I valori cristiani quasi dimenticati..

Ho scritto un pezzo, poi le mie mani veloci ed il pc lo hanno cancellato, Oh! Santo Cielo, mi dico, e senza paura e con pazienza ne scrivo un altro.. e va bene… mi dico, scriviamone un altro, chè mi diletto ugualmente, non era un pezzo eccezionale, non ho perso niente, mi dico fra me e me, e ricomincio..

Il mattino è cominciato proprio bene, un buon caffè mi ha rimesso al mondo ed ha alleggerito il mio umore, che ieri era proprio sotto i tacchi! La mattina con questi colori invernali, ma con un sole delicato ha un’atmosfera magnifica e ricca di ossigeno ed aria fresca la quale gira per casa liberamente.. ossigenandomi il cervello, e dandomi anche, scrivendo qui, una sensazione di libertà chè altrimenti ho proprio la sensazione di non avere più.. oppure sempre più di rado.. solo al mattino mi sento bene… e poi quando il tempo è con me e scrivere ancora mi da l’ampiezza e questa sensazione di libertà chè io amo! Come tutti forse.. come tutti.. Eh già.. Se solo penso a ieri pomeriggio ed a ieri sera.. chè pensieri bui e catastrofici ho avuto! Ed ora, solo dopo poche ore ed un sonno continuato, mi sono risvegliata completamente nuova! Piena di energie, le energie del primo mattino chè io amo, da sempre.. Sì, il mattino ha l’oro in bocca ed anche intorno a sé, con questi colori trasparenti che ha.. il Cielo oggi è di un Azzurro color carta da zucchero e le sue nuvole all’orizzonte sembrano colorarlo perfettamente! Ampio, bellissimo, e spazioso dove c’è posto per tutti! Un sorriso per tutti! Magari mi dico, fra me e me, magari! Un sorriso per tutti, anche per me! chè a me un sorriso ha fatto sempre un gran piacere, un sorriso gratis, come dice Gino Paoli! Già un sorriso non costa nulla e riceverne fa bene al cuore, quanto siamo tutti avari di sorrisi! Mi dico e di parole, ma un sorriso viene dal cuore, e vuol dire un semplice Ciao! Come ti va? Un semplice gesto di solidarietà umana, chè non costa nulla, ma quanto costa se di ogni sorriso che abbiamo ricevuto ce ne ricordiamo per tutta la Vita? Vuol dire che sono davvero rari e rarissime le persone che sanno sorridere ancora e nonostante tutto.. sorridere e ricevere un sorriso è forse fra i regali che più belli non esistono.. un sorriso vale più di mille parole.. a me piace sorridere sempre, questo me lo devo dire! Mi piace sorridere all’Essere Umano, che so, che conosco le sue vicissitudini e i dolori e le difficoltà che l’Esistenza porta con sé, nessuno né è esente, esistono a tutte le età e sorridere vuol dire, secondo me, avere comprensione dell’Umanità stessa, avere comunque un cuore che comprende i dolori ed il significato meraviglioso di alleviarli con un solo saluto grazioso, un sorriso appunto, ad un’altro essere umano di cui magari non sappiamo nulla! Sorridere chè bella cosa che è.. Questa è una bella qualità che ho sempre avuto, il sorriso, un sorriso per tutti! Ed io chè soffro di una solitudine profonda e dura, oggi, sorrido a me stessa ed a questo Cielo Amico, chè mi fa ricordare anche quali siano le mie qualità, semplici, ma forse sostanziali! Tante, troppe volte mi sento sbagliata, fuori ritmo dalla Vita, fuoriluogo, eppure un sorriso non l’ho mai negato a nessuno! Troppe volte mi sento in errore e scruto la coscienza mia fino a disossarla! Le antiche credenze che chi soffre della mia stessa patologia, (nervi instabili!) sia una persona sbagliata e da tenere distante, oh! che cattiveria! che cattiveria hanno fatto alle persone come me! Parlo delle atrocità del Medioevo, ma oggi, anche oggi, si soffre di emarginazione e di sottocultura, noi anche siamo attivi fautori della nostra emarginazione però, c’è da dirlo, ci allontaniamo da chi ci fa soffrire, ed essendo ipersensibili ogni parola può nuocerci.. e ci difendiamo così.. allontanandoci, ed il mondo si fa sempre più piccolo. In Reparto, in tutti questi anni, ho conosciuto tantissime persone che non hanno retto alle sofferenze che la Vita ha dato loro, e son crollati. E quanti esseri umani molto intelligenti e sensibili che hanno perduto la bussola per i sentieri arditi della Vita stessa! E quanto ci fa bene un sorriso che sa di buono e di gioia e di comprensione ed anche quasi di una sorta di complicità, che fra noi tra le altre cose non esitiamo a regalarci! Insieme a sonore risate, certo! Sulla Vita e su di noi! Non siamo sciocchi! Siamo forse solo ipersensibili e non compresi.. ma la medicina è andata avanti e con un tocco di speranza e parole buone si può salvare il savabile. Ci vuole tanto amore e comprensione.. eh sì anche pazienza.. Noi con i nervi che non esistono più perché sono stati toccati da eventi traumatici che sembrano non andarsene via dai ricordi e dall’inconscio.. siamo persone uguali agli altri, con una patologia che è dolore allo stato puro quando stiamo male.. ma non c’è ancora una cultura abbastanza grande per comprendere il dolore, e questo vale per tutti, e bisogna essere molto sensibili per capire, per immedesimarsi, e poter sorridere all’altro, chiunque sia, di qualunque razza sia, non c’è differenza, fra un colore ed un altro, la stupidità razzista esiste ed ogni giorno è più forte, ma contro la stupidità e la cattiveria non si può fare proprio niente e crea danni devastanti! soprattutto se stanno al potere! Già gli stupidi! Razzisti, omofobi, cristiani bigotti! Oh! quanta stupidità in giro.. quante lacune ancora..! Ogni periodo storico ha i suoi dolori atroci, la Vita non perdona, e l’Essere umano ha bisogno di comprensione! Di aiutarsi l’un con l’altro, di avere pazienza con l’altro, di non avere paura del povero (anche se non è facile!), del diverso, ma esserci, anche un momento solo di conforto e di ascolto.. può aiutare tantissimo.. Ed un sorriso a volte può migliorare la giornata a chiunque.. Ognuno porta il peso dell’Esistenza.. ogni essere umano non ne è esente..

Per quanto riguarda il perdono, cambiando argomento, cristianamente parlando, non è facile! Anzi! forse e parlo per me soltanto, per me non è mai stato facile perdonare chi ha colpito me alle spalle a tradimento facendomi piangere tanto, oppure proprio in faccia! Ho troppe difficoltà a perdonare, mi è ostico tantissimo.. e questo è un limite che non mi perdono..

Essere buoni cristiani non è facile per niente! Se si seguono i consigli di Gesù.. non sono facili da seguire.. Per niente! Non è per niente facile il Cristianesimo e seguire le orme di Gesù.. noi abbiamo bisogno di guide spirituali fortissime, fortissime, e l’Amore è fondamentale come la Fratellanza.. oh! quanto è difficile oggi come ieri..

Il post è terminato anche oggi.. la mattina è silenziosa ma viva! E’ serena.. e questa sera mi aspetta del buon pesce fritto fresco! Insomma, il giorno è iniziato bene.. Una canzone soft soft per alleggerire il tutto e buona giornata a chi passa e legge.. Grazie!

smilingdog

 

Fra i miei sogni.. mi cullo.. ancora.. chissà? ..

