Jazz.. poesia.. e un po’ di Genova per noi

furbo come un gatto.. mangione come un gatto che ha scoperto ghiottone le mie pietanze oltre che le sue abituali! .. va bene.. sono appena le 00.44 .. sono sveglia come un grillo e non ho intenzione di andarmene a dormire.. no.. le luci della sera sono sveglie insieme alle sue stelle ed una Luna ingombrante meravigliosamente romantica e soffice.. Luna Piena.. il cielo è blu nitido e limpido.. io veloce.. le mie mani dettano le parole velocemente.. non ho alcuna fretta io.. vado semplicemente alla mia velocità.. tutto qui.. e sto bene.. mi sento in forma e la bellezza di una età che ti permette davvero di fare come ti pare.. nel senso di orari.. libertà.. una sensazione forse che non ho provato davvero mai.. ed una stella brilla intanto nel cielo blu.. i miei lampioni svegli anch’essi brillano questa notte.. mentre le onde arrivano a riva arrotolandosi fra loro.. bianche ed azzurre, luminose scie di una luna che le illumina.. sembra una notte d’Estate.. e forse lo è.. il mio panino gigante alla mia destra mangiato tutto o quasi insieme a Tito.. il mio super gattino.. appunto golosone..

la vita qui è sveglia.. tutte le luci sono accese.. mentre con gli occhialini fisso immobilmente il video.. come ipnotizzata dalla sua luce particolarmente amata.. una luce tutta sua quella dei pc.. con le orme di polvere ormai stabili che lo rendono appunto personal.. il mio pc.. i suoi amati tasti.. i suoi bei colori e soprattutto il suo bel programma istallato.. e va bene.. sorrido dall’animo.. sorrido.. e continuo a scrivere a ruota libera..

accendo una sigaretta.. e mi metto all’ascolto immersa nel silenzio.. una cosa che amo fare.. forse, come mia nonna Fernanda.. mi ci riconosco moltissimo in lei.. io ferma o quasi.. con una sigaretta accesa ad ascoltare il silenzio.. una sensazione mia .. e credo fortemente anche sua .. meravigliosa.. un momento senza rumore.. che sa di fumo.. ed il suo gusto.. chè si unisce al pensiero.. tutto insieme..  appunto.. nel silenzio di un braccio appoggiato.. sensazione splendida.. e non credo è voler copiare un ricordo.. è proprio essere.. l’essenza dell’Essere.. essere .. noi.. così.. mentre il fumo vola alto insieme al pensiero .. ed una boccata di fumo esce intonsa dalla bocca..

e mentre tra nuvole di fumo osservo e guardo e noto e ascolto.. e scrivo..

mi piace assomigliare a mia Nonna Fernanda.. moltissimo.. la sua dolcezza.. zuccherina.. e tutto il resto.. sembra suggerirmi lei da dentro il mio cuore.. sorrido di una gioia cristallina

il mio primo vero Amore.. trasmesso .. e che come un tesoro d’oro e rosso color dell’Amore .. si nasconde dentro di me.. ecco.. svelato.. svelata.. con gli occhi dolci.. dal cuore.. grande..

già..

di te vorrei scrivere intere pagine e pagine.. e non è detto che non lo farò mia cara nonnina dolce come il miele più pregiato e raro come un petalo di margherita..

lo so, questa è la Vera ispirazione..

causa.. d’Amor proprio nascosto.. come una pietra preziosa.. in mezzo al cuore.. così nascosta .. che ti trovo forse solo ora.. ora.. sospiro respiro solo in questo momento.. io Donna ormai.. sì.. non più bambina.. ed il ritmo del cuore batte in un sol tocco..

ti cerco e ti trovo.. ora.. adesso.. qui.. e sorrido dolcemente.. non più nostalgica di te.. ma con te.. chè la cosa è differente.. ci viene da ridere sicuramente mi avresti fatto fumare la mia prima sigaretta molto presto forse.. già il nostro autentico amore per una buona sigaretta.. è infinito.. una boccata di sano ossigeno per la mente, per una buona dose di concentrazione.. e per stare infine bene.. cosa sarei nonna io senza una sigaretta fra le dita.. qualcun altro.. e non noi.. che male non facciamo a nessuno.. mai.. insomma Nonna.. dici? mi piacerebbe moltissimo.. sapere cosa ne pensi.. ma ascolto il cuore.. e sorprendentemente mi accorgo non solo che è vivo e non vegeto.. ma che comunica molto più della parola stessa.. accidenti! si.. il cuore batte.. a ritmi di tocchi.. di tic-toc.. un battito o cento campane.. o una melodia improvvisa.. insomma si sta bene anche senza vedere il cielo per un po’ di giorni.. quando il cielo ce l’ho nel cuore.. chè bellissima immagine e visione.. strizzo l’occhio all’amato foglio bianco e so che sto scrivendo bene.. sì.. sto scrivendo dritta dal cuore.. che parla .. solo quando vuole.. strizzo l’occhio anche al cuore.. che ride.. sorride.. contento e felice.. una nuvola passa.. un istante.. ed eccoti qui.. vicina a me

manca solo una canzone.. il cuore è velocissimo.. ed ha già deciso .. il pezzo.. un pezzo jazz.. genovese.. sotto un cielo di stelle.. Paolo Conte nel cuore.. che batte ritmi indiavolati.. sotto le stelle di un jazz.. che è anche mio..

smilingdog

 

 

 

 

Un pensiero su “Jazz.. poesia.. e un po’ di Genova per noi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.