La bellezza del mattino..

Oh! che buon profumo che sento oggi, di questo mattino! Sì, il profumo del mattino quello che ha l’oro in bocca! La gioia di alzarsi e godersi le prime ore del mattino, una gioia che avevo dimenticato.. e mentre sorseggio il mio amatissimo caffè insieme ad una sigaretta fumante, apprezzo il fatto di essermi svegliata presto, guardo davanti a me le mie finestre, guardo il colore del Cielo.. una meraviglia.. il mattino, la sua energia.. il mattino l’ho sempre amato tantissimo.. una sensazione di benessere e di gioia dentro di me.. e dire che me l’ero dimenticata questa sensazione bellissima.. sì amo il mattino con la sua tipica energia.. di nuovo, di bello, di Vita! Così il mio caffè è più buono, le mie sigarette fumanti sono più buone ed io sorrido già al Cielo, l’animo mio è più leggero.. sospiro.. certe cose belle a volte si dimenticano ma per fortuna il mattino non si è dimenticato di me.. ed io così eccomi qui a scrivere mentre le automobili scivolano sotto casa mia verso la Città..

Mi accendo una sigaretta..

Le onde del mare sbattono contro gli scogli rumorose..

Alcuni fiorellini sono cresciuti ancora, bellissimi e nuovi e colorati di un fucsia chiaro stupendo..

Timbuctu ha sempre dormito con me come tutte le notti ed ora è qui, vicino a me, nel soggiorno dal quale scrivo..

Mi sono svegliata verso le 7.20 del mattino ed avevo già voglia di starmene qui di fronte al pc, a scribacchiare di me e della mia Vita..

Guardo il Cielo girandomi e noto squarci di luce di un azzurro limpido fra nuvole bianche e grandi.. la Primavera fa fatica a venir fuori.. ma già è nell’aria e mentre osservo, noto subito Pasqualino, l’Ovone di Pasqua bellissimo, l’Ovone di cioccolata panciuto ed infiocchettato al suo posto chè mi sorride.. stupendo.. vicino ad una piantina di fiori rosa.. guardo un po’ più su.. più in alto e c’è il mio papagallino messicano color fucsia dalle piume verdi che mi sorride sempre come suo solito.. rassicurandomi sempre, insomma dopo tanto tempo loro sono sempre lì.. come ad attendere il mio ritorno e mi sorridono.. oh! se son belli!! E quanta compagnia ogni volta mi hanno fatto.. e guai a chi li tocca!! Mi mettono una grande allegria e la mia casa piace molto ai bambini con questi personaggi tutti colorati ed eccentrici.. la mia, a volte, sembra la casa di una bambina.. colorata ed allegra..

Fumando un’altra sigaretta prendo una pausa.. mi godo le onde del mare.. e penso anche un po’.. come a navigare fra i pensieri..

Poi noto una foto mia e di Albertino, il mio Lupo amatissimo chè ci baciamo “appassionatamente”.. ci siamo amati tantissimo.. tantissimo.. una foto in bianco e nero su nella parete di fronte a me..

Eh già, il mattino ha l’oro in bocca come soleva ripetermi mia madre, maestra scolastica..  ed è un oro meraviglioso.. si pensa lucidamente.. si è riposati.. le parole sgorgano più lievi e forse più sagge.. più caute.. il mattino anch’esso è fatto per sognare.. sognare un giorno nuovo, sperare.. in un giorno ancor più bello.. migliorare.. ma anche godersi una bella tazza di caffè latte bianchissimo e fresco e sentirsi riposati e non dover far niente di particolare.. riposarsi.. la bellezza del riposare e godere ogni momento prezioso di queste ore che assomigliano come bellezza alla bellezza di una goccia di rugiada.. la più bella cosa in natura.. una goccia di rugiada tra i fiori.. così è la bellezza del mattino..

Eh già.. oggi non ho fretta di chiudere il post.. scrivo lentamente.. me lo godo questo momento prezioso.. del resto era tanto tempo che non mi godevo la bellezza e la gioia del mattino che io amo tanto.. sì mi sono svegliata benissimo e con la voglia di vivere..

Se ci penso sono tante le cose che amo.. tantissime.. davvero.. leggere, scrivere, ascoltare la musica, gli animalini, gli oggetti cari, i ricordi, dialogare, vivere, apprezzare quello che ho, cucinare e mangiare bene, oh! sono tantissime le cose che amo.. e ci sono dei giorni, per fortuna, che me ne rammento.. amo stare di fronte al pc, il mio blog, le mie fotografie e scattarne, il profumo del mare, l’aria frizzantina.. le stelle che brillano nelle serate estive che mi fanno sognare guardando lassù nel Cielo infinito e blù, il Cielo e le sue nuvole per le quali fantastico ancora, le mie piantine ed i miei fiorellini.. tantissime cose chè quando sto bene apprezzo, le vedo e me ne rammento.. poi amo il mattino, il suo profumo di caffè appena fatto, la sua intimità che si apre al mondo.. le sue finestre appena aperte e l’aria buona che entra in casa e che si respira.. insomma è un elenco lunghissimo di quello che amo.. come amo starmene in casa.. sono una casalinghissima particolare.. che ama la propria libertà e scrivere mi aiuta tantissimo ad esprimermi e sentirmi libera..

Fumo..

Ogni giorno che passa mi sento molto meglio.. sì.. la reflessologia mi sta facendo proprio bene.. cammino meglio, ragiono meglio.. ed ho molta voglia di vivere in più rispetto a poco tempo fa.. e non mi sembra neppure vero!

La mia finestra, alla mia destra, vicino a me, è bellissima ora che ci penso.. con i suoi fiorellini colorati sul suo davanzale, il Cielo azzurro, è una finestra che sembra disegnata.. bellissima e mi dà tanta luce mentre scrivo qui.. ed illumina insieme all’altra finestra tutto il soggiorno di una luce bianca.. mi giro poi alla mia sinistra, dalla parte della cucina.. e vedo da lontano la collina antistante tutta verde ed il giardino dei miei vicini.. pieno di fiori bellissimi anch’esso..

Il post è terminato.. non so che farò ora.. forse ascolterò qualche canzone.. del resto apprezzo la mia libertà ed il riposo.. anche se mi è difficile starmene ferma e non far niente non ce la faccio proprio..

E così sembrerebbe che la Primavera è arrivata ed io sembra che abbia atteso questi giorni per svegliarmi da un letargo psicomentale fortissimo..

La gioia di vivere e di apprezzare il mattino non mi accadeva da tanto tempo.. davvero.. e mi sono felicemente emozionata, stupita felicemente..

