Rosso fiammante..

L’importanza di essere Umani.. e non lo si è mai troppo.. anzi.. è di Umano che l’Uomo ha necessità.. urgenza .. bisogno.. fame animica.. Essenza.. Nucleo.. e familiarità.. valori che pur sono nell’Uomo se ne è così costantemente alla ricerca.. penso ora che leggo un commento a me graditissimo di un caro Amico appunto.. Umano.. la qual cosa si va perdendo e l’Uomo diventa infelice costantemente.. un solo sorriso.. già sfama un essere umano.. mio dio quanto siamo poveri.. affamati.. e la fame rende rabbiosi.. arrabbiati.. con il mondo intero e con se stessi purtroppo.. filosofie di vita.. condizionano la vita.. quando in realtà basterebbe come insegna Vasco e grandi persone basterebbe un “Complice” un Amico, un Essere Umano appunto.. un complice.. chè di questi tempi è raro trovare anche per una rapina.. ed invece io parlo di complici di valore di fratellanza.. e di pazienza.. ma non occorrerebbe la Virtù della pazienza se solo fossimo più Umani primo con noi stessi.. anzi primo con i bambini.. l’Umanità tutta ha debiti enormi con i bambini nati e non nati.. se solo l’Uomo fosse rispettoso e più buono.. già.. speranze.. illusorie.. illusioni.. e nascono nevrosi.. paure.. del buio.. che esiste.. pur esiste.. ma un pezzo di pane caldo di tanto tempo fa.. resiste alle intemperie e mi rammenta il calore di un pane caldo tra mani umane.. ma che al giorno di oggi e forse di sempre.. sembrano addirittura angeliche.. diventano angeli colori che aiutano o si preoccupano.. e preparano un po’ di pane caldo con le mani care che poi non si dimenticano.. io sono stata anche amata.. e forse a modo mio ho amato.. ma non si può vivere di pensiero.. di ricordi.. chè però fan bene al cuore quelli belli.. certo.. così rinnovo le mie energie.. cosa farei per un amico in più.. poi .. la vita continua.. più ricca.. molto più ricca.. soprattutto quando non c’è bisogno di tante parole.. per amarsi.. perchè l’Uomo ha bisogno di amare ed essere compreso accettato amato per quel che ha dentro di sè.. e se valorizzato l’Uomo diventa.. altrimenti.. la sete.. la fame.. l’aridità il silenzio annientano anche il più Grande e forte.. l’isolamento non lo merita nessuno.. ma nessuno.. eppur esiste ed è sostanzialmente parte dell’esistenza.. così un commento graditissimo apro il blog e sorrido di gusto.. il mio amico scrive anche qui.. chè bello.. che piacere.. che sensazione di vita.. e di gratitudine .. che legga e apprezzi .. quel che scrivo o penso.. o comunque legga gli appunti di smilingdog.. che solo ieri sera chè ero molto stanca fisicamente e pertanto anche mentalmente.. mettevo, pensandoci.. mettevo .. in discussione il mio “lavoro”.. che è appunto questo.. il mio diario.. che mi dona ore di superba bellezza.. libera.. la mia mente.. ed oggi il suo “angelico”.. ma in realtà Umano commento.. mi alleggerisce ed anzi mi esorta a scrivere e scrivere ancora con più convinzione.. con maggiore forza.. in me.. chè l’avarizia di parole è ben peggio dell’avarizia intesa nel lato più bieco della parola che è bieca essa stessa .. essere avari di parole.. secondo me e di sentimenti.. diventare o essere cinici.. è la sconfitta dell’Uomo.. che si perde nei meandri di valori .. che si allontanano da lui sempre più.. una voce.. uno squillo umano.. una parola gentile.. oh che gran piacere! ma che piacere! Giovanni grazie da qui! e sorrido.. mentre il cielo è chiaro trasparente e azzurrino e giallo pallido.. sono le 16.44.. tutto il resto è noia come scrive il Maestro Franco Califano.. “Tutto il resto è noia.. difficilissima canzone a me.. nonostante la conosca a memoria le sue parole ma la bellezza del crescere.. del diventare del divenire dentro sè.. e accade.. è proprio la rilettura dei pensieri di poeti.. cantautori.. Pittori.. Uomini, Donne di ogni età che son passati per questo pianeta i cui abitanti tutti hanno bisogno di tanto amore.. sì.. tutti.. soprattutto chi amore non sa proprio dare.. e qui.. vado contro me stessa.. e forzo la mano.. perchè oggi pensavo mentre pregavo.. a queste parole evangeliche.. Non riuscite ad amare chi vi ama.. come potete amare chi non vi ama

sì..

