Cuori avviliti.. cuori affranti..

Eccomi qua. Rientrata a casa. Timbuctu è  cresciuto! E tanto! E’ diventato proprio un gattone! Sono rientrata a casa dopo quasi due mesi di Reparto.. non ne potevo più.. ora sono qui.. di fronte al mio pc a scrivere come una volta.. Tito è sul terrazzino.. ed io nel silenzio più silenzioso che c’è scrivo.. Sono le 17.15 pieno pomeriggio d’Autunno.. le foglie son cadute tutte.. ma io un po’ di sole l’ho preso ugualmente sedendomi a cogliere gli ultimi raggi di sole color giallo ed arancione della giornata.. riposata al punto di non aver voglia di fare niente.. ma neppure di parlare.. perché anche parlare stanca! Così vestita da casa ed infilati gli occhialini nuovi nuovi rossi e blu me ne sto qui, di fronte al pc a parlare con me stessa.. non importa cosa ne verrà fuori.. sono solitaria più che mai..

La sigaretta fuma pigra anch’essa. La casa è sempre la casa.. Hermano dice che profuma di Libertà.. che bel complimento alla casa ed anche a me! La Libertà.. che odore avrà la Libertà? Io che ci abito non lo so.. so solo che è piena ricca di libri sparsi dappertutto! Un nuovo personaggio entra qui su smilingdog  e si chiama Pippo Pippo! uno splendido Tucano di pezza tutto rosa ed è proprio di fronte a me.. sorride comodamente.. anch’esso! E’ nella zona rosa della casa vicinissimo a Pasqualino, l’ovone di Pasqua ed ad un vaso di fiorellini rosa fucsia! mi sento bene..

Quando me ne sto qui di fronte al mio pc, mi diverto moltissimo scrivo sciolta, non guardo più troppo alle parole.. alle ripetizioni.. insomma scrivo per quello che provo e sono.. senza troppe etichette.. troppi fronzoli.. sono me stessa.. libera..

Non m’interesssa quasi più se un pezzo è migliore di un altro.. scrivo e basta. Le mie mani sono ormai autosufficienti.. vanno da sé.. respiro.. fumo un po’ di più e liberamente chè al reparto non si dovrebbe.. me ne sto qui in casa libera e mi reputo fortunata e moltissimo di poter comunicare così, scrivendo.. non è per tutti! Il mio amato diario di bordo smilingdog è un gran punto di riferimento per me.. chè ci passo del tempo.. m’impegno.. e la mente cerca.. ci prova a rimanere in allenamento come se il cervello fosse un muscolo.. mentre un muscolo è il cuore e tutto secondo me parte proprio da lì.. un cuore afflitto troppo prima o poi degenera.. in psicosi.. in una malattia mentale oppure si ammala esso stesso.. il cuore, il nostro povero cuore, di quante carezze ha bisogno.. quante.. ed invece lo sforziamo per “tenere” i colpi della Vita.. difendersi dalle persone ignoranti che offendono duramente.. quanto questo cuore può guarire se diventa alla fine muto? per difesa o per rassegnazione.. si diventa abulici.. quasi indifferenti ad ogni cosa.. si va via… per sempre.. e non c’è perdono.. guarigioni.. meditazione.. solo l’Amore sognato può forse guarire.. l’Amore folle.. l’Amore.. Così l’Amore non ha bisogno di parole.. come il cuore del resto.. l’Amore è Amore senza parole.. solo un alito di Vento.. che veleggia lieve e leggero, come un sogno.. che fa addormentandoci.. sereni..

Il sogno dell’Amore

Cos’è? solo un battito silenzioso di un cuore segreto.. una chiave ed un lucchetto.. per difenderlo.. per difendersi.. per non rovinare tutto.. per non morire..

La malattia mentale esiste nel momento in cui il cuore si affligge a tal punto da non battere più. Così si atrofizzano anche i nervi e non si ha più un motivo per vivere.. quanto è difficile fare lo psichiatra scrupoloso.. quanto è difficile strappare una parola vera ad un malato di mente.. che ha serrato il cuore e la bocca e non ha intenzione di riaprirsi.. è difficilissimo un lavoro difficilissimo..

Un cuore diventa muto anche subito appena nato! perché è sensibile al punto di vibrare e sentire tutto.. l’Amore lo nutre.. il Cuore si nutre di Amore e non di parole e di giocattoli.. o di soldi. un Cuore.. deve essere ascoltato con tanto Amore, rispettato.. sin da bimbi..

Mi piace parlare di questi argomenti.. perché il mio cuore ama comunicare le proprie esperienze ed ha avuto a volte anche la velleità di poter aiutare qualcuno con la mia lunga esperienza manicomiale..

Ma non voglio tediare..

Il pomeriggio è giunto verso l’ora del tramonto.. questa sera dormirò in camera mia insieme a Tito! il Silenzio mi farà compagnia.. mi mancava il Silenzio della mia casa.. le onde irrompono sugli scogli.. il Cielo è azzurro striato di bianco.. questo pezzo non vorrei terminarlo mai.. Sorrido

smilingdog