In gara io ed Hermano..

.. e resti lì.. celeste così.. m’inoltro tra le pagine del mio blog smilingdog con in mente la canzone Oro di Mango.. come a voler dire al Cielo colorato di azzurro scuro e lucente .. non andartene.. non andartene… mentre le ore passano.. e le parole arrivano alla mente.. da un cuore che oggi non è in soffitta.. nè sconfitto.. nè niente di tutto questo. Di un cuore che anche oggi vuol dire la sua.. rido già.. mentre le auto transitano sotto casa ad un ritmo veloce.. La luna è grande e bianca e si rispecchia sul mare illuminato a giorno oggi.. le onde sembrano non esserci ma il loro dolce richiamo lo sento anche da qui.. anche con le finestre socchiuse.. il loro sapore come se lo sentissi.. già l’odore del mare.. lontano.. e vicino con il suo bel silenzioso ondeggiare.. il suono le vibrazioni delle onde sulla riva.. una delizia per il cuore.. per l’umore insieme a questi colori accesi del dopo-tramonto.. una delizia anche per gli occhi che sembrano brillare come le stelle sul mare.. come tanti piccoli soli che brillano di fronte ad una luna imperante viva.. bianca e lucida.. quasi trasparente.. il cielo pure sembra trasparire nella sua azzurrità.. il lampione acceso certo non sfigura, no.. la sua luce in mezzo alle stelle ed al cielo sembrando una stella grande vicino a me.. mi rallegra.. rallegrando il cuor mio e tutto quello che mi circonda.. Anche la città a me vicina sembra più allegra.. più viva.. una Città! sorrido mentre Timbuctu saltella sulle mie gambe scoperte per saltarmi vicino e vicino alla musica cd e tutto il trallallero grande per ascoltare appunto musica e cd.. chè poi tra l’altro non ascolto ormai quasi più.. vivendo su youtube.. quasi tutto il tempo dandomi la beata scusa di dovermi rilassare.. mi guardo tanti video e ascolto beatamente tutta la musica del mondo.. ed è anche questa un immensa ricchezza posseduta e che nessuno può levarti .. no.. la compagnia magica della musica a rallegrare le orecchie e l’anima e la fantasia.. insomma.. la passione per la musica non ha età.. proprio no.. e lo scopro solo vivendo.. e arrivata anche ad una certa età.. il divertimento è assicurato e proprio lo stesso di quando ero una ragazzina.. ecco la musica non ha proprio limiti di età.. e pertanto si può continuare a sognare così per sempre.. come da bambina.. proprio come da bambina.. la stessa eccitazione.. lo stesso gusto.. la stessa identica partecipazione.. chè ti allontana da questo mondo.. ti estranea in una maniera meravigliosamente elegante e bella.. eh sì. Di ricchezza proprio di ricchezza si tratta.. e mi ci sento proprio così.. ricca da morirne.. e così mi decido ad accendermi la mia amata sigaretta.. Intanto scorrono le ore insieme alle onde del mare.. mi accendo la sigaretta.. fumo.. e mi rilasso ancor di più.. il tempo di dare la prima boccata ed ecco i pensieri farsi avanti.. come se la nicotina ne producesse di suoi.. fumo e mi guardo intorno come se la casa, la mia casa, fosse un posto nuovo.. credo di averlo proprio come sguardo il fatto di guardare le cose magari le stesse, sempre con occhi diversi.. stupiti sempre.. ed attenti allo stesso tempo.. forse si chiama realisticamente e diagnosticamente “distrazione”.. sì.. probabile.. la mia “fottuta” distrazione chilometrica.. che mi fa sempre sentire nuova in un posto nuovo.. spesse volte.. molto spesso.. spessissimo.. e così è anche il contrario.. sentirsi in un non-posto che conosci da sempre… ma non ho molta voglia di pensare.. la sigaretta nel frattempo fuma ed io vorrei fumare insieme a lei.. La casa è sempre in ordine e pulita ma intanto ha già ripreso le sue antiche forme e mi ci trovo già più a mio agio.. un po’ di confusione qua.. un po’ di confusione là.. chè mi fanno sentire.. “a casa”.. la mia.

oggi i pianeti sono stati dalla mia parte.. sembrerebbe.. dormito serenamente.. soffice il mio cuscino.. un paio di caffe con del latte bianco bianco e freddo.. calma e quiete per tutto il giorno ed un cielo complice celeste con nuvoloni bianchi e soffici anch’essi.. da sembrare disegnato.. un cielo tipico primaverile con stile.. un celeste allegro.. Hermano è venuto a farmi visita.. in “fissa” ora lui con Luca Carboni e tutte le sue canzoni.. in gara già con me per chi ne sa di più.. fra titoli.. rime e note.. insomma.. non se ne esce da questo ginepraio.. come direbbe Hermano stesso.. non se ne esce..

Ora che il post è quasi terminato.. sto pensando ad una canzone anche se ne ho una che mi frulla nel cervello.. Uomo Bastardo di Marcella Bella.. ce l’ho da un paio d’ore nel cuore e nella mente.. che non posso non ascoltarla.. mi piace ed è bella! una canzone leggera certamente come leggera è l’aria di quest’oggi e di questa sera.. leggera leggera.. e ridere anche non fa certo male.. così saluto i lettori e lettrici di smilingdog sempre contenta di essere qua a scrivere le mie quattro parole e note sulla giornata e con allegria e serenità.. direi che il post è chiuso.. chiuso.. così..

smilingdog