Voglia di libertà

Giorno di sole anche oggi.. l’aria è fresca per tutta la casa.. il terrazzino è aperto mentre Timbuctu se ne sta a dormicchiare qui dietro di me.. sono leggermente ansiosa.. forse sto troppo tempo con me stessa.. ed i pensieri sono più veloci.. mi metto sopra la tastiera qui sopra il pc e comincio a scrivere.. chissà che non mi calmi un po’? .. le onde del mare si trascinano una dietro l’altra.. lentamente.. le auto svettano sotto casa.. i rumori della Città si fanno sentire.. io ho dormito tanto ed ora eccomi qui.. a scrivere non so che cosa.. ho poche parole dentro di me.. respiro velocemente.. l’ansia c’è.. ed anche un gran sonno ancora.. le tante ore che ho a disposizione per me delle volte sono troppe.. e penso continuamente.. non mi fa bene.. di certo.. fra bilanci della vita errori della vita.. perplessità che non mi lasciano vivere serenamente.. sospiro.. e mi accendo una sigaretta.. i fiorellini sono cresciuti ancora.. e loro sì che mi mettono di buon umore..

Mi giro verso la finestra alla mia destra e scruto il Cielo che è luminoso ed ampio.. con i raggi di sole dappertutto.. c’è una parte di me che amerebbe uscire e respirare aria buona e sentirmi libera.. poi ce n’è un altra che pigra se ne sta a casa insieme al suo gattino e non ne vuole sapere di uscire.. sì mi manca la mia libertà.. quel senso di libertà che ho avuto spesso in vita mia.. con il vento fra i capelli ed uscire a guardare il mare e la Natura.. con i miei pensieri più aerosi.. più liberi.. più felici.. fumo e penso che non è detto che non torni un periodo così.. bisogna avere pazienza.. e non arrendersi alla pigrizia ed alla depressione.. la Vita va a periodi.. ed il mio periodo no sta terminando.. ora che rimembro la mia libertà.. quel senso di vivere alla giornata e con il vento fra i capelli che mi accarezzava il volto e non m’importava di niente che non fosse la Natura e le sue bellezze.. sì forse sto troppo chiusa in casa.. come al solito esagero.. e la casa da guscio diventa una “prigione”.. ah! questa età difficile.. che non sai cosa devi fare.. e nessuno ti dà i giusti consigli.. mio padre mi dice di riderci sopra.. ma mi è difficile ridere.. ridere poi da sola è ancor più arduo.. oggi non sono triste però.. mi sento equilibrata.. con la voglia di vivere la mia vita.. di non sentirmi sbagliata sempre.. e con la voglia di sentirmi fare i complimenti.. non so per cosa ma ho voglia di sentirmeli fare.. ne ho bisogno.. ho bisogno di essere incoraggiata.. chè allora mi viene il buon umore.. da sola è difficile che io mi incoraggi.. solo tramite i ricordi più belli ce la faccio a recuperare il buon umore.. ma oggi voglio vivere il mio giorno senza troppi ricordi all’indietro.. ascoltando buona musica.. e ascoltando le folate di aria fresca sul viso.. che ne ho bisogno.. l’aria mi dà quel senso di libertà unica.. ed io la libertà l’ho sempre amata.. in ogni situazione.. ho sempre ragionato con la mia mente.. così sono stata educata e non mi adeguo al pensiero comune..

Ecco forse perché in questo periodo della mia vita mi sento sola.. magari è solo un periodo.. ma la solitudine mi ha fatto sempre compagnia.. anche in mezzo agli amici quando ridevamo tutti insieme c’era un a sorta di solitudine che m’apparteneva.. una sorta di malinconia che c’era.. chissà..

Fumo una sigaretta.. e penso.. di fronte al foglio bianco..

