Grazie alla Vita

Ogni volta che.. ritorno.. canta Vasco ogni volta che ritorno.. .. canto io.. questa sera serena, silenziosa, notturna, pacifica.. il cielo è blu colorato di nuvole grandi che coprono una luna maliarda che si nasconde.. chissà dove.. ed intanto la televisione accesa.. parla piano per farmi concentrare qui.. sul foglio bianco mentre tutti dormono, forse persino Timbuctu.. io sono serena.. le mie dita anche.. e si dilettano sorridendo già nel loro gioco preferito quello di scrivere.. qui.. sul blog dove annoto emozioni.. giorni.. luci e colori e canzoni.. melodie di un cuore che canta.. e c’è speranza ne sono certa e ci si può fidare di un cuore che canta.. melodie canzonette.. canzoni. inventa.. note.. nuove .. parole.. silenzi e pause.. per poi tornare a cantare.. mi piace scrivere.. ed amo smilingdog.. e non mi riesce certe sere difficile scrivere tippettare qui.. al buio, ora, occhialini inforcati sul naso e mi diletto giocando con le lettere.. le sillabe.. le parole.. per cercare chissà note nuove?.. chissà .. ed intanto invento mentre le onde sono silenti questa sera.. come il vento.. silente anch’esso .. ed io sorrido.. non solo tra me e me .. ma sorrido di cuore.. gioiosamente.. mentre intanto penso già alla canzone da inserire qui.. sul post di oggi.. già.. chissà?.. respiro.. aria nuova.. aria fresca.. amo Settembre come amo le novità.. le amicizie nuove.. persone nuove.. io rinnovata.. con la solita camicia jeans di chissà quanti “secoli” fa.. ma regalatami sicuramente da mio padre.. e ci sto comoda.. sì.. m’accendo una sigaretta.. e mi sento viva.. la qual cosa non è poco.. mentre Timbu sicuramente si gusta il venticello serale l’arietta fresca della sera.. che gli confà dopo aver giocato e dormito per tutto il giorno..

mi sono fumata una sigaretta in compagnia di mia nipote Vanessina sul terrazzino, libere libere, respiravo aria pura, e mentre chiacchieravamo piacevolmente scrutavo la collina verde antistante la mia finestra.. l’erba cresciuta.. il suo bel verde.. che confina con il cielo soprastante.. un cielo disegnato.. un cielo blu.. blu cosmico.. un cielo blu fumetto.. un cielo un’immagine disegnata.. una collina magnifica di fronte casa mia.. una collina dolce e selvaggia allo stesso tempo.. intanto la sigaretta fuma mentre le mie mani scrivono più velocemente..

ed in realtà non ho certo fretta di chiudere il post di oggi.. no.. sono quieta.. calma .. non ho fretta.. ed in realtà non ho mai fretta.. soprattutto ormai alla mia età .. dolce età.. no.. la fretta non mi si confà.. decisamente.. soprattutto quando sono qui.. sopra il foglio bianco.. no.. il quale mi fa sentire libera ed anche questa non è una novità che lo scrivere ti fa sentire libero libero.. liberamente tratto.. da un Grande Scrittore .. grande grande.. è difficile provare una libertà più dolce.. ecco.. più dolce.. mi viene da sorridere .. ancora..

la casa mi sembra viva, la vita mi è venuta a trovare.. ed io .. io.. sono qui..