Una sigaretta sul terrazzino..

Mi sveglio che non mi voglio alzare.. sonno in tutto il corpo.. mi giro e rigiro ancora e provo a dormire un po’ di più.. non ho voglia di far niente questa mattina.. neppure il mio santo caffè.. sto fra i miei cuscini morbidi al calduccio.. no.. non ho voglia di far niente.. poi alla fine mi alzo.. pigra.. vado verso la cucina.. i colori della casa tutti grigi neppure un raggio di sole a consolarmi.. mah.. sospiro già.. accendo una sigaretta.. Timbuctu fa la pappa.. ignaro forse di come mi sento.. assente ed ancora addormentata.. preparo il caffè.. oggi non ha alcun significato per me.. né festa né niente.. i sogni notturni non mi aiutano.. neppure li ricordo bene.. bevo il caffè che è buono.. mi riprendo un po’.. accendo un’altra sigaretta.. fumo ed i miei pensieri sono grigi come il tempo là fuori dalle finestre.. all’improvviso un raggio di sole illumina la stanza.. illuminando anche un po’ me.. poco ma m’illumina l’umore che oggi è sotto terra.. giù.. opaco.. il sole illumina tutta la stanza, il terrazzino ed i miei fiorellini.. mi sento solo poco ma mi sento meglio.. mi custodisco pigramente.. mi vesto calda chè fuori è freddo, è inverno, faccio un paio di telefonate.. non trovo nessuno.. ed un senso di isolamento mi prende.. ma faccio spallette.. m’adeguo.. e vado avanti fumando e cercando di sforzarmi di affrontare la giornata.. non devo fare chissà che cosa anche oggi.. io che per mio carattere sarei anche attiva.. e ripenso a quando lavoravo e dovevo fare tutto di corsa.. ora no.. ho tutto il tempo a disposizione e forse ne ho troppo.. sbuffo, sospiro.. respiro.. prendo tempo e mi dico forse chissà passerà.. leggo l’oroscopo senza attenzione.. gli oroscopi di questi giorni di festa sono tutti pieni di parole di gioia e di speranza .. non fanno testo.. penso fra me e me.. e faccio i conti con me stessa e con la mia età e con i suoi limiti.. Timbuctu mentre sorseggio il caffè è vicino a me.. mi vuole tanto bene.. ci amiamo.. il suo pelo nero e liscio e pulito e profumato fanno di lui un gatto bellissimo.. senza considerare il suo carattere così buono.. un cuore di panna! Accendo una sigaretta..

La luce del sole illumina tutta la stanza ed i colori dei miei vestiti da casa.. comodi e caldi.. Vorrei rendermi utile in qualche cosa.. questa sensazione di volermi rendere utile ha sempre caratterizzato il mio essere e la mia volontà.. ma in questo periodo non mi sento utile a nessuno e questo non mi consola.. non mi aiuta.. mi sento fragile.. ed in balia della Vita.. dei suoi eventi.. e difficilmente sono felice in questo periodo lunghissimo.. chè sembra non passare mai.. bisognerebbe essere contenti delle piccole cose quotidiane.. come cucinarsi un piatto goloso.. ma non vivo di solo pane.. e da sola forse non so stare così tanto.. il silenzio è tutto intorno a me.. mi piace il silenzio soprattutto quello del mattino.. le onde si susseguono, si seguono l’una con l’altra.. ed il Cielo è color azzurro chiaro con le nuvole da sottofondo bianche e limpide.. un Cielo bellissimo.. pieno di luce..

