incongruitè 

ci sono giorni chè vorresti dormire dormire dormire e dormi.. fai sogni anche splendidi.. non puoi.. mi dico.. non puoi stupirti che la realtè .. sia inferiore ai sogni sognati.. eh! così non stupirti se oggi più di ieri ti senti sola.. così sola da volerti mangiare un frigorifero intero.. anche se a mangiare ha giè  pensato Wisky rubandomi dell’ottimo salamino.. va bene .. va bene.. apro il social network.. siamo in tre.. siamo i soliti ormai.. che sembra non si vada mai in vacanza.. va bene inserisco facendo finta di niente un paio di canzoni.. poi decido di aprire smilingdog.. sono le 21.20.. ho caldo.. mi sento sola anche se l’ho giè  detto.. ma lo ribadisco.. agosto è bestiale per certi sentimenti e così esco vado al bar vicino casa.. prendo un paio di caffè.. fumo un paio di sigarette.. mi sento ancora più sola nonostante il cielo sia di un colore meraviglioso all’ora del tramonto con nuvole quasi rosee sullo sfondo ed il sole incorniciato di striature color arancio.. io cerco di starmene tranquilla.. ma mi sento a disagio.. primo odio la domenica da sempre.. la domenica di agosto di Ferragosto.. poi si arriva all’apice dell’essenza della solitudine.. non un pensiero carino nei miei confronti da parte di me stessa.. tranne appunto il dolce soave ricordo di una notte quella appena trascorsa una notte dove tutto in realtè  filava liscio.. ed anche dolce.. un sogno color rosa..

è caldo.

decido di accendermi una sigaretta.. in cerca di parole che non siano solo lamentele.. lo ammetto faccio fatico forse anche a scrivere.. come faccio fatica a starmene in mezzo a persone.. gente.. gente.. così mentre sorseggiavo il caffè fuori all’aperto e c’era gente .. io mi sono sentita come quando avevo esattamente 12 anni alla mia prima “festicciola” con i miei compagni di classe.. lo stesso disagio.. nonostante gli anni siano trascorsi.. lo stesso senso di fuoriluogo.. la stessa timidezza e voglia di scapparmene via.. di corsa .. a casa.. e ricordo forse ero anche vestita allo stesso modo.. maglia a maniche corte jeans e un paio di clarkette color beige.. e capelli corti.. lo stesso senso di soffocamento.. mah.. tante esperienze.. tanto tempo trascorso e l’unica cosa che ho imparato o meglio la sola differenza è che me ne sono tornata a casa con una finta tranquillitè  con un finto passo sicuro di me.. e poi rientrata in casa.. un gran sospiro di sollievo.. insana timidamente evidentemente lo sono sempre stata .. così penso.. e alla insicurezza e alla timidezza non c’è certo rimedio ed io non lo voglio neanche cercare.. tanto non c’è..

così rientro.. saluto un vicino di casa.. mi accendo una sigaretta come balsamo alla mia introversione.. fumo e provo a rilassarmi..

se avessi la macchina ora andrei a mangiare fuori quello sì.. affogherei i miei dispiaceri in un bel piatto di quelli che dico io.. nel mio ristorante preferito.. passatelli con funghi porcini .. una delizia per il palato e per il cuore.. ecco cosa avrei voglia di fare.. invece che tippettare qui.. oggi.. così finalmente mi viene da sorridere.. e giè .. se avessi l’auto e un po’ di soldi correrei .. ma giè  solo l’idea giè  solo l’immagine di questa bella pietanza mi rilassa quasi.. giusto il tempo di pensarlo e giè  sospiro di nuovo.. vita da single dè  una certa sì libertè  è vero.. ma ci sono giorni così duri così duri.. che ti vien voglia di buttarti nel letto aggrovigliarti al cuscino in cerca dei sogni della notte precedente.. così tanto per vedere come vanno a finire.. per vedere i bei volti sorridenti che sorridono a me.. nel frattempo un’altra sigaretta.. è notte ormai.. qui il silenzio c’è.. e mi piace.. Wisky IV è vicino a me e dorme disteso sotto il vecchio ventilatore che gira costante.. sorseggio acqua fresca.. e a fatica continuo a tippettare.. non ho voglia di andarmene a dormire subito.. e ho come l’impressione che tutto cambia tutto va.. tutto cambia ed io? io sono qui.. un po’ delusa.. un po’ no.. di me stessa a volte .. solo a volte e solo un po’.. della vita un po’ di più.. della mia vita un po’ di più.. come canta Patty Pravo.. una vita che mi ha deluso più di te più di te.. ma la parola deluso delusa delusione.. non mi è mai piaciuta.. non mi piace e dovrebbe essere levata dal Dizionario.. eppure esiste.. la delusione.. come esiste l’Entusiasmo.. ecco.. io sono una entusiasta di natura è naturale rimanere delusi.. è un concetto che non fa una piega.. anzi di pieghe nell’animo ne fa a bizzeffe.. io che non ho imparato ancora a non entusiasmarmi per ogni cosa.. e che poi la vita va di fretta corre corre .. e non fai più in tempo sembra ad entusiasmarti che il sole tramonta di nuovo.. e così.. arriva la notte.. con i suoi sogni piccoli e grandi.. dormi serenamente.. ti svegli e.. l’entusiasmo .. per fortuna si sveglia con me.. l’allegria esiste nel mio carattere.. e al diavolo la delusione.. al diavolo le disillusioni.. al mattino un buon caffè una salutare sigaretta.. una musica che proviene dal tuo cuore.. ed ecco che il mio giorno riprende quota.. lasciatemi giocare.. insieme o da sola.. come lasciatemi tippettare da sola o insieme.. la strada è in salita.. ma io vorrei scendere.. scendere e giocare..

smilingdog

Annunci