Giardini, pentole e nuvole rosa..

E’ uno di quei giorni che.. hanno il sapore del primo pomeriggio primaverile.. sole pallido.. profumo di rose nell’aria per casa.. una serenità.. rara.. accompagnata da un silenzio profumato e dorato da sporadici raggi di sole, il vento là fuori sembra caldo.. ed è Primavera.. Timbuctu vicino alla finestra a respirare arietta fresca.. io ho appena dormito e risollevata dal sonno ristoratore.. oggi respiro.. accendo pigramente una sigaretta.. il mare sembra una tavola piatta.. azzurra e bianca.. il cielo sovrasta il tutto delicatamente.. silenzio e profumi di fiori appena sbocciati.. un caffè, una sigaretta e via sul mio amato pc a ricordar parole.. scriverle.. giocarci un pochino.. mentre il fumo della sigaretta sale lento.. la luce è chiara nella stanza.. luminosa.. sapori quasi di un Giugno vicino.. le angosce di ieri sorpassate.. vissute.. e passate.. un sonno ristoratore e sereno ha fatto il resto.. quasi gioconda scrivo qua davanti al mio blog.. amato diario di bordo.. sapore di vita.. meraviglioso.. sapore.. raro.. che solo a volte riesci a respirare.. mi piace scrivere a quest’ora del giorno.. sono appena le 16.24.. tutto tace nel riposo pomeridiano, tranne le auto che passano veloci sotto casa, il mio respiro chiaro e limpido.. e le onde che s’inseguono.. lente.. calme come tanto tempo fa.. come andare a ritroso nel tempo.. questo tempo.. e la casa tutta in ordine non mi reca fastidi di alcun genere.. anzi.. come se tutti i problemi a quest’ora silenziosa del giorno fossero risolti.. non esistessero.. se non in una mente stanca, affamata, esausta.. ed invece la mente mia oggi.. è serena.. silenziosa.. mentre il mondo di fuori nel suo traffico in altre ore ed in altre città… chissà dove se ne va così di fretta.. sorrido e sono qua.. prendo un sospiro.. e tutto mi sembra colorato oggi di rose.. un maggio quasi quasi simpatico.. gli occhiali al loro posto.. tutto mi sembra al suo posto oggi.. oggi sembra quasi che non debba far niente per riordinare le cose intorno a me.. un giorno nuovo dove forse imparo qualche cosa.. qualche cosa.. intanto gli uccellini del boschetto vicino casa mia cantano continuamente.. sì la Primavera canta ai cuori pronti ad ascoltarla.. a cuori riposati.. le cui membra sono in armonia con i propri pensieri.. pensieri di leggerezza e disimpegno.. profumo di primi amori.. profumo di vita.. accendo un’altra sigaretta.. la voglia di ciliegie nel tavolo.. Timbuctu che si sveglia facendosi le unghiette.. tutto intorno a me sembra colorato di aria rosa.. ma che meraviglia.. tutto immobile e fresco.. soltanto ieri aria di tempesta e pioggia ed oggi appunto torna il sereno

ho voglia ancora di giocare..

le nuvolette di fumo color argento davanti ai miei occhi affusolate e morbide.. le onde sembrano suonare un loro concerto lieve e leggero.. pomerdiano.. ed ho ancora in bocca il sapore buono del caffè appena bevuto..

Ah! Se tutti i giorni i pomeriggi fossero così.. spensierati e lievi.. come del resto è una parte di me.. colorata di rosa appunto.. ho anche voglia di leggere un pochino.. di ascoltare musica rilassata.. insomma una buona giornata.. al sapore di vita.. di una vita che chiunque avrebbe voluto vivere.. un giorno bellissimo.. per chi come me soffre di ansie assurde.. o di paure imprevedibili.. respirare ossigeno da un cielo raggiante di sole pulito non accade spesso.. e così sorrido .. dall’anima.. e dal volto.. mentre con una mano mi tengo i capelli sulla fronte e con l’altra cerco la mia sigaretta.. e così accadono le riflessioni benchè minime.. sorrido e penso solo a ieri in un mare tempestoso ed oggi.. oggi.. quiete..

non ho molto altro da descrivere.. me ne sto qua di fronte alla mia finestra di fronte al mare calmo con le sue piccole onde a riva.. le foglie delle mie piantine hanno bisogno di acqua fresca.. tutto il resto.. non resta che respirare quieta la giornata.. senza dover dimostrare niente.. che ascoltare magari musica, questa musica nell’aria di uccellini in coro che cinguettano simpaticamente.. con le loro vocine meravigliose che sanno di vita.. di verde e di acqua .. in questo momento potrei essere anche lontanissimo da qui.. ma non credo ci sia posto migliore di questo per me.. con questa luce chiara che illumina tutta la stanza e l’arietta che viene dalla cucina a rinfrescare tutta la casa.. ecco.. la serenità.. sorrido.. accendo un altra sigaretta.. che ogni scusa è buona per farlo, e mi godo i soavi rumori primaverili che tanto rimembrano la spensieratezza della mia prima infanzia.. ma non mi perdo nel fiume dei ricordi.. appoggio la mia mano alla testa.. fumo quasi assente.. ed ascolto il fluire del vento con il mare .. gli uccellini che parlano tra loro.. ed ecco.. il treno che passa solo ora.. sì.. l’infanzia in questo momento è vicina vicina.. la differenza è che ora vivo con Timbuctu.. mentre allora mia madre, mia nonna cara a fare torte al cacao.. sì.. giorni perduti forse nel fluire del tempo.. ma poi improvvisi accadono nuovamente dentro di te.. affusolati.. dolci.. come allora certi momenti.. ed il sorriso sorride leggero dall’anima.. come allora..

smilingdog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.