Siamo quello che vogliamo?

Mi sveglio in ritardo. E’ Timbuctu  a svegliarmi di corsa.. come se dovessimo andare chissà dove.. mi alzo di fretta! Già le medicine!.. E l’Acqua calda con il limone ed un cucchiaino di miele a stomaco vuoto.. cosa si fa per rimanere in forma.. per dimagrire un po’ per essere un po’ carina chè anche questo è importante.. mangio vegetariano.. da una Vita.. insomma faccio secondo me, tutto! tutto quello che si deve fare per essere una brava persona come piace a me! Non mangio carni animali da tanto tempo.. pizza pizza pizza.. formaggi magri.. latte magro.. sono molto più di venti anni che vivo così.. è una questione di Amore nei confronti degli Animali.. di rispetto.. di non essere così cruenti.. cannibali.. insomma la carne non la mangio da tanto tempo.. il caffè però con la marmellata non me lo levo! No! Così tutta di fretta faccio colazione.. il Sole è alto grande maestoso.. del resto guardo l’ora! Mi sveglio e sono le 8.38 del mattino.. dopo sogni invadentissimi.. forse ho avuto caldo durante la notte..

La casa oggi è tutta illuminata dai raggi di sole che la imbiancano di Aria fresca.. Tito gironzola per casa e miagola anche.. è un gatto chiacchierino e nel giro di pochi giorni si è già dimagrito. Quando sono rientrata dai miei 55 giorni di Reparto l’ho trovato che era una palla.. ora è snello.. paffutello sì.. ma già snello.. Ieri ho scritto un bel post ne ero e ne sono orgogliosa.. oggi ci ho pensato un po’ prima di aprire il blog.. poi  mi sono detta.. perché non scrivere anche oggi? Sospiro.. sono piena di energie e di parole… le dita vanno veloci sulla tastiera.. le canzoni nella mente ne ho tante.. e note e parole vanno d’accordo.. sono mielata d’umore.. sto bene.. il mattino mi piace.. ha l’oro in bocca.. ed il silenzio c’è.. solo il rumore delle lunghe onde che arrivano fino al mare.. lente lente.. uno sciabordio che mi culla.. chè mi fa compagnia a me ed alle parole qui sul blog.. le onde sono regolari.. il suono viene da lontano.. lontano.. ed arriva fin qui.. portando con sé i riflessi dorati del mare.. i riflessi del sole mattutino..

mi guardo intorno tutto è al suo posto.. la casa è un pochino in disordine.. ma ancora ci si vive.. accendo una sigaretta e fumo..

La casa è colorata.. di mille colori.. giallo rosso.. rosa.. marrone.. ed il Cielo che ancora devo guardare è alla mia destra.. luminoso, azzurro con striature di nuvole bianche bianche perfette, i ciclamini alla finestra fanno la loro figura.. e noto Pasqualino, l’Ovone di Pasqua.. anche lui qui.. allegro.. con il suo fioccone grande e rosa, rosa fucsia, bello ed arricciato.. E’ meraviglioso.. come un bambinone il primo giorno di scuola.. sì.. l’ho già scritto e descritto così, ma Pasqualino sembra proprio un bambino, allegro e al cioccolato..

Sorrido..

Scrivere forse serve oltre che alla Bellezza anche e soprattutto all’umore.. affinché riaffiori il buon umore da dove non so.. ma riaffiori… come un bocciolo di fiorellini nascosto ma che c’è.. così m’impegno nella scrittura per sconfiggere i tanti demoni, le tante paure.. affollate nell’inconscio..

Penso a Borges che scriveva pur essendo cieco..