I pensieri di questa mattina sono stati così pesanti e difficili da affrontare.. sarebbe stato meglio dormire ancora.. forse.. deglutisco.. e sospiro.. sono all’empasse.. un periodo difficile che sembra non finire.. la mia voce bassa bassa detta le parole sottovoce sul foglio bianco del blog.. non è facile convivere con i pensieri dettati dalla depressione.. e ricordarsi che è tanto tempo che non mi diverto davvero.. come se il divertimento fosse una colpa.. ed invece mi farebbe bene allo spirito.. eccome! sospiro ancora.. la televisione non la guardo da circa trent’anni non mi diverte.. non mi piace proprio.. e non riesco bene a stare in compagnia di me stessa troppo tempo.. troppo! così invento parole qui.. scrivo.. forse il mio terapeuta mi cambierà alcune medicine.. speriamo bene.. chè queste mi buttano veramente troppo giù.. A me piace la compagnia e sento la mancanza di alcuni amici che ho avuto in passato.. penso a Fratello Sioux con il quale passavo ore ed ore ad ascoltare meravigliosa musica e ridevamo come due pazzi insieme.. ci divertivamo proprio tanto.. sono passati tanti anni ed ancora ne sento la mancanza.. bè è normale.. bisogna fare i conti con la propria sofferenza e non è così sbagliato soffrire.. non sempre si può ridere.. ed il dolore fa parte della Vita.. non posso sentirmi in colpa soffrendo, rimuovendo sempre il dolore, facendo finta che non ci sia.. lo devo vivere.. anche se con molta difficoltà.. forse è un po’ crescere.. un po’ vivere anche questo.. il dolore esiste.. e non sono più una bambina.. le spalle si sono abbassate a forza di soffrire.. ma io tendo a rimuovere sempre ogni cosa, ogni offesa, ogni tutto, ogni dolore, pur di andare avanti.. poi i conti si fanno ugualmente.. e le gambe ormai fanno fatica a camminare.. sospiro.. non è un post allegro.. in questo periodo, sono abituata a scrivere sinceramente come a parlare sincera magari con tatto se è possibile, ma sincera, e così smilingdog è triste ed avvilito, senza tante forze per reagire.. senza qualcuno che mi suggerisca come fare.. devo fare da sola.. e da sola so fare poche cose.. forse mi ributterò nel letto oppure andrò sul mio amato terrazzino a fumarmi una sigaretta al vento, all’aria fredda di fronte ai fiorellini del giardino dei vicini.. cerco di trovare la forza anche oggi per andare avanti.. come se la Vita non mi avesse ancora insegnato nulla di nulla.. come se in realtà non fossi mai cresciuta.. e fossi alle prime armi.. io che ho sempre cercato di dare un senso alla Vita.. ora sono in alto mare.. l’età è difficile anche questa.. e forse dovrei parlare un po’.. essere meno chiusa.. e più ottimista.. mah! sospiro.. accendo un’altra sigaretta.. parlo fra me e me mentre scrivo qua.. non in cerca di soluzioni.. macchè! è un sentimento di avvilimento che ho nel cuore.. un cuore abbattuto.. e forse vinto.. da una vita poco soddisfacente..

Poi mi esalto all’improvviso.. questo anche mi succede.. un’amicizia nuova per esempio.. parole nuove.. un pensiero bello.. un po’ di Vita chè mi manca.. come l’ossigeno.. sì, andrò nel mio terrazzino tutto colorato dal sole, riscaldato dai suoi raggi.. cercherò di rilassarmi e trovare pensieri meno bui.. per oggi.. un oggi.. chè è iniziato maluccio.. pigro.. e senza alcuna volontà di far niente.. mi piace chiacchierare.. dire la mia sulle cose.. su quello che ho imparato durante il corso di tutta la mia Esistenza.. consolare, far ridere gli altri.. mi piace darmi.. essere generosa.. non so se questi valori siano valori veri.. so che sono reali.. che mi appartengono.. esortare ad essere migliori anche questo ho fatto nella mia Vita.. ma io resto senza alcuna energia e forza.. come svuotata cammino a stento in un mattino che mi regala sì il sole e Timbuctu e non è già poca cosa.. bisogna che io mi accontenti.. ma anche accontentarsi di poco.. a volte non va bene.. troppo poco disumanizza.. ti estranea dal mondo e ti senti sempre più fuoriluogo.. accetto il mio dolore ecco quello che farò.. mi leccherò le ferite che ho subito e forse non tutto ho sbagliato.. forse.. forse non è colpa mia la mia patologia.. che tanto mi fa soffrire.. il futuro è così pauroso a volte che non posso non pensarci.. anche se ci è stato insegnato a vivere giorno per giorno.. non è facile.. Come non è facile credere in Dio.. amarLo quando si è messi così alla prova.. non è facile per niente.. credere che ci sia.. anche se ti aiuta, ti consola, a me ha consolato tante di quelle volte.. non so quanto abbia sbagliato io oppure gli altri con me.. con la loro indifferenza, il non Amore io che ne ero affamata.. ed oggi.. lo sono ancora..

smilingdog

 

 

Annunci

2 pensieri su “Una sigaretta sul terrazzino..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...