A mio Padre

Mi sveglio. Una carezza del Vento sfiora il mio volto. Mi sento amata. Fumo distesa sul letto l’amata sigaretta.. il suo fumo leggero lieve, sfiora anch’esso il mio volto, respiro ossigeno

Le auto passano veloci e poche. E’ primo mattino.. occhiali inforcati sul naso e odo.. mi sembrare di odorare profumo di rosa.. rosa dal cuore.. calore umano.. Amore..

Oggi non ho paura. E’ sabato mattino e i miei occhi brillano di una Luce nuova.. come un Amore ritrovato, un Amore sconsolato che è stato consolato, ritrovato, amato e sorrido, respiro ossigeno.. ossigeno, che è Aria! E sorrido!

Sai la fiducia, l’essere accettato e consolato e amato per quel che si è è, secondo me, il fondamento principale dell’Amore e della Felicità, ti dà sicurezza, leva tutto il buio dentro all’Anima sola che improvvisamente vibra di nuovo e non si sente più sola, ma amata, coccolata, amata, e così l’Anima vola in silenzio e felice.. di esistere ancora.. ed il suo colore è Oro, il colore dell’Amore..

e così le onde del mare approdano.. a riva.. silenziose.. calme.. non più naufraghe..

il rosso del cuore pompa ossigeno.. è vivo.. ed i suoi battiti sono regolari.. amati.. accettati.. sorridenti.. vibrano di gioia!

Oh! L’Amore…

Così mi confido, mi fido di nuovo.. mi fido di nuovo di me e di te.. di noi, insieme a ridere, ridere sempre..

Ecco un giorno di Aprile come un bocciolo di rosa si apre..

La Fiducia.. come è difficile recuperarla.. quando la si è perduta prima in se stessi e poi negli altri.. come è arduo e difficile recuperarla.. nascono inimicizie intime, nascoste, paranoie, depressioni, angoscie, paure, com’è difficile recuperare la Fiducia.. in se stessi..

poi improvvisa una mano.. tesa verso di te.. una mano tesa.. in un giorno che credevi l’ultimo.. la Solidarietà, di un padre buono.

smilingdog