Oggi però non sono malinconica.. mi sento viva! pronta per uscire all’aperto! Oh! come mi piacerebbe divertirmi! E’ tanto tempo che non mi diverto.. ed il divertirsi fa benissimo all’umore.. eh sì mi manca il divertimento.. una risata sana.. un caffè in allegria.. sì mi manca l’allegria.. chè spero tornerà.. perché l’allegria come la malinconia fa parte del mio carattere.. sono un’allegra.. nonostante le mie malinconie..

La Vita va a periodi.. ho avuto periodi tristissimi come ho avuto periodi veramente allegri.. vedremo..

Mi è tornato il sonno.. ritorno a dormire.. chè mi riposo un po’.. il post è terminato.. non ho scritto niente di chè.. solo la mancanza di alberi di verde di Natura di libertà all’aperto.. di una passeggiata con me stessa e con gli elementi della Natura a respirare il profumo degli alberi che amo.. dell’erba di Primavera.. e starmene in casa mi pesa..

smilingdog

Ha vinto la Speranza!

Sono le 11.46 di un Sabato mattina.. mi sveglio serena e credo proprio che la convalescenza sia terminata.. mi sento più in forze meno debole e più lucida.. e respiro l’ossigeno dell’aria che gira per la casa in maniera serena.. contenta di esserci e di vivere.. qui nella mia casa luminosa che sa di Primavera.. sono viva e non sono depressa.. è un giorno sì.. e sono contenta.. ho fatto una bella colazione caffè yogurt ed un po’ di formaggio fresco.. sono in forma come quando ero più giovane.. come tre anni fa prima dell’ultima crisi.. sono di buon umore come mio solito.. sono rinata praticamente.. non sto più nel letto continuamente.. ma vivo nel mio soggiorno.. fumo le mie sigarette (non esagerando!) ma non mi sento più persa nel mondo.. ma ho i miei confini che sembrano fiori annaffiati da acqua fresca.. mi sento bene.. mentre il mio gattino se ne sta sul suo terrazzino a prendersi la sua dose di sole.. le paure che mi hanno accompagnato durante questi tre anni sono svanite.. e le mie risorse si sono rifatte vive.. eccomi qui.. di fronte al foglio bianco e lucido a descrivermi di nuovo.. a tippettare come sempre faccio.. mentre il miagolìo di Timbuctu si fa sentire.. dalla cucina..

Il mio entusiasmo è sempre lì.. a farmi compagnia.. l’entusiasmo di vivere.. di esserci.. di partecipare.. di parlare della mia malattia con chi di dovere.. e respirare l’aria, mio elemento naturale, che mi ossigena il cervello e mi incute buon umore..

Accendo una sigaretta.. il fatto di non stare più sempre nel letto a piangermi addosso mi esalta quasi.. mi sento di nuovo “normale” e piena di entusiasmo alla vita.. una vita a colori e non più in bianco e nero.. ho molte più energie ed io che non ci speravo quasi più.. di riprendermi.. ero andata tanto giù negli abissi della mia coscienza da non trovare più le forze per rialzarmi.. ed oggi invece eccomi di nuovo pimpante e forte di una forza che conosco.. la mia persona è di nuovo presente a se stessa e tante paure sono state scacciate via.. la mia fragilità si è trasformata in forza.. e non mi sento tradita da me stessa..

Tre anni di malattia consecutiva ti toglie tutto.. ormai stavo sempre nel letto senza più forze.. all’improvviso ecco che mi riprendo.. la depressione se ne va.. ed un senso di serenità e di entusiasmo prende il suo posto.. non posso che essere grata alla vita ed anche a me che ho resistito..

Mi accendo una sigaretta.. fumo..

Non mi sento più così sbagliata.. pensieri negativi su me stessa che mi hanno martoriato per tre anni consecutivi se ne sono andati via.. lontanissimo da me.. e non sono più neppure così severa con me stessa.. La speranza come sentimento mi ha aiutato tantissimo.. mi ha tenuto viva.. ed ora sono arrivati i frutti.. una serenità che avevo dimenticato.. una me stessa che avevo dimenticato.. un umore buono che avevo dimenticato..

