sapore di te..

il mare dei papaveri – Riccardo Cocciante

non sarè  un avventura questa vita che non è una sola primavera… ma solo di una primavera si può nutrire… sole giallo come girasoli e grano sono le speranze e i colori che amo… gialli come la natura di certi fiori selvatici profumo d’aria fresca e di vento…

è tramonto qui… i colori sono splendidi come del resto i colori delle aurore qui descritte e vissute… ora è il tramonto a farmi vibrare certe corde certe emozioni come le onde del mare color tramonto… colore della sera che prelude alla notte piena di sogni ed anche ricordi … di alberi di ombre e di fiori colorati e profumati…

il color oro del sole al tramonto ha una tonalitè  diversa insieme al suo blu specchiato nel mare come onde dipinte da una mano perfetta… da qui è meraviglioso e i pensieri se ne vanno all’indietro.. non in avanti ma all’indietro con le spalle rivolte al cammino e la malinconia esiste tra le righe di un vento ormai caldo …

il blù del cielo sembra il blu della prima aurora gli stessi colori ci ho fatto caso… è il sentire che è differente… i pensieri diversi… il respiro diverso… e la prospettiva ha prospettiva… ma la quiete immersa in questi colori la si sente ugualmente nonostante le auto che vanno veloci sotto la via e i treni con la loro fretta di arrivare… la quiete si desta di riposo… un riposo delle membra e dello Spirito dell’Animo… certo i ricordi non sempre sono facili da affrontare ma dolci sì… dolci come frutta fresca come albicocche appena colte dall’albero dolci e buoni… maggio odoroso di spighe e fiori freschi dal cielo terso e azzurro limpido…

SMILINGDG


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web