono ad occhi aperti ma ancora forse .. dormo.. o forse mi sto appena riaddormentando.. in una dimensione diversa… guardo poi come di consueto lo scorcio di cielo nella stanza.. è sereno.. penso .. lucidamente.. e mi accendo una sigaretta..

il silenzio

calma e silenzio tutto dentro e fuori di me.. entro nel soggiorno amato.. e lo sguardo va subito al ciclamino notturno. lì così piccolo eppure in bella vista… tutto bene.. la luce è giè  chiara.. scruto Hermano e Wisky IV che dormono di un sonno profondissimo e decido come al solito di uscire… a godermi il mio silenzio la mia compagnia e i miei amati caffè all’aperto..

mi vesto.. mi specchio.. non mi piaccio tanto faccio una smorfia di sorriso come se davanti ci fosse qualcuno .. e veloce mi vesto scelgo i vestiti per la prima colazione.. li scelgo con accuratezza… la tuta blu che non so più quanti anni ha mi sembra stupenda… ma bella … e me la infilo …

esco e un’aria primaverile di prefesta anzi direi ormai festiva mi saluta mentre esco dal portone di casa… sono tranquillamente a mio agio… e m’incammino verso il bar vicino casa.. giè  canticchio canzoncine… rivolte al cielo appena annuvolato quel nuvoloso che tranquillizza l’animo mio…

Max oggi è senza parole… sembra che non abbia tanta voglia di parlare è preso dai suoi pensieri.. non mi cruccio e sorseggio comoda il mio caffè… incontro un caro amico di vita e ci gustiamo il caffè insieme chiacchierando in allegria… del più e del meno.. mi rende contenta vederlo di buon umore… mi piacciono le persone di buon umore … leggo nel frattempo l’elegante e sportivo Branko ed il suo prezioso come oro Oroscopo… noto che i Gemelli sono in Prima pagina oggi… e vai! in silenzioso tono mi dico… ! leggo le restanti prime pagine..

nel frattempo qui.. dopo un silenzio che sta regnando dalle 10 di ieri sera ho sentito un sibilo di Wisky appena sveglio.. ce ne vuole.. si sono appena svegliati La Cariatide con la sua Squitti.. sembra e fra un po’ preparerò un thè.. scrivo veloce ….

oggi dicevo è un giorno prefestivo.. e sento nel cuor la leggerezza di queste giornate di Aprile che amo da sempre ….

cos’altro da aggiungere non saprei.. in realtè … oggi ho postato una canzone che mette allegria di Gianni Bella con il suo ritmo che sembra non avere etè …

il profumo di fiori freschi fuori di un elegantissimo negozio di Antiquariato qui vicino casa mia mi riaccompagna in casa…

dove ci sto bene.. il ritmo è quello giusto per iniziare una nuova giornata!

serena e buona giornata a te che leggi! 🙂

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

voglia di poesia..

Senza parole Vasco Rossi

poesia chiama poesia.. ed oggi ho proprio voglia di parole poesia musica poeti poetesse… Poesia…

io non sono in grado di produrre poesia ma questo non significa che non la ami… piuttosto.. ed allora questa canzone di Vasco Rossi è Poesia e l’ho inserita oggi nel mio blog smiling .. dopo aver letto i commenti dell’Amico David che Poeta lo è per davvero e che arricchisce il mio diario di bordo e arricchisce e il mio animo tutte le mattine…

Grazie David! per …. scrivere.. !

mi sono svegliata ed era tutta chiara la luce che si espandeva nella camera un chiaro che sa di bellissima giornata ed infatti dalla finestra s’intravedeva un Cielo così azzurro e limpido che ho creduto fossero le 8, le 9 di mattino… ho guardato l’ora .. e felicemente sorpresa dopo un bel sonno ristoratore.. ho guardato ed erano le 6.50! Stupore! e gioia subito! il mattino “presto” ancora una volta per me… tutto per me e per pochi.. inutile dire che mi sono sentita libera…

mi sono alzata subito dopo essermi fumata le mie due sigarette con calma.. vestita decentemente.. lavata il viso.. la luce nel soggiorno era splendida.. il ciclamino notturno mi sono rassicurata che fosse in buona salute.. ho sbirciato nella camera di Hermano e Wisky IV… dormivano così rilassati che avrei voluto fare una fotografia… rilassatissimi.. e abbracciati ..