Non è una piccola gioia, ma una grande gioia per me.. che amo svegliarmi di buon umore..

Buongiorno a chi passa e legge..

smilingdog

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giorni nuovi..

Oggi sono proprio serena.. mi avvicino al pc con aria tranquilla e con una gran voglia di essere qui a scrivere un po’.. come se fosse il mio principale diletto.. il mio più grande divertimento di questo periodo che dura da tanto tempo.. il mio blog.. l’aria là fuori è davvero tempestosa.. vento e pioggia.. e dire che è il primo giorno di Primavera.. mah! E’ anche freddo.. ma io me ne sto qui in casa con il mio pile caldo addosso dopo essermi bevuta una tazza di buon caffè e fumato le mie sigarette di primo mattino insieme ai miei pensieri appena svegli.. una telefonata mattutina a mio padre per salutarlo e dargli il Buongiorno ed eccomi qui.. pimpante e di buon umore.. Non so di che cosa scriverò questa mattina, sono le 09.19.. qualcosa tirerò fuori da queste mie mani che piano dettano le parole.. sono sì di buon umore.. come se qualcosa fosse cambiato dentro di me.. una specie di ottimismo nuovo nuovo mi fosse venuto a trovare nella mente mia ed ad aiutarmi.. oggi non mi sento poi così diversa dalle altre persone e neppure emarginata dalla mia malattia, chè combatto duramente.. anzi.. mi sento proprio io, come una volta, con la mia personalità e pensieri.. quasi fosse un miracolo e lo è! Sorrido..

Come se mi fossi guarita all’improvviso.. ecco quello che è accaduto.. e vivendo giorno per giorno.. senza andare troppo avanti nel tempo futuro.. la mia ansia è totalmente diminuita, come la mia depressione (stiamo zitti!) che sembra essersi dimenticata di me.. Sorrido..

Così di primo mattino eccomi a scrivere di me e dei miei giorni, dei miei ricordi.. della mia Vita.. che scorre quasi fluida oggi.. ed anche ieri.. lo devo dire a voce bassa.. ma qui lo trascrivo.. mi fido del mio foglio bianco di smilingdog il quale deve anche essere da esempio per chi passa e legge che mai bisogna arrendersi alle difficoltà.. ma tirare fuori le proprie forze chè il meglio deve ancora arrivare.. io sì sono ottimista oggi.. e dire che l’ottimismo non mi ha mai conosciuto.. Sorrido di nuovo.. sì, non bisogna mai perdere la speranza.. non bisogna mai mollare la presa.. chè tutto si può risolvere..

Lo so, rischio di essere banale, c’è chi è più debole e non ce la fa, c’è chi è più solo di me e non ce la fa a ritirarsi su.. ma bisogna avere tanta pazienza, chè un gancio dal Cielo all’improvviso arriva per tutti.. ne sono sicura..

Perciò esercito degli afflitti non molliamo la presa chè il sole torna a brillare nei nostri cuori spenti ed abbattuti.. e torniamo ad essere felici e poter vivere una buona Vita..

Vivendo giorno per giorno e non passando con la mente nei perodi di tempo che vanno dal passato al futuro ma vivendo nel presente, molti problemi si attenuano, sia l’ansia che attanaglia la mente quando guardiamo troppo al futuro, sia la depressione quando siamo rivolti costantemente al passato.. bisogna domarla la nostra mente chè tanto ha viaggiato nella sofferenza, bisogna allenarla con dolcezza a stare meglio.. per poter vivere e non soffrire così tanto..

Questo è quello che sto facendo.. vivo giorno per giorno, seguo i consigli dei medici che sono proprio bravi, bisogna dirlo, si stanno impegnando tantissimo con me, seguo  consigli da mio padre, ottimo reflessologo, e poi seguo i miei di consigli, dormo, mangio faccio una vita sana, mangio sano, e quando un pensiero negativo appare alla mente lo scaccio subito via.. via! e ritorno ad essere io.. serena direi.. e sono lontani quei giorni di dolore fra quelle quattro mura di cemento che sono il Reparto.. giorni che diventano in un momento lontanissimi.. soltanto un brutto ricordo.. Non sentiamoci sempre incompresi.. però..

Certo scrivere oggi così che mi sento così bene è facile, ma ne approfitto per dare alcuni consigli a chi passa e legge a chi è fedele a smilingdog da tanto tempo oppure da poco.. ed ha problemi nel suo quotidiano, nella sua Vita..

Io amo tanto la libertà ma per essere liberi bisogna seguire certe regole.. la Libertà ha una sua disciplina.. e per mantenersi liberi bisogna essere sempre molto attenti a rispettare gli altri prima che se stessi.. già.. libertà e rispetto vanno di pari passo.. ed il cammino porta alla luce comunque un giorno.. anche lontano.. E come è importante l’educazione ricevuta.. ed il proprio senso di sé.. rispettarsi è fondamentale per una guarigione interiore.. per seguire il proprio cammino..

Mi accendo liberamente una sigaretta.. Sorrido..

Fumo e penso..

Oggi non mi sento affatto “matta”.. tutt’altro.. mi sento completamente “normale” mi sento me stessa.. con i miei principi che ho da sempre.. non mi va di lamentarmi.. no.. Oggi è uno splendido giorno di Primavera, chè fuori piove acqua piovana freddissima.. vedi come è strana la Vita? I paradossi esistono.. ogni giorno è diverso.. l’amore che mio padre sta riversando su di me mi sta scaldando il cuore veramente.. come ci siamo rincontrati dopo tanto tempo ha del miracoloso.. e ieri pomeriggio abbiamo riso a crepapelle, ed io che mi tenevo la pancia dal ridere proprio come tanto tempo fa.. oh! quanto ci siamo divertiti! Mio padre è davvero simpaticissimo e velocissimo nelle sue battute! Straordinario..

Oggi mi sento vittoriosa.. già sorrido di gusto.. come se avessi vinto contro tantissimi demoni che assillavano la mia mente stanca..

Ed invece oggi mi sento molto riposata.. ho voglia di fare le cose.. di scrivere.. di poter aiutare chi come me ha paura tantissimo di non farcela.. e voglio dire loro se ne può, se ne deve uscire! Questo il mio motto da una vita!

Non vorrei gridare Vittoria troppo presto.. ma oggi voglio essere proprio felice! Bisogna uscirne da un tunnel senza luci.. oggi la casa è illuminata da un Cielo plumbeo.. Timbuctu se ne sta silenzioso nel soggiorno vicino a me.. io mi sento appunto proprio bene.. e non mi preoccupo del mio domani.. smilingdog ha voglia di ascoltare una bella e nostalgica canzone d’amore.. una delle sue “vecchie” canzoni.. che ama tanto ed ha scelto un classico.. cantata da Franco Califano.. “La musica è finita” che trovo un capolavoro.. non dite voi?

