quando la matematica non è un’opinione… diventa …

In cerca di te – Simona Molinari e Peter Cincotti

questa mattina mi sono svegliata dopo bei sogni colorati verso le 4.30 . bene mi dico. 7 ore di sonno. benissimo. Il caldo non si è sentito troppo. bene mi dico. E così lentamente nell’oscuritè  mi accendo una sigaretta e fumo ancora quasi addormentata.. mi alzo a tentoni al buio nella stanza. Il caffè l’ho preparato ieri sera, quindi fresco freddo con un po’ di latte me lo sono gustato insieme alla marlboro mentre guardavo il cielo le sue nuvole blu scure e i fiori della stanza coloratissimi… stavo bene.. in silenzio … nessuna automobile passava a quell’ora. Tutto con quiete e calma. Mi sono preparata e sono uscita durante l’aurora meraviglia della Natura e sono andata spedita verso il bar giè  aperto vicino casa. Mi sentivo leggera leggera. e intanto mi sentivo immersa nella natura e dentro il cielo vasto e blu scuro rapita… l’insegna del bar accesa e Max lì appena sveglio che mi prepara un caffè freddo.. esco e mi siedo. Il cielo è vasto maestoso e la cittè  a quest’ora vista da un po’ di lontananza sembra più bella… fumo e non penso a niente… durante l’aurora… è difficile pensare… sarebbe quasi un “peccato”.. così divento un tutt’uno con l’aria e il manto sopra di me.. e mi accendo una sigaretta che svanisce nel fumo e nell’aria così celeste… una stella brilla nel cielo…

sono sola e sembra che tutti dormano ancora.. verso la cittè  intanto una luce più chiara ma distante ancora si sta levando… mi sento leggera e di umore normale.. questo mattino non mi ha trovato allegra… ma naturale.. nè troppo allegra nè triste no triste no.. il mattino mi ha visto silenziosa mentre mi gustavo il caffè fresco di Max che nel frattempo serviva cappuccini a sporadici avventori delle prime ore del nuovo giorno…

ho poco da raccontare… intanto l’azzurritè  del cielo si fa più chiara.. il mattino .. e un amico di antica data si viene a sedere vicino a me di fuori nel tavolino rosso.. e cominciamo a chiacchierare delle nostre esperienze e vita.. è stato piacevole.. finchè il sole grande e arancione non è sorto e gli occhi mi si rimpiccolivano mentre parlavo il sole saliva veloce.. devo dire che quando sono rientrata in casa ero nuovamente stanca… ma il clima di oggi sembra ancora mite (sono le 7.50 del mattino).. il ventilatore dietro le mie spalle gira stanco.. ma efficiente.. non ho molto da raccontare.. avrei voglia di andarmene a dormire ancora un po’… vedrò un po’ di televisione.. ascolterò musica… devo pulire casa..!!! e soprattutto riposare.. la bellezza della mia etè  e della mia condizione di vita me lo permette.. e sono contenta così…

Wisky intanto dorme profondamente.. le piantine al loro posto tutte colorate.. ed io… ed io… me la cavo…

buona giornata a te che passi e leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

“parla con me..”

Prisencolinensinainciusol – Adriano Celentano – Claudia Mori

oggi mi sento così… il cielo è strano… tra nuvole scure minacciose temporali buie e sprazzi di cielo azzurro e biondo di raggi di sole appena sorto… un color oro in tutta la mia stanza qui davanti alla finestra aperta in cerca di refrigerio mentre intanto il ventilatore gira pigro ed efficente… intanto Wisky dorme soffrendo la temperatura giè  quasi fastidiosa di primo mattino. Sono le 7.12. Ho giè  fatto la colazione. Sono uscita.. non ho potuto farne a meno.. l’alba era iniziata… il cielo un turbinio di colori dal blu scuro al grigio al biondo oro… pioveva quasi un po’… mi sono accesa una sigaretta.. ho fumato in finestra vicino alle piantine piccole piccole di fronte alla maestositè  del manto sopra di noi che sembrava una tela grandissima di un pittore oscuro… pieno di inquietudine… un cielo minaccioso.. eppure la sigaretta era quieta… il silenzio placava il tumulto lassù in alto.. e piccola anche io guardavo in silenzio il Tutto e la cittè  alla mia destra che sembrava dormire… nessuna automobile passava ancora. Erano le cinque del mattino. Sono scesa verso la strada.. non era così caldo ho sperato in un giorno di quiete climatica.. di temperatura adatta ai miei nervi e al mio corpo riposato comunque nonostante una notte piena di sogni e calda.