ero tentata di farmi il caffè in casa e fumarmi lentamente e non vista una sigaretta serenamente seduta sul tavolo tondo davanti alla finestra e godermi il mattino silenzioso… tra me e me … come al solito cambio idea repentinamente mi metto un amato golf azzurro jeans clocks blu mi specchio .. i miei capelli con il nuovo taglio sono veramente corti… ed esco..

il sole splende giè .. il cielo è azzurro ampio limpido e trasparente un cielo quasi color turchese se esistesse ma forse in questa meravigliosa Terra da qualche parte esisterè  anche un cielo color Turchese mi sono detta… da qualche parte forse sì.. cammino …

entro e noto un Max di buon umore la qual cosa mi rende contenta ed un caffè caldo è subito pronto insieme ai giornali del mattino… leggo le prime pagine… e vado diretta all’Oroscopo…. Branko mi attende.. !

esco di corsa dal bar mentre guardo una tazzina per il mio thè pomeridiano color rosa stile inglese mi innamoro subito… e lo so.. sarè  mia..!! mi siedo e accendo una sigaretta.. mi guardo intorno.. le automobili non tante ma neanche poche devo dire mi distraggono tantissimo … respiro un po’ più forte e con il naso all’insù per rubare aria buona… il sole è caldo..

mi agito… come il ritmo delle automobili che continuano ad arrivare in cittè … guardo in alto… il cielo è libero pieno di speranza di libertè  di mare ed i suoi gabbiani piccioncini.. e rondini stanno dormendo ancora….

accendo un’ultima sigaretta … e sorseggio un caffè all’aperto… ricordi sorvolano la mia mente ricordi di amicizie e momenti colorati… le auto passano come fotografie con dentro ricordi che passano davanti a me… un treno sta arrivando lento in cittè .. è ora di rientrare… prendo una brioche per Hermano alla marmellata oggi… rientro il silenzio regna.. cerco i miei occhiali.. e la giornata è iniziata….

buona giornata a te che leggi

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

così felice di esser nato…

io rinascerò R. Cocciante

mi sveglio alle 8.36. guardo subito l’orologio… mi accendo veloce furtiva quasi la mia sigaretta fumo pensando subito tra me e me… e poi mi ricordo di guardare la finestra della mia camera… la luce è di quelle che mi piacciono…. chiara e grigia… bene mi dico.. bene.. un altra giornata che fa per me… nella quale posso respirare ossigeno adeguato a me.. ha anche piovuto ieri… bene mi dico e mi accendo la seconda sigaretta… il suo fumo annuvola tutta la stanza e copre il mio viso mentre Hermano mi scopre a fumare… come se non lo sapesse… come se fumassi di nascosto come un adolescente e mi sono scusata con lui per il fatto di …. fumare la mia amata marlborina… mi sono sentita in colpa…. aggiungo che non mi è mai successo… mah! penso tra me e me… cosa mi gira nel cervello e intanto entra Wisky IV… che si stira davanti a me con il suo lungo e corposo corpo e gli occhioni grandi e mi saluta scodinzolando… oggi gli gira bene come sempre del resto ma sembra.. oggi.. che si sia ricordato di me e del “nostro grande amore”.. e si accoccola a me e prende le sue coccole con il testone vicino a me… scodinzolando mentre gli canto la solita canzoncina…. beh! comincia così questa mattina di Aprile..