Buongiorno a chi passa e legge..!

smilingdog

Tra Cielo e Terra..

Il pc fa le bizze questi giorni.. già ho difficoltà a scrivere.. ci si mette anche lui.. mi cancella il post quasi terminato.. all’improvviso ed io mollo la presa chiudo il pc e lascio tutto così.. ci riprovo oggi.. questa mattina.. chè sono di umore calmo ed anche buono.. quasi.. il caffè era ottimo.. mi rimette proprio in piedi! ho dormito insieme al mio gattino serenamente.. sì.. oggi direi che non mi manca niente per stare bene.. visto che bisogna vivere giorno per giorno.. e così eccomi qui.. con la speranza che il pc faccia le cose senza far dispetti.. scrivo lentamente scrivo piano in modo di non sbagliare.. sono le 10.55 di un mattino luminoso.. Timbuctu ha già fatto la sua pappa golosa e se ne sta qui nel soggiorno insieme a me ed al tippettìo delle mie dita qui sopra la tastiera.. ho poco da scrivere e da descrivere di questi giorni di convalescenza.. so solo che sto un po’ meglio.. le forze ne ho sempre di più.. ed anche il mio cervello sembra essersi calmato e ragiona anche meglio.. insomma forse arriverà un periodo di tranquillità anche per me.. chè ci vuole proprio.. so solo che in questo lunghissimo periodo ho dimostrato a me stessa una grande forza e pazienza..  e soprattutto fiducia in me.. nella mia parte ragionevole nella mia persona chè non vuole e nè può demordere.. ma combatte anche per tanto tempo.. sì ho tanta resistenza.. come mi dice anche un medico molto carino e simpatico.. ci tengo alla mia mente.. e per fortuna c’è chi ci crede in un mio riscatto.. ed io non demordo.. non mollo.. combatto la mia battaglia.. fra giorni senza alcun senso nè bellezza, ma giorni che ritrovo le forze ed anche la bellezza non solo la mia ma della gioia di vivere.. sono momenti.. o giorni.. o periodi.. ma io la speranza non la perdo.. e continuo imperterrita per la mia via.. camminando magari lentamente.. ma con il desiderio di viverli questi giorni di sole temperato.. per esempio.. e di gioire.. ancora..

Oggi il clima è proprio buono.. il sole si fa intravedere solamente ora.. altrimenti prima era freddo.. il Cielo è limpido però.. azzurro chiaro con nuvole all’orizzonte bianche.. un giorno di primavera fresca.. noto i miei fiorellini che hanno bisogno di me, e di acqua.. è un po’ che li trascuro..

Sto fumando davanti al pc una sigaretta.. il fumo esce libero.. e penso tra me e me..

Non è detto che devo scrivere un post lunghisimo.. basterebbero parole belle al posto giusto.. una canzone chè ci stia bene.. ed ecco un buon lavoro.. ma il fatto è che mi piace starmene qui.. a scrivere.. mi diverte così tanto.. come una bambina! e sorrido già fra me e me.. dentro di me.. ed un raggio nuovo di sole è appena spuntato dal Cielo..

Le onde del mare sbattono sulla riva come ad inseguirsi stanche ma calme.. dalla notte..

Il silenzio mi sta circondando.. ma i rumori della Città mi stanno facendo compagnia.. le auto.. chè vanno verso la Città oppure fuori.. e ricordo la Vita di quando ero giovane.. ero sempre in giro.. mi piaceva tantissimo uscire.. prendere l’aria fresca ed il sole pomeridiano.. ricordo quanti caffè all’aperto mi sono bevuta insieme alle mie amiche ed amici.. tantissimi! Uscivo subito dopo pranzo.. correvo con la mia Vespa ed andavo al bar vicino casa con i tavolinetti tutti all’aperto.. il caffè era buonissimo con le nostre belle chiacchierate e sonore risate.. tanto tempo fa.. i nostri spiriti erano giovanissimi.. ed anche i nostri capelli al vento..

Mi piacerebbe tanto ridere come allora quasi spensierata.. senza paure alcune del domani.. ridere parlare anche a voce alta.. girare con la nostra macchina tutta sgangherata.. eh sì.. altri tempi ma felici.. la gioventù sì non si dimentica mai.. ed un raggio di sole entra nel mio cuore..

Ora come ora mi mancano le amicizie.. certo non se ne possono avere come quando si è ragazzi, giovani.. ma ora.. oltre Timbuctu dolce e caro, Hermano, mio padre ed il mio caro psichiatra vivo isolata da tutti e da tutto.. un po’ per colpa mia, chè mi sono chiusa forse troppo in me stessa.. ma non voglio essere troppo compassionevole nei miei confronti.. quando esco per esempio con Hermano e mi vado a bere la mia spremuta di arancio freschissima e buona dal nostro barista preferito il quale ha un bar con i tavoli all’aperto.. posso godere dell’aria fresca, bè in quei momenti mi sento in festa! Mi sembra di essere in vacanza.. come tanto tempo fa.. basta davvero poco per essere contenti.. dopo che si passano tante ore in casa.. bisogna uscire e regalarsi dei momenti di relax..

Il post è terminato..

Ho terminato le mie parole.. una telefonata con mio padre caro mi ha distratta.. ho perso il filo del discorso.. sorrido un po’ fra me e me.. accendo una sigaretta e prendo una piccola pausa.. ancora qui di fronte al foglio bianco..

Ricordando la mia giovinezza quanti viaggi mi sovvengono.. ogni volta, ricordo, pensavo al mangiare, al cibo buono da provare.. sì.. sono sempre stata una gran golosa.. ricordo a New York mi fermvo ogni volta che vedevo tranci di pizza slice.. perciò ogni pochi minuti.. e ne ero così golosa.. ricordo non ho mai più trovato una pizza così buona.. sì i paesaggi m’incantavano di tutti i viaggi che ho fatto.. sì.. i fiumi.. i loro colori mi affascinavano.. e mi sono rimasti dentro.. in gioventù ho viaggiato molto spesso.. ed in diverse parti del mondo.. mi piaceva girare con il mio zaino coloratissimo.. per poi ritornarmene a casa.. oh! la gioia del ritorno a casa.. da mia madre.. nel mio letto! che gioia incredibile.. si amavo viaggiare ma il ritornare era molto più bello! Ritronare a casa un piacere indescrivibile.. un rilassamento che poi non ho più provato.. ora me ne sto qui a casa mia, vivo che sono single.. tante cose sono cambiate ed ancora non ho trovato la maniera di apprezzarle..