La sigaretta è già accesa, ed il suo fumo aleggia fra il computer.. e verso l’alto.. Timbutcu è già sul terrazzino a prendere arietta fresca.. ed anche oggi il Cielo è terso.. con raggi di sole che lo illuminano.. sembra un giorno di quasi Primavera.. con un arietta un po’ più fresca.. respiro, prendo calma e le dita cominciano a tippettare veloci sul pc.. sospiro, mi sono svegliata verso le 7 del mattino, era ancora scuro fuori dalle finestre, quasi nebbia, solo una pallida aurora invernale, malinconico risveglio.. mi giro dall’altra parte in cerca di altro sonno, dopo sogni in bianco e nero.. oh.. chè malinconici che sono.. mi sveglio però.. il caffè è buono con la sua marmellatina chè lo raddolcisce molto, mi custodisco, una spruzzata di profumo, mi guardo, e mi piaccio.. poco, ma mi piaccio.. e non è poca cosa per me.. le gambe mi fanno meno male, e cammino bene.. questa mattina.. e sono solo le 8.31.. I colori della stanza dalla quale scrivo, il soggiorno, sono quasi tutti sul rosa, mi mettono allegria, mi tranquillizzano, la stanza mi sembra quella delle bambole, il papagallino messicano lo guardo e mi ride decisamente mi ride ed io vado avanti confortata dal suo sorriso.. nello scrivere con più grinta.. e con più voglia di esserci in questo mondo.. difficilissimo ma con una gran voglia di esserci anch’io! Non tagliata fuori, ma che possa dire ancora la mia.. anche se solo qui.. o con Hermano con il quale posso parlare di tutto. Lui è un punto cardine della mia vita, ci si frequenta da circa trent’anni Oh! chè bella amicizia che è.. Sospiro.. e penso.. trent’anni sono davvero tanti e sono trascorsi come folate di vento.. io a rincorrere sogni ed illusioni e mete alle quali non sono mai giunta, e rabbiosa in cerca di una giustizia dove è difficile ottenerla.. così.. solo oggi, alla mia età, mi sono un po’ calmata, anche se le ingiustizie le noto ugualmente e mi ci arrabbio nella medesima maniera.. ma con una certa rassegnazione, forse dovuta all’esperienza.. all’età.. insomma cerco di essere un po’ più moderata e meno impulsiva.. decisamente meno arrabbiata di quando avevo trent’anni.. eh! sì! Se non altro per le energie, chè ne ho molte di meno.. ne ho perdute talmente tante.. durante questo viaggio chè può sembrare senza senso, a volte, se non si coglie l’Amore.. già l’Amore.. chè senza non si può proprio vivere, no.. Ed io, anafettiva, l’ho trovato.. fra sogni e realtà, diverse volte.. in questa mia vita.. non un solo Amore.. no.. ma diverse volte.. e questo dipende dal carattere e dalla Vita stessa.. Accendo una sigaretta.. ripenso ai miei amori trascorsi.. a Fratello Sioux, specialmente, con il quale ho condiviso momenti davvero bellissimi.. forse il mio vero Amore della vita.. ridevamo proprio di tutto.. di tutto.. e raramente litigavamo.. lui bellissimo e biondo.. o che bello che era.. e che buono che era e che grandissimo simpaticone.. a volte rimuovo questo uomo per non soffrirci ancora.. della sua mancanza.. davvero.. ormai l’ho lasciato andare ed un volo di gabbiani in quel momento è apparso in una luce dorata.. chè volava libero verso il Cielo ed ha preso il suo posto nel mo cuore questa immagine di libertà…

Un’Anima buona e libera.. e ridente.. e ospitale oh! chè bella persona ho incontrato in Vita mia.. già..

Ed anche Hermano, al quale voglio molto bene è stato un mio amore di gioventù, e quando mi sono ammalata, a trent’anni, lui mi è stato sempre vicino vicino, come una persona Speciale e Unica! non mi ha fatto mai mancare niente, perché io con la mia patologia non posso lavorare, ho una patologia invalidante e prendo una pensione ridicola.. come tutti gli invalidi civili in Italia, 280 euro al mese, senza poter lavorare altrimenti mi riammalo subito.. insomma.. non è una vita facile.. ma Hermano fa in tutti i modi per rendermela più semplice e facile, ascoltandomi anche nei periodi di depressione quando tutto mi sembra contro consolandomi, e fra le altre cose legge, ogni giorno! (ci vuole la sua pazienza! n.d.a.) dicevo, ogni giorno legge con Amore il mio pezzo su smilingdog! Ah! che gentile d’animo che è! Ed io.. vado avanti con il suo aiuto.. in tutti i sensi! Accendo la sigaretta.. chè mi distraggo.. altrimenti.. Ho avuto altri innamoramenti.. sì! E mi viene da sorridere.. sì, ne ho avuti altri.. mi innamoro forse facilmente.. sorrido, ma cosa ci vuoi fare? sono curiosa e amante dell’Amore.. Ormai ho una certa età.. eppure amo l’Amore come quando ero una adolescente.. come farò mi chiedo mentre sfornello, ieri, per esempio, come farò con l’Amore ormai? alla mia età, con  le gambe che mi fanno “cilecca” e la testa fuori uso? Insomma non mi vuole proprio più nessuno ed io come farò con l’Amore.. io chè mi reputo una romantica.. anche se poi.. fuggo via.. a volte.. quasi immediatamente.. a volte.. dopo secoli.. e continuo ad amare chi già è fuggito via da me, insomma.. non è facile.. essere innamorati dell’Amore.. e sognare.. con il cuore che batte ancora.. e spera e continua a pensarci.. non è Saggezza.. è una sorta di fanciullezza o di cretineria, ma pensare all’amore e sognare e soffermarcisi per me è una sorta di romantico bisogno.. necessità dell’Anima di poter sognare ancora, di essere coccolata, amata, viziata, corteggiata, amata.. e pensata.. Ormai, sorrido ironicamente fra me e me.. era già difficile a vent’anni trovare un fidanzato, un Amore vero, adesso è assai improbabile.. ma sogno ancora.. chè forse non è mai sbagliato..

Cambiamo argomento.. l’Amore te lo può dare un cagnolone, un cagnolino ed un gattino! E Timbuctu chè è sul terrazzino a prendere l’aria mattutina e fresca me ne dà tantissimo, calore di cui ho bisogno..

Poi ho amato anche gli Amici ed Amiche.. tanti e tante nel corso della Vita, poi con la mia patologia e soprattutto il carattere chiuso un po’, faccio una vita ormai ritirata, in casa, fra le mura colorate di rosa e rosa fucsia, da tanti anni, una casa chè piace ai bambini, colorata e divertente! E forse ancora sono una bambina che non vuole crescere mai.. eh! sì! Ero Saggia da bambina allora, io non volevo crescere.. come se conoscessi già certi momenti tristi e avvilenti di una Vita adulta.. e sapevo, ne ero quasi consapevole, della bellezza dell’Infanzia. E giocavo molto spesso solitaria.. ai miei giochini.. alle bambole.. alle “signore”..  al rito del “caffè”, con le tazzine in plastica colorate.. insomma mi dilettavo proprio come ora sul pc.. da sola.. e inventavo personaggi invisibili con i quali dialogare.. Mia madre ricordo, mi regalò la mia prima bambola, Tomasino, con mia grandissima gioia, ed era un maschietto, ed io l’ho amato subito e tantissimo, facendolo dormire sempre con me e prendendome cura con ogni dettaglio e premura.. e forse non sono cambiata più di tanto.. solo una prospettiva diversa.. e poi c’era la scuola chè mi piaceva anch’essa.. essendo una persona anche molto socievole, e con i bambini andavo proprio d’accordo! socievole e scontrosa in età più adulta.. poi scontrosa e diffidente.. insomma tanti aggettivi mi appartengono, chè molto probabilmente non interessano proprio a nessuno.

Volevo far poesia anche oggi, ma non ci sono riuscita.. non ci riesco in questo periodo della mia vita.. non ci riesco.. scrivere si cambia proprio, come si cambia nella Vita, davvero.. e non è facile.. mah! Sospiro.. ed il post è terminato anche oggi.. non è che ne sia proprio soddisfatta! ogni post dovrebbe essere fatto proprio a modo! ed invece le mie dita vanno veloci.. e soprattutto spontanee, scrivo.. penso.. scrivo subito dopo… mah! E sorrido.. no.. la poesia non è facile scriverla insieme alla prosa.. non è facile per niente e poi la poesia viene dal cuore.. dalle vene.. la poesia.. nasce dall’aria che si respira.. la poesia è Arte, la poesia c’è o non c’è.. ed io ho sempre bisogno di conferme.. nella vita.. ed in tutto.. oh! Santo Cielo! Come son messa male!!! Andiamo avanti! Buongiorno a chi passa e legge!

smilingdog

 

 

Panni stesi al sole.. e che profumo di leggerezza..