veloce ma con calma mi dò una specie di “custodita” come si dice dalle mie parti.. mi lavo il viso mi specchio tutta spettinata e mi vesto… prendo conto le mie sigarette (sono poche ieri ho fumato di più!) ed esco..

il cielo è ricco di colori azzurrini chiari e grigi bianchi fra nuvole che sembrano non muoversi… il sole timidamente c’è ed è dietro di me… ancora nascosto tra una nuvola ed un altra… ma non cerco le parole oggi per smiling … ho voglia ho bisogno di un buon caffè… entro al bar vicino casa.. gli avventori giè  ci sono … parlano tra loro ed io mi faccio gli affari miei.. sorseggio caffè caldo una spremuta d’arancio amara.. e corro quasi all’aperto per godermi l’aria completamente rilassata… nessuna musica mi sovviene… anzi.. oggi guardo le facce degli esseri umani che passano per la via con le automobili loro anche sembrano guardarmi… guardo finchè non mi stanco quasi subito… e ricordo di guardare gli elementi della natura… e subito un gabbiano vola basso nel cielo.. con le sue ali ampie e bianche… fumo con la mente distesa…

mi prendo tempo…

acquisto una pasta per Hermano e per la prima volta dopo tantissimo tempo scopro di sentire il suo buon profumo di pasta alla crema fresca fresca… profumo di pasticceria… ed è stato come un regalo meraviglioso…! uno stupore meraviglioso… che avevo dimenticato…! e sono stata felice… ! realmente felice… Non avere l’odorato causa un incidente domestico di tanti anni fa e causa delle tante sigarette che fumo.. mi ha tolto tantissime cose per tanti anni ed ora… riassaporo i profumi.. non tutti ancora.. ma per esempio anche ieri in mezzo al verde e ai fiori mentre pioveva ho assaporato con una gioia indescrivibile per chi non ha avuto di questi problemi per fortuna, dicevo, ho assaporato tutta la gamma di profumi primaverili nell’aria come se fossi improvvisamente in un oasi di aria profumata e quindi anche colorata… ! Mi sono sentita viva… ed anche fortunata..

non so descrivere con parole giuste la poesia della Natura che ho sempre amato… la Natura il suo verde il sapore l’odore di un ruscello.. il profumo di fiori.. di erba bagnata.. il profumo della pioggia… ecco! .. la Primavera…

Buona giornata a te che leggi! 🙂

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

sabato

Gli altri siamo noi Umberto Tozzi

è un sabato mattino quieto… lento di un colore nord-europeo… sono in un altra cittè .. non mediterranea ma del Nord Europa appunto.. la quale cosa non mi dispiace.. la mia fantasia è appagata.. questo è il clima che preferisco.. il clima di una cittè  quasi metropolitana … dove ognuno si fa i fatti suoi magari con gentilezza soprattutto di primo mattino… primo mattino alle 12.33 può dirsi così solo di un sabato non lavorativo… ed io anche oggi mi sono allineata agli “altri” dormendo più profondamente (aiutata oggi da alcuni leggerissimi ansiolitici).. e svegliandomi verso le 10 e un po’… non ho guardato l’ora oggi. Il cielo il giorno è tutto grigio.. il mio colore amato il silenzio è piacevolissimo gradito amato… la confusione è fuori da casa mia e da me.. e sto bene

fumo anche più lentamente e meno del solito.. ho inserito qualche canzone che amo su fb ed eccomi qui sopra la tastiera amica e le mie parole escono così dalle mie dita tranquillamente “serenasycamente”… sono entrata al bar proprio tranquilla.. il primo caffè della mattina era ottimo insieme al succo di arancio.. ho intravisto le prime pagine dei giornali messi a disposizione del bar ho letto qualcosina con attenzione… gli avventori parlavano concitatamente di politica… io no..

