Viaggio nel viaggio..

rientro ora, dopo essere stata a cena fuori nel solito ristorantino, mangiato ottimamente tanto e di gusto, il tempo di sorseggiare un ottimo caffè ristretto all’italiana perfetto, ed usciamo io ed Hermano, il cielo sembra aver piovuto ma ha smesso, è scuro ormai, la pioggia ha lasciato nell’aria il suo buon profumo e mi sento più fresca anch’io, insieme a quest’aria primaverile..

rientro in casa e Wisky IV è sveglio, mi scodinzola e fa le feste, sono stata fuori solo un’oretta più o meno, non mi chiede niente, solo un biscottino, è davvero un golosone e solo ora se ne è andato a ronfare nella nostra ormai elegante camera da letto, nel nostro lettone super comodo ed anche elegante..

rientro in casa canticchiando “Un amore così grande”, canticchio e sono decisamente di buon umore, sarà che ho mangiato bene, questo conta moltissimo certamente, sarà la buona compagnia, sarà l’aria fresca ed anche il fatto che la casa è in ordine ed anche pulita da gridare quasi al “Miracolo!”, e mi ci sento proprio a mio agio, altrimenti quando è troppo confusa mi confondo anch’io..

la sigaretta intanto alla mia destra fuma insieme a me appoggiata al posacenere mio, nel senso chè non l’ho “rubato” a nessuno, è proprio mio e me lo sono regalato un po’ di tempo fa, la famosa caramellona, comoda e simpatica, come ci tengo! ho la manìa di non buttare niente e strano ma verissimo tratto le mie cose benissimo nonostante sia una grandissima confusionaria, le tratto come fossero ancora nuove e lo sono in realtà.. Se penso che ancora ho i jeans di quando ero proprio giovane! non proprio tutti no.. li ho sdruciti indossandoli “ai miei tempi”, li ho ridotti malissimo, è vero, come tutti i miei coetanei e coetanee.. già non si può dire che non li ho vissuti tutti i miei jeans! sospiro un po’ per il tempo che è volato così velocemente, come velocemente erano quegli anni di giovinezza.. veloci rampanti e sì, felici! ma, nonostante questo preambolo chè assomiglia un po’ ad una sorta di melanconia per i tempi trascorsi, devo dire chè oggi mi sono sentita bene con la mia età, con Hermano e con un piatto di linguine ottime chè mi hanno rammentato, come tutti i bei ricordi di quelli che giungono improvvisi, inaspettati, mi hanno rammentato, dicevo, sempre i miei vent’anni e sempre con il mio compagno di viaggio Hermano, un ristorantino irlandese di fronte all’Oceano Atlantico a mangiar salmone e trote salmonate delle quali ancora ne sento l’aroma, il profumo, il sapore e rammento anche il nome del ristorantino North Atlantic Fish, i suoi nordici colori, il forte vento, e le onde dell’Oceano, i nostri k-way, per proteggerci dalla tipica pioggerellina, blu e rossi, un viaggio all’indietro, un bel momento, mentre si mangiava insieme questa sera, chiacchierando e inforcando in ultimo, anche un dolcetto, goloso anch’esso..

rientro in casa chè sembra uno specchio, mi faccio un secondo caffè con del latte fresco, mi accendo una sigaretta e mi ascolto la canzone, applaudendo i tre ragazzi de “Il Volo” bravissimi ad interpretare questa splendida canzone chè sembra non avere età, applaudo come quando ero ragazzina, applaudo come se li avessi di fronte a me, decido di inserirli qui su smilingdog, sul mio blog, sì di tempo ne è trascorso da quel viaggio in Irlanda nella meravigliosa terra verde del Nord, ma i suoi colori e sensazioni sono rimaste come ogni cosa dentro di me, forse non butto via neanche un solo ricordo, niente di niente, come faccio per i vestiti, per i mobili, per i miei dischi.. ora che ci penso solo per i libri faccio una piccola differenza, sono più generosa, e mi piace mi piace prestarli, farli leggere come avessi la netta convinzione (ma credo che l’abbiano tutti coloro che amano i libri), come se avessi la convinzione di avere nella mia biblioteca libri interessanti ed anche importanti, non dico di prestarli proprio tutti, no! ma alcuni sono contenta di poterli far leggere, mi piace condividere la lettura, anche perchè poi cerco di farmeli rendere..! mi piace chè gli altri che tutti possano leggere, coltivarsi, viaggiare, cinema, musica, amicizie, belle amicizie, insomma tutti valori della mia cultura, del mio modo di vivere di quando ero giovane, e in realtà ora non so come sono i ragazzi di oggi.. ho le mie nipotine si, ma il gap è davvero tanto, ed ho perso, lo dico con grande rammarico, ho perso il ritmo..

sospiro, e non è mia intenzione rammaricarmi questa sera, sono le 21.51

le auto scivolano sotto casa e sono poche, il silenzio è rotto solo dallo sciabordio delle onde sulla riva.. una riva dolce, dolce come l’aria che si respira questa sera..

smilingdog