Il Cielo ha un senso anche per me ora.. mi sento di appartenere ad un Tutto.. di appartenere alla Vita nonostante i miei tanti errori.. mi amo di più.. ed amo di più anche il mio prossimo.. essendo più presente a me stessa.. senza quei pensieri bui che attraversavano la mia mente senza andarsene mai via..

Eccomi qui di nuovo.. più presente a me stessa.. ed agli altri.. più aperta alla Vita.. ed agli altri..

Una sorta di apertura del cuore.. senza ferite o almeno cicatrizzate bene.. non sanguinano più.. ho smesso di piangere.. ed oggi è un giorno felice! La fine della convalescenza è un giorno felice!

Il post è terminato.. una canzone di Shalpi la sua ultima che mi piace tanto per festeggiare questo giorno.. questi giorni di ripresa forte..

Non credevo arrivasse questo giorno di gioia.. di lucidità.. di “normalità”.. di Vita quotidiana.. di ore vissute senza tormentare l’anima.. di una vita in ripresa.. la fine della convalescenza va festeggiata.. anche perché è stata una convalescenza lunghissima..

Non mi sento meno degli altri.. non mi sento diversa.. mi sento “normale” mi sento me stessa.. la mia personalità è tornata a galla dopo tanto tempo.. mi sono mancata tantissimo.. al punto di credere di non trovarmi più.. ed invece le mie parole sono tornate! il mio sentire è tornato! il mio cuore ha smesso di soffrire soffocato dalle paure e dal buio..

Tornerò a prendermi cura di me come ho sempre fatto.. non mi sento più malata.. e neppure così sbagliata..

Una pace è scesa nel mio cuore.. i suoi tic-toc ora li sento.. sono viva! Sono dovuti passare tre anni consecutivi affinché io tornassi me stessa.. ma ce l’ho fatta! ancora una volta a ritrovarmi..

smilingdog

 

 

Relax

Giornata di sole anche oggi.. me la prendo comoda.. dormo fino a tardi.. io ed il mio gattino sul nostro lettone grande e comodo Sultan.. mi alzo tardi.. un caffè per svegliarmi.. finestra aperta in cucina chè entra aria fresca ed entrano i raggi del sole.. sono serena.. sì forse vado con il tempo oppure a giorni alterni non lo so.. Timbuctu sta dormendo di là in camera nostra.. io ora, sono le 12.52 mi sono messa di fronte al mio pc con la voglia di scrivere..

Che scrivere? non so.. ieri sono stata a cena fuori a mangiare del pesce fritto fresco.. era buono.. in genere vado a letto alla sera verso le 8 ma ieri ho fatto un po’ più tardi.. quando sono arrivata a casa ero stanchissima.. già tempi di convalescenza.. ma mi piace andare a letto presto.. ho dormito per tutta la notte abbracciata al mio gattino.. domiamo che è una bellezza.. sereni ed abbracciati calorosamente insieme..

Mi accendo una sigaretta.. non è facile togliersi il vizio del fumo.. affatto..

Oggi mi sento serena ed un po’ malinconica.. come quando ero bambina.. una malinconia fortissima.. ma l’ho superata.. tramite bei ricordi.. bellissimi ricordi d’infanzia.. quando venivo consolata del mio pianto..

Ho poco altro da aggiungere.. ho sempre meno parole da scrivere.. ma la salute sta meglio.. la convalescenza sta terminando.. mi sento più in forze.. mangio meno e mi sono dimagrita..

In questo periodo non ho paura dell’età che aumenta e della mia debolezza perché mi sto rafforzando e la mia mente sta rispondendo bene.. lucida.. le paure svaniscono.. ed oggi è un altro giorno di sole..