sono uscita e l’aria ed il cielo erano miei complici insieme ai miei pensieri pochissimi a dire la veritè .. pochissimi perchè sto bene … e i pensieri certamente non me li vado in cerca…

un lieve vento malinconico sì…

accendo la sigaretta e fumo guardandomi intorno la cittè  è così piccola e vicina.. la vedo bene.. il colle alla mia destra è lì con i suoi abitanti così distanti da qui e da me… sto bene qui.. dove nessuno mi chiede niente e credo nessuno sappia niente di me … come io di loro… è un quartiere particolare questo che amo da tanti anni… a volte quando capito come ieri nel mio quartiere nativo ho un leggero desiderio di tornarmene a vivere lì.. dove conosco le strade sempre uguali.. un desiderio che sa di presente e di possibile.. poi camminando lungo il suo viale verso la cittè  questo desiderio sparisce si affievolisce e rimane un ricordo così distante che amo ma resta un bel ricordo.. Non saprei più che farmene dei colori di quei palazzi carini e familiari.. in realtè  non ho bisogno di questi punti di riferimento, la mia malinconia non è di questo genere che è comunque molto umano.. no! quindi il pensiero è velocissimo è un istante che passa subito… costante ma che non c’è in realtè .. altrimenti lo avrei fatto… sono così…

sto bene qui in pieno silenzio.. e lontano da tutto e tutti.. è il mio carattere del resto che viene fuori.. e la Vita è generosa …

oggi non ho tante parole per descrivere per scrivere il diario.. è un regalo di un mio Amico con la A maiuscola al quale devo tantissimo.. e così mi faccio compagnia tippettando con gli occhiali scuri sopra il naso ed Hermano che mentre sta uscendo da casa insieme a Wisky felice per la passeggiata mi saluta dicendo distrattamente: “che fai scrivi il pezzo?” ed eccomi “scrittrice” nella sua casa inglese.. perchè è veramente così.. l’ambiente sembra proprio quello.. ed io: “Non vedi Hermano“? e torno sulla tastiera… ecco! tutto qui!!!

di politica non parlo perchè mi sento i m p o t e n t e !!!!! e chiedo scusa non solo a me stessa che ho perso la grinta di seguire i fatti anzi i misfatti… ma anche perchè non mi interressa veramente più……………….. la vera “libertè  è partecipazione”… e aggiungerei “solidarietè “, l'”astrazione non è libertè “… ma l’impotenza cos’è? il sentire che lamentarmi non mi serve.. che non c’è nessuno che mi piace che non vengo rappresentata che la crisi è mondiale che i ricchi sono pochissimi e i nuovi poveri sono tantissimi… beh! io non ho tante parole da aggiungere… la politica non fa proprio per me… che so lamentarmi quello sì ma non ho proposte da dare nè tanto meno mi sento italiana….

mi scuso ancora….

SMILINGDOG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

in attesa dell’aurora…

gente della notte Jovanotti

mi sono svegliata ed era buio. notte. dopo aver fatto sogni colorati rosa fucsia.. buio neanche l’ombra di una luce solo un ombra un po’ più chiara giusto per le coordinate per trovare immediatamente una sigaretta.. ed accendermene una seconda subito dopo… cercavo di ricordare se fosse sabato o venerdì… la mente era più certa che fosse sabato… ho guardato l’ora con molta calma… erano le 4.10.. un giubilo nel cuore! improvviso da una calma naturalissima… il giubilo dell’attesa dell’aurora e del silenzio naturale notturno di questa ora che amo.. ed io giè  sveglia!

respiro piano.. e sto ancora un po’ nel letto così.. senza alcuna fretta..