Fortunatamente la mia casa è piena di luce.. la qual cosa mi aiuta tantissimo.. è contro ogni forma di depressione, o perlomeno la mia.. ed oggi è uno di quei giorni chè la luce si espande per tutta casa.. non sono triste.. no.. la vita anche se ci sono le finestre ancora chiuse.. sembra battere dentro casa mia.. toc! toc! eccomi.. ed io che ne ho tanta paura, faccio ancora finta di niente.. non apro la porta.. ma guardo da dentro là fuori e con la mia immaginazione me ne sto in casa a scaldarmi il cuore guardando fuori.. la Città.. la Vita.. sognando gli amori.. le strade.. i ricordi.. guardando anche il Cielo che sempre mi fa sognare.. anche alla mia età.. sogno e vado lì fra le mie nuvole.. mi alzo un po’ più sù.. in punta di piedi.. e quasi l’anima vede il suo blu.. ed io già da qui.. non ci sono più..

smilingdog

 

 

 

Un giorno felice..

“Oh che sarà che sarà..”.. Buongiorno a chi passa e legge.. ai fedeli di smilingdog ai fedeli dei miei giorni, delle mie emozioni e dei miei pensieri.. Buongiorno! Mi sveglio proprio di ottimo umore oggi.. sì.. il sole è bellissimo ed il mio cuore per fortuna è allegro questa mattina.. come se nulla mi potesse fermare.. un momento di grande serenità.. guardo il Cielo lassù e mi sembra più vicino.. Timbuctu miagola dolcemente tra il terrazzino riscaldato dal sole e la casa.. stiamo bene.. appena svegli mi preparo un bel caffè fumo in compagnia dei miei pensieri una bella sigaretta.. sì, sono serena.. e la cosa ultimamente accade così di rado chè sono quasi felice! Ho dormito tanto, fatto bei sogni.. ed ho dormito indisturbata.. per tutta la notte.. mi alzo bene.. oggi mi sento anche più giovane.. più me stessa.. con il mio cuore non afflitto dai soliti antipatici pensieri.. insomma oggi mi sento un po’ più libera.. mi sento me stessa rinnovata.. non ne capisco le cause, so solo che mi sento meglio molto meglio.. ho voglia di fare tante cose.. di non fermarmi ed a volte non mi sento sbagliata ma anzi fortunata quando mi sento così.. con il sole di fronte a me chè mi scalda l’anima ed il cuore.. ho voglia di cantare.. di parlare, di meditare.. di pensare.. senza troppe paure che mi confondono l’anima.. oggi mi sento sana ecco il motivo di tanta felicità.. eh sì.. un sospiro di sollievo.. la terrazzina è aperta, l’arietta gira già per casa rinfrescandola.. io la sento sulle mie braccia scoperte.. sì scrivo con indosso una maglia di cotone che amo a maniche corte.. grigia.. moderna.. eh già ci sono giorni chè ti senti completamente finita.. poi rinsavisci.. ed eccoti qui.. di fronte al pc a tippettare come se nulla di grave fosse poi così accaduto ed ami il giorno che si presenta a te moltissimo.. e ringrazi il nuovo giorno.. sarà anche che mi sto prendendo cura di me stessa.. sarà che il mio cervello si è ricordato di me.. della mia persona.. e che il mio medico si sta prendendo tanta cura amorevole nei miei confronti.. poi c’è mio padre il quale mi ama tanto e con le sue parole incoraggianti mi tira su di morale.. Hermano che mi scorrazza di qua e di là ed un caffè, ieri pomeriggio, all’aperto all’aria aperta, con una buonissima e dolce spremuta di arancio dal nostro barista preferito per la sua gentilezza hanno fatto il resto.. ed io oggi sto bene.. sì bisogna che mi muova più spesso e che non sto sempre a piangermi addosso, ma reagire.. devo pur reagire.. ma sempre con l’aiuto di altre persone perché da soli non si riesce a far nulla.. e così eccomi qui oggi, questa mattina contenta.. quasi di esser nata.. come si dice.. per rendere l’idea.. sì perché la serenità è così preziosa e rara che quando accade non puoi che essere felice..

La mia salute sta reagendo bene.. sia fisica che psichica..

Mi accendo ora una bella sigaretta.. prendo forse una pausa.. e fumo..

Gli anelli di fumo che escono dalla mia bocca giocano fra loro allegri anch’essi.. come bambini.. giocano e volteggiano su se stessi color argento..

Oggi no, non mi sento sbagliatissima.. e sorrido tra me e me.. perché ogni volta che rincontro me stessa oh! che meraviglia.. che gioia vera! Così dopo tanto tempo eccomi qua.. con le mie parole il mio respiro che sento libero.. ed il mio carattere.. che non posso far altro che migliorare.. ma sono me stessa oggi.. già.. e la casa mi sembra meno vuota.. più colorata ed anche più bella.. vedo le cose che ho intorno a me.. compreso Timbuctu chè se ne sta pigro a prendere i suoi raggi di sole.. oh! Quanto ho dormito bene.. e quando la tristezza è così lontana da me.. beh! forse si può esprimere soltanto con la musica questo stato di grazia.. questa mia felicità..

La mia malattia è sì gravissima (bipolarismo) ma ti regala giorni anche sereni.. pause bellissime di grande serenità.. il sole aiuta tantissimo.. questo tiepido raggio che colora l’anima ed i suoi pensieri.. e poi poter respirare aria fresca è una goduria per me.. mi fa sentire così bene.. mi ritempra e mi fa ragionare anche meglio..

La Meditazione fa molto bene allo spirito.. ed a tutto il resto.. la mia è una meditazione cristiana, semplice, e mi sta facendo tanto bene al cuore..

La mia malattia è molto pesante per quanto riguarda la qualità della vita.. ci sono giorni davvero invivibili, terribili direi da vivere.. chè ti tolgono il fiato e la forza di andare avanti.. poi.. improvvisamente arrivano giorni di luce.. di pace.. come se facessi pace con te stesso e con tutto l’Universo.. con il tuo cuore.. la tua anima i tuoi pensieri tornano ad essere logici e normali, vivibili.. di una vita che all’improvviso ritorna bella.. con la voglia di mangiare bene.. con la voglia di ridere per davvero.. di sorridere senza malinconia.. chè nel frattempo è fuggita via lontano da me.. e insomma.. le carinerie che sto avendo da parte di chi mi sta vicino non solo le apprezzo tantissimo, ma mi fanno bene.. lo spirito sta bene.. nulla oggi gli manca.. ed amo la Vita..

