non aver paura..

insieme a te sto bene – marco mengoni

tu prima eri sola.. .. il tempo passa e vola.. splendida canzone di Battisti cantata ancor meglio da Marco Mengoni, grandissimo cantante di questa nuova generazione.. mi piace molto ed esprime questa sera al meglio con questo splendido arrangiamento e grinta .. esprime dicevo tutto il mio stato d’animo.. è sera ormai.. è buio fuori.. i lampioni sono giè  accesi da ore.. ed io sono qui ora a tippettare su foglio bianco il mio stato d’animo.. il mio spleen.. si dice cosi?.. non ricordo bene.. ma sto così.. tra il “rimbambito”.. chè ho dormito per l’intero pomeriggio.. e il malinconico.. .. chè ci devo fare i conti .. sì.. senz’altro.. con la malinconia mia.. che esiste.. dentro di me.. c’è.. fa parte di me.. come i soprammobili di casa mia.. sono parte della casa.. ed io non posso sempre celarla.. è dentro di me e come l’onda dell’alta marea.. eccola che affiora.. come onda bianca che arriva dopo aver attraversato tutta me stessa.. ed arriva a riva.. così.. esiste.. e non mi resta che amarla.. senza tante parole.. senza tante cose da fare.. esiste.. ed è con me da tanto tempo.. quasi ormai .. inenarrabile.. così sospiro.. e faccio i conti con me.. chè mi piace anche stare così.. più o meno.. ma è una mia caratteristica.. e giè .. giè  che c’è.. forse.. servirè  a qualcosa.. oltre che farmi sentire in alto tra le nuvole che mi fanno compagnia da tanto tempo.. sin da quando ero bambina.. servirè .. forse anche a scrivere meglio.. chissè ..? così sorrido tra me e me.. e la malinconia è anche nelle mie mani.. nelle mie dita contenta anch’essa di esserci.. di poter dir la sua.. magari poetando un po’… magari facendomi anche emozionare.. sì.. e così.. una delle parti mie più dentro di me affiora.. respira.. esiste.. ed è anche amata.. e forse lo sa solo ora.. chè si sentiva di troppo.. talmente è grande.. come mare.. come oceano.. dentro di me.. sorrido e sorride.. e questa anche sono io.. appoggio le mie mani le mie dita fra i capelli .. chiudo gli occhi.. e non vorrei andar via.. ma ascoltare .. ascoltare questa melodia.. fatta anche di suoni meravigliosi.. invisibili e miei..

e non importa se non c’è nessuno che mi ami come voglio io.. sembra sussurrarmi.. e arriva alla mente subito il volto giovane di mia nipote Bibi.. sussurrandomi “Ma come zia? ed io?”.. giè  le mie adorate nipotine.. che rinfrancano il mio cuore senza chiedermi niente se non Amore che mi danno incondizionatamente ma perchè sono io! Zia Vanna! la loro amata Zia.. forerver!!! ed ora sorrido di più.. giè  anoressia d’affetto.. ma nessuno ne ha colpa.. è solo un sentire differente .. un vedere ed essere non-visti differentemente.. sì! non-visti.. il problema di tanti.. non essere visti.. e essere pertanto non-amati.. e allora è molto importante “Aprire gli occhi” del cuore decisamente non aver paura di quello che ci si può trovare.. e cercare di ascoltare e vedere e amare .. chi si nasconde.. ancora.. nonostante giè  adulto.. “grande”.. ma magari il “bambino” che è dentro si è nascosto.. e nessuno.. nessuno.. se ne è accorto..

ecco.. così.. accadono.. perplessitè  d’amore.. perplessitè  di dialoghi non-dialoghi.. chiusure.. isolamenti.. ed anche rassegnazione.. e si vive “soli” .. in cerca di un proprio spazio.. di un “raggio di sole” che illumini il posticino dove si sta.. appunto.. il cuore..

anche per oggi credo di aver concluso il post di oggi.. Wisky IV sta chiedendo impaziente la sua pappa chè oggi è in ritardo nella rotta di marcia.. ma fra poco mangerè .. di lè  dall’altra parte della parete.. musica alta del mio vicino di casa.. auto scorrono decisamente più numerose questa sera.. è del resto un venerdì sera quasi festivo .. l’odore l’aria gioiosa del Natale è nella cittè .. sono le 22.37.. la malinconia.. ha preso respiro.. c’è, ma ha respirato.. esiste.. forse accettata giè .. e pertanto.. anche lei.. sorride.. questa sera..

smilingdog

non so parlare d’amore..