attendo ancora un po’.. con la mente lucida e riposata e decido di alzarmi. Tutti dormono e sento il respiro buono e profondo di Wisky IV… sono a casa…! è molto presto il bar è ancora chiuso.. e forse mi faccio un caffè fatto in casa… non è male l’idea.. intanto il ciclamino notturno così lo chiamerò.. il ciclamino notturno non ha bisogno di cure oggi e lo saluto con un ciao a bassa voce come sto scrivendo in questo momento sto scrivendo a bassa voce per non svegliare nessuno… dormono serenamente Hermano e il suo Wisky innamoratissimo del suo padrone.. direi letteralmente visivamente chiaramente in sua adorazione… … in questo periodo io NON esisto!!! è vero! Hermano per sua natura fa innamorare tutti! mamme! nonne! fidanzate! amici! i vicini di casa! bisnonne!!! … e Wisky IV non è da meno, è direi sfacciato il suo amore per Hermano! e va bè! forse la condizione delle “mamme”! è proprio questa! NON esistere! poi… quando Hermano ha da fare per giornate intere.. quando lavora o ha altri impegni.. insomma quando resto io in casa… beh! si torna alla normalitè  e al famoso “voltafaccia” sfacciatissimo anche questo e tipico direi di Wisky.. lo conosco il mio amato cane.., torna fra le mie braccia… innamorato, bambolotto e cucciolo (nonostante la sua stazza!) fra le mie amatissime e uniche e anche stanche ma così importanti necessarie e … care… braccia!!!! non si vergogna neanche un po’! 🙂 lo capisco però lo capisco… se no, che mamma-cane sarei?????? 🙂

oggi come di consueto il caffè a casa non l’ho poi fatto. Mi sono vestita e alle 4.40 sono uscita. Tutta mia la cittè  mi è venuta subito in mente la canzone! tutta mia per davvero..! tutto buio e la luce amata del bar appena accesa! Gaudio! cammino sicura di me.. di auto a quest’ora neanche l’ombra.. tutto un gran vivo silenzio e nel cielo pur cercando come sempre, neanche una stella… un cielo tutto notte..! Max cortese si stupisce davvero oggi di vedermi come prima avventrice dei suoi caffè eleganti.. ha ancora gli occhi appena svegli e mi saluta gentilmente con un sorriso… decido oggi di prendere un’iniziativa.. !! prendo il caffè ed il succo di arancia con tutte e due le mani.. traballo.. rassicurando.. Max che non mi cadrè  nulla dalle mani… io un po’ meno rassicurata.. ho aperto la porta del bar come uno scaricatore di Tir, con la gamba e con una voce roca (le sigarette!!) sempre da Tir, ho tentato di rassicurarlo ancora con tono gentile e “femminile”… ! “non temere Max! non temere!” … fortunatamente non ho ascoltato il pensiero nella mente di Max…!

mi siedo padrona della cittè  che oggi è piccola piccola e bella.. e sorseggio il caffè.. la spremuta.. e accendo la mia sigaretta… ! sono serena come è l’atmosfera di questa ora… vorrei attendere l’Aurora qui.. al tavolino ..

e così mi dò tempo.. e i pensieri come onde marine si inseguono lentamente … insieme ad una scia di melodie di canzoni impresse nel cuore.. e nell’etere notturno…

è un buon giorno per essere di buon umore e lo ammetto… come dice Hermano… non perdo mai occasione per essere Felice!

concludo qui.

buona giornata a te che leggi e Grazie!!!! 🙂

SMILINGDOG

dedicato


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Sentirsi umani…

Cincinnato di Claudio Baglioni .. tra le canzoni più belle… buon ascolto!