sono uscita. Il bar era aperto. Un paio di caffè freddi all’aperto. Pochissime persone io ed un altra signora che faceva colazione insieme al suo cane.. una vicina di questa zona dove abito.. io me ne stavo seduta all’aperto e intanto guardavo in alto l’inquietudine celeste.. ha cominciato a piovere poco e lentamente. io fumavo curiosa e con la testa all’insù… all’aperto. Non era caldissimo..era … pesante.. ecco!

sono rientrata velocemente in casa. tutto in ordine. ho sperato per un momento di essere in Scandinavia.. che l’ora e i colori e il clima delle 6 di questo mattino restasse per tutto il giorno… tuttavia… l’ho sperato e intanto mi accendevo un altra sigaretta… ormai sveglia del tutto. Che oggi non abbia voglia di parlare è vero. Più sto sola e mi accorgo che ho meno voglia di parlare e che comunicare mi è sempre più difficoltoso. Comunicare … che cosa poi? ecco trovo quasi inutile ed anche invano il comunicare. Che comunico a fare che tanto nessuno mi ascolta? e per che cosa poi? a cosa servirebbe? a cambiare la mia vita la mia situazione? ognuno parla una lingua diversa.. ognuno mi sembra preso dalle proprie di problematiche… insomma… difficile essere… difficile davvero. e quando comunichi poco da tantissimo tempo.. la comunicazione si impoverisce e mi ripeto sono arrivata a pensare che forse non serve neanche troppo. Parlare poco e bene. Ecco. Pochissimo e bene. poi trascorro talmente tanto tempo per conto mio che il tempo che ho a disposizione (tanto) lo condivido con il mio Wisky IV e con lui parlo. Mi sono accorta per esempio che lui ama sentirmi parlare .. parlare a lui.. sentirsi dire dalla mia voce: “ti voglio tanto bene sai!” “sei la cosa più bella che abbia mai avuto” e lo vedo lo sento me lo fa capire che è contento sentirselo dire… così…. forse bisognerebbe fare anche con i propri amici… quei pochi che ti sono rimasti e tirar fuori la voce .. non solo la “telepatia”.. ma anche il suono della voce… potrebbe far piacere… forse… chissè ?

mah anche oggi ho detto la mia. Le solite cose semplici semplici. ho inserito la canzone che fece tanto successo negli anni ’70 di Adriano Celentano riguardo appunto il problema dell’incomunicabilitè … che mi sembra resista ancora come problema… oppure sono io che come al solito…. immagino?

buona giornata a te che passi e leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

giorni.. vuoti..

Cittè  vuota – Fiorello

cittè  vuota vuota come me oggi… come un sacco vuoto pieno di malinconie e solitudini.. costanti e inghippi che non vogliono andarsene… il buio di oggi nella mia mente oscura la luce del cielo di oggi dove un sole caldo sta scaldando il mio corpo comunque stanco e così ho deciso di seguire consigli letti qua e lè .. lascio che le cose accadano senza forzare senza remare controcorrente… insomma riposare veramente.. cosa non facile in realtè … relax ci vorrebbe ma pensieri di bilanci e di impossibilitè  a limiti che ho mi rendono questo sabato mattino pieno di iper-realismo… e tutto “lavora” sembrerebbe nella mia mente sembrerebbe contro di me.. la mente mente spesso spessissimo la lascio fare .. creo fantasie vivo nel mio mondo… tutto tutto porta come nei sogni ad occhi chiusi e ad occhi aperti.. poi ti svegli .. e sei così.. a braccia non più conserte a mo’ di “guerriglia” contro ma a braccia abbandonate a se stesse.. a braccia lungo il corpo e tutto forse dovuto al caldo e alla stanchezza.. e a sogni brutti e invadenti.. e al fatto che questa notte ho dormito faticosamente per il caldo che c’era..