Tutto attorno a me è Silenzio.. tranne le onde del mare che s’inseguono sulla riva.. sbattendo contro gli scogli.. le auto svettano sotto casa.. tutto il resto è Silenzio.. un senso di pace dentro casa e fuori dalle finestre.. forse questa pace viene dal cuore.. non lo so..

Mi piacciono i giorni non festivi.. i giorni nei quali si lavora.. sento più vita intorno a me..

Ho poche altre parole da aggiungere.. pochi altri pensieri.. sarà che comunico più con la musica che con le parole.. anche questo è vero.. ho sempre avuto difficoltà a parlare.. non so forse la timidezza oppure una grande insicurezza in me.. che m’inibiva sin da bambina.. me la porto dietro ancora..

Il post è terminato.. poche parole.. il post è brevissimo.. la giornata è lunga ma non mi preoccupa.. sono abbastanza in forma..

Ora forse mi godrò il terrazzino.. fumerò un paio di sigarette all’aperto.. mentre il mio gattino dorme.. respirerò un po’ di aria fresca.. e prenderò un po’ di sole.. con i miei pensieri silenziosi all’aria.. proverò a rilassarmi ancora un po’..

smilingdog

 

 

 

Un sole colorato..

Eccomi qui a scrivere sul mio blog.. sono stati giorni difficili.. di una malinconia particolare.. oggi mi sveglio forse un po’ più serena.. il Cielo sembra tutto limpido senza neanche una nuvola.. io ed il mio gattino ci svegliamo insieme.. una piccola colazione.. del caffè.. uno yogurt.. un paio di sigarette ed eccomi sveglia.. ora sono le 12.03 e sono serena.. una chiacchierata con mio padre mi ha rasserenato altrimenti la mattina mi ha trovato depressa.. ed ora invece sono equilibrata.. “normale”.. sarà l’aria fresca che respiro per casa.. sarà la Primavera.. e le parole consolatrici di mio padre chè mi fanno vedere un po’ più rosea la mia vita.. è stato per me un periodo difficilissimo senza tregua.. ed oggi mi riposo scrivendo qua.. sul mio foglio bianco e lucido.. sono stata debolissima per tantissimi giorni ed oggi mi sento più in forze.. ho voglia di essere qua su smilingdog e non sono neppure così triste mentre scrivo.. ho bisogno di scrivere e mi diletto tanto..

E poi è un allenamento scrivere, è terapeutico.. e bisogna che mi ci impegni di più.. il miagolio dolce di Timbuctu si sente per la casa.. di fuori le vocine dei bambini dei vicini che giocano all’aperto.. mi danno un senso di allegria e di vita.. i panni stesi dei vicini di casa colorati anche mi danno un senso di appartenenza e mi sento meno sola..

Domani sono contenta perché uscirà il primo singolo di Luca Carboni del suo nuovo album.. forse sono rimasta una ragazzina ma non vedo l’ora di ascoltarlo.. sono eccitata e contenta..

Ieri 25 aprile mi sono andata a mangiare un supergelato insieme ad Hermano.. era buonissimo ed enorme.. poi mi sono riposata.. comunque mi sto riprendendo.. da tutte queste problematiche di salute.. mi sento più in forze.. altrimenti non riuscirei neppure a scrivere..

Mi sono svegliata malinconica questa mattina.. con le mie solite “paranoie” che mi accompagnano da tanti anni.. ci ho fatto quasi quasi l’abitudine.. poi parlandone con mio padre si sono dileguate ed ora mi sento bene..

Guardo verso la mia cucina ed un insieme di colori vivacissimi esplode davanti ai miei occhi.. là fuori dalla finestra aperta.. fra panni stesi ed il colore dei fiori.. Timbuctu si sta prendendo il sole.. che riscalda tutta casa ed anche fuori..