Il calore, l’Amore.. una serie di cose che fanno sì che io oggi non mi senta malata e fragile.. ma sono me stessa di buonissimo umore.. il calore e l’Amore loro fanno i miracoli..

Il mio medico psichiatra è scrupolosissimo e mi vuole bene.. è proprio un bravo medico anche se molto giovane.. si è preso cura della mia persona e ride tantissimo alle mie battute.. la cosa mi diverte..

Mio padre mi telefona tutti i giorni.. facciamo lunghe chiacchierate insieme come prima che mi ammalassi.. ed è un miracolo questo! Dopo 25 anni di difficoltà a dialogare.. dopo 25 anni di malattia mentale.. io riesco a parlare con lui come un tempo quando eravamo sempre insieme e parlavamo di tutto e quando si rideva insieme! sì la cosa mi emoziona molto..

Certo è sempre un momento delicato per me.. perché la malattia è così subdola.. terribile.. ma io mi sto impegnando insieme a chi mi sta vicino.. Hermano per esempio mi porta sempre cose gustose e magre da mangiare, mi vizia.. e così la mia convalescenza diventa piacevole..

Il post è terminato, un raggio di sole è arrivato ora sul terrazzino e lo scalda e colora.. il Cielo guardiamolo un po’.. è proprio limpido, azzurro con qualche nuvoletta qua e là.. bellissimo.. bellissimo come il giorno che sto vivendo io, serena.. senza paure.. chè giorni così li ho già vissuti in passato e come stavo bene.. Oggi respiro un respiro di sollievo.. non sono poi così anziana come mi sento ormai spesso.. ma anzi.. le mie forze mentali e fisiche si sono fatte vive.. all’improvviso.. bisogna avere pazienza come in tutte le cose.. io che di pazienza ne ho avuta sempre così poca.. sì.. sono messa alla prova.. ma io resisto.. ed i giorni belli arrivano..

smilingdog

 

 

A proposito di Felicità..

Eh già un raggio di sole rallegra l’anima mia.. appena sveglia.. io e Timbuctu ci alziamo quasi quasi pimpanti.. o forse solo un po’.. un caffè.. del latte fresco.. il terrazzino riscaldato dal sole.. Timbuctu chè esce subito a respirare aria fresca.. eh sì.. un giorno buono.. è appena cominciato.. Ho messo sul fuoco le lenticchie chè mi piacciono e fanno bene.. la Città è viva.. sento i rumori sotto casa.. di moto.. di automobili chè veloci svettano.. il mare è silente.. ed il Cielo ha un colore chiaro chiaro le sue nuvole sono disegni meravigliosi.. sembrano arrampicarsi l’una sopra l’altra seguendo il vento di oggi chè sembra proprio fresco.. Il profumo dalla cucina delle lenticchie sul fuoco arriva sin qui.. sorrido già di fronte al foglio bianco.. sono quasi di buon umore.. non troppo.. una cosa giusta.. ho dormito bene.. e fatto sogni belli e colorati.. pieni di amici e di simboli onirici di cui non conosco il significato, so solo che stavo bene.. mi sveglio.. la stanza è già illuminata dal sole.. e l’aria è fresca.. e gira già per tutta casa.. ritemprandomi.. riempendo d’ossigeno la mia mente.. il mio cuore.. che si diletta ancora a scrivere qua.. sul suo amato diario di bordo.. Sono ancora debole.. ma ogni giorno che passa mi sembra di recuperare le mie forze.. Ho anche voglia di starmene ad ascoltare un po’ della mia amata musica.. scrivere.. riposarsi.. ascoltare la musica.. è quello che facevo da ragazza.. dopo essere andata a scuola.. mi riposavo.. dopo aver mangiato i manicaretti di mia madre.. (il suo ragù è indimenticabile!) andavo nella mia cameretta tutta rossa, con la sua carta da parati a quadri rossa, era bellissima, e distesa sul letto ascoltavo la mia musica.. cominciavo a sognare.. dopo i libri di scuola che impegnavano tanto.. e poi il dovuto relax.. la musica.. i raggi di sole di quei pomeriggi non  li dimentico.. le mie primavere.. sognanti.. eh già non avevo ancora tanti problemi.. e mi potevo rilassare ad ascoltare le mie canzoni.. quelle note che andavano nell’aria insieme al pulviscolo dei raggi solari.. nella mia casa.. che era sì semplice ma per me bellissima.. Erano tempi sereni ancora.. io mi impegnavo come sempre negli studi.. ma la musica non la dimenticavo.. sognavo come da bambina.. la musica mia compagna di vita da sempre.. Anche in periodi più bui la musica mi ha fatto compagnia.. sì.. la musica è fedele a te stessa.. ti rappresenta.. rappresenta la tua anima e non ha bisogno di tante parole.. ma le sue note dolcissime parlano.. sì.. ricordo anche che quando ero proprio una bambina piccola, avevo circa tre anni, io già mi dilettavo fra tantissimi dischi e con le loro note.. mi mettevo lì come una piccola d.j. informatissima.. infilavo nel giradischi il disco e là.. ascoltavo sognante la musica.. e stavo ad ascoltarla liberamente per ore ed ore.. erano momenti che non ho mai dimenticato.. deliziosi.. Ognuno ha i propri gusti musicali.. io sono ricchissima di musica lo ammetto.. perché per tutta la mia vita l’ho ascoltata.. memorizzata.. ed avrei anche tanto voluto ballare ed anche cantare fra i miei più intimi sogni.. sì ballare specialmente.. eh già.. ma anche cantare.. oh! che bellissimo sogno che avevo.. cantare.. e ballare.. già un artista della musica chè tanto amo ancora.. ed è una delle ricchezze più grandi, secondo me, amare le note musicali.. non si è soli.. ma anzi in compagnia con la propria anima che si eleva, chè balla.. che ascolta.. attenta ad ogni nota.. oh! che meraviglia.. la musica..