Giorno di sole anche oggi! che meraviglia! L’umore è stabile sul buono.. va bene! Ho parlato di prima mattina con mio padre, due sane risate fanno proprio bene! Il sole mi sta rallegrando completamente.. sono appena le 10.49 del mattino.. oh! come mi piace il mattino.. con questi colori brillanti di polvere solare.. di raggi sparsi sui panni stesi.. colorati ed ormai già asciutti! Un bel mattino, dopo una sana dormita di quasi dieci ore consecutive.. già.. La prima colazione, un buon caffè sorbito con calma, Timbuctu che miagola fra la casa ed il suo terrazzino, insomma sembrerebbe un giorno anche questo iniziato bene ed è già una conquista per me.. un giorno, un mattino sereno.. poi m’infilo le cuffie per scegliere il brano musicale per il post di oggi.. ascolto bellissime canzoni che mi elevano lo spirito e mi piacciono.. mi sento già nella mia reale dimensione.. come sempre.. ad ascoltare buona musica ah! che bella giornata di sole mi dico fra me e me, mentre le note e le parole scorrono sul video e nelle mie orecchie e nel cuore.. e nell’Animo mio che già si eleva verso la bellezza della Vita.. Ascoltare musica.. con le cuffie ed il sole a piombo sul terrazzo.. coloratissimo.. mah.. sospiro.. e mi dico questa mattina sì, nonostante i tuoi problemi e problematiche varie ancora hai margini forse di qualità di Vita.. senza troppi pensieri.. ma facendo come al solito mio.. forse, quello che più mi piace, ormai del resto lo devo anche fare.. per ricostituirmi un po’, chè bello mi dico il bel tempo amico ed io ad ascoltare note musicali.. che bel mattino! Senza troppe rotture di scatole, senza nessuno oh! che bello, senza nessuno che interrompa questo mio buon umore che oggi sembra stabile! e soprattutto senza nemmeno un pensiero nero.. che bello! Che bellezza che è la vita.. nonostante tutto ha margini ha bei margini e momenti estatici.. di colore, lucidità, poter scrivere qua ancora liberamente.. insomma.. tutto qua.. forse è un semplice sentire ma per me è una conquista ormai stare bene proprio bene.. e così vivo anche io alla giornata.. e sì, anche ieri sera ero serena quando me ne sono andata a dormire, dopo una lauta mangiata di patate arrosto che mi piacciono tanto.. sbucciare le patate al pomeriggio inoltrato ha fatto tanto  “casa”, mi piacciono le patate in tutte le versioni, arrosto poi mi vengono buonissime.. devo dire che io ed Hermano abbiamo mangiato proprio di gusto! Come insegna Virginia Wolf  “E’ importante mangiare bene” ed ha completamente ragione.. non importa se ingrasso.. non m’importa davvero più.. ormai ho una età che la bellezza esteriore conta poco.. certo un po’ ingrassata sono.. fra carbonare risotti, tagliatelle e patate… ma sono sempre stata una “golosona” ed anche ottima cuoca.. quando mi ci metto ai fornelli! M’impegno eccome! E così dopo una serata mangereccia, mi sveglio bene.. senza paranoia alcuna delle mie, mi sveglio come tutti gli altri mi dico, mi sveglio bene, fumo la mia sigaretta e Timbuctu subito dopo mi viene vicino, ci coccoliamo ben bene.. avere il tuo gatto che ti ama così tanto è stupendo, delizioso il mio micio.. chè quando scrivo mi sta sempre vicino,  mi guarda.. e fra le altre cose ama tantissimo la musica, ascolta estasiato ed attento anche lui.. Sorrido.. così prendo una pausa.. e mi accendo una sigaretta.. scrivere.. oh che bellezza.. quale senso di libertà..

Il fumo viene dalla mia parte.. Ormai scrivo velocemente i miei post.. le mie dita sembrano avere sempre fretta, ma questo da sempre, viaggiano, danzano sopra la tastiera, come da bambina quando giocavo alla “segretaria” ricordo, mio padre mi regalò la mia prima macchina da scrivere che avrò avuto otto anni, non ricordo bene forse un pochino di più, ero una bambina fantasiosissima.. e mi divertivo molto a giocare…sia da sola e poi con mia sorella di cinque anni più piccola.. giocavamo anche alla scuola, ed io volevo sempre fare la maestra, ma ero una maestrina Dittatrice e super super nevrotica e cattiva, insomma il gioco finiva subito perchè così decidevo io! e mia sorella alla fine piangeva.. sempre, perché non le lasciavo modo neanche di parlare, di replica! chissà,.. cosa avevo visto, e cosa c’era dentro di me.. chè poi maestre dure non ne ho avute.. ero proprio io.. una nevrotica! già da bambina! Adesso se solo ne parlassimo insieme io e mia sorella ci verrebbe da ridere.. io che non  avevo la pazienza neppure di ascoltarla! da bambina soffrivo di una gelosia nei confronti di mia sorella più piccola, la quale era dolcissima, parossistica, esagerata, cercavo in tutte le maniere di mettermi in mostra con i miei genitori.. mamma  mia che fatica essere io! e che fatica anche starmi vicino!! aggiungo oggi! Mah.. soprassediamo.. queste pseudo autoanalisi.. e ricordi.. di giochi comunque fanciulleschi.. e lontani ormai..

Ricordo, però, che il mio sogno era di fare la ballerina.. una ballerina “schizzata” .. e scatenata.. sicuramente.. ma perfetta!  ballavo come una ballerina di prima fila già a tre anni.. il Charleston.. oh! mi deliziava quella musica ed io ballavo come se ballassi a Pigalle, a Parigi, alle Folie Bergèè.. una professionsta della danza e ballavo ballavo.. senza stancarmi con la musica e le mie gambine scatenate.. al ritmo di musica.. tanto che mio padre, vista la mia vita.. un po’ difficile con il tempo.. mi ha detto un giorno ” Vanna, se rinasciamo insieme, sì, ti faccio fare la ballerina!” Io come se fosse già vero sono stata felicissima al solo ascoltarlo.. mio padre mi ha dato tutto davvero.. ottima educazione.. ottime scuole.. ottimi ristoranti.. dove poter mangiare i miei soliti tortellini o alla panna o pasticciati ai funghi.. mio padre mi ha dato tutto quello che ha potuto.. ed io ho cercato di farlo contento.. ma non è facile accontentare un genitore.. non è stato mai facile per me.. Mia madre si è ammalata giovanissima al sistema nervoso ha avuto un fortissimo esaurimento chè sembrava non terminare mai.. lei però era, mi sembra, forse sbaglio, un po’ più severa.. ma anche dolce al contempo.. insomma io per anni sono stata legata affettivamente ai miei genitori, e forse il cordone ombelicale l’ho staccato da poco.. in età avanzata, dopo tante esperienze ed anche psicoterapie.. insomma oggi mi sento solo un po’ più adulta.. anche se forse a volte sono dovuta essere più adulta della mia età.. quello lo devo considerare.. mi devo dare chance..

Il post anche per oggi è terminato e mi dispiace davvero.. io come una vera “scrittrice” ho i miei tempi, il numero delle parole.. eh sì,.. e la canzone anche oggi che ho scelto è davvero bella e romantica, ed oggi, forse ho voluto.. vincere.. facile.. per chi come me ama il genere.. Elton John! Buona giornata di sole a chi passa e legge!

Sognare con la bella musica d’autore… non fa mai male.. a nessuno..

smilingdog

Fra sogni e favole.. l’orizzonte..

Un Lunedì di aria fresca e sole anche oggi! Respiro, inspiro, mi preparo alle parole del blog.. non ne ho tante come di consueto, ormai, e forse come sempre, poi arrivano da sole, parlano, chiacchierano fra se e se, si divertono a scrivere qui.. leggere speriamo come l’aria che gira oggi per casa ed attorno a me a rinfrescarmi il volto e l’Anima.. infilo gli occhialini chè senza ormai non ce la faccio.. e comincio a tippettare, Tito gironzola per casa saltellante come quando era un cucciolo, ora ha due anni e sei mesi! E’ minuto ma paffutello, è davvero bellissimo! Io inspiro.. ho dormito davvero tanto, alle 9 ero già infilata nel letto, un attacco d’ansia di prima sera.. non ci voleva.. poi una preghiera.. una soave preghiera e mi sono addormentata.. mi sveglio.. chè è mattina presto, abbastanza tranquilla.. oh! che fatica vivere! andare avanti.. ma ascolto una splendida canzone e l’Anima mia si tranquillizza subito volando in alto.. molto in alto come ascoltare una ninna nanna che fa volare i bambini.. di notte.. così mi cullo con queste note dolcissime e volo alto.. sogno.. con la musica bella sogno.. come un po’ di tempo fa.. ho sempre sognato con la compagnia della bella musica.. e volo così anche questa mattina ascoltando Sweet dreams cantata da Ray Charles che ho inserito oggi qui nel post..

Già un giorno nuovo di sole appena sorto.. chè mi dà la forza di continuare.. e un dolce ricordo riaffiora io da bambina in dolce compagnia della musica a sognare.. solitaria e felice.. ricordo, volavo con le note e con la fantasia colorata.. un dolcissimo rifugio colorato..