una fatica immensa quella di addormentarsi ieri sera… e una fatica immensa quella di restare svegli di giorno… così vorrei essere al mare come tutti o quasi.. a prendermi la mia dose di acqua salina su un materassino e potermi bagnare le braccia e il corpo di blu e verde..

ok. in genere non mi lamento.. non mi piace chi si lamenta spesso… non mi piace.. mi stanca.. ok.. ma oggi sono così demoralizzata che non mi resta che fb ed ascoltare musica semplice semplice e rilassarmi come posso… la solitudine d’estate è dura! difficile… ardua.. e il sonno anche… raro.. così ho inserito Fiorello che canta cittè  vuota.. sì perchè la cittè  è vuota.. come mi sento vuota io.. un deserto che l’acqua chissè  … potrebbe contenere un oasi… a volte penso… ma l’oasi è lontana.. lontana.. e forse dovrei tornarmene a dormire e fare in modo che il vecchio buon ottimismo torni a tippettare qui.. su smiling.. amato foglio bianco dove getto parole e pensieri e canzoni…

buona giornata a te che passi…

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

un telefono tutto per me..

The way we were – Barbra Streisand

amo il bello.. vedo il bello… amo il cinema e le fotografie.. le luci particolari.. i colori… il colore delle ombre … i profumi delle mie piantine… amo le cose belle.. volti belli… capelli belli… la musica bella… non so sè è un dono oppure… è che il bello mi affascina.. mi incanta.. ne subisco il fascino ed è un valore secondo me.. perchè ingentilisce l’animo mio a volte a tratti scontroso e sprezzante… la bellezza di una copertina di un libro che ami… la bellezza di un titolo di un film.. che vedi e rivedi… la bellezza di un ricordo che riaffiora inaspettato… così com’è così come era.. all’improvviso… sì forse è un dono..

ho inserito questo post di oggi con immagini stupende (per me.. ma oggettivamente superlative come la canzone annessa ed il film che mi ha fatto sognare quando ero giovanissima ed anche immalinconire….) amo i lieti fini ma questa cosa qui è dovuta all’etè … credo… alla forza che ce n’è ma è anche minore per altre cose perciò preferisco il lieto fine.. e così sorrido .. questa la mia filosofia di vita… ci provo a sorridere ugualmente..

oggi è una giornata ancora temperata.. il clima è ancora clemente sembrerebbe. Sono le 11.33. mi sono svegliata dopo 8, 9 ore di sonno continuato e buio.. un sonno ristoratore e il caffè preparato la sera precedente era lè  pronto e fresco ad attendermi con latte e succo di arancio.. guardando la tv e poi accendendomi una “meritata” sigaretta!

sono uscita poi con calma per prendere un po’ d’aria .. letto l’oroscopo.. un altro caffè.. ho guardato velocemente il cielo.. avevo quasi fretta di tornarmene in casa.. un gabbiano volava leggero… e solitario

per oggi non ho impegni.. per fortuna.. ascolterò un po’ di musica oppure mi stenderò nel letto a riposare o ascoltare musica su fb.. l’ozio non sempre è il padre dei vizi.. avere tempo per riflettere avere tempo per gustarsi l’aria azzurra che circola in casa… avere tempo per stare con te e avere tempo di sognare un telefono anni ’40 che ho adocchiato (pertanto giè  mio!!!) e immaginarmelo in casa che trilla…. adoro questo sogno… semplice ma decisamente.. “bello..!”

ok! non ho altro da aggiungere… l’amarezza che circola che si sente nell’aria.. o forse anche un po’ mia possibile! cerco di neutralizzarla… e così mi rivedrò le immagini di questo link che ho postato e giè  il buon umore che era .. aumenta aumenta.. senza esagerare…!!!!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