Forse è vero.. non sono poi così cresciuta.. forse non sono cresciuta mai.. chi lo sa davvero.. io mi reputo cresciuta anzitempo.. ero molto matura da ragazzina.. da bambina anche.. sentivo, percepivo le cose.. avvertivo i sentimenti.. piangevo come un’adulto.. soffrivo già.. la mia malinconia che mai più mi ha lasciato.. e così mentre scrivo qui.. mi voglio un po’ più di bene.. come a ricordarmi di me.. della mia parte più intima e dentro di me.. della mia parte interiore.. che soffriva malinconica al solo pensiero di tante cose.. penso che ero già cresciuta secondo me.. poi con il tempo ho dovuto aiutarmi un po’.. lenire questa malinconia presente.. e non era facile confrontarsi con gli altri coetanei.. eh no.. come se la mia vita fosse tutta in salita.. con difficoltà e le mie gambe forti.. hanno tremato per emotività e fragilità.. essere felice mi costava tanto.. Ma, quando sono qui.. a tu per tu con me e con i miei ricordi e riflessioni e penseri.. ecco chè divento con me stessa molto più leggera.. come se parlassi al mio foglio bianco, come a confidarmi con un amico stretto.. che non ho.. ma non perché non abbia amici.. il fatto è che ho difficoltà a confidarmi.. come avere difficoltà a fidarsi.. avere difficoltà a parlare.. a tirar fuori le parole.. aver paura di non essere accettata.. ed aver una gran paura di essere ferita, insomma sono tante le cause del mio mutismo e del fatto che io scriva qua.. sul mio blog liberamente senza paura di essere poi così tanto giudicata.. scrivere è come parlare tra sé e sé.. confidarsi con se stessi.. parlare un po’.. che male non fa.. ed infatti ogni volta che scrivo.. mi piace tanto.. mi sfogo.. scrivo.. parlo e descrivo la mia vita.. così i ricordi riaffiorano.. la tua persona riprende un po’ di quella personalità perduta nel tempo.. i ricordi come fanno bene per ricostruire un po’ la Vita.. i suoi motivi.. i suoi perché.. le cause di alcune azioni.. insomma.. io mi reputo quasi forte quando scrivo qui.. e forte mi sento anche quando c’è da affrontare qualche cosa.. la vita se ci penso bene mi ha rafforzato tantissimo.. sì sono forte.. e molto.. dentro di me.. riesco a sorridere ancora.. a regalare sorrisi ed ad apprezzarli.. come apprezzo un saluto gentile.. oh! che delicatezza che esprimono.. sì mi piacerebbe essere una persona dolce.. che apprezza le piccole e belle cose.. che apprezza le persone.. ma questo è un altro argomento.. Non è facile apprezzare il prossimo soprattutto se si è troppo severi.. e la vita ti ha indurito il cuore.. il cuore deve riprendere a respirare ossigeno.. non può essere duro.. altrimenti è impossibile essere felici davvero.. è impossibile..

Io che chiedo felicità tutti i giorni al Cielo.. e sono troppe volte triste.. sì forse anche il mio cuore si è indurito tanto.. ha pochi e poveri sentimenti.. da offrire.. e no.. non ci sono scusanti..

La felicità, la serenità appartiene ai cuori coraggiosi, vivi soprattutto che amano tanto ed incondizionatamente.. i cuori generosi e buoni.. veramente.. lì sì che c’è felicità.. come i raggi del sole che scaldano l’anima.. i raggi del cuore che batte vivo e amorevole scalda chi ce l’ha donandogli felicità.. e scalda forse anche quello altrui.. ma se il mio cuore ha perduto la voglia di vivere.. di stare qui.. nel mondo.. se ha perduto la voglia di amare non può esserci la serenità tanto agognata.. come un’equazione matematica.. nel sangue rosso di chi non riesce più ad amare e sentire la vita fluire.. da qui.. tante altre cose.. fra cui la debolezza del quotidiano.. e non riuscire più a vivere a colori.. la Vita.. una vita che scorre dentro le vene stanca.. tanto stanca..

Le mie riflessioni forse non sono da persona matura.. ma riflettono la mia esperienza e come mi sento in questo periodo della mia esistenza.. in questa mia età che pensa, chè riflette e chè vorrebbe anch’essa essere serena e felice.. la musica mi allevia per fortuna.. sì.. mi ristora.. come un raggio di sole all’improvviso.. mi fa sentire che sono Viva! ed allora sorrido anche io.. felice..

Forse se ci penso proprio bene non sono mai stata tanto felice in vita mia.. la felicità forse va a periodi.. non lo so poi così tanto.. però quando accendo la radio e mi metto ad ascoltare la musica rivado indietro nei miei anni.. ascolto a memoria la canzone amata.. e comincio anche ora.. alla mia età.. a sognare.. sì il sogno forse già fa parte della felicità.. i sogni miei astratti sono rimasti ancorati a me.. guardo il Cielo romantico, le onde del mare.. il Vento sulle piantine rosse.. e sogno.. il raggio di sole arriva improvviso a scaldarmi.. il cuore.. ecco.. tutto è ricostruito.. ritorno come bambina.. la mente mia vola .. mentre fumo una sigaretta nascosta fra le mie piantine.. il fumo va verso l’aria.. e come un rapimento quasi mistico ma anche molto fanciullesco.. io non esisto più con i  miei pensieri pesanti.. ma sono un po’ più su.. e forse è già.. anzi è già felicità..

smilingdog

Venitemi a trovare..

Ci sono giorni che rivedi tutta la tua vita ad istanti anche ed immagini.. le parole le dimentico a volte.. sì.. le voci le dimentico a volte.. e mi ritrovo nel letto la notte a pensarci su.. a cercare di ricordare meglio.. di pensare un po’ meglio e più lucidamente, mentre fumo una sigaretta indisturbata.. la notte.. così alla mia età ho tanti ricordi.. a volte che diventano subito rimpianti.. e ti accorgi che avresti potuto comportarti molto diversamente.. dipende anche dall’età.. ma rivedendo alcune scene della vita.. fumo e penso che avrei potuto fare di meglio.. già i famosi rimpianti.. così a volte mi scortico la coscienza.. la notte.. diventa specchio del cuore e della propria vita.. fumo fumo anelli di sigarette che non mi stanco di accendere.. sospiro sul cuscino sveglia.. e penso.. lucidamente.. a tante cose.. in pochi momenti.. la notte comunque mi piace.. quando dormo sui cuscini morbidi e sogno sogni colorati.. quando è fatta per sognare e stare un po’ più con se stessi in intimità.. ed in quei momenti così solitari insieme ai miei pensieri lucidi sono proprio me stessa.. un po’ vinta un po’ no.. chè spera ancora di migliorare forse la sua qualità di vita.. i suoi pensieri e propositi di essere una persona migliore.. se no la vita non avrebbe senso di esistere.. mi appoggio al cuscino, fumo, penso.. e ricordo.. e soffro anche.. sì.. soffro anche molto per quello che avrei potuto fare nel mio passato.. sì.. rimpianti.. di non aver agito.. di essere stata troppo distratta.. insomma.. ci sono notti sveglie a pensare.. sotto il soffitto bianco.. e tu che fumi lentamente con il cuore già sveglio nel mezzo della notte.. così mi alzo.. vado verso la cucina.. mi prendo un calmante.. avevo perso il sonno questa notte.. prendo alcune gocce e quasi mi riaddormento subito.. mi alzo molto serena il mattino seguente.. oggi.. insieme a Timbuctu, il mio gattino.. è Domenica..