Amore caro amore bello – Bruno Lauzi

..amore mio.. canta stupendamente Bruno Lauzi poeta che non può essere dimenticato.. canta l’Amore..

sono le 00.06 di un nuovo giorno, nel bel mezzo della notte.. Wisky sonoramente dorme con me disteso sotto i miei piedi .. io sono nel letto e scrivo da qui distesa, un po’ scomoda ma contenta di essere qui sul mio blog, a scrivere.. parlare.. parole.. che vorrebbero essere d’amore.. perchè no.. così m’attivo .. mi connetto con me stessa.. con il mio cuore.. una canzone m’arriva dal Cielo.. ed eccola qui oggi sul post di smilingdog.. mi accendo una sigaretta.. sto fumando leggermente meno da un po’ di giorni e la cosa un po’ devo dire la veritè  .. un po’ mi destabilizza quasi.. mi stupisce.. ma non è poi così importante..
non vorrei certo perdere il “vizio” del fumo, no!
oggi mi sono dedicata alla musica a me stessa al relax più completo.. lo ammetto la casa è completamente “incasinata”.. ma ci sono dei giorni chè servono solo a rilassarsi.. ed oggi è stato uno di questi..
è caldo.. sono sotto una coperta.. e sono in realtè  molto scomoda scrivendo qui da questa postazione.. e in realtè  non ho tante parole da tippettare.. sorrido però.. sono di buon umore.. in compagnia di me stessa soprattutto quando sto qui.. davanti al pc.. mi sento bene.. quando ascolto una canzone .. mi sento bene.. e, lo ammetto, appena sveglia avevo giè  Bruno Lauzi e la sua poesia nel cuore.. e, davanti alla cuccuma del caffè mentre lo stavo preparando, ecco che qualche sua nota vibra nell’animo mio.. mi accendo una sigaretta.. e comincia così la giornata.. appena conclusasi..
credo che .. sì l’amore i poeti l’hanno sempre decantato.. hanno sempre cercato ispirati di descriverlo.. eppure oggi questa canzone “Amore caro amore bello”.. rappresenta in pieno.. secondo me l’Amore vissuto.. l’amore sofferto.. l’Amore.. che .. improvvisamente diventa Arlecchino.. bè di rara poesia.. di rara realtè ..

che senso ha una vita vissuta se non hai colto l’Amore? insegna Osho Rajinesh? e mi viene da sorridere.. giè .. che senso avrebbe una vita vissuta senza cogliere l’Amore.. e secondo il mio parere non esiste Esistenza che non conosca Amore.. o che non lo riesca a cogliere.. ed ecco l’Illuminazione.. forse, .. giè  l’Illuminazione della gioia di Amare.. della gioia della canzone d’Amore.. ecco non credo possa essere di più nell’Esistenza.. della Gioia del cantare l’Amore.. così come in una riverenza.. Arlecchino salta danza ama.. canta.. e ama.. e balla.. l’Amore.. felice..

sì!

l’emozione non ha voce ma ha canto.. e l’Aria è piena di canto.. se solo si potesse ascoltare.. se solo ci si fermasse un momento ad ascoltare.. nel vento.. quel che c’è da ascoltare.. e miriadi miriadi di note colorate di stelle variopinte e d’oro.. nascono ogni giorno ed ogni ora..

ma forse anche il Tempo è un Lusso.. chè non a tutti è dato.. forse.. ma credo anche chè in ognuno di noi c’è il tempo per ogni cosa.. per amare.. ognuno come gli pare.. seguendo il proprio cuore.. il proprio ritmo.. ed io.. seguendo.. te..

smilingdog