alone again (naturally)

pet shop boys, elton john – alone again

sono qui.. sul foglio bianco del blog sopra il pc, sono le 20.16 e sono distesa sul letto e scrivo da qui.. la giornata è terminata sì, ma ora scrivo qui sul mio diario di bordo con la speranza di riuscire a scrivere.. un pezzo.. E’ tutto buio intorno.. solo Wisky abbaia.. solo un po’.. silenzio tutto tace.. tranne le onde del mare che sembrano scivolare rotolando sopra gli scogli.. la mia camera da letto è disordinata come è sempre stata.. i colori rosso del letto in ferro battuto di quando ero ragazza.. ormai ha i suoi annetti.. ma non riesco a farne a meno.. ne ho uno nuovo imballato ancora nero di ferro battuto anch’esso.. ma è lì.. che attende il suo turno.. che sembra proprio non giungere.. mai.. si tratta di una questione affettiva.. così scomodamente divido il mio lettino con Wisky IV .. sembriamo due disagiati affettivamente legatissimi l’uno all’altro.. e si dorme tutte le notti insieme.. scomodissimi.. finchè .. spazientito.. Wisky decide di scendere (non tutte le volte eh!) .. decide di scendere ed io finalmente posso dormire un po’ più comoda.. ma accade a tutti coloro che amano in questo tipo di maniera i loro cagnolini.. in questo momento per esempio Wisky è disteso non nel letto ma sul pavimento.. di fronte a me.. oppure la mattina mi sveglio ed in genere lui dorme sotto il letto per metè  del corpo.. con la testa conficcata sotto il letto.. ed il suo corpo (metè ) di fuori.. va bene.. intanto io scomodamente continuo a scrivere qui sul blog.. sono in realtè  distesa su di un fianco.. le gambe libere.. ma che dolore alle braccia.. ah! questi malefici acciacchetti che poi arrivano tutti all’improvviso..! invano ascolto musica che mi fa sentire giovane .. invano.. quando per alzare ormai una mano od un braccio faccio mi sembra di fare le fatiche di Ercole.. invano i consigli di Hermano: “Vanna, basterebbero pochissimi esercizi…”.. in genere ci salutiamo sempre così.. dopo che mi vede muovermi.. quasi a stento.. ormai.. ! ed io chiudo la porta di casa salutandolo con le solite parole.. quasi fossero un saluto tra noi: “NO! gli esercizi, no” chiudo la porta quasi brontolando.. .. e mi siedo in genere quasi subito mi accendo una sigaretta e a volte bevendomi anche un caffè…! guardo in genere la finestra davanti a me.. mi godo la sigaretta.. e la vita sedentarissima.. sembra proseguire.. Sì.. poi mi dico.. “Certo che per essere umida la mia cittè  lo è! Eh! se lo è!..”.. come tutti i miei concittadini hanno sempre sostenuto.. quando le ginocchia ormai… quasi quasi erano diventate così fragili e doloranti.. li ricordo ancora i loro discorsi quando ero giovane.. ma non ricordo avessero la mia etè  di ora.. li reputavo .. un po’ più anziani.. sinceramente.. mah.. sospiro..

la vita sedentaria in realtè  è sempre stata un mio se si può chiamare così stile di vita.. a parte i primi anni di etè  giovanissima di sport.. tutto il resto sempre praticamente seduta .. ho sempre odiato letteralmente camminare.. passeggiare.. adesso in realtè  non saprei neanche nè come nè dove andare a camminare.. e poi No!.. non ne ho proprio la voglia.. le mie mani al contrario hanno voglia di esserci ancora e da qui .. il tippettio sul blog.. sulla tastiera.. se non altro per sentirne l’amato rumore dei tasti della tastiera.. che sin da quando ero piccola ho sempre amato.. le mie gambe decisamente più pigre.. preferiscono starsene.. a riposo..

il tempo sembra volare.. senza sembra.. il tempo vola sovrano.. qualcuno disse.. ed è così vero.. da spaventare un po’..

discorsi retorici.. sì.. discorsi per parlare.. in realtè  non sopporto di starmene nel letto pigramente.. non rientra nel mio modo di essere.. no.. ma quando arriva la sera.. e per me è giè  sera ora.. il letto diventa così dolce e soave.. per le ossa per i muscoli.. per la mente.. anche se non ho ancora sonno.. bè.. sono solo le 20.47.. quasi quasi accendo una sigaretta..

le stagioni passano velocemente.. come in egual misura lenti sono alcuni pomeriggi.. e interminabili certe notti..

il tempo vola.. vola vola via.. e insieme ad esso come un fiume in piena trascina tutto con sè..

ed io.. io come canta la canzone che ho inserito oggi qui sul post.. sono alone again (sola di nuovo) .. come da ragazza, però.. come accade spesso.. ci si sente soli a volte un po’ di più a volte.. basta così poco per non sentirsi così.. basta una canzone.. una poesia.. magari una voce amica.. magari un trillo del telefono.. magari un semplice caffè insieme.. magari.. una birretta insieme.. magari una cena insieme semplice ma .. sincera.. ecco.. basta poco a volte.. per non sentirsi soli di nuovo.. ma è un sentire così umano.. che a volte penso sia l’eccezione .. a volte .. quella di sentirsi in buona compagnia ed anche una bella fortuna .. tanto vale fare pace con se stessi.. e sorridersi tutti.. un po’ di più..

smilingdog

Un pensiero su “alone again (naturally)

  1. david mcmillan

    Anche i dolorini fisici, acciacchetti vari, piccole ammaccature che rallentano
    le articolazioni, tutti questi disagi del corpo insomma gareggiano a pieno
    diritto con i mali spirituali, se così si può dire.
    Eppure una camminata potrebbe farci riconsiderare una delusione avuta,
    così come una risata serena e sfrenata, potrebbe farci dimenticare una
    fitta allo stomaco.
    Ed ecco pronto l’elisir psico-fisico : smilingdog!
    Le avventure della quotidianitè  sono miele per noi fans del diario di bordo,
    specialmente se a bordo c’è un orsacchiotto in letargo… 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.