y tu…

Nat King Cole – Perfidia

y tu… canzone splendida per me… se ognuno potesse esprimersi con la musica che ha dentro il cuore chissè … ma forse sarebbe peggio sì.. senz’altro peggio.. meglio ascoltarsela da sè la musica che viene dal cuore dall’aria dalla mente e dall’animo… e questa canzone riflette il giorno mio di oggi…. riposata non accaldata dall’afosa estate.. di buonissimo umore e con la voglia di cantare… sì i pomeriggi sono lunghi è vero… ma neanche troppo… sto bene così… come se avessi in mano carte buone e sto.. non rischio… sto… e al mattino scopro di avere il punto… non c’è carta! ah che bel sentire..per me è! per me! e così mi sveglio serena.. alle 10 del mattino il tempo è clemente.. ed io riposata… mi bevo caffè freddo in casa fumando quasi direi felice le mie adorate sigarette… guardo mi prendo cura delle piantine.. stanno bene …. Wisky si sveglia insieme a me e mangia la sua pappa con biscotto annesso… fumo un’altra sigaretta… accendo la tv.. guardo un po’ poi mi preparo ed esco per la colazione al bar vicino casa… indosso la mia maglietta preferita in assoluto… come un eroe dei fumetti ma è realtè  e credo capiti un po’ a tutti.. con questa maglietta mi sento invincibile ed anche di ottimo umore ovviamente quando ci si sente così… una maglia magica!!!!!! sorseggio caffè… mi bevo la spremuta d’arancio fresca con un po’ di limone… all’aria aperta e in ombra.. c’è un bel venticello… ristoratore..ed io respiro serena… ah che bel sentire!!!!

sentirmi libera la sensazione di libertè  la sto vivendo da un po’ di giorni ma forse da una vita.. solo che ne sto prendendo consapevolezza solo ora… e sono entusiasta … normalmente entusiasta… il vento qui dalla finestra vicino a dove scrivo intanto mi viene a rinfrescare la mente e le mani che tippettano e non si stancano di tippettare libere e contente…! mi accorgo che più sto per conto mio e meglio sto.. mi sembra una cosa ottima… anche quando ero in gioventù vivevo quasi così solo che erano più selvaggi i miei comportamenti… più istintivi … più veloci… ma è trascorso tempo e si cresce… e ho l’impressione che la libertè  mi stia venendo a trovare molto più spesso… ed io sospiro di sollievo… non cerco amore… lo sogno quello sì… ma non sempre.. ed oggi è uno di quei giorni che mi sento come quando ero ragazza “libera libera” e senza bisogno di affetto.. senza troppi sogni per la testa… mi sento così libera… ed anche piacevole… a me a me e la cosa è la cosa più importante… !!!! che poi io cambi idea che che sprofondi nelle malinconie fa anche questo parte del carattere… ma non mi preoccupo… oggi sono così come in una tavola da surf guidata da un delfino veloce sui mari del Cielo tra stelle nuvole aliti di vento che trasportano leggeri me… a braccia aperte..

la lievitè … anche quella è una scelta senza dubbio e fa parte anche del carattere… comunque secondo me si tratta di scegliere sempre… anche se quando c’è vento fresco a favore chiaramente tutto ti sembra semplice…. e bello!

buona giornata a te che leggi!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

ali

Janis Joplin – Cry woman

canzone dedicata a tutte le donne che lottano invisibili le proprie battaglie

sono giorni di .. ferie.. giorni silenti e silenziosi con un gran caldo che è l’Estate.. con i suoi silenzi le sue ombre e le sue ore stanche… come sono stanca io eppure ho dormito bene e molto… ma le membra sono affaticate e non ho voglia di fare niente… come se fossi in Ferie anche io… mentalmente.. un venticello qui in casa c’è.. c’è ombra nella stanza dove sto scrivendo.. e il ventilatore gira lento.. Wisky anche sente la gran calura e sta dormendo … si riposa.. anche lui.. le mie mani in genere veloci sulla tastiera sono lente anche loro le dita si muovono meno velocemente… siamo nel, bel mezzo dell’Estate .. il cielo è azzurro luminoso e verso le 13.30 sono uscita per fare colazione… non avevo appetito oggi ed un semplice ed unico caffè mi sono bevuta anche velocemente … vestita in una maniera che mia sorella ieri ha dichiarato: “Vanna sembri proprio una “crucca” in vacanza” !!! mi sono guardata addosso come di solito quando qualcuno mi fa notare come mi vesto e mi sono trovata quasi “adorabile”… 🙂 clocks color lilla.. (molto molto femminili secondo me!) pantaloncini di buon cotone fresco color grigio chiaro, canottiera di cotone grigia anche lei ed una camicia jeans sopra.. devo dire la veritè  mi sentivo quasi quasi “elegante” …. e ovviamente mi sono vestita così anche oggi.. nonostante mia sorella si fosse divertita a dirmi che sembravo proprio una tedesca in vacanza… ! e mi sa che aveva ragione.. ma io non l’ho preso come una derisione bonaria ma come un complimento!!!! punti di vista punti di vista molto molto personali! e così con Wisky siamo usciti in questa maniera senza considerare gli occhiali dei quali ormai non ne posso più fare a meno… insomma… un look particolare… che mi piace! senza considerare come sto fresca ovviamente…!!!!

