“che strano.. esisto anch’io..

Morire qui – Renato Zero

.. non è da me.. canto la canzone di Renato Zero.. .. non è da me .. .. mentre parlo con Hermano e mi ritrovo a ridere a crepapelle.. rido e apro smilingdog.. la canzone è decisa già.. ed ho voglia di tippettare qui sul mio blog.. chè è solo un giorno che non scrivo e già sento di averlo trascurato.. è domenica sera, sono le 19.51, le auto svettano sotto casa verso le loro dimore veloci veloci.. io sono stata per tutto il pomeriggio distesa a riposarmi.. riposarmi.. da uno strascico di influenza.. e di stanchezza, accoccolata a Wisky IV che è decisamente felice del nostro nuovo lettone.. ah! sembra dire, come si sta bene e comodi in questo nuovo letto! .. e già.. e mentre dice così io dò uno sguardo anche al letto.. in effetti è proprio carino.. già anche se ancora non ha la sua personalità.. personalizzata da me.. intendevo dire.. è abbastanza altero ancora.. ancora sembra “imballato”.. quasi non a proprio agio.. sembrerebbe.. e così.. lo guardo con più attenzione e dolcezza.. forse per la prima volta..

non saprei dire se è caldo.. se è freddo.. insomma a volte in un momento è proprio caldissimo a volte ed infatti mi sono infilata una bella e calda tuta grigia.. a volte in un momento la casa diventa freddissima.. mi tocco anche la fronte.. mah.. nessun segno di febbre.. anche se i brividi li avverto.. va bene, mi dico, decido di alzarmi dal lettone elegante e timido e raggiungo il soggiorno.. bevo un succo di arancio fresco come cena.. saluto Hermano e rimango qui, io e Wisky IV ed il pc acceso.. la stanza è illuminata soltanto da una parte alla mia sinistra, solo una lampada è rimasta accesa ed io scrivo qui in penombra per non stancarmi troppo e per avere una migliore visuale anche più comoda.. decido di accendermi una sigaretta, e sì, sono serena e tranquilla.. sarà anche che le ricorrenze mi piacciono da sempre.. ma da sempre.. ricordo non ho mai dimenticato di fare un augurio sin da bambina.. letterine.. colorate.. pensierini, un disco, un messaggino.. insomma le Feste mi piacciono! e ne approfitto ogni volta per salutare i miei e mie care amiche e magari far loro anche un pensierino o magari solo un semplice saluto e augurio.. oggi è stata la ricorrenza della Festa della Donna, ho sentito nell’aria anche questa ormai tradizione.. che nel tempo.. forse ha perso il suo significato originale, sì.. sin dai miei tempi già si era quasi dimenticato il perchè si festeggiasse proprio oggi.. va bene non mi metto a descrivere la Storia, questo in realtà drammatico giorno, che nel tempo è divenuto simbolo forse solo di Solidarietà Femminile simbolo della Forza Femminile Unita, un messaggio è divenuto alle Donne stesse per ricordare ancora una volta la loro forza intrinseca, il coraggio, ed è una ricorrenza per ricordarci di quanto sia importante la Solidarietà al Femminile.. ricordo ancora mia madre che me lo ripeteva spessissimo come donna e come educatrice: “O, Vanna, sapessi quanto è fondamentale la Solidarietà femminile”, ed ha ragione! ancora è così attuale ed importante questo messaggio che non deve e non può andare nel vento.. dimenticato.. ma anzi rafforzato ancor di più .. con orgoglio di essere Donne e ricordiamocelo, me lo devo ricordare anch’io, solo le Donne possono aiutare altre donne.. secondo me.. è per questo è fondamentale non perderci di vista, non perdere di vista l’obiettivo che non è guerrafondaio no.. ma pacifista, necessario, importantissimo senza il quale.. davvero si potrebbe soffocare.. nella più totale delle solitudini.. spessissimo e troppe volte..

Tifiamo Donne con l’orgoglio di esserlo

smilingdog