La musica chè deliziosa compagna di Vita.. ed ancor oggi è così.. e di primo mattino mi consola ancor di più.. mi permette di essere più leggera e di trovare le parole prese lassù fra i sogni miei che sono fra le nuvole andati più in Alto.. quasi a toccare la mia fantasia fanciullesca ed il Cielo, oggi così azzurro da specchiarcisi.. chè non spaventa.. ma anzi dilata i sensi.. ed il torpore di ieri se ne è andato, se ne è andato via, ed oggi una nuova energia.. nuova aria piena di ossigeno.. del resto è ancora presto.. sono solo le 9.33 del mattino.. ed i pensieri pesanti di ieri sera sono volatilizzati oggi.. appena oggi! Sì la meteoropatia esiste eccome.. e questi giorni belli.. con il clima ancora clemente.. senza i regimi del freddo invernale, aiutano a vivere meglio.. accendo ora una sigaretta..

Scrivere per me è un piacere.. ed a volte anche un’esigenza! Una bella esigenza, per esprimermi, altrimenti.. parlo davvero poco.. ed esprimermi qui.. come dico sempre mi fa bene.. è terapeutico, fra le altre cose importanti, .. e speriamo di scrivere un post non dico adatto alla canzone.. ma adatto a chi legge.. alleggerendo il lettore magari un po’, compito arduo.. davvero.. è una mia scelta.. quella di alleggerire il peso altrui, chissà come mi riesce.. ci provo sempre.. però, forse ambiziosamente..

Oggi.. cosa potrò mai tirar fuori da me stessa.. dall’aria che mi circonda.. e dai colori freschi mattutini..? Il sole è tenue ancora..e le insoddisfazioni, i pensieri di ieri sono già lontani, sto vivendo il presente.. chè non è mai così avvilente e brutto come me lo aspetto.. La casa è quasi in ordine… mi agito solo quando la mia mente si rivolge al futuro.. o al passato, o a me stessa egoisticamente, e quando faccio i miei stupidi bilanci.. e mi vedo perdente in tutto.. quando basterebbe che mi fermassi solo un attimo e ricordassi e pensassi alla mia malinconia di quando ero una bambina.. e quando già allora piccolissima mi rifugiavo nella fantasia colorata e piena di figure inventate e di note musicali.. E quindi dovrei esserne abituata alla mia persona, chè invece mi stupisce ancora..

I miei pensieri vanno su e giù come un’altalena.. come un luna park che non si ferma.. soltanto qui.. su smilingdog, forse, mi ritrovo, mi fermo e ragiono fra me e me.. Accendo la sigaretta.. Non sono mai stata portata per la Vita di tutti i giorni.. mi piace l’Arte, i musei ricchi e pieni di bei quadri e colori, mi piacciono gli Artisti, mi piacciono tantissime cose, davvero! Sono una persona curiosa di esperienze artistiche.. quadri, musica, letteratura e poesia.. ed anche il misticismo, Santo Cielo! quanti libri e le loro discipline ho letto e studiato nel corso della mia Vita, chè alla fine se ci penso poi bene mi hanno confuso i pensieri dell’Anima mia, non confortandola, ma dandomi molta irrequietezza essendo io una cerebrale, e pochissime certezze chè andavo cercando, e davvero confusione.. chissà mi chiedo qual è e dove sia la Verità.. chissà? L’uomo ha manipolato la Verità.. e bisognerebbe aiutarsi l’un con l’altro sempre.. ma non è così.. facile.. ed è necessario aiutarsi anche da sé.. ed io sono abituata ad aiutarmi da me da sempre sin da bambina.. quando ascoltavo mille note e canzoni.. e sognante volavo con la mia fantasia arrivando fino alle stelle.. ed anche ora la musica mi solleva lo Spirito da terra e volo fra le nuvole mie.. e fantastico ancora.. come allora.. e nulla forse è cambiato..

A volte sono sicura di non sapermi difendere da questo mondo..! di essere in balìa degli eventi chè ogni volta mi esauriscono da diventare completamente fuori di me.. la mia sensibilità ed i miei nervi sono ormai provatissimi, e solo l’Arte, la musica ed i sogni me li sollevano e curano.. come se a curare me stessa dovessi pensarci io, proprio come nella mia infanzia quando inventavo i miei giochi..

E la musica ancor oggi riempie arricchendolo il mio tempo.. ed il mio Spirito.. chè spera ancora di vedere ed anzi vede, mentre sogna.. orizzonti lontani..

E così anche con Saturno contro che mi opprime da ben tre anni, racconto qui con le mie parole, forse le solite cose, sì, alla fine sono solo io, sempre io, con le mie parole ed esperienze.. ma ancora mi fa bene scrivere e parlare fra me e me ed ad un eventuale lettore.. chissà.. sorrido.. ora sorrido serena e tranquilla..

La canzone che ho inserito oggi.. fa sognare proprio chiunque! è un classico chè non avevo mai ascoltato prima di ieri pomeriggio e lo propongo qui.. a voi.. lettori miei di smilingdog .. volerete insieme a me.. fra dolci ricordi e favole..

smilingdog

Il Sole.. linfa vitale..

Non so più quanto il mio cuore da “ragazza” sia in sintonia con me.. mi sveglio alle 8.35 assonnatissima.. Mezza assonnata ancora, accendo e fumo le mie due sigarette di rito.. Timbuctu delicatamente, appena sveglio anche lui, mi viene immediatamente a salutare con il suo peso leggero leggero sulle mie braccia.. ci coccoliamo un po’.. lui fa le sue fusa mattutine.. è un gatto mammone molto legato a me, alla sua casa, chè ormai conosce a menadito, e soprattutto è legato ad Hermano, con il quale gioca sempre.. E’ bellissimo avere il mio gattino vicino a me.. Ora il terrazzino è aperto.. l’aria non è fredda.. si può stare di fuori e mi sono presa cura delle mie piantine le quali avevano proprio bisogno di acqua fresca.. Prendermi cura di me stessa, e delle mie piantine, mi fa bene ed è quasi subito buon umore.. m’innalza lo spirito e mi piace tanto prendermi cura delle piantine, le quali mi ricambiano tantissimo con il loro amore, sbocciando di continuo in questa stagione i loro fiorellini.. Amo i forti e delicati e bei miei ciclamini ed i loro fiorellini color rosa fucsia, e le loro grandi e verdi foglie.. sono bellissimi! E come è bello il Cielo di oggi.. luminoso.. grande, celeste ed azzurro.. con le sue nuvole bianche sparse qua e là.. una delizia mirarlo.. mi dà ossigeno alla vista, alla mente ed al cuore mio.. ho proprio bisogno di mirare, di osservare il Cielo, di guardarlo.. i suoi umori, i suoi colori ogni giorno diversi.. una magnificenza per lo spirito e per me.. chè osservo incantata proprio come quando ero una bambina, questa meraviglia.. oggi è colorato con un filo di sole che appare proprio ora.. riscaldando tutto, chè ne abbiamo tutti bisogno.. di raggi solari per l’Anima che si allarga allo spazio ed alla speranza di migliorare in qualità ed armonia la nostra Vita..

A volte mi basta poco per stare meglio, per stare bene: prendermi cura delle mie piantine, prendermi cura di me stessa, con una spruzzatina di profumo dietro le mie orecchie, mi faccio carina anche se non uscirò ed il gattino chè ora cerca le mie attenzioni con la sua vocina miagolando..

Oggi tutto mi sembra perfetto!

Ed un piatto oggi goloso e caldo di tagliatelle ai funghi mangiati in compagnia di Hermano mi attende per pranzo.. ecco la mia Domenica.. chè provo a renderla più che mai serena..

Accendo ora la mia sigaretta..

La lavatrice oggi è il suo turno di lavoro.. sorrido.. un raggio lieve di sole spunta dal terrazzino.. la collina verde antistante la mia cucina sembra come salutarmi.. è alta.. e adiacente al Cielo.. chè bella vista da qui.. il terrazzino colorato di giallo arancio dal raggio caldo di sole.. chè bello che è anch’esso! Accendo la mia sigaretta… intanto e fumo..

Il fumo sale verso di me.. segue una flebile arietta chè gira per casa.. del resto ho aperto tutte le finestre affinché l’aria fresca e pulita entrasse e pulisse tutto.. ah! L’ossigeno..

Di quante cose ha bisogno un essere umano per essere sereno? A volte la serenità bisogna inventarsela.. e già, bisogna essere più leggeri.. e la Natura con le sue magnificenze e colori aiuta l’Uomo ad essere più sereno, la Vita vince.. deve vincere su pensieri obliqui, oscuri.. che la mente crea e combatte tutti i giorni..

E’ una Domenica mattina silenziosa ma viva..

Fumo.. fumo e scrivo.. il massimo per me.. con Timbuctu che gioca per casa.. ormai svegli io e lui tutti e due!