Non so quanto mi piaccia la mia vita non lo so.. forse affatto.. ma quando sto qui di fronte al mio pc con le mie mani sopra la tastiera dimentico tutto ed è come se stessi sempre qui.. a scrivere di me e dei miei giorni che a volte mi sembrano tutti uguali ed invece ogni giorno è differente.. soffro sì di solitudine.. ma con la solitudine ci convivo da talmente tanto tempo che dovrei essercene abituata.. ed invece no.. ma quando scrivo la amo questa mia solitudine che mi regala parole e virgole.. e punteggiature.. e pensieri.. i miei..

Quando sono sul mio blog smilingdog mi sento a casa.. e sentirsi a casa non è facile.. ma questo mio foglio bianco mi regala questa sensazione chè altrimenti un po’ mi manca.. sospiro.. chissà che vorrei scrivere.. chi lo sa? ho tanti sentimenti dentro di me in questo momento ma non trovo le parole giuste..

Comunque l’umore è buono.. ora.. respiro sospiro.. respiro ossigeno.. che mi dà buon umore..

Ho diminuito le sigarette.. un po’ di debolezza la mancanza di nicotina me l’ha data.. ora sembra che riesca meglio a fumare meno.. ci vuole volontà.. tanta..

Mi piace passare il tempo davanti al foglio bianco od imbrattato d’inchiostro.. con una mano sulla fronte a guardarlo e pensare poi cosa poter scrivere.. pensarci sopra.. mi diverte.. e poi lo faccio da così tanto tempo.. che io lo amo il mio amato diario di bordo con il quale parlo come ad un amico sincero..

Da qui si odono le onde che sbattono sugli scogli indisturbate..

Vorrei riprendere a scrivere come ho sempre fatto.. con regolarità.. e con la voglia di farlo.. chè altrimenti è inutile.. scrivere ogni giorno il mio diario di vita.. con i suo ma ed i suoi però.. con la sua musica a volte triste ed a volte allegra.. insomma vorrei riprendere a vivere ed a scrivere come un tempo.. ed avendo io un una grande forza di volontà credo che ci riuscirò anche perché il mio blog mi fa tanta compagnia..

Non scrivo più come una volta questo è vero.. me ne rendo conto.. ho cambiato stile.. forse sono cresciuta anch’io.. le parole sono diverse come diversa è la mia vita.. faccio i conti con me.. vivo con un gattino silenziosissimo mentre prima vivevo con un cagnolone divertentissimo e che dormiva sotto le mie gambe quando scrivevo qui.. amava tantissimo dormire e per me dormire era diventata una gioia! Ora vivo in completo silenzio senza nemmeno un abbaione! così faccio i conti con me.. con i miei pensieri che a volte sono molto tristi.. insomma non è facile per niente.. ma amo il mio gattino Timbuctu che miagola quando c’è da mangiare e da giocare e poi ama dormire tantissimo anche lui.. lui mi ama tantissimo.. guai chi mi tocca! Ed è di una dolcezza al burro!.. delicatissimo..

Sì la mia vita è cambiata e molto.. da quando Wisky IV il mio Pit-Bul-Lupo se n’è andato in Cielo.. ho sofferto tantissimo.. perché era così buono.. che non ho retto il dolore.. e mi sono riammalata con il rischio di non riprendermi.. ci sono voluti tre anni ed ora sono a fine convalescenza.. me lo sento.. mi sento più in forze.. mi sento più me stessa.. ed eccomi qui.. a parlare con un eventuale invisibile lettore e parlare tra me e me.. scrivendo su questo foglio bianco che amo..

Così ho raccontato la mia storia.. non è facile stare male per tre anni consecutivi ed avere la paura di non riprendersi.. tanti ricoveri uno dietro l’altro.. poi il mio psicoterapeuta ha azzeccato la cura e si è preso cura di me.. ora mi sento bene..

C’è stato l’intervento anche di mio padre con la sua reflessolgia che mi ha fatto tanto bene!

Ed in più ho pregato affinché mi riprendessi e sono stata esaudita! Bisogna pur dirlo!

Convivere con il bipolarismo non è facile.. ma lo si può fare..

