Una bellissima giornata di sole..

Oggi sono piena di buone energie. Mi sveglio subito verso le 8.20 dopo bei sogni coloratissimi.. proprio belli! mi sveglio insieme al mio gattino Timbuctu, siamo in simbiosi e lui mi vuole proprio tanto bene.. ci svegliamo e mi alzo subito, le medicine, ed un buon caffè insieme ad una sigaretta.. il bel tempo di fuori dalle finestre, il sole risplende ovunque, ed io mi sento completamente rigenerata e di buon umore.. la lavatrice sta lavorando, il mattino, il giorno è iniziato bene, ed io sono davvero pimpante e mi metto quasi subito sopra la tastiera e comincio a tippettare.. senza troppo pensare, senza parole cercate nell’aria, ma chè mi vengono spontanee come ho sempre fatto per il mio amato blog e contenta comincio a scrivere.. il sole è davvero bello oggi, e sembrerebbe più caldo dei giorni scorsi, sto scrivendo con una sigaretta in bocca, in cerca di parole, chè però mi vengono così.. libere.. mi dispiace soltanto di non poter vedere il mare, un mio rammarico, io chè amo moltissimo il mare ed i suoi colori.. le sue acque.. ma ne sento il rumore, il rumore delle sue onde che arrivano sugli scogli.. rotonde ed anche rumorose, spinte da un vento oggi invisibile.. e mentre ero là sul terrazzino a fumarmi la mia sigaretta del mattino a respirare aria fresca, mi sono completamente rilassata, e la sigaretta era buona in un bellissimo silenzio mattutino, i colori dei panni stesi dei miei vicini sono davvero vivaci, oggi c’erano tutte coperte ad asciugare di tutti i colori e disegni vari, vivacissimi, oh! sapore di Vita! di bambini piccoli, di famiglia.. il caldo di una casa, la bellezza del pulito, e dell’aria fresca che li profuma.. La mia è una zona popolare, ma pulitissima, insomma io vivo qui da quasi vent’anni e mi ci trovo così bene da sentirmi a volte una “tartaruga”, non saprei vivere altrove ormai.. e la mia casa è come una coperta per me, ed i suoi muri li conosco ormai a memoria, anche se ci sono angoli che solo il mio gatto conosce, i suoi rifugi, i suoi nascondigli per giocare.. il mio gatto è un giocarellone, come tutti i miei animalini che ho avuto nel corso della mia esistenza. Wisky IV, l’ultimo cagnolone con il quale ho vissuto e amato più di me stessa.. ci ho perso letteralmente la testa quando non c’è stato più.. ho sofferto moltissimo, ma dicevo, anche lui era un cucciolone e giocarellone nonostante la sua età, ed anche Albertino, il mio Lupo, era un bambino. Forse, senza forse, tutti gli animalini sono e restano bambini, cuccioli, ed i miei non sono eccezioni, ma dolcissimi compagni di Viaggio. Ora c’è Timbuctu, gattino tutto nero dagli occhi verdi, è bellissimo, chè saltella per casa e gioca con i suoi topini colorati e di pezza, è sempre vicino a me, anche quando scrivo, proprio come faceva Wisky IV, il quale mentre ero qua sulla tastiera impegnata a scrivere il post, si allungava tutto e si addormentava sereno, ronfando e amando tantissimo il rumore del tippettio delle mie dita veloci sulla tastiera che gli conciliavano il bel sonno.. amava il loro tippettio.. e come amava dormire quel dormiglione! Come amava dormire quel cagnolone gigantesco! Insomma una vita bellissima se ci penso oggi, una vita chè sì mi ha tolto molto, ma mi ha dato anche momenti, periodi di grande gioia ed Amore e divertimento, come scrivere insieme al tuo amato cagnolino, ed ora vicino a Timbuctu.. e mi viene da sorridere, già uno stile di vita che ho sempre sognato di vivere se davvero ci penso, scrivere nel silenzio ed avere come compagni di Vita, di momenti intimi e caldi, animalini chè ti adorano e che tu ami, compagni di dormite, di risate, di pappe e di coccole.. insomma dipende sempre da che punto di vista osservi le cose e la Vita, ci sono giorni chè ti svegli, il sole illumina tutto il Cielo, ti stupisci come se non avessi mai visto prima un orizzonte così luminoso.. ti siedi e ti bevi il tuo caffè caldo.. senza pensieri bui o altro.. ma ti accendi la tua sigaretta immersa nei tuoi pensieri silenziosi.. in compagnia di te stessa, con una età diversa.. ma a giorni rinnovata, e respiri aria buona, ed infatti apro la finestra della cucina, e l’aria gira, gira per tutta la casa.. insomma un nuovo giorno iniziato bene e me la sono sentita di scrivere il post di oggi.. ed era anche ora.. dopo giorni sonnolenti e depressissimi.. ma oggi non ne voglio proprio parlare..

Accendo la mia sigaretta..

Le mie piantine belle e fiorite sono in casa da due giorni con i loro fiori, era troppo freddo anche per loro questo clima, e così ci facciamo compagnia chiusi io Timbuctu e le mie piantine in casa, una casa chè ha le sembianze di una casa chè mi protegge completamente da tutto e da tutti.. una casa.. la mia bicocca.. insomma ne parlo sempre bene della mia casa tutta colorata.. ed i suoi colori vivaci.. sì amo i colori.. li amo tantissimo.. soprattutto quelli sul rosa, rosso, e giallo, e quando indosso la mia maglia giallo canarino mi accorgo di scrivere molto meglio, già l’Arteterapia, la Cromoterapia e la “Cromoispirazione”, ogni volta che indosso quella maglia scrivo proprio meglio, chè io poi mi ci affeziono talmente tanto alle mie maglie, chè le indosso per anni, senza stancarmene e senza buttarle mai via.. la mia casa è piena di t-shirt colorate della mia giovinezza, ed i colori sono sempre gli stessi.. insomma bisogna anch’io che mi adegui alla età che ho ora.. eh! la bella gioventù se ne è andata senza neppure salutare.. e va bene.. mi dico oggi, va bene, te ne sei andata ed io neppure mi accorsi, ma il mio cuore batte.. batte ancora.. ed anche oggi sembrerebbe un giorno nuovo.. un giorno forse anche allegro, un’allegria chè pur mi appartiene, mi appartiene e mi fa sentire viva e partecipe della Vita mia ed anche di quella degli altri.. insomma oggi sono in carreggiata.. e scrivere poi è puro diletto per me.. un’esigenza anche, ma lo era di più un po’ di tempo fa, ricordo se non scrivevo per un po’ stavo davvero male, se non comunicavo stavo male, ora di meno. Ora mi sento più libera dalle mie parole, anche se poi le mie parole sembrerebbero di no.. loro vogliono esserci ancora, scrivere, tippettare ancora, come a dire noi siamo vive! Esistiamo e le parole servono a comunicare ed anche a riflettere, ed io, isolata da anni dal mondo di fuori, le parole le uso ormai solo qui e con Hermano, e talvolta con mio padre, ma le uso ormai di rado, qui no.. qui le uso.. Insomma eccomi qui a scrivere ancora.. Ed il mattino ha un sapore di fresco quando scrivo ed a volte riaffiorano belli, antichi ricordi che avevo completamente dimenticato.. Insomma.. eccomi qui ancora.. ed io oggi ci credo di più nella bellezza dei miei giorni..

smilingdog

 

Annunci