Mi è sempre piaciuto vivere per conto mio.. moltissimo.. amo i miei spazi.. la mia Solitude, il mio silenzio e fumare una sigaretta al buio prima di addormentarmi alla luce scura delle ombre della notte.. o della Luna.. insomma.. ci sono giorni sì e giornate no.. ma cerco sempre di cavarmela ed oggi.. questa Domenica mattina con questi colori caldi a me e Timbuctu piace..

Certo dovrei smetterla di fare i conti con la mia età! Devo fare basta con questi pensieri! Ci sono giorni decisamente più giovani ed altri meno.. ma quando ti prendi cura della tua persona e di tutto quello che è vivo intorno a te, la Depressione, anche forte, con i suoi pensieri ricorrenti e bui, ombrosi e brutti, si può, si deve combattere e si può vincere, si deve vincerli! si! sì.. inventando ogni giorno.. un giorno nuovo..

Ed oggi, anche le onde del mare sembrerebbero serene anch’esse.. oggi.. calme e quiete..

Mi giro alla mia sinistra, e noto il mio alberello di Natale sempre acceso di luci e palline colorate tutto l’anno come in Nord Europa, lucido e splendente.. mi piace ogni tanto copiare tradizioni di altri Paesi anche lontani.. e copiare.. a volte bisogna farlo se fatto bene.. già.. ma scrivere non credo di aver copiato mai.. anche se non è sbagliato, anzi! Ognuno ha il suo stile, però, ha i suoi giorni sì ed i suoi giorni no.. io imperterrita e forse anche testarda, sicuramente, continuo qui sul mio intimo e privato amato diario di bordo smilingdog, dove annoto ogni giorno le mie vicissitudini.. i miei sentimenti e pensieri e cose fatte o non fatte, la diaristica forse è la forma di scrittura più semplice, e forse può divenire noiosa per chi legge.. forse.. ma per chi scrive.. a me piace.. piace così.. e non tradisco me stessa in questo caso.. smilingdog resiste alle intemperie della mia Vita, ha i suoi personaggi, ha una Vita .. esiste da tanto tempo e le mie mani ed io lo amiamo moltissimo.. non importa se ha lettori o meno.. farà sempre compagnia forse a qualcuno.. come me.. chissà? (a me sicuramente!) Ogni tanto mi diletto moltissimo a guardare le sue statistiche oh! quanto mi diverte.. a volte va forte il mio blog! a volte rallenta.. il mio blog sono io! E sorrido perché è proprio così.. è proprio vero..

Ognuno si diletta con la propria Arte, il proprio Talento.. e a me scrivere piace e mi fa compagnia.. tantissimo.. e aggiungere la canzone è un completamento alle parole ed alle virgole del post, sin dall’inizio, è una sua tradizione! E’ praticamente il mio lavoro ed hobby nello stesso tempo.. non ho bisogno di editori.. ne ho avuto uno soltanto amatissimo ed Amico sincero, che ha creduto in me ed ha creato il mio spazio qui in rete.. e da lì, nel 2005 è iniziata l’avventura quotidiana con questo mio spazio dove narro le mie giornate, forse tutte uguali ed anche questo non è vero mai.. nessuna giornata è uguale all’altra.. proprio come le nuvole ed il Cielo stesso.. mai niente è uguale, tranne penso noi stessi ed il nostro nucleo centrale, intimo.

La noia di vivere, e certi pensieri che non vanno proprio bene, si possono vincere.. a volte.. per esempio a volte mi basta sedermi sul mio amato terrazzino, ed in silenzio fumarmi una deliziosa sigaretta con il gattino a farmi compagnia ed io, quasi nascosta, a godermi il panorama e respirare il silenzio ed i colori del tramonto e l’aria fresca, guardando tutto con una giovanissima ed eterna curiosità i colori del Cielo con le sue belle nuvole, i tetti delle case antistanti.. le loro finestre colorate.. oh! chè pace nell’Animo mio, e chè serenità..

Basta poco, già, per essere contenti o meno afflitti.. non è poca cosa.. sapersi accontentare.. ed essere felici di quello che si ha.. i pensieri bui mentre sto sul terrazzino, magari dopo aver bevuto un caffè.. sono lievi e del tutto assenti.. insomma.. e la mente ne beneficia di questi momenti di relax, di sospensione, di pausa, immersa nel suo silenzio respirando quest’arietta di cielo e fiori, sì la mente si riposa.. e ne beneficia tantissimo..

E poi, ora, alla sera, una birretta, è una nuova abitudine nata in questi giorni! Ogni tanto ne invento una nuova per tirarmi un po’ su!

Accendo una seconda sigaretta.. il sole è sempre più caldo.. sembra in sintonia con me.. ogni volta che un raggio di sole si rafforza, sembrano rafforzarsi le difese immunitarie del mio sistema nervoso! e chè delizia il caldo ed il colore giallognolo e lucente e vivo e color arancio del sole di questa domenica mattina e la limpidezza e l’azzurro del Cielo di oggi, donano all’Animo mio una speranza in più, chè si rafforzi il mio amore per la mia Vita, per i miei giorni, per me, ed anche un po’ di quiete..

Già, riassaporare il sapore buono della Vita! Già..

smilingdog

 

 

 

 

Sabato, aria di Festa! E forse, di libertà..!

E’ Sabato, ed io in genere il Sabato sono praticamente sempre di buon umore! Il giorno poi aiuta con l’arietta fresca per casa, il freddo sembra essersene andato via così.. all’improvviso, ed un’arietta primaverile arieggia per casa.. Timbuctu è sul terrazzino a godersi il panorama serenamente, tutto procede bene ed io sono tranquilla e sì, serena..

Del resto il Sabato è festa dentro e fuori di me.. è Sabato mi dice il mio cuore prima che io mi svegli già.. Ho dormito così tanto e con sogni carini, colorati e giovani! E sì, mi sento più giovane anch’io, senza la zavorra dei miei “antichi” e soliti pensieri pesanti, alleggerita da un’aria fresca e colorata anche da raggi di sole delicati ed il Cielo è sicuramente complice, perché è colorato di un Azzurro luminoso, e nuvolette bianche bianche latte sparse qua e là a disegnarlo, un Cielo proprio limpido! Sì, oggi mi sento una “trentenne” sia fisicamente, senza i soliti acciacchetti della mia età, che mentalmente! E’ bello sentirsi così poi all’improvviso! Già.. E così mi metto sopra la tastiera in ritardo questa mattina, sono le 12.08.. Ieri sera con Hermano abbiamo fatto un'”americanata” delle nostre, abbiamo ordinato pizza in casa e birra, e patatine fritte abbondanti ed ottime, maionese e ketchup e pastrocchi vari, insomma abbiamo festeggiato il fine settimana così già ieri sera chè era venerdì ed Hermano ha finito di lavorare.. E’ tanto importante distrarsi, divertirsi, è fondamentale, ed io oggi sto proprio benone! Eh già!..  e Timbuctu dorme con me per tantissime ore, perché ieri sera dopo questa mangiatona mi sono addormentata prestissimo, alle 21.30! E dopo, dicevo, sogni belli e colorati, mi sono alzata tardissimo alle 10.55! Oh! che bella dormita! Avevo forse bisogno di relax, di rilassarmi davvero nel mio lettone comodo comodo! E tutti i pensieri oscuri oggi non ci sono! E sorrido, rido fra me e me mentre tippetto qui allegramente sul mio pc, bianco e sì, ancora nuovo! Magari stare sempre così, ma il Sabato è magico! Ha una atmosfera tutta sua particolare ed io sono allegra! Festaiola anche se probabilmente non usciro’, ma il mio terrazzino è aperto, le piantine sono là fuori all’aria aperta, tutto sembra essere tornato a posto in un sol giorno! Questo! Il Sabato è sempre stato un giorno di riposo e di Festa sia ai tempi della scuola chè ai tempi della govinezza ed anche oggi sì, anche oggi per me ha la stessa valenza! Il giorno della Festa! Ed io da brava Gemelli ne approfitto subito! Sorrido! I treni passano veloci sotto casa, ed il mare non lo sento oggi, vedo solo un grande Cielo dalle finestre colorato ed ampio! Vasto dove sembrerebbe oggi ci sia un posto anche per me..

