non recito.. perchè non ricordo le battute… !

Vivere e volare – Franco Califano

questa canzone che ho postato qui oggi ce l’ho dentro di me da un po’ di giorni.. forse è un po’ di malinconia.. la mia.. che vive di sogni.. di ricordi.. di spazi aperti e chiusi.. di vento di parole di aria.. fresca come quella di oggi.. una giornata di giugno che non è temperata ma quasi fredda.. e il cielo è un mantello di nubi.. dove l’azzurro si scruta a squarci piccoli.. tra nubi bianche e sparse.. un cielo settembrino sembra..

e così la malinconia che mi appartiene e quindi ci sto come se fossi nella mia casa di appartenenza non mi turba.. anzi mi fa volare lieve lieve e leggera verso una meta che non conosco ma è questa.. l’essenza che mi riguarda o che ci riguarda un po’ tutti..

la famosa mestizia una parola quasi in disuso.. e mi viene da sorridere alla mestizia… alla melanconia che ha un colore dorato e azzurrino quasi trasparente e beige.. il colore e il profumo di una pagina di un libro ormai di un altra epoca ma sempre bello da avere con sè…

ognuno ha un libro nel proprio cuore… io ce l’ho e non lo rivelo qui.. ci sono cose da tenere per sè come un tesoro nascosto anche in bella vista ma che nessuno o quasi conosce.. ed è lì la bellezza.. ricordarselo amarlo e guardarlo e assaporarne il profumo nelle sue pagine lette in giovane etè … un libro “rubato” come tutte le mie cose più preziose al mio amato padre.. che di cose belle se ne intende.. e io continuo a “rubare” “sottrarre” .. amare le sue cose i suoi oggetti.. anche i suoi bei vestiti.. come oppure un bel posacenere.. oppure un bel maglione… e così come i suoi dischi.. e dicevo i suoi libri… devo dire che li amo profondamente.. di una poesia incredibile.. mah.. decisamente abbiano gli stessi gusti non tutto!! ovviamente! e rido dentro di me!! non tutto!!! ma ci siamo sempre capiti su tante cose.. il tempo passa.. il tempo vola ingannatore forse.. il tempo forse non esiste.. il tempo forse è una foto scattata in gran velocitè .. il tempo di uno scatto veloce e sono qui .. con il mio pc e la foto di un libro.. il mio preferito…!

ok! sorridendo tra me e me e parlando qui sul mio diario la melanconia che prima mi aveva così immerso dentro di me piano piano si trasforma .. e l’oggi il quotidiano che comunque amo .. riprende quasi quota.. e un sorriso torna.. , senza sole, ma c’è

parlo sottovoce e così scrivo..

non ho tante altre cose da aggiungere oggi.. lo ammetto faccio uno sforzo a scrivere.. come se fosse il mio “lavoro” gioco come da bambina.. mi piace giocare e così tippetto sulla tastiera fedele lei.. ! e giocando così.. mi sento libera.. che sia un illusione (la qual cosa è importante sapere) non lo so in realtè .. ma tenere vivo il mio blog mi fa sentire libera.. e molto anche.. e così ringrazio, e mi sento fortunata, chi mi ha insegnato a giocare (mia madre) da sola… facendomi sentire appunto libera di inventare.. di “quasi creare”.. sì, di inventare giochi e potermi divertire.. la qual cosa come disse una persona a me carissima non è vietato ancora… divertirsi non è reato! si spera…

la mia etè  tonda tonda che non rivelo ma che gli amici conoscono.. eh giè .. mi sta mettendo nei guai.. mah..! ho smesso i panni della persona di una certa etè .. che vesto da quando ho l’etè  di 4 anni!!! e decido improvvisamente di sentirmi meno anziana e mi svesto della parte della “nonna” come mi piaceva (sempre un gioco è!) e come mi aveva fatto notare un altro mio carissimo amico del cuore “tu Vanna giochi a fare la donna con 10 anni di più! ti trucchi d’anziana invece che da giovane? ma perchè?” 🙂 solo al ricordo ancora mi viene da ridere e come aveva ragione l’intelligente di turno e supersimpaticone!!!! aveva ragione.. mentre tutti ma dico tutti fanno a gara a restare giovani.. io l’opposto!… a giocare a fare l’anziana (non adesso è!) ma quando anziana non ero affatto! insomma non so se sono stata chiara o meno.. ora però smetto questo gioco .. anche controproducente e aggiungo poco intelligente.. direi anche poco intelligente!!

e vabè.. avevo voglia di parlare di me.. egocentricamente.. e ricordare i miei amici e i miei ricordi sempre vividi.. !

adesso che io smetta di “recitare” però mi sembra davvero un’eresia! sono attrice dentro, nell’animo! entro nella parte bene! ma cercherò.. cercherò.. altre vesti….
Buona giornata a te che leggi!

🙂

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

2 pensieri su “non recito.. perchè non ricordo le battute… !

  1. david mcmillan

    Cosa c’è di più bello di un cielo settembrino che passeggia silenzioso nel
    vento col suo mantello di nubi… fuori stagione? Ho la sensazione che questo
    cielo sia un po’ come smilingdog che non sa recitare perchè non ricorda
    le battute, vanno tutti e due piacevolmente…a braccio, (stavo quasi per dire
    a braccetto) ed improvvisano entrambi, ora una melanconia, ora un arcobaleno.
    E qualche volta, noi lettori restiamo con la bocca mezzoaperta 🙂

    "Mi piace"

  2. che belle cose scrivi David! che bella comparazione .. ! il cielo e smiling si fanno una dolce compagnia… in effetti.. e la testa fra le nuvole.. è una costante per poter sopravvivere e vedere cose belle… .. liberi di sognare…. e di camminare leggeri quasi privi di gravitè .. un sogno forse giè  sognato… dolce notte David! e grazie!

    smiling

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.