Oggi mi sento “normale” in equilibrio..

Ho ripreso a scrivere.. che più scrivo più scrivo bene.. questo lo so.. pertanto riprenderò a scrivere più spesso..

Buongiorno a te che leggi e passi..

smilingdog

 

Un post che non avrei mai voluto scrivere.. parole per te..

Una melanconia nuova oggi.. un mio amico carissimo se ne n’è andato lassù nel Cielo.. giovanissimo e bello.. un senso di calma e di pace mi sta vicino in questo momento di dolore.. no non ci vedevamo spesso ma l’Amicizia era fortissima.. lui era simpaticissimo ed intelligente.. un mio caro Amico a cui volevo tanto bene.. scrivo qui per fermare un momento sacro.. il momento del saluto.. un saluto improvviso che ha lasciato tutti così senza parole e tanto dolore.. amava il suo cagnolino più di se stesso.. ti sento vicino Amico mio con il quale abbiamo condiviso tutte risate.. tantissime! Ed ora sono qui a ricordarti con poche parole ma sentite dal cuore.. mi mancherai Amico simpatico.. tu e tutti i tuoi amici nel Cielo lassù.. insieme vi voglio immaginare così.. Sì sono senza parole ma una pace è scesa nel mio cuore.. forse sei tu a darmela da lassù.. ne sono certa! Ci vogliamo ancora bene e chissà che un giorno non ci si veda di nuovo a sorriderci ancora? Vorrei pensare così.. mi manchi già Amico mio..

vanna

Aprile dolce dormire

Giorno senza sole.. Timbuctu esce ugualmente sul suo terrazzino a respirare aria fresca.. Ci svegliamo verso le 7.30.. la luce per la casa è luminosa e bianca.. Timbuctu saltella per casa.. e se ne va subito dritto dritto saltellante verso la cucina.. dove c’è la sua porzione di tonno che lo attende.. è un giorno grigio.. nessun raggio di sole.. preparo il mio caffè.. ed eccomi già seduta sulla mia sedia del soggiorno.. senza troppi pensieri.. ho dormito bene abbracciata al mio gattino.. senza sigarette la vita è differente.. non faccio fatica a non fumare.. solo che la mia mente sembra più vuota.. forse era solo piena di fumo? sorrido chè è meglio.. Ho fumato talmente tanto in vita mia, che questo nuovo regime senza tabacco mi trova spaesata.. sì spaesata.. in un mondo nuovo.. Ma non mi costa fatica fare senza sigarette.. sono talmente pericolose! Sospiro.. Odo da qui le onde del mare che s’inseguono lentamente.. tutto tace.. sono le 09.05 del mattino.. un leggero venticello là fuori e Timbuctu che se ne sta sul suo terrazzino.. questa la mia vita.. semplice.. il silenzio come amico.. gli occhialini neri infilati sopra il naso ed il mio blog a disposizione dei miei pensieri.. L’umore è equilibrato.. mi manca mia madre quello sì.. mi manca moltissimo.. mi mancano le sue chiacchierate.. la sua voglia di parlare.. che io non ho.. la sua voglia di pulire casa.. la sua voglia di parlare di mio padre ed anche di ridere.. sì mi manca moltissimo.. è come avere un buco nel cuore che si può riempire soltanto con i ricordi più belli.. con una canzone.. con parole dette fra noi.. con i colori dei suoi vestiti.. insomma.. la malinconia è la malinconia.. e sembra non andarsene mai via.. mai..

Avrei anche voglia di uscire un po’.. poi la pigrizia è più grande di me ormai.. e non c’è niente da fare.. me ne resto chiusa in casa.. e me ne rammarico e molto..

In realtà non ho voglia di far niente.. nemmeno ascoltare una canzone.. e forse tornerò a dormire ancora un po’..

Forse è l’aria di questa Primavera che si fa sentire.. probabilmente è così.. Aprile dolce dormire.. ed io dormo quasi in piedi..