Mi mancano certo vedere gli alberi da vicino, io che gli alberi ed il Verde li ho sempre amati molto, e camminare in mezzo alla Natura in qualche bel giardino della Città, parlo di quando ero più giovane e passeggiavo serena con un libro scelto con cura da leggere in qualche panchina romantica sotto un bosco, questo facevo in genere il Sabato quando c’era il Sole, di pomeriggio, passeggiando insieme ai miei amati cani in libertà.. oh! chè bei pomeriggi, ora che rammento, chè bei pomeriggi passavo in compagnia dei miei amati libri con gli alberi a fronde attorno a fare ombra, ed i cani che correvano liberi.. una meraviglia.. sì! Ora mi dispiace molto non uscire mai di casa.. davvero! Ma l’età, ed anche la pigrizia e pure la posizione della mia casa non lo permettono quasi più! E poi mi piace starmene in casa a far compagnia a Timbuctu chè solo non mi piace lasciarlo! Ed ho cominciato a starmene sempre in casa da quando ho avuto il mio cane amatissimo Wisky IV il quale passeggiava ovviamente tutti i giorni con Hermano, mentre io stavo in casa, ed uscivo solo la mattina presto per una breve colazione e contemplavo tutti i giorni i colori dell’Aurora nascente, era un periodo meraviglioso.. e poi durante il giorno scrivevo il pezzo sul blog e me ne stavo felicemente in casa, barricata in compagnia del mio cane gigante e buono! Poi non ho avuto più l’automobile, prendevo sempre un monte di multe.. e poi costa soldi mantenere un’automobile, insomma ora me ne sto chiusa in casa, quasi “prigioniera”.. e rammento come mi sentivo bene in quei silenziosi pomeriggi trascorsi in libertà, leggendo con serenità libri ovviamente che amavo, già, la mia curiosità era sempre tanta, e leggevo con tanto amore libri sia classici, chè di tutti i generi.. ero una “mangiatrice di libri” chè mi facevano proprio compagnia.. e poi il mare! Ricordo i miei pomeriggi al mare a passeggiare sempre in compagnia dei miei cani non era mai uno solo! e camminare in riva al mare e sedermi al solito posto a mirare l’orizzonte e pensare e far naufragare là nelle acque salate i miei sogni e pensieri.. oh! che silenzio bello! oh! che bella pace.. mi calmavo.. e mi piaceva.. ero sempre lì, al mare di pomeriggio, in Settembre, ricordo, marzo, aprile, nei mesi non estivi, nei mesi contemplativi ed il mare era bellissimo.. sì, la mia città ha il mare, ed io standomene a casa da tanti anni è tanto tempo che non lo vedo, e mi manca.. sì, mi manca tanto, quel starmene lì a mirarlo, senza parole, con il Vento chè soffiava lieve sul volto.. ed un Silenzio particolare dei miei pensieri dati al mare.. omaggiandolo.. in un silenzo quasi sacro.. una forma di meditazione.. un modo naturale di ritrovare se stessi.. ah! Il fascino del mare d’Inverno… e di Primavera.. che meraviglia!

Chissà se potrò tornare un giorno a rivedere il mare, mi chiedo solo oggi, oggi chè mi sento viva e piena di energie, mentre un raggio di sole scalda la stanza da dove scrivo.. chissà..

Comunque starmene in casa con un gattino non è che non abbia il suo fascino e la sua bellezza, l’intimità con un gattino è dolcezza allo stato puro, è libertà e silenzio e Amore in un solo corpicino, è delicatezza, è Amore..

In questo periodo leggo molto meno, con i social che mi hanno preso molto la mano.. devo ammetterlo, nei social mi ci sono proprio immersa per anni ed anni e mi divertivo a conoscere persone nuove ed ascoltare le canzoni su you tube! Un grande divertimento per me.. sin dalla mattina presto fino a sera.. ora cosa saremmo senza uno smartphone? Sì discorso già retorico, già molto retorico, è un cellulare chè senza non si può più fare..

Il post per oggi è terminato, anche se scriverei per molto più tempo, mi sento lieve e leggera leggera, io segno d’Aria con questa arietta che fresca gira per casa mi sento leggera, e le mie dita pure sono leggerissime e tippettano divertendosi lievi..

Una canzone, un classico, cantata da un cantante la cui voce io amo molto ed anche il suo stile Tom Jones. I’ll never fall in love again.. chè con il post forse non c’entra nulla.. ma lo posto ugualmente.. se no scrivere ed avere un blog che senso avrebbe se non ridare la possibilità di recuperare una libertà chè si crede perduta nel tempo, una libertà che bisogna conquistare ogni giorno, stare attenti, vigili, attenti, rispettando quella altrui.. non è facile.. non è facile.. E scrivere .. è un po’.. sinonimo di Libertà.. magari costruita.. magari sognata.. magari anelata.. ma sempre libertà.. libertà di espressione..

Buon Sabato a tutti!

smilingdog

 

Cantare.. oh oh!

E’ proprio freddo! Penso fra me e me mentre infilo le cuffiette e comincio a scrivere qua.. mi manca la mia musicalità, mi mancano le mie canzoni di primo mattino mentre sorseggio serenamente un caffè, sì, mi manca la mia musica, e così mi è anche più difficile scrivere qui sul blog perché scrivere è anche musica.. per me soprattutto che amo la musica da sempre, sin da quando ero una bambina.. la musica mi mette allegria, avrei dovuto nascere in un altro paese e danzare per sempre.. Sospiro.. parlo al telefono di primo mattino per questioni burocratiche sempre più difficili, o mio Dio! Mi chiedo come faranno gli anziani mi chiedo da tanto tempo, come faranno in questo Paese dove tutto diventa sempre più arduo da raggiungere e fanno di tutto per complicare la Vita invece che agevolarla.. che ingiustizie devo vedere senza poter fare niente.. impotente.. Così chiudo il telefono, la persona dall’altra parte della cornetta sembrava non avere comprensione e pazienza per le mie difficoltà a capire.. insomma sempre più difficile vivere.. Anche la pazienza ha i suoi limiti.. secondo me.. ed io di pazienza ne ho tanta.. anche se non sembra in apparenza.. ma ne ho tantissima.. da vendere! E così il mattino mi vede affacendata chè non ne sono più nemmeno abituata a starmene fra uffici ed ufficietti chè lavorano e dovrebbero lavorare al servizio degli utenti.. sono adombrata.. poco fiduciosa per il futuro.. anche per il mio.. sarà l’età mi dico, come ormai da molto tempo penso, sarà che non ho più l’età per difendermi, non ho più le energie, dico fra me e me, ma con tutte queste scartoffie come farò? e va bene, andiamo avanti.. chè al sol pensiero mi mette malinconia e tristezza.. ma va’ mi viene da dire ma va’! va lontano da me mondo difficile.. mondo assurdo ormai per me.. un mondo così brutto.. ed è anche per questo che me ne sto qua chiusa in casa.. la mia casetta ‘dorata’ e rosa.. chè mi fa inventare una vita più bella.. quasi deliziosa.. in pace.. a volte.. silenziosa.. protetta! dalle intemperie e dalle maleducazioni delle persone! chè lavorano forse stressate anch’esse eh! per carità! ma che maleducazione! Dio mio! e chè burocrazia sempre più difficile! Mamma mia! se solo penso che fra una settimana dovrò uscire fuori alle intemperie di questo mondo e affrontare il tutto… e far finta di essere anche sana, insomma sarà come affrontare una Montagna di difficoltà per me.. ché sana non sono più da tanto tempo ormai.. Accendo nervosamente quasi, una sigaretta, cerco di calmarmi e forse di cambiare anche argomento chè questo è proprio antipatico per tutti! Mi fermo e fumo.. in Santa Pace, ci provo.. ed in silenzio.. fumo e prendo tempo.. una pausa..