che oggi non abbia voglia di far niente non credpo di essere la sola… penso di essere in numerosa compagnia…!!!! diciamo che sto dormendo in piedi e la notte… ho sonno … ma il caldo non mi fa addormentare.. così ho optato ieri sera per delle goccettine “miracolose”… dopo poco mi sono addormentata anche felicemente….

non ricordo un solo sogno… mi sono svegliata vero le 10 fumata la prima sigaretta del giorno e tutto come se fossi al rallentatore… ho fatto colazione in casa… con caffè freddo e spremuta d’arancio.. non avevo neanche voglia di aprire il pc.. anche le canzoni a volte fanno caldo…. nel frattempo una telefonata di una mia amica mi ha fatto molto piacere.. e così è iniziata la giornata… indolente e ricordo che non è la prima volta che mi sento così… anche in giovinezza c’erano dei momenti dei giorni durante quali prendevo tutto con estrema calma… poi la vita cambia… eccome se cambia.. e cambi anche tu… diventi frenetica.. nevrotica… e così via… finchè un giorno (e non so quanto duri)… ti calmi… ti fermi.. e cammini al tuo ritmo e ritrovi quella parte di te che era stata completamente rimossa.. diciamo che si era dimenticata di se stessa… ma accade che ti ritrovi… e accade che in questi preziosi preziosissimi momenti…. stai molto bene in tua compagnia… e senza fretta… e con più “saggezza” riprendi i tuoi di ritmi… a prescindere da chi hai vicino… e ricordi il tuo nome che esiste ancora e gli vuoi bene molto bene… forse è questa la bellezza di questa etè … o forse solo una questione di situazioni che si vengono a creare.. non so in realtè  come accade.. accade..

mi accendo una sigaretta … una costante piacevole… da quando avevo 18 anni e mezzo… ho cominciato a fumare a questa etè …

c’è chi va al mare.. c’è chi se ne sta a casa all’ombra.. disteso a riposare… io ora non so che farò… ma non me ne preoccupo!!!!! 🙂

Tiziano Terziani sostiene (e non solo lui mi sembra di aver capito) che “solo chi si è perso si può ritrovare” … e mi sembra, non vorrei essere come mi capita, esagerata … non credo…… ma mi sembra di vivere proprio questo esaltante e felice momento di… rincontrare… me…! 🙂 ed è una sensazione piacevolissima…

buonagiornata a te che leggi e passi di qua!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

visionaria

Sereno è – Drupi

è uno di quei giorni che rivedo tutta la mia vita.. e sono … serena! ecco! mi sveglio dolcemente .. un caffè mi attende .. un paio di sigarette all’aperto in piena libertè  sogni e dolci canzoni nella mente .. ho dormito veramente bene… e così oggi ho inserito questa canzone di Drupi che mi piace tanto… la serenitè  è una conquista… e oggi sono appunto serena…. insieme a me sto cominciando a starci davvero ben bene.. e la quiete mi circonda… questa mattina mentre sorseggiavo il mio caffè ho guardato come di consueto il cielo e uno stormo di uccellini volavano liberi e mi sembravano.. così felici…. un sussulto al cuore l’ho avuto anche io…. la tensione si scioglie in un sol giorno in un sol momento… ed è stupendo poter sognare… ancora…

non so più come sto scrivendo… ma non importa… oggi sorrido il vento dalla mia parte.. e oggi oggi credo anche in me.. senza bisogno dell’ausilio di altre persone che me lo dicano che credono in me senza mendicare… ci credo a me e anche questa è una conquista! ieri sera avevo voglia di festeggiare un po.. un pensiero… ed è accaduto.. una mia carissima amica mi ha chiamato ed abbiamo passato insieme la serata tra birre e sigarette e risate… “una rimpatriata” felice… come lo ero io felice… e tra le stelle…

p.s.: ho letto una frase che mi ha colpito molto… e per me è vera…: non dice testualmente così ma più o meno è così:

