notte che te ne vai…

Mediterraneo – Mango

notte. notte buia notte profumata notte d’incanto. notte sveglia. notte sveglia come piace a me..

notte d’Estate.. Wisky IV vorrebbe abbaiare giè .. ma non può e glielo detto bene bene e lui ascolta il silenzio magico notturno insieme a me… che ascolto il silenzio buio e cielo quasi stellato .. e l’aria calda mediterranea si sente .. non riesco a dormire..

il ciclamino forte ha fiorito! un fiorellino forte e minuto rosso ciclamino piccolo piccolo è spuntato.. e mi sono sentita vibrare di gioia… gioia e stupore… la mia piantina piena di foglie ricche ha fiorito.. mi sono emozionata e .. tanto.. la Natura mi emoziona sempre soprattutto quando si svela in questa maniera così poetica.. con un fiorellino.. mi viene da sorridere mentre il cuore giè  lo fa…

notte calda da non dormire

e così mi sono fatta un paio di caffè un paio di sigarette in penombra nella mia stanza in silenzio… e mi guardo intorno e mi sento bene.. sono felice in queste ore tutte per me.. a contatto con i miei pensieri e mi godo Wisky, me lo guardo tutto bene mentre è disteso sul pavimento e tenta un pisolino notturno volendomi però fare compagnia a me ormai sveglia ..

il suono dei treni che passano interrompono il silenzio della notte con delicatezza..

il mare non si sente… me lo immagino come il cielo .. calmo e blu

ho scelto la canzone di Mango Mediterraneo perchè mi sembra quella più adatta per il post di oggi .. una notte mediterranea.. dalla pelle scura ambrata

l’incanto dura poche ore.. il tempo di godermi l’alba misteriosa dai colori dorati e azzurri e mi fumo una sigaretta dalla finestra guardando il cielo l’ombra del sole che sta sorgendo ed io con i pensieri lievi.. è ancora un po’ fresco..

decido di uscire e di andare al bar vicino casa.. è appena aperto.. sono la prima avventrice Max mi saluta gentile e “caffè?” un caffè e una sfogliatella calda alla marmellata.. reputo di meritarmela.. non so neanche io perchè reputo così e me la mangio con goduria di palato di fuori all’aperto.. sembro una bambina di cinque anni.. più che sembrarlo, mi ci sento.. libera di uscire nel mezzo della notte e mangiarmi un dolcetto caldo come nell’infanzia appunto nel mezzo della notte.. e sono vestita anche come da bambina con la mia tuta blu preferita ed una maglietta rossa … libera libera…

me la prendo comoda.. preferisco starmene fuori all’aperto che rientrare in casa… così la bambina di cinque anni che è in me si accende una sigaretta.. e si diverte a fumarsela… intanto il sole sorgente dipinge di rosa l’orizzonte..

non ho voglia di tornarmene a casa e vorrei oggi che questa notte non finisse.. sto bene così.. con i miei sogni intatti di bambina.. c’è il fiorellino di ciclamino che mi aspetta.. Wisky che dorme nel frattempo ma mi attende… mi alzo lentamente e m’incammino verso casa.. ci metto pochissimo..

il sapore della marmellata calda mi fa compagnia al rientro.. e oggi mi dispiace starmene a casa.. accendo la tv.. ascolto i notiziari mattutini e lentamente mi riaddormento… la calura estiva riempie la mente di sogni invadenti e mentre dormo penso.. penso e dormo.. e sogno…

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

Annunci