La cecità esiste.. come il mutismo.. come l’autismo.. che è una forma di mutismo interiore.. i traumi esistono ed io a volte credo che lo scrivere faccia proprio bene per comunicare io che ho avuto sempre problemi di comunicazione.. fra la mia timidezza, insicurezza e paure.. di dire la mia.. di poter esprimere un mio pensiero.. parlare.. ed allora, oltre che andare anni ed anni in psicoterapia, scrivo qui.. lettere e lettere, parole a volte dolci a volte dure.. dipende.. dall’argomento.. so solo che scrivere non mi fa sentire sola.. chè è la cosa più importante per me chè detesto la solitudine quella subita.. l’emarginazione.. il non essere accettata per come sono.. certo di errori certo che ne ho commessi.. se sono quello che sono non è soltanto colpa altrui.. me le prendo le mie responsabilità.. ho sbagliato talmente tanto durante questo lungo viaggio che è la Vita, chè non mi resta che scrivere che m’aiuta a conoscermi meglio.. Già la solitudine.. Amo il Silenzio e chi lo ama.. non sopporto parlare più di tanto.. preferisco ascoltare un disco, leggere una poesia, starmene all’ombra a non pensare.. a riflettere.. a sognare una Vita diversa.. a volte e nello stesso tempo ad amare la mia Vita così.. come la volevo proprio io.. silenziosa.. blogger.. nella mia casa.. il mio tetto.. io che cerco sempre conferme, titubante e di una grande insicurezza in me stessa.. dovuta ad una timidezza immensa.. e scarsi punti di riferimento.. non è colpa di nessuno .. è la mia Natura.. che è così.. non ci posso far niente.. posso soltanto accettarmi e rafforzarmi.. e non dover dipendere da qualcuno che ti dica sempre, per esempio: sì il pezzo è buono.. sì hai fatto bene così.. tanto le mie orecchie non sentono.. come fossi sorda davvero.. e isolata nella mia isola da anni.. sempre la stessa isola, che però non mi ha ancora stancato.. Paradossi..

Fumo e prendo una pausa di riflessione.. vorrei starmene sempre qui a scribacchiare di me, della mia vita.. dei miei ricordi e dei miei colori..

Al Ricovero per 55 giorni consecutivi non ho fatto tante amicizie questa volta.. erano purtroppo tutti molto giovani.. giovanissimi che parlavano fra loro.. e giustamente.. io ero là, solitaria, con le mie invenzioni, la mia Follia, la quale sembra non lasciarmi andar via.. si è affezionata a me.. forse solo lei.. ah! A volte che ridere.. a volte chè piangere.. poi mi riprendo.. all’improvviso come all’improvviso appare.. ed eccomi qua a ragionare come qualunque altra persona.. non è facile.. per niente..

La Follia è un grande mistero.. è laddove la mente si rifugia per non impazzire per sempre.. ecco che cos’è secondo me.. Inventa storie, è un gioco per le persone che non resistono.. che non hanno retto dolori e traumi.. non è uno scherzo.. non si può giocare con la Follia, ti può far soffrire come un cane torturato.. e a volte, sporadicamente.. voli come una libera farfalla chè insegue i suoi sogni tutti tutti veri.. Alda Merini augura un po’ di Follia a tutti, io no. Non la auguro a nessuno! Ma proprio a nessuno! La Fantasia è bella e radiosa, fantastica quando è sana.. quando la riesci a domare.. la Follia non si riesce a domare.. mai.. e mai.. perciò non la auguro a nessuno.. si è in balìa degli Eventi della Vita.. e le mura chiuse senza aria esistono ancora.. insomma.. anche questo non è un pezzo allegro.. ma di cosa dovrei scrivere.. Sono una persona seriafragile.. e a volte guizzo di allegria anch’io, sì, guizzo.. di Felicità.. già.. la Felicità.. mai demordere! chè è sempre in agguato la Felicità.. di un nuovo giorno.. di un nuovo Amore.. di un bel pezzo scritto sul blog! Eccola la Felicità.. e non mi accontento di poco.. la Vita è giusta.. sta a noi.. saperla vivere.. Pro e contro.. mai fare bilanci.. chè non portano mai..!

smilingdog

 

 

4 pensieri su “Siamo quello che vogliamo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.