così ieri sera con molta difficoltà alla fine credo di essermi addormentata.. ed i sogni hanno continuato a “pensare”.. tipico mio e del mio segno zodiacale.. pensiamo anche quando dormiamo non sempre per fortuna.. ma accade anche e sovente.. e questa notte non sono stata poi così bene e serena.. poi mi sveglio .. i colori del giorno .. Timbuctu che mi coccola cominciando da pochi giorni a tamburellare le sue unghiette.. gioca con me.. ha voglia di giocare.. sgranficchiare.. io rido.. e con fatica m’alzo.. non ho fretta alcuna.. il bello di fare un lavoro come questo.. lo scrivere.. prendo tempo anzi e mi preparo il mio caffellatte.. un invito a cena prezioso come l’Oro.. ed io sorseggio il caffellatte fumando la mia adorata sigaretta.. preghierina del giorno.. esercizi Reiki.. infilo gli occhialini.. e leggo l’oroscopo.. Buono! Oggi è Buono! Evvai.. il Gemelli che è in me.. non si euforizza.. ma è contento.. Mercurio è nostro! vai.. come un gioco al pallone.. Ogni volta che ci dicono a noi Gemelli che Mercurio è dalla nostra parte .. bè chi conosce solo un poco di astrologia.. Esulta! ed io ho esultato.. da vera Gemelli! .. continuo a sorseggiare nella penombra della stanza il mio cappuccino accendo lo smartphone.. noto le notifiche.. rosse! come le mie cuffie nuove da sembrare di lavorare per la Ferrari come sostiene mia sorella Cristina, sì sembro una ferrarista.. ed invece.. apro youtube e comincio soavemente e serena ad ascoltare le prime note musicali del mattino..

smilingdog

 

Vivere..

Il cellulare squilla .. io non ci sono per nessuno.. mi dico.. poi all’improvviso un mio amico.. mi risolleva il morale.. umanamente parlando.. un altra mia amica mi chiama.. prego.. un momento.. mi dico sono stanca.. ma recupero le energie.. rispondo con dolcezza e amore a dolcezza e amore.. e mi rimetto al pari con me con la mia persona.. con il mio modo di essere.. e così sospiro un sospiro di sollievo.. mi sento bene apro il blog distesa dal lettone.. tutto color arancio meraviglioso e comodo.. io che scrivo appoggiata al letto un po meno .. ma sono tornata di buon umore.. sono io.. respiro.. i colori della stanza sono caldi e belli.. tutto rientra.. o meglio.. io rientro nella mia normalità ed ovviamente sono qui.. sul mio diario di bordo.. a concludere una giornata lunga che è cominciata questa mattina presto.. mi sono svegliata alle 7 del mattino.. il cielo luminoso di azzurro color dell’alba.. invernale.. uno stupore mi ha colto di sorpresa.. di tal bellezza.. il caffè nero e latte bianco sembravano anch’essi più belli e più buoni.. mi sentivo bene.. al caldo della mia casa.. ed anche la sigaretta fumata nel soggiorno dopo il caffè era ottima.. il freddo del mattino .. piacevole sensazione vedere il fumo della sigaretta salire alto.. grigio.. denso.. poi per tutto il giorno mi sono rilassata ascoltando musica e musica.. mi sono divertita proprio.. lo ammetto.. fuori dal tempo.. in casa.. per conto mio.. una goduria.. ho assaporato il piacere di stare in mia compagnia.. esente da ogni dovere di sorta.. una liberazione.. come si potrebbe dire altrimenti.. una sorta di relax totale.. tanto che poi mi sono stancata fisicamente.. e mi sono ricordata di mangiare solo verso le 18.30 del pomeriggio.. insomma.. ho esagerato.. anche oggi.. la musica si può dire mi ha preso la mano ed il divertimento anche.. tanto da non avere più alcuna energia per il poi.. chè poi è una mia caratteristica di sempre.. esagero.. e poi mi stanco.. non mi so regolare.. direbbe mio padre.. e forse ha anche ragione.. mah.. lasciamo queste considerazioni del tutto personali.. private.. e continuo a scrivere.. perchè le mani non si fermano.. anzi aumentano il ritmo come se affamate non scrivessero da chissà quanto tempo.. ed anche io come le mie mani sono assetata di parole.. sillabe.. tic e tac.. sulla tastiera.. a far musica di parole per me e per chi legge.. non saprei.. ma mi diletta il farlo.. e lo faccio.. una corsa e un sospiro.. mi accendo ora la mia sigaretta.. le coperte sono calde.. e la stanza.. è tutta bella e in ordine da sembrare di vivere in un cottage in montagna.. una bellissima visione.. ma è vera!

il mare da qua non lo sento.. non sento il suo ondulare.. continuo.. e lo sciabordio delle onde .. che mi sono amiche.. da qui.. un silenzio .. e basta..

non ho tanto altro da aggiungere.. credo.. no.. per oggi concludo così.. una giornata in casa.. con me.. divertita.. rilassata.. pace.. non aggiungo altro.. forse una canzone.. la mia voglia di essere qui.. forse mi fa sentire viva scrivere.. ma non approfondisco.. la leggerezza di oggi.. con la stanchezza di questa sera.. non rammentavo questa sensazione dai tempi dell’infanzia.. prima di andare a scuola.. già la leggerezza di non dover rendere troppo conto.. la leggerezza di sentirsi amati.. e darlo per scontato.. e darsi ai divertimenti.. al gioco.. ai giochi fanciulleschi.. e la spensieratezza.. dimenticata nel tempo.. oggi l’ho sorprendentemente ritrovata.. ed è stata subito luce per me .. una luce calda.. e bella..

smilingdog