Gli Dei, Il Divino quando vedono due innamorati e il loro Amore, gioiscono molto si divertono e stanno bene in loro compagnia….. !!!!

non è una bella “Visione” ? 🙂

smilingdog

mercy bocù

Mercy bocù – Sergio Caputo

grazie a questa giornata con il sole nascosto da nubi grigie che rispettano il mio corpo e il mio spirito che si è svegliato oggi di ottimo umore e pieno di speranze che non se ne vanno.. ma aumentano di giorno in giorno stando in mia compagnia con i miei pensieri con i miei silenzi.. le mie sigarette e insomma in compagnia di me stessa… e così sono più serena certamente… il venticello alle mie spalle mi fa ricordare giorni di vite precedenti.. giorni antichi ma anche felici… se si sta bene con se stessi … direi che è tra le cose più importanti tra i doni più grandi che la Vita ti possa fare.. e si comincia conoscendo i propri di limiti e le proprie “intolleranze”.. non solo alimentari… non so sicuramente se questo è il cammino giusto la Via giusta.. so solo che sto bene così… ed è una conquista per il mio animo altrimenti tormentato… tormentato e intollerante alla vita di tutti i giorni ai discorsi sempre uguali di tutti i giorni che sì stabilizzano l’equilibrio ma potrebbe esserne anche la morte.. la morte spirituale… così eccomi a gustarmi il cielo da una parte la sua aria fresca come se portasse buone notizie ed il cuore è vivace.. allegro… quasi felice… respiro liberamente… lo so stare in mezzo agli altri è stato sempre di una difficoltè  grande per me.. e così mi sto abituando a starmene per conto mio gustando l’arietta che assomiglia tanto al Nord dell’Europa che mi fece sognare tanto tempo fa…

si cambia.. si cresce… sempre

oggi è un giorno comunque felice per me.. comunque..

poche parole.. non ce n’è bisogno… pochi volti amici in realtè … ma non me ne lamento… non è che non si abbiano amici.. è che la vita scorre per tutti e tutti hanno una via da compiere… quando ci si incontra comunque con i miei amici è sempre stata festa… Amo i miei amici… !!!!

non sono abituata e non mi piace parlare troppo… solo raramente… a volte ci si può esprimere solo con un’alzata di ciglio… una parola … un sorriso…

oggi vorrei scrivere chissè  che cosa… in realtè  un “poema”.. ma non ci riesco.. e va bene così.. va bene lo stesso..

ho dormito serenamente ma più felicemente mi sono svegliata… sono andata a fare una colazione velocissima… mi sono seduta a fumarmi un paio di sigarette.. ho respirato aria e guardato il cielo ampio e azzurro e annuvolato di nuvole bianche bianche… e un uccello volava libero in lontananza…

oggi niente mi fa paura ma proprio niente… oggi sono contenta e ho inserito questa canzone di Sergio Caputo che quando avevo vent’anni amavo profondamente… e l’amo ancora questa canzone… così intelligente.. ironica.. e vera….

mercy bocù! mercy bocù!

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

“ossessivi-compulsivi..!

Vivere o volare – Franco Califano

ce l’ho questa canzone ce l’ho questa canzone nel sangue nelle vene nella mente nell’animo mio di questa estate così… con la brezza nei capelli e la malinconia nel cuore.. una malinconia leggera lieve.. quasi normale.. ma anche pesante… una malinconia che sa di Estate solitaria… che sa di Estati che conosco che sono in me da anni… e la malinconia canta le stesse canzoni… la malinconia ha le stesse onde che approdano a riva su una riva di spiaggia solitaria… fatta di sabbia sabbia calda..