Beh il post è terminato anche per oggi.. non ho altre parole da scrivere.. né pensieri.. una canzone forse sì.. e sì.. tornerò a dormire ancora un po’.. che altro non ho da fare..

Io e Timbuctu abbracciati per il resto della mattina.. oh! che delizia dormire insieme!

smilingdog

 

Un cuore vivo..

Io e Timbuctu ci svegliamo abbracciati.. lui è più dormiglione di me.. verso le 7.30 apriamo gli occhi.. restiamo ancora un po’ nel letto.. mi sento sempre meglio.. io ed il mio gattino ci alziamo dal letto verso le 9.. la casa è tutta silenziosa.. apro subito il terrazzino che è colorato di sole.. prendo le mie due medicine per la bronchite e mi preparo un caffè.. sono serena.. il mare è calmo.. le onde s’inseguono lentamente.. è un giorno di Vita in Città ma tutto sembra calmo.. non sono agitata neppure io.. sono tranquilla.. e me ne sto seduta sulla sedia del soggiorno a guardare là fuori dalla finestra i colori del Cielo grigi e azzurri.. non ho troppi pensieri che si accumulano nella mente.. sono serena.. appunto.. e non sto pensando a niente di chè.. e forse questa è per me una sensazione nuova.. essere serena e non pensare a nulla.. soprattutto di prima mattina.. ed in effetti mi sto dando ragione.. cosa dovrei mai pensare? e così me la prendo comoda.. bevo il mio caffè con latte fresco.. guardo Timbuctu che si gode il sole sul terrazzino.. e mi sono soavi queste prime ore del mattino.. In genere non sono abituata ad essere così tranquilla.. a provare a non pensare a niente.. di chè.. è una sensazione nuova.. del tutto nuova.. e mi ci trovo bene senza dubbio mi ci trovo proprio bene.. il caffè era addirittura più buono.. forse fumare meno mi fa stare così? mah.. non saprei.. so solo che è più lieve il mio giorno oggi.. ed oggi me lo prendo di vacanza.. non faccio niente di che.. mi riposo.. continuo a riposarmi che ne ho proprio bisogno.. se ci penso bene per anni ed anni non mi sono mai riposata.. ho sempre avuto qualche cosa d’urgente da fare.. oggi no.. oggi mi riposo.. davvero.. che anche per riposarsi bisogna saperci fare.. penserò a me.. senza pensarci troppo..

Oggi sto meglio con la mia bronchite.. mi sento meglio..

E’ anche oggi una giornata di Primavera.. i suoi colori sono lucidi e bianchi ed azzurri.. l’aria è fresca.. e gira per tutta casa.. ed io la respiro contenta..

C’è anche un lieve venticello..

Oggi inserirò una canzone di Luca Carboni che s’intitola Chiedo scusa del suo ultimo album Pop-Up (ne sta per uscire un altro!). Io sono innamorata di Luca Carboni. E’ un cantante della mia generazione, ha una voce dolcissima ed è un cantautore eccelso.. mi ci sono sempre riconosciuta nelle sue canzoni.. per me non ne ha sbagliata neppure una nella sua lunga carriera.. è spiritoso e profondo allo stesso tempo.. ha una musicalità unica.. è bravissimo! ed io lo amo profondamente..

