e scopro la luna anch’io..

mi sveglio nel cuore della notte, apro gli occhi, Wisky IV dorme ancora, guardo l’ora e sono le 01.49, scuro dalle finestre ed io sveglia come quando ero una giovane ragazzina, lucida e contenta di esserlo, mi accendo subito una sigaretta chè fumo lentamente, me la voglio gustare e sì, lo ammetto, sono di buon umore dopo un po’ di tempo che non s’affacciava in me questo stato d’animo, sono io, e sono contenta di esserlo, mi sono svegliata di buon umore, ecco la novità! .. e non è ironia, è realtà, fumo una seconda sigaretta, il fumo circola per la stanza fresca, decido di alzarmi, vado veloce verso la cucina e mi preparo contenta il mio caffè mattutino.. dò una guardata alle piantine, no il vento non ha recato loro alcun danno, anzi sono là fuori all’aria aperta e sembrano contente anch’esse di vedermi così presto.. mi piace alzarmi a questa ora notturna. Mi piace la notte ed i suoi silenzi ricchi di pensieri e parole.. silenzi intimi dove io sono io.. senza alcun rumore.. come se sentissi gli echi dell’anima respirare.. ovvio che decido di scrivere su smilingdog ma prima la colazione, caffè e sigarette e pensieri al vento.. silenzio tutto intorno, neppure un’auto a quest’ora.. Wisky IV nel frattempo si sveglia e comincia ad abbaiare.. lo vuole il suo biscotto preferito ed io non glielo nego! abbaia finchè non gli regalo un bel panino al latte dei miei.. lo prende se lo porta goloso sul suo divano.. e se lo comincia a gustare.. smette di abbaiare.. fortunatamente nessun vicino sembra lamentarsi, forse tutti nel regno dei sogni.. e grazie anche alle porte di casa tutte tutte chiuse serrate.. come se fossi in un mini-appartamento.. chiudo tutto altrimenti la vociona di Wisky sveglierebbe tutto il quartiere ed anche forse la città.. sorseggio intanto il mio adorato caffè caldo macchiato con del latte fresco, la sigaretta fuma insieme a me, il fumo intanto sale verso il soffitto.. insieme alle mie prime riflessioni mattutine.. poche e lente.. ogni boccata di fumo una lieve riflessione.. silenziosa nella mente appena sveglia.. guardo nel frattempo anche fuori dalle finestre del soggiorno, il cielo è blu limpido senza una sola nuvola.. un cielo nitido.. blu chiaro.. insieme alle luci notturne della città, il suo faro, le luci del porto, le luci dei lampioni, mi alzo dalla sedia e vado a fumarmi una sigaretta fra i fiorellini appoggiandomi sulla finestra chè dà sulla strada sulla ferrovia ed anche sul mare.. guardo il cielo, fumo e lo ammetto, mi sento così bene.. chè ho poche parole per descrivere questa mia quiete, sì, la quiete della Natura si sta rispecchiando sta stimolando la quiete in me, fumo serena.. preparo poi un paio di lavatrici, ogni tanto curo la casa anch’io!, e la cosa mi rende attiva, mi fa sentir bene, apro il pc per ascoltare la musica, parlo con un mio amico che è ancora sveglio dalla sera precedente, il mio umore è proprio buono, bene!! mi dico tra me e me.. ascolto un paio di canzoni mentre tra me e me decido di scrivere il post di oggi per il mio amato dario di bordo la qual cosa mi rende assai felice, soprattutto se le parole non faccio fatica a farle uscire.. dicevo, ascolto un paio di video canzoni, poi guardo dalla finestra e noto che l’insegna del bar vicino casa è già accesa! guardo l’orologio e sono le 4.30, felicissima (è la parola giusta), felicissima ed anche un po’ affamata, infilo il piumino chè ancora indosso, infilo il piumino velocissima, un paio di pantaloni neri e comodissimi, ed esco immediatamente.. inutile dire che la strada che porta al bar vicino casa a quest’ora di notte è deserta e bellissima.. il profumo delle onde del mare è lieve e delicato.. il profumo dell’aria di primo mattino sa di foglie e odora di fresco.. si cammina benissimo ed un senso di appartenenza e nello stesso tempo di libertà s’impossessa di me.. entro decisa al bar vicino casa, un caffè caldo subito mi aspetta insieme a Max, cortese, il quale mi saluta come sempre gentilissimo.. una pizza chè mi ricorda l’infanzia e la giovinezza, quattro parole chè scambio volentieri, la brezza mattutina sembra inebriarmi.. e mi siedo di fuori a guardare, scrutare il cielo.. a Nord .. più luminoso a Sud.. un po’ più scuro, ma sempre blu.. un blu.. che assomiglia un po’ anche al chiarore di una luna.. che sorprendentemente solo ora .. solo ora mi si rivela.. come ogni cosa nell’esistenza.. sembra di essere arrivati ad un punto.. ed ecco .. che la sorpresa mi coglie di puro stupore.. credo e non esagero, credo di non aver mai visto una luna così bella.. così vicina alla terra chè sembrava con un solo tocco di poterla prendere e catturare.. come un pesce gigante nel cielo, e di un bagliore.. di un colore giallo ed arancione.. una visione, ho avuto una visione nel Cielo.. una Luna disegnata.. sembrava disegnata da mano umana.. l’ho guardata senza fiatare.. finchè non è sparita.. non se ne è andata via..

ho pensato intensamente mentre guardavo questo mistero appeso al Cielo e così vicino alla terra ed al mare.. rapita dal mistero universale.. dai suoi colori sempre sempre diversi.. e sì.. mi son dimenticata .. delle stelle..

smilingdog

Un pensiero su “e scopro la luna anch’io..

  1. david mcmillan

    Qualcuno e, persino la scienza, afferma che la luna influenzerebbe il nostro
    umore e le nostre azioni.
    Non so se dipenda da forze magnetiche o se basta semplicemente guardare
    la luna per cadere in una trance mistica.
    Eppure sono certo che stavolta sia stata la luna ad osservare, allungando
    magari il collo per scorgere le righe di smilingdog!… 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.