Sono fuori dalla Vita di tutti i giorni da un po’ di anni ormai.. con le mie piccole abitudini, una vita semplice, ma mi devo tutelare anche.. anzi decisamente.. mi devo tutelare.. continuo a fumare.. cerco di calmarmi.. e ci riesco anche.. del resto ho superato anche se malata, ho superato montagne di problemi e problemi.. e quando scrivo mi riesce di rilassarmi quasi subito.. il problema adesso, per esempio, è trovare una canzone dentro di me.. che mi metta in armonia.. con me stessa.. sospiro.. sbuffo anche.. insomma.. non è che poi questa Vita mi piaccia tanto eh! sin da quando ero una ragazza.. spazientita dalla scarsa gentilezza che trovavo in giro, giravo i tacchi e me ne andavo via.. dicono fosse ipersensibilità.. mah.. io non lo so più cosa sia.. Il tempo qui non aiuta ad essere di buon umore.. il clima è freddo! freddo davvero! Io coperta con la mia nuova giacca a pallini rossi e blù scribacchio sopra la tastiera e non trovo ancora la canzone dentro di me accipicchia e cavoli! mm.. ché difficoltà connettersi con se stessi.. ché difficoltà.. e con l’etere.. e con l’Universo chè mi sembra oggi così distante da me.. Un Cielo così lontano da me e sola.. canto una canzone.. forse.. senza ispirazione.. oh no! Ogni artista che scriva o disegni o che poeti ha bisogno della sua ispirazione altrimenti nulla viene davvero bene.. se non si è in armonia con l’Amore.. e con il proprio cuore i cui rintocchi sono assenti.. oggi..  Però ora che ci penso, ieri sera con un mio Amico simpaticissimo ho cantato una canzone.. per la prima volta.. ho sentito la mia voce ed egli carinamente mi ha detto: “Canti molto bene” Oh! che divertimento! che divertimento è stato cantare e risentirmi su whatsap! Come una bambina ridevo.. e cantavo.. oh! Ed ora torna il sorriso.. basta impegnarsi un po’ per tornare a sorridere.. solo ieri.. cantavo in un microfono.. come da bambina ascoltavo il giradischi sognante.. ah! già..! si vede che sono sveglia da poco tempo.. il sonno è stato clemente con me ieri sera che mi sono mangiata anche una pizza enorme calda e buona e bevuta una birra fresca! ah che bella allegria e buon umore! E poi quattro chiacchiere con Pamela, la vicina di casa bella e buona e simpaticissima, ha fatto il resto di una buona serata, calda, in compagnia, colorata, ed anche allegra! Già.. mi sveglio.. chè sono proprio rintontolita.. e quando mi specchio.. non ho pietà di me! Mi guardo e mi dico che faccia da tontolona! ma poi ho clemenza.. solo un po’ Vanna! ti sei appena alzata!! Io ho sempre preteso tanto da me e sono un giudice severissimo con me stessa! chissà.. forse anche con gli altri? forse sì, pretendo sempre tantissimo! Ma questa mattina non era lo specchio ad essere duro con me, ma proprio io! poi il caffè.. e Timbuctu che saltella per casa.. insomma la giornata è iniziata così.. un paio di telefonate.. il Vento che fischia ed il mare che ondeggia forte fra gli scogli.. ed io.. ed io che anche oggi.. mi devo inventare il mio giorno!

Insomma, anche il riposo.. ha i suoi stress..

smilingdog

Gli Amici restano nel cuore.. e forse io sono rimasta una ragazza..

Vorrei scrivere un bel pezzo.. da quanto è che non scrivo un bel pezzo che mi soddisfi a pieno! chè quando l’ho terminato mi sento soddisfatta! Quanto tempo è.. E va bene.. tippetto ugualmente oggi qui.. il tempo è così grigio.. la casa è tutta grigia anche se poi ci sono i giochini di Timbuctu colorati e di pezza nel pavimento.. da sfondo.. qua e là.. a colorarla..  Questi topolini di pezza nascosti per casa.. e Timbuctu chè oggi ha voglia di chiacchierare.. di miagolare con me mentre saltella qua e là.. e poi si ferma di fronte alla finestra a guardare fuori l’Orizzonte, il Cielo, ed i fiorellini.. La casa fortunatamente è calda.. mi sveglio dopo un profondo sonno.. ho ancora sonno.. dormicchio ancora un po’.. la nebbiolina fuori dalle finestre concilia il sonno.. prendo tempo.. d’altronde sono in riposo non devo far niente.. mi riposo ancora.. mi alzo pigramente.. il caffè, le solite cose.. il Cielo è completamente bianco e grigio.. sì, invernale ormai.. e gli uccellini volano in alto.. e mentre sorseggio il caffè, noto la piantina di ciclamini, quella mia storica, con nuovi e tanti fiorellini appena sbocciati.. mi rallegro subito! Sono davvero tanti.. forse stare a casa al caldo lontano dal freddo fa bene alle piantine… tanti boccioli nati proprio oggi.. che bellezza! chè belli che sono.. rosa e piccoli.. e tanti..

Non ho tante parole anche questa mattina..

Vorrei poetare.. scrivere in prosa.. e poesia.. come un po’ di tempo fa.. ma non riesco forse più.. si cambia nella vita.. e si cambia modo di scrivere anche.. evidentemente.. mi sembra proprio di sì.. Accendo la mia sigaretta.. mi fermo un momento… di pausa.. di riflessione.. di Silenzio in me ed attorno a me..

Cerco di raccogliere parole..

Non ho più l’età di pensare alle non abitudini, penso, le abitudini mi aiutano a vivere, a sopravvivere anche bene! Forse sono sempre stata un’abitudinaria d’indole, forse, ed il rischio non mi è mai piaciuto, anche quello giovanile, se fosse viva mia madre, vivrei probabilmente con lei… adoro starmene in casa.. e questo anche quando ero molto giovane.. amo le mura domestiche, d’Estate pure.. ma soprattutto d’Inverno.. chè mi sento protetta, al caldo e lontano dai pericoli della Vita, non sono mai stata un’avventuriera.. mi viene da sorridere, mai stata, non ho mai vissuto alla giornata, ma anzi, sono una “casalinga” fondamentalmente.. anche se non sono sposata ma single.. “una ragazza di una certa età”..

Le Feste anche quando ero ragazza le ho frequentate poco.. ero timida, anche se ho ballato quando ero giovane e molto e mi scatenavo al sol sentire la musica.. mi è sempre piaciuto ballare! danzare! Ascoltare la buona musica e scatenarmi al suo ritmo! Sì! Ricordo il Venerdì ed il Sabato erano sacri per il ballo! E mi andavo a divertire con i miei amici! Per anni ed anni! Non mi stancavo certamente e facevo tardi la sera! Come tutti gli altri! Come tutti! Mi piace ancor oggi divertirmi questo sì, anche ora, chè scrivo qua sopra la tastiera, di fronte al mio pc, chè scrivo qui e mi diverto molto!

Anche oggi ovviamente mi sono letta attentamente l’oroscopo, guai! senza! pronostici positivi, magari! dico fra me e me! Saturno opposto se ne andasse via con tutte le sue magagne e pesantezze! Magari! Un sospiro di sollievo e chiudo!

Tanto Silenzio piacevole intorno a me, solo le onde che ondeggiano sugli scogli.. solo il rumore del mare..

E non mi sento sola, le parole del blog, le mie sigarette, me stessa, i fiorellini chè sbocciano e sanno di Vita! non mi fanno sentire sola, no.. resisto alle intemperie sembra.. resisto.. e quando sono qui.. di fronte al foglio bianco, sola non mi ci sento proprio mai, davvero! Il foglio bianco, dove pastrocchio parole e virgole e piccoli e brevi pensieri, mi fa compagnia da così tanto tempo.. chè lo sento proprio leale Amico, fedele nel tempo chè non mi giudica mai, ma anzi mi conforta.. e mi lascia spazio di comunicare qualsiasi cosa.. una tavolozza.. piena di ospitalità.. una tavolozza.. mia..

Sospiro..

E penso alla mia età.. oh! Non riesco a capirci nulla di questa “mezza età”! Davvero.. Non sono giovane né ancora anziana.. ed avrei bisogno di consigli.. ma chi te li dà? chi te li dà? Tu chè ti hanno chiesto per una vita intera consigli di Vita? Eh già.. ora sono proprio stanca di ascoltare le parole ed i dolori altrui, per un periodo mi riposo, chiudo la porta di casa e non rispondo, mi devo pur rafforzare, dopo che sono stata male per ben quasi tre anni consecutivi! Rischiando di perdere la mia mente per sempre.. ho avuto paura! davvero e forse per la prima volta! E allora penso a me, mi proteggo, dalle intemperie ed anche dalle persone anche afflitte, che per anni hanno bussato alla mia porta perchè in questo periodo non ho le energie, mi devo ricaricare le pile, decisamente! Così chiudo porte e finestre e non rispondo a nessuno! Non ho pazienza forse più di ascoltare neppure.. eh già.. per il momento è così e bisogna pur che accetto le mie esigenze che vanno contro la mia etica e la mia educazione, ma mi devo riprendere! Mangiare, riposare, rilassarmi, ascoltare musica, leggere, rilassarmi appunto, ascoltare i miei pensieri anche se a volte bui, dedicarmi a me! Insomma, riprendermi e fare una dovuta convalescenza dopo tre anni di malattia consecutiva! Spero capiscano!

La malattia mentale è subdola, a volte non si vede, a volte sfugge all’occhio di un altra persona.. perché per periodi anche lunghi si è lucidissimi, poi arriva la Tormenta diciamo quasi all’improvviso, che tormenta l’anima e la mente.. ed allora non c’è più nessuno, tranne Hermano, il quale non si mette paura e mi sta vicino comunque. Hermano mi aiuta da sempre, da quando mi sono ammalata, a trent’anni, ed è un carissimo Amico fondamentale nella mia Vita, un Amico fedele!

