pizza&mosche!!!

non vivo senza te – vasco rossi

sono qui sul foglio bianco.. Wisky sta abbaiando ai passanti sotto casa.. è sera.. sono le 20.10.. leggermente stanca ma non così tanto da andarmene a dormire subito .. decido di aprire il blog e cominciare a scrivere, tippettare.. il cielo dalla finestra davanti a me è scuro di uno scuro tipico della mia cittè .. plumbeo.. promette pioggia lassù in alto pioggia che sembra giè  scendere ed invece è solo un riflesso delle luci dei lampioni.. la pioggia non c’è ed è anche caldo.. umido.. di un’umiditè  che dopo giorni ed anche mesi ormai .. stanca.. stanca tutti.. il lampione è acceso ed al suo posto, le ombre in casa giocano con se stesse come se mani invisibili di mimi cinesi si rincorressero.. qui è tutto un gioco di chiaro scuri.. ed una sola luce illumina la stanza qui sopra di me sopra il pc.. sopra le mie mani..
la scatola di cioccolatini color rosso fuoco è in evidenza insieme a tutto quello che è sul mio tavolo da “lavoro”.. tondo e di noce chiaro.. il posacenere a forma di caramellona come direbbe mia madre, è qui alla mia destra mentre il libro ormai antico de i miei I Ching alla mia sinistra con il quadernone e la penna sotto .. il mio adorato portafoglio tutto colorato e a fiorellini regalatomi da un caro mio amico un paio di anni fa, è al suo posto anche lui… davanti a me insieme ad una antica zuccheriera in peltro secondo me elegante.. ed un posacenere che proviene dalla Tunisia tutto color blù notte di una notte di luna piena e stellata con arabeschi d’argento… molto elegante e simpatico anch’esso, un regalo di una mia cara amica al ritorno appunto da un suo viaggio..

dicono che ci sarè  forse una “bufera” di vento questa notte e pioggia.. qui intanto è tutto quieto ancora e per fortuna.. ma intanto ho provveduto alle mie piantine che sono tutte ora in casa a formare un angolino verde proprio davanti a me alla mia sinistra… vicino alla finestra ora aperta di fronte a me.. è un bel vedere.. allegro.. direi.. quasi quasi da far venir voglia di fotografarle..

mi accendo una sigaretta delle mie.. aspiro inspiro.. in cerca anche di ispirazione.. le mosche (dovute al caldo di questo periodo che sembra non terminare) intanto .. ed erano anni! dicevo le mosche mi disturbano.. mi vengono vicine … sul naso.. sulle braccia e sulle gambe.. lo ammetto mi stanno infastidendo.. ma mi trattengo.. e a parte qualche scatto nervoso che mi provocano ho quasi la prova del nove della saldezza dei miei nervi.. spesso nella vita messi alla prova.. ma non ricordo tra i miei ricordi .. tante mosche tutte insieme.. ed anche intorno a me.. mah.. mi dico.. poi come di consuetudine.. mi “confido” “confido” diciamo il problema ad una mia cara amica che appunto come di consueto mi “tranquillizza”.. “Vanna! siamo circondati tutti da mosche!” .. la cosa, mi rassicura almeno per un po’.. !

respiro..

Wisky intanto è vicino a me, sdraiato su un fianco e dorme sereno.. le auto veloci procedono verso casa.. sono le 20.35, non so se sono agitata.. nervosa.. calma.. stanca.. irrequieta.. accaldata.. infreddolita.. avessi fame? no.. troppi caffè forse?.. forse.. sospiro.. le dita delle mani si agitano come se dovessi scrivere chissacchè.. vorrebbero dire la loro.. intanto le mosche sono diventate loro le padrone del tavolo.. se non di casa.. domani pioverè  assicurano intanto i meteorologi.. stiamo tutti aspettando.. in molti si rispondo così.. perchè è vero che il clima è di molto cambiato rispetto anni precedenti.. ma non siamo abituati a cappe di umiditè  tali.. da come dice giustamente un mio caro amico da “non capirci più niente” .. ma non del clima.. in generale.. un clima che chiamerei disorientante.. ecco..

oggi è venuta a trovarmi una cara amica.. abbiamo chiacchierato preso un caffè.. fumato un paio di sigarette.. ed io sono stata bene.. mi ha fatto piacere..

mi accendo una sigaretta.. e intanto provo a pensare ad una canzone.. da inserire oggi.. piego il braccio appoggio la mia mano sinistra tra il mento e la guancia e guardo il cielo.. fumo e provo a rilassarmi.. il mare davanti a me.. sembra silenziosissimo.. calmo.. e mi chiedo.. da un po’ di giorni… come si può vivere.. se è vivere.. senza amore? Senza un amore?

io non credo di esserne capace.. me lo sto chiedendo ormai da un po’ di giorni.. e giè  lo so che la vita.. generosa vita.. mi darè  la risposta.. sia filosofica.. che .. naturale.. sì! perchè è anche vero che ogni volta che ho posto una domanda.. la Vita mi ha dato la risposta..

eh sì!

“Mi è stato dato” con puntualitè , generositè  ed anche chiarezza..

Ah generosa vita.. !

p.s. .. chissè .. come mi risponderè ? 😉

smilingdog

Annunci

Un pensiero su “pizza&mosche!!!

  1. david mcmillan

    Cosa si potrè  fare se l’amore è assente?
    Cercarlo, magari anche a tentoni, non so se serve.. eh si perchè© poi si dice
    che l’amore insegue chi lo fugge e fugge chi lo insegue!
    Sarè  poi vero? Mah.. c’è chi sublima l’essenza dell’amore in qualche vaga
    passione e chi si sente certo nel riconoscere quel formicolio senza tema
    di cadere in una splendente illusione.
    Ma se leggiamo “pizza&mosche”, beh allora quel menu può allargarci
    il sorriso solo se la trattoria si chiama smilingdog… 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.