“una vita inutile… farai…

Ciao Amore Ciao – Luigi Tenco

mi sono svegliata pioveva bene e a dirotto ed il cielo quasi azzurro chiaro.. uno splendore di notte con sogni complici e amorevoli.. sì ho dormito bene e serenamente con sogni che sapevano di fiori bianchi di mandorlo.. meraviglioso.. una fiaba vissuta ovviamente… poi il dolce risveglio.. era freddo, la coperta leggera era troppo leggera e le mie gambe erano infreddolite e deboli.. non importa mi sono detta scaldandomele un po’, mi sono girata cercando a tentoni (Wisky intanto dormiva sereno anche lui), le sigarette l’accendino mi sono fumata una sigaretta gioiosamente.. serena di quella serenitè  che ti trova durante la pioggerellina, l’alba quasi e tu che sei nel letto coperta .. al calduccio … fumavo .. e il sogno mi ha lasciato miele nella memoria mentre se ne andava sfumando così… come anelli di fumo che se ne vanno per la casa oscurata ancora da un cielo notturno..

decido subito di godermi la pioggerellina battente così m’infilo velocemente la tuta blu (quasi elegante), clocks blu, un golf grigio-azzurro con il collo alto che mi tiene caldo e il mio fidato compagno di viaggio di questi anni, il mio piumino blu canadese… esco prendo le sigarette e scendo velocemente le scale, la gamba destra mi fa un po’ male.. ma cammino.. la strada è tutta libera.. tutta per me ed anche il Cielo con il suo color piombo mi rassicura.. in lontananza, verso la cittè  quasi un chiarore.. intanto pioveva, gli occhiali ben riparati guardavano l’acqua sorgente dal cielo… meravigliosa, perfetta, ed intanto cammino spedita verso il bar .. mi accorgo solo ora di non aver guardato l’orologio.. una vita sempre più selvaggia.. (!) e mi assicuro che l’insegna del bar sia accesa.. E’ accesa! l’umore è ottimo e proseguo camminando anche bene.. e il buon umore fa “miracoli”! .. mentre cammino il cuore i polmoni l’animo respira ossigeno puro ed anche libertè ..

non ho un centesimo in tasca.. tra me e me faccio conto su Max che cortese non mi negherè  proprio oggi un paio di caffè caldi e buoni .. in effetti entro, la pioggia sembra quasi essersi fermata, non so che ore siano so solo che è molto presto ma l’aurora eccola lì alla mia destra, spettacolare.. erano tanti giorni che non la vedevo, vivevo, non ne subivo il suo fascino, l’effetto speciale della sua bellezza.. così sorseggio il caffè fumante e quasi corro fuori mi accendo un’adorata sigaretta e m’inoltro nei meandri del Cielo e delle sue meraviglie.. la pioggia misteriosa e naturale anch’essa .. ne fa parte… uno spettacolo che mi ritempra e mi da pace

prendo un altro caffè.. ed esco di nuovo fuori.. la pioggerellina intanto non si ferma ed io con il cappuccio in testa e due pescatori che parlano tra loro, io seduta tra me e me sono rilassata con i miei pensieri al vento. e l’aria ottima nello spirito libero da ogni tossicitè  umana.. non si tratta di essere asociali (!) .. si tratta della Natura che non ha pari, non ha eguali.. il mattino presto.. il fascino dell’aurora.. il suo silenzio..

rientro quasi saltellando.. e di ottimo umore.. centrata con me stessa.. senza troppi cavilli esterni.. troppe elucubrazioni celebrali che l’Essere Umano ha .. quando sono in compagnia di me stessa ritemprata.. ossigenata e solitaria.. non ho alcun problema disagio o titubanza.. dicevo sono rientrata e tutto silenzio intorno, intanto il cielo si era rischiarato un po’.. Wisky si è fatto trovare sveglio a prendersi un po’ di coccole vicino al pc.. sa che ogni volta che esco il mattino poi m’infilo le cuffie ascolto musica e poi a volte scrivo anche qui.. sull’amato diario di bordo, smilingdog, così la vita riprende i suoi ritmi .. neanche troppo lenti.. le piantine sono ancora protette dalle persiane che alla sera, prima di andarmi a coricare chiudo per proteggerle.. e tutto va..

oggi ho inserito casualmente ed anche no.. perchè anche se il cervello (!) non ricorda.. l’anima sì, ho inserito questo capolavoro di Luigi Tenco.. che non vada dimenticato. , un grande tra i più grandi della sua Generazione e Secolo, ed un Grande anche per me..

buona giornata a te che passi e leggi

smilingdog