oggi è un giorno ancor più malinconico per me .. ma non scrivo qui i perchè le cause di questi pensieri… e così vado avanti mi faccio quasi forza direi esco e mi prendo un altro caffè e una pasta allo zucchero .. per rinvigorirmi.. e apro il pc.. ascolto ascolto canzoni e non ce ne è una che possa esprimere quello che provo…così mi rifugio nell’animo mio solitario senz’altro.. e mentre fumo una sigaretta al bar vicino casa la canzone viene su da sola con le sue parole che cantano tristi .. mentre cammino veloce per rientrare in casa e serrarmici come fosse una tana…

oggi sono evidentemente anche stanca fisicamente… il caldo estivo stanca.. e i pensieri non aiutano.. così se il fisico risente di stanchezza anche la mente è più fragile e i pensieri più bui.. senza quasi luce.. anche se i colori del cielo riesco a vederli… un cielo pieno di misteri sì.. ma anche pieno di Natura dove gli uccellini volano di primo mattino liberi solitari e sembrerebbero anche oggi felici!

sono a metè  tra l’onirico e il reale… una situazione che dè  quasi fastidio … e così il reale prende forma al posto dell’onirico.. che tanto mi fa compagnia durante il tratto di questa vita mia.. ma quando divento “realista”… il mio mondo scompare del tutto … e non rimango confusa… al contrario razionale lucida… ma senza dolcezza nel cuore… sì mi manca la mia dolcezza.. ma forse anche lei si stanca … chissè .. e se ne va lontano lontano…

è un’etè  difficile anche questa.. e sento la presenza di mia madre vicinissima.. vicinissima a me più del solito… e ascolto la sua presenza che mi dè  conforto… che mi esorta e mi dice rassicurandomi… vai bene vanna va bene…! e così riprendo quasi quota… quasi… non volo.. no.. ma cammino quasi per terra .. e il volto dritto davanti a me…

troppo solitaria… troppe ore di silenzio che io adoro non potrei fare diversamente ormai alla mia etè … sicuro… così senza tante parole si prendono delle decisioni… si prendono dei “consigli” per buoni… e segui il tuo istinto raziocinante.. e prosegui la tua vita accettandola… accettandoti… accettando

penso che fra poco tornerò nel letto a dormire… il caldo si fa sentire..

non ho tante parole oggi… decisamente…

ogni giorno è un giorno per ricordare … per ricordare chi amava i tuoi sorrisi e le tue risate e allora bisogna pur forzarsi a vedere il lato ancora divertente della vita.. seppur resta la cosa difficile difficile.. ma forse proprio per questo ne vale la pena tentare di tenere viva l’allegria che tanto piace a chi ci ha amato a chi ci ama… vale la pena sempre essere allegri anche se diventa sempre più difficile…

non più parole adesso.

i fiorellini sul davanzale stanno lì eretti e colorati al vento.. tutto tace.. Wisky è qui vicino a me… tutto scorre tutto va… le finestre in questo momento sono chiuse.. le persiane aperte.. davanti a me il cielo senza nuvole… la casa assume i suoi colorati colori che amo …

buona giornata a te che leggi

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web

giorni di neve..

Follia D’Amore – Raphael Gualazzi

sono le 13.05. il clima è temperato.. un venticello e l’ombra qui rinfresca tutto intorno anche se un po’ di sonno ce ne ho ancora. Ho dormito tantissimo e senza l’ausilio di gocce… ho optato ieri sera .. era difficilissimo addormentarsi.. l’Estate è faticosa per addormentarsi presto.. così ho preparato un dolcetto inventato lì per lì golosissimo, ricotta fresca mescolata leggermente con marmellata alle pesche fresca di frigorifero… l’ho mangiata di gusto veramente e devo dire la veritè  assomigliava tantissimo ad un dolce che mangiavo tutti i giorni quando sono stata in vacanza (una vita fa) a Parigi… assomigliava tantissimo sia figurativamente che come sapore… insomma una gran trovata! e così dopo essermi gustata nel letto questo amorevole dolcetto ovviamente mi sono subito addormentata senza neanche accorgermene….. un sonno profondo ed anche ristoratore… con il sonno alle spalle di 10 12 ore.. ! il giorno anche se un po’ caldo è più vivibile…

oggi ho inserito una canzone di questo cantante che amo moltissimo .. sia la sua musica sia il suo modo di scrivere canzoni e di cantarle e di fare questa musica… mi piace.. e piace! e sono molto contenta per lui..!!!! il ritmo giusto.. e le parole d’amore anche!