Mi alzo bene.. senza quei pensieri della notte trascorsa.. E’ un giorno nuovo.. e mi preparo il caffè.. il latte.. e mi accendo la mia sigaretta..

Sì.. forse dovrei essere solo un po’ più ottimista penso solo ora.. chè sono di fronte al pc sul mio blog.. ma essere ottimisti per la mia natura non è facile.. dopo una vita difficile.. sarebbe come rinnegarla.. sarebbe come non ricordare più.. i pensieri si formano tramite l’esperienza.. e le mie esperienze mi hanno portato molto dolore.. al di fuori dei miei giochi bambini.. ma non posso sempre essere una bambina.. no.. e la notte quando mi sveglio all’improvviso non lo sono.. divento la parte più adulta di me.. e solitamente mi accendo una sigaretta al buio e comincio a pensare.. oh! Quante volte ho pensato in vita mia.. poi l’agire diventa differente.. a volte non trovo coerenza.. che è importante.. ed il vento mi sbatte di qua e di là..

Il Cielo oggi è grigissimo.. i fiorellini resistono bellissimi e con i loro colori magnifici.. sì.. loro sono innocenti.. per la loro bellezza.. e resistenza.. e fedeltà e amore nei miei riguardi.. se penso che ho una piantina che quest’anno mi ha dato, regalato talmente tanti fiori continuamente sbocciando.. e questa piantina ce l’ho da tanti anni.. come si fa a pensare che non abbiano sentimenti? loro che hanno radici.. oh! Le radici.. come mi mancano le radici.. per sentirmi un po’ più al sicuro, in me stessa, senza che sia alla mercè delle intemperie? Sì.. come una pianta che radici non ha più..ed è difficile andare avanti.. ma ho una grinta da vendere e spero sempre di poterla vincere la battaglia con me stessa.. di non essere poi così sbagliata ed inadeguata alla vita.. e di poter essere anche d’aiuto a qualcuno.. chissà.. chissà se le mie esperienze di dolore possano un giorno essere d’aiuto a qualcuno.. chi lo sa..

E’ un mio sogno essere di aiuto a qualcuno con la mia Vita che a volte sembra essersi volatilizzata.. nel vento e che solitaria.. continua a vivere quasi ormai inerme.. ma io sono grintosa.. non posso perdere la speranza di giorni migliori.. e che la mia vita abbia un senso.. un senso compiuto.. Ho persone attorno che mi stanno aiutando.. sì.. chè si preoccupano per me e per la mia scarsa salute.. e che mi danno sani consigli di non mollare la presa.. già.. e così io sono più contenta di non sentirmi sola.. perché i malati hanno bisogno di calore.. di amore.. per potersi riprendere.. hanno bisogno di attenzioni.. non possono venir dimenticati.. hanno bisogno di cure dell’anima.. di amore.. appunto.. amore.. vero.. Hermano e mio padre in questo periodo mi stanno sì coccolando.. ed io mi sento più forte, meno debole.. il mio giovane psichiatra anche si sta prendendo benevolmente cura di me.. insomma mi sento in una botte di ferro di amore in questo periodo.. come se le luci si fossero accese per me.. e le loro care attenzioni mi stanno facendo bene al cuore.. che tanto ha preso freddo e dolore durante il corso della sua vita..

Accendo ora la mia sigaretta..

Non è un post allegro.. non sempre si può essere allegri.. ma un post che invita le coscienze e gli animi a non dimenticare chi è solo ed ammalato..  chi ha bisogno di buone parole.. che lo rinfrancano dai dolori.. un post che invita ad essere più gentili con chi è più debole.. perché non tutti sono così forti da vincere le pressioni della vita.. sì.. ad essere meno egoisti.. e pensare che al di là di tutto.. fare del bene è sempre bene.. e rende poi felici.. molto felici!

Già forse io predico bene e razzolo male.. questo io non lo so.. so solo che il calore umano mi fa bene.. chi sa intravedere ed ascoltarmi.. la qual cosa è sì davvero difficile.. perché ci sono persone come me chiuse in se stesse da sempre.. che non sanno parlare.. ma comunicano in una maniera differente.. dicevo chi sa farmi ridere solo un momento.. chi mi dà appunto il suo amore e le sue attenzioni.. il mio cuore riprende a battere molto di più..

Sì il calore umano fa veri miracoli.. andateli a trovare i malati.. come dice il nostro Maestro Gesù.. “Non vergognatevi” .. sì è difficile essere umani per davvero forse.. non lo so più.. so che da quando mi sono ammalata.. è stato tutto molto più difficile e doloroso..

Mah.. il post è terminato.. non voleva essere una predica.. ci mancherebbe.. solo una sorta di esortazione.. di consiglio a chi vuole fare del bene agli altri.. ai meno fortunati.. ai più soli.. a chi si sente dimenticato.. Non lasciamo un uomo solo.. gli si può salvare la vita..

smilingdog

 

 

 

Io, il Sabato mattina.. ed un cinguettìo a salutarmi..