ieri è stata una splendida giornata durante la quale il mattino ho rincontrato una mia carissima ma carissima amica giovane e di una intelligenza e soprattutto simpatia uniche!!!!! se dico che è di una simpatia e intelligenza uniche lo dico per davvero… !!! ridevo a crepapelle ieri mentre ci chattavamo grazie ad Fb..!!! una invenzione che fa sentire soli spesso più soli di quanto non sia in realtè … ti fa sentire solo nella tua solitudine… te la spiaccica in faccia… come uno specchio.. e non puoi farci niente.. continui a “smanettare” fb come un fantasma ipnotizzato e leggi anche a volte delle “cavolate” (uso un grandissimo eufemismo) delle cavolate firmate in maniera anche ingannevole e quindi ignorante..! eppure sono lì. Puntuale alla mattina sono lì però.. ed anche di buon umore… un abitudine ormai da anni.. ! non volevo parlare male di fb che ha anche i suoi risvolti buoni come per esempio la conoscenza di Wisky IV che anche lui ha conosciuto tramite foto l’ausilio di Fb per trovare nuovi padroncini che l’accogliessero in casa al posto del malinconico canile.. ok! poi amici sconosciuti prima che sono diventate delicate presenze quotidiane… per caritè ..!!!! niente da eccepire..! poi la facoltè  di potersi esprimere come ognuno crede..! e soprattutto e qui mi riallaccio a ieri di poter incontrare finalmente una persona alla quale pensavi tutti i giorni e non sapevi come contattare perchè perduto il numero telefonico… beh! è stata grande la felicitè ! e grandissime risate insieme e grande intesa… l’intelligenza è sempre bello incontrarla….! una intelligenza ironica poi è proprio un piacere….!

e va bene così ho parlato di ieri…

oggi mi sono svegliata presto.. era l’Alba.. un’Alba chiara bianca che invitava a tornarsene a dormire… e così ho dormito fino alle 9 quando una telefonata (mio padre) ha interrotto il mio sonno sereno …

mi sono svegliata subito.. ed è stato come sempre un piacere parlare con lui … giè ..!

lucida e per niente appesantita dal sonno mi sono alzata.. ho preso cura come ogni giorno del resto della mia piantina di ciclamino.. un po’ d’acqua e via.. fuori dalla finestra a prendere quel che resta dell’ossigeno..! poi cambiare l’acqua a Wisky IV che nel frattempo dorme con Hermano appiccicati l’un l’altro… e chi li disturba??? e così mi vesto, mi curo mi specchio e il mio viso mi piace oggi… sono tranquilla…! esco..

appena fuori dal portone di casa una luce chiara risplende sul mio petto e sui miei occhi… sì la luce di fuori è diversa da quella di casa è una luce arieggiata di venticello lieve e fresco e non guardo subito il cielo… oggi mi sento una persona totalmente normale la qual cosa non mi deprime .. anzi.. mi solleva e non poco… esco senza titubanze e sento me stessa complice di me stessa e tutto intorno ha un valore diverso… la strada che porta al bar vicino casa non è lunga è vero.. ma solitaria e vedo giè  la tenda fuori del bar per far ombra.. una tenda estiva .. verde come sempre è stata…! entro ed il mio caffè è così buono…….! ed un succo segue subito il sapore di caffè… faccio colazione frettolosamente come di consueto… ho voglia di starmene di fuori all’aperto seduta vicino al tavolino rosso a godermi l’arietta e fumarmi le adorate mie sigarette marlboro… primo e vero ed unico grande amore…!!!!

prendo tempo… guardo in giro qua e lè … e ricordo di guardare il cielo… il colore mi piace color carta da zucchero.. un colore che sembra di un quadro.. un colore fatto a mano… non saprei descriverlo bene… un colore particolare tra il grigio l’azzurro mescolati insieme con nuvole quasi trasparenti… mi guardo attorno del sole nessuna traccia… mi accorgo nel frattempo che sono in cerca di parole per il post di oggi… sì ero in cerca di parole.. mentre fumavo e sorseggiavo il caffè e guardavo…! in cerca di parole che sapevo esserci.. le dovevo solo trovare… erano lì…

prendo il pane una brioche per Hermano.. ed esco…

noto una gran fila di auto tutte ferme al semaforo… un semaforo rosso ruggente… le auto sono tante.. io invece cammino verso casa contenta di tornare.. canticchio qualche canzone tra me e me e prima di entrare in casa la canzone di oggi giè  è arrivata dall’etere al cuore e poi all’orecchio e quindi qui… su smiling blog diario che tanto mi fa compagnia….

buona giornata a te che leggi!!! 🙂

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web