L’Amicizia si vede nel Tempo, la sua qualità, il suo valore.. io non mi affeziono facilmente.. mai, questo da sempre.. non mi affeziono, forse le delusioni ed i traumi che ho avuto, oppure è proprio il mio carattere, che socializzo con tutti e poi con pochissimi vado davvero d’accordo! Forse siamo tutti così? Chiedo.. Forse sì.. la risposta.. forse sì..

Ho avuto però amicizie bellissime davvero nel tempo.. e nella qualità, amicizie bellissime delle quali sento oggi la mancanza.. alcuni sono andati in Cielo, alcune volte li penso con nostalgia, ma anche con tanto amore e gioia, perché il tempo trascorso con loro era divertimento allo stato puro ed Amore, perché gli Amici si amano fra loro, si amano tantissimo.. e questa mezza età che ti vede sola ora, beh, non è poi così facile.. un po’ mi mancano decisamente.. anche se me ne sono fatta una ragione.. Questa mezza età.. questo Autunno della Vita un po’ un po’.. non ho le parole adatte per descriverlo.. sì mi sono adattata alla loro mancanza.. ma li penso, i miei Amici, ogni tanto, di rado.. ma li ho nel cuore.. questi Amici cari, questi Amici che mi davano allegria e Amore.. già.. l’Autunno è questa età forse, chissà.. ripensare.. pensare alla Vita al suo significato, quello anche in adolescenza e sempre, e pensare agli Amici avuti, ad una Vita che di Amici te ne ha dati tantissimi! e forse chissà? ne arriveranno altri? Questo non lo so.. Mi piace sempre ridere e scherzare, e dire cavolate assurde! ed ho avuto sinceramente Amici simili a me! Qualcuno ancora c’è per fortuna, e li amo ancora e a distanza, si sono fidanzati, sposati, forse sposati no.. perché siamo tutti un po’ matti! Ma no stupidi! Scherzo.. ovviamente!

“E gli Amici li amo anch’io..”!

E così anche oggi il post è terminato! Dico solo che eravamo una banda di sbandati allo sbaraglio e le risate sono ancora nel mio cuore ed ancora nell’Aria..! il mio cuore, oggi al sol pensiero sorride.. ride, ride ancora! Oh! che bella Giovinezza!

smilingdog

 

 

 

I miei auspici per un Buon Natale..

Respiro e finalmente un sospiro di sollievo! Questo sentire già da ieri pomeriggio.. ed ora.. al mattino dopo una sana dormita e sogni belli e colorati, tiro un sospiro di sollievo, come se avessi perso dieci o più chili di malinconia e di peso in un sol giorno.. ho parlato proprio ieri con una persona, una ragazza dolcissima la quale pratica Arteterapia.. mi è stata ad ascoltare chè è la cosa forse più importante, è già tantissimo! dicevo, mi è stata ad ascoltare dolcemente ed attentamente.. e poi, parlandomi sempre dolcemente, mi ha dato alcuni consigli.. ho visto la cosa come un’Aiuto venuto dal Cielo, un Beneficio, direbbero i Buddisti! Insomma mi sono calmata.. mi sono sentita ascoltata.. ho potuto parlare, comunicare la mia Vita in breve, sono stata succinta ma ho raccontato in sintesi, un po’ tutto! Comunicare ed essere ascoltati invero fa benissimo proprio a tutti! Ecco forse perché esiste la Psicoterapia! Con l’Arteterapia la cosa è stata ancor più soave e dolce! Ho parlato di me e dei miei traumi ed un po’ di tutto! Ho ascoltato attentamente i suoi buoni consigli.. ed all’improvviso mi sono sentita leggera.. leggera..

Poi, al pomeriggio ho mangiato tutto quello che mi andava! Dolci e dolcetti! Pop-Corn! Mi sono improvvisamente rilassata ed era tanto tempo che non accadeva che mi sentissi così! Ho parlato poi al telefono con mio padre, con il quale abbiamo riso tutto il tempo fra ricordi e presente! Abbiamo già preparato il menù natalizio! la qual cosa mi ha rallegrato tantissimo! Tortellini ovviamente! Tortellini! Vado a dormire finalmente sorridente, fra le braccia di Timbuctu! il quale in questo momento è fuori nel terrazzino chè oggi il tempo anche è clemente, un raggio di sole caldo stamane, quando mi sono svegliata mi ha accolto in camera mia! Oh! che bel tempo! Oh! chè bel sentire.. Mi sento improvvisamente più giovane esattamente così! Più giovane e con molte più energie buone! Via i brutti pensieri! Via la malinconia e la tristezza! Via tutto in un sol colpo! Di rado mi è accaduto sentirmi così bene all’improvviso! Di rado! C’è da dire che anche la Luna e gli altri Pianeti sono a mio favore.. insomma un’aria più leggera! Peso di meno! E quanto di meno! Sorrido, fra una tirata di sigaretta ed un altra.. la sigaretta sta lì intanto, sul suo posacenere ed aspetta.. con calma.. non ha fretta.. forse mai..

Un saluto inaspettato su Messanger e su Facebook da parte di un mio caro amico di Reparto, lui è simpaticissimo, un’Artista, e la cosa mi fa molto piacere devo dirlo! Mi rallegra! Vuol dire che sta bene! Ed insieme quante risate! E quanto tempo che ci si conosce! Sì perché lì, nel Reparto, ovviamente, ho tante Amicizie che si perpetuano nel tempo.. e ci facciamo compagnia fumando accaniti sigarette e si ride parecchio.. oltre che voler uscire magari presto da lì! chè ci vede insieme.. da anni! Si ride e c’è tanta confidenza ormai! Sì! Siamo “fuori”! Ma a volte ridiamo come si dice.. ridiamo come matti! E c’è forte intesa ed Amicizia! I miei più grandi amici ed amiche le ho lì! D’altronde sono 25 anni che frequento il Reparto.. sono di casa!.. mah! Lasciamo così l’argomento.. chè oggi.. oggi.. l’umore sta benone.. ho mangiato un paio di Buondì al cioccolato, il caffè me lo sono gustato proprio, mi sono svegliata alle 9 e tre quarti questa mattina! Ho dormito tantissimo e con sogni belli, colorati e sorridenti! Insomma! Quasi un Miracolo! Davvero! Accendo un’altra sigaretta!

Parlare e ridere con mio padre mi ha fatto tanto bene! Come quando ero una ragazza! Abbiamo parlato di tutto! E sentirlo allegro mi dà una gioia nel cuore immensa! Quando eravamo giovani, prima della mia malattia, eravamo complici, amici, padre e figlia, uniti, nel bene e nel male, Amici, un padre dolcissimo e soprattutto simpatico, severo poco! il giusto! Ma Amico tanto! Io quando c’era da chiedere un consiglio o confidarmi, avevo bisogno solo di lui, mi sono confidata solo e sempre confidata con lui.. non è stato facile affrontare neppure per lui la mia malattia.. chè nel tempo ci ha divisi, crudele malattia, io sono cambiata, sono tanto cambiata, mi sono chiusa e sono cambiata! Non è stato facile per niente accettare la mia malattia mentale, è stato un grandissimo dolore, e quando sono lucida, invece, ritrovarci è estasi, felicità.. “è tornare ragazzi e crederci un po’ di più..”

E lui ride! quando sto bene, lui ride di gusto, è così contento, chè mi parla di tutto.. della sua Vita, come quando ero ragazza.. chè bellezza! Forse è stato ritrovare mio padre questa mia felicità di oggi! Già! Il suo Amore per me incondizionato.. Un Amore grande!

Io Amavo molto anche mia madre.. che ho perduto diciamo chè ero giovanissima.. lei si è ammalata chè avevo solo tredici anni! Mah!, ho concluso ieri sera prima di addormentarmi ed ero felice, la Vita non è facile per nessuno..

Oggi è un giorno chè è iniziato bene.. sono di ottimo umore.. e questo l’ho già scritto e detto.. non ho problemi.. telefonerò a mio padre dopo il pezzo scritto qui.. devo decidere ancora la canzone di oggi.. chè la inserisco.. Pensare al Natale che arriva e che forse trascorrerò in Famiglia, già l’idea mi mette gioia.. l’Amore forse ha i suoi tempi.. l’Amore mette alla prova, tempra, divide, scoppia! Poi un giorno ritorna.. dolcemente ritorna.. magari.. magari.. sia così.. quest’anno.. un Natale bello!

smilingdog