“Tu che sei dentro di me.. “ oggi mi sento proprio bene! Davvero! Lieve e leggera!! Guardo le statistiche del mio blog smilingdog sono andate bene.. un po’ di lettori in più! Mi diverte sempre controllare le mie statistiche.. un diletto vero! Come se fossi ancora una bambina che ha voglia di giocare.. e mio padre che mi dice: “E’ ora che cresci un po’ Vanna!” ed io.. quasi sbalordita ed impotente anche.. mi chiedo tra me e me.. dentro di me.. “Ma come faccio a crescere? Non ne sono proprio capace.. come si fa?”.. ed intanto canto una canzone oggi.. questa mattina.. il tempo un po’ grigio un po’ no.. il mio umore è ben saldo sul su.. verso il buon umore.. e scrivo contenta qui.. il mio gattino.. Timbuctu, se ne sta sul terrazzino a prendere arietta buona e fresca.. sì l’aria di Primavera si fa sentire già dalle mie parti.. e la Primavera ha un buon effetto su di me.. sarà che sono nata in questa stagione.. oppure i suoi colori ed i suoi fiori con quei suoi profumi notturni tipici ed i colori delle stelle così scintillanti durante questa stagione.. la stagione della rinascita.. degli amori.. della Natura rigogliosa e ricca di profumi.. oh! che meraviglia! Sì la Primavera è la mia stagione preferita con quei suoi profumi unici che ti fanno alzar la testa per respirarne di più.. ed i sogni insieme si svegliano dal letargo invernale.. prendono forma e ritornano nel cuore chè batte più rosso che mai e speranzoso.. vitale.. vivo.. sì divento più viva in Primavera.. sogno, vivo cammino e respiro l’aria fresca profumata ed io sono anche più allegra.. oggi mi sento proprio pimpante.. davvero.. scrivo veloce sulla tastiera e sono collegata a me stessa più che mai.. ho voglia di starmene qui a scrivere, tippettare.. scarabocchiare il foglio di inchiostro e di parole.. sono piena di vita ed anche quasi felice! Già.. Io sono un segno d’aria, Gemelli, soffro di depressione è vero.. ma quando sto bene niente mi ferma.. e come una farfalla ancora giovane volo con il pensiero e con la mia mente.. verso lidi meravigliosi che sono fuori e dentro di me.. la sigaretta è accesa al suo solito posto, sul suo posacenere color argento.. e fuma quasi assente ed un po’ presente vicina a me.. mi piace scrivere.. già lo dico sempre, lo ripeto.. è un Dono che viene dal Cielo.. non lo posso dimenticare.. no..

E poi amo la musica.. sì in Primavera nell’aria c’è tanta musica e voglia di innamorarsi ancora.. ridere e sognare di più.. non demordo mai.. sogno e sorrido ora di fronte al mio foglio bianco che tanto mi fa compagnia da così tanto tempo.. sì..

Oggi per la prima volta.. poesia per me.. ho sentito il cinguettìo di uccellini come un canto di primo mattino.. una meravigliosa sorpresa per me mentre mi preparavo il caffè.. mi sono sentita subito felice ed anche più viva e più immersa nella Natura che tanto amo.. questo cinguettìo mi sembrava un canto perfetto mentre Timbuctu appena sveglio usciva sul suo terrazzino.. Momenti che non posso non trascrivere qui.. la poesia del cinguettìo chè mi sorprende.. ed il mio gattino appena sveglio.. un momento di pace.. e di vera quiete..

Ecco..

Chissà come mai.. ci sono giorni che non riesci a scrivere niente di niente e poi ci sono giornate che scriveresti sempre, senza interruzioni e sicura di te stessa.. senza timori.. senza abbagli.. ma leggendo la tua mente ed il tuo cuore che sono connessi scrivi libera.. e per me scrivere bene.. come vuoi tu, è un sintomo bellissimo di grande libertà.. il tuo blog all’improvviso rosa color salmone e verde lo vedi bellissimo e lo ami come se lo vedessi per la prima volta nuovamente con occhi diversi.. e non hai bisogno dell’altrui consenso.. no.. ti basti da sola.. e da sola e le tue mani scrivono parole che ti piacciono e che ti fanno volare insieme alle tue dita che danzano al ritmo della tua voce e delle tue parole chè sottovoce dettano tutto.. sì.. volare libera sulla pagina bianca, questo succede quando scrivo e sono in forma e le mie mani danzano su questo foglio rosa pallido.. che io ho scelto con cura e dedizione..

Mi dicono spesso, troppe volte, che io trascuro troppe cose.. ma in realtà non mi ci trovo con questo pensiero, anzi mi dà proprio fastidio.. il mio blog non l’ho mai trascurato per esempio.. come non trascuro i miei pensieri.. ognuno dà valore alle cose che più ama.. alle quali è più portato.. scrivere quasi ogni giorno è davvero un Dono speciale che ti fa stare bene, in tua compagnia ed in compagnia dei lettori.. od anche uno.. ma in compagnia dei tuoi pensieri e dei tuoi giorni.. ed io ci tengo..

In questo periodo mentalmente mi sento più forte.. sì.. se no.. non riuscirei a scrivere una sola parola..

Il Cielo lo guardo forse solo ora ed ha squarci luminosi ed azzurri e nuvole bianche che un po’ lo coprono.. un bellissimo quadro disegnato ed azzurro per questo giorno.. raggi piccoli di un sole nascosto lo colorano un po’.. l’aria non è fredda.. e le onde del mare sono calmissime.. ed azzurre anch’esse, e s’infrangono sugli scogli come se andassero a riposarsi..

Mi accendo ora una sigaretta..

Oh! Oggi come mi piace starmene in casa con il mio gattino che miagola dolcemente.. con l’aria che gira.. fresca.. ed io che la respiro.. oh! come sono serena..

Ci sono dei giorni che sembra che il dolore non passi proprio mai.. poi arriva la quiete.. la gioia nel cuore, e rivedi tutto intorno a te con occhi diversi pieni di una luce che avevi forse dimenticato.. ed un sole nuovo ti riscalda le ossa ed il cuore di una nuova gioia ritrovata.. sì.. forse bisogna avere un po’ più di pazienza.. forse lo devo dire questo a me stessa un po’ più spesso.. un po’ più di pazienza.. chè poi i giorni belli ritornano.. con un’età diversa.. certamente.. ma la gioia a volte è ancor più grande.. una canzone.. il cinguettìo di questa mattina chè tanto nei giorni scorsi desideravo ascoltare.. le finestre aperte e aria buona in tutta casa a rinfrescarla.. i rumori della Città il Sabato mattina.. vedi tutto con occhi diversi, occhi più aperti alla vita ed alla speranza..

Scriverei ancora ed ancora.. con l’entusiasmo che ho questa mattina.. oggi andrò a fare colazione con Hermano chè il sabato non lavora.. ed io in simbiosi con lui sono felice che non lavori ed andremo poi in giro con la “nostra” auto di nome Comoda chè tanto resiste alle intemperie e fedele nel tempo ci ha sempre “scarrozzato” di qua e di là, forte e robusta.. come le voglio bene!

Ecco.. è arrivato un bellissimo raggio di sole proprio ora sul terrazzino.. sorrido e lo guardo.. sta colorando tutti i mobili della mia cucina e piano piano anche il Cielo si è rischiarato e riscaldato..

Il Sabato in genere mi piace moltissimo.. come quando ero molto più giovane.. e mi dà l’impressione sempre che sia uno splendido giorno di Festa.. ed il mio cuore è allegro..

Ed anche per oggi il post è terminato.. Buona giornata a chi passa e legge..

smilingdog