oggi sono di buonissimo umore.. il mattino mi conosce così… da sempre.. è un po’ di tempo che la sera divento più “antipatica” .. ma così “antipatica” che mi sto “antipaticissima” da sola… spero sia il caldo.. lo spero .. perchè se la mia natura è anche questa… ed è anche questa .. bhè… si spiegano tantissime cose..! ecco! ci devo fare i conti… ma intanto è ancora mattino per me nonostante sia l’ora di pranzo… ma per me non lo è stato mai da quando vivo da sola. Quest’ora è ancora mattino per me… chè me la prendo comoda ed anche lentamente… in genere pranzo verso le 16, le 17.. così.. quando mi va.. il bello di vivere per conto proprio.. il bello di sentirsi liberi… ! come sentirsi liberi l’avere uno spazio .. in rete.. dove poter tippettare con le dita e far scivolare i pensieri sulla tastiera… un grande senso di aria leggera e pertanto di libertè …

Branko l’elegante Branko è sempre gentile lo devo dire con tutti i segni zodiacali.. quando una persona è elegante come lui e gentile come lui non si può non essere contenti di quello che propone quotidianamente a tutti i segni zodiacali.. e io non perdo un suo consiglio… neanche venisse giù la neve… cosa che lui come altri è! potrebbe benissimo secondo me .. prevedere… dicevo Branko oggi è più ottimista che mai rispetto al mio segno zodiacale e mentre sorseggiavo il caffè nel bar vicino casa inforcati gli occhialini leggevo… sono stata molto contenta…. sviluppi…. positivi!!!!!!! anche questo aiuta a mettere di buon umore… oltre ai caffè e succo di arancio fresco.. e sigarette all’aria aperta.. verso le 10.30 del mattino… respiravo il Cielo azzurrino chiaro un po’ annuvolato ma mi sentivo bene…

ieri sera sono uscita a prendermi un gelato ed un thè freddo con una mia carissima amica la cui compagnia mi è graditissima… sono uscita nel vialetto della mia zona e mi sono sentita una di loro… immediatamente come “Zelig” di Woody Allen insegna! mi sono sentita una straniera tra stranieri perchè la zona è così… e mi sono immedesimata immediatamente nella parte e devo dire ho avuto sguardi neanche tanto benevoli da parte di altri stranieri… di un paio di generazioni… insomma … come si fa si sbaglia e la cosa a diventare seri per un momento mi ha decisamente “sbaragliato” “dequilibrato” e l’ho trovato di una ignoranza ingiustizia folle! folle! mi hanno negato un caffè in maniera anche insolente..! non che io sia chissè  chi… ma appunto per questo… la cosa mi ha toccato emotivamente.. e ti rendi conto quanto sia difficile vivere in concordia e in pace… tra culture differenti diffidenti… chiuse… e antipacifiche… così scopri non solo che la tua cittè  è (non tutta) chiusa agli stranieri… ma con tuo con mio stupore che anche gli stranieri sono chiusi con le loro chiusure mentali… che malinconia… e che amarezza… ! quanto lavoro c’è ancora da fare? mi chiedo? ma quanto ma quanta pazienza..? e quante umiliazioni? mah… forse è proprio vero e triste in questo caso… il detto: “ogni mondo è paese” nel senso più negativo e degenerato della parola….

ok la maleducazione c’è dappertutto… ho scoperto l’acqua calda.. lo so… ma ancora mi stupisce… tutto qui…

il caffè sono andata a prendermelo in un altro bar… un po’ più lontano.. me lo hanno servito con grazia e gentilezza…. dipende dipende dipende…

ok

anche oggi ho scritto il pezzo… sul blog..

i fiorellini sono al vento sopra il davanzale.. Wisky è vicino a me e vicino alla finestra aperta e sotto il ventilatore che gira lui sembra senza stancarsi ma anzi contento di fare il suo dovere e lo fa ben bene… tutto il resto va…

buona giornata a te che passi e leggi! 🙂

smilingdog


http://count.vivistats.com/laser.asp?CountId=36189

statistiche sito web