Inserisco questa canzone “Chiedo scusa” perché anch’io vorrei chiedere scusa al mondo se non lo cambierò (queste sono le sue parole).. anch’io volevo cambiare il mondo a modo mio.. ci ho provato.. ora è arrivata l’ora di arrendermi.. sì.. a modo mio cercherò di migliorare me stessa chè già poco non è.. migliorarmi.. essere più gentile con il mio prossimo.. più disponibile.. le qual cose non sono poi così facili da attuare.. però ci proverò a migliorare me stessa.. il mondo no.. è un impresa troppo grande.. ed è un sogno che avevo quando ero un po’ più giovane.. ora sono più calma e già non è poco.. cerco di essere più comprensiva.. più paziente.. la qual cosa è difficile per me.. chè la pazienza è una virtù che mi manca.. e poi vedremo.. non posso chiedere troppo a me stessa.. del resto.. sarebbe buono già che mi accettassi e volessi bene per quel che sono..  e per quel che sono gli altri.. senza giudicarli troppo.. che ognuno ha i propri problemi.. chiedo scusa al mondo se non lo cambierò.. ripete Luca Carboni.. chiedo scusa al mondo se io sono così.. l’accettazione forse è un valore ugualmente valido.. non per forza bisogna cambiare credo.. la Vita ci fa crescere, ci dà batoste e schiaffi, si cresce e l’accettazione per quello che si è, è fondamentale per l’Amore.. per un’Amore incondizionato.. l’Amore per l’essere umano.. io ci ho sempre creduto che è importante amare comunque.. a prescindere dal giudizio che si ha di quella persona.. anche perché il giudizio forse è già sbagliato.. già è sghembo.. già non è giusto.. quindi l’accettazione è un modo di ospitare l’altro nel proprio cuore volendogli bene per quello che è..

Questa è una sfida, certo.. il cuore se s’indurisce smette di amare.. pensa solo a se stesso e la sua vita non ha più alcun valore.. nessun valore.. il cuore che ama che non ha smesso di amare è un cuore vivo e che ha vinto la sfida nella sua Vita.. un cuore che non morirà..

smilingdog

 

Di nuovo qua!

Eccomi qui di nuovo! Come se non bastasse ho avuto per un po’ di giorni una antipatica bronchite che mi ha steso nel letto.. mi sono sentita come un personaggio dei fumetti che sta sempre male Geremia del Gruppo T.N.T. il quale se ne sta sempre a casa con una radiolina a scrutare la vita da una finestrella.. ecco così mi sono sentita io.. oggi.. invece ho un po’ più di forze.. e così rieccomi di fronte al foglio bianco a scrivere qualcosina.. è già un buon segno.. nei giorni precedenti non avevo alcuna forza di fare niente e sono stata molto debole.. Sono ovviamente di buon umore oggi! I colori del giorno sono tipici della Primavera.. sembrano un bellissimo disegno.. e l’arietta è proprio buona.. Timbuctu è nella sua terrazzina a respirarne un po’.. e tutto oggi è calmo in casa.. ed io mi sento molto meglio rispetto i giorni trascorsi.. Ora sono le10.33 ho dormito serenamente vicino abbracciata al mio gattino .. devo ammettere che lui mi ha fatto per tutti questi giorni una meravigliosa pet-teraphy, non mi ha mai lasciato sola un momento e la cosa mi ha commossa.. abbracciati per tanti giorni consecutivi senza lasciarci mai.. ed io ero nervosa.. perché la bronchite fa respirare malissimo.. tanto che ho smesso di fumare! Sì ho smesso di fumare .. lo so per chi mi conosce ha dell’incredibile! Ma è vero! Con il respiro non si gioca! L’ho capito forse tardi.. ma l’ho capito! Ed allora basta sigarette! Non sono più una ragazzina! Ed ho capito la pericolosità delle sigarette.. ecco un altra novità.. non dovrebbero nemmeno metterle in vendita! Per la loro pericolosità!

Sì questa è stata un’influenza antipaticissima.. ed a stento mi ritrovo a scrivere qui.. contenta di aver ritrovato le mie forze.. Ci avevo quasi perso le speranze per quanto mi sentissi debole di recuperare le forze..

Insomma smilingdog più passa il tempo più assomiglia sempre più ad un bollettino di guerra per quanto riguarda la salute! la prendo a ridere altrimenti c’è solo da piangere! Sarà che sin da bambina sono stata sempre cagionevole di salute.. debole, debole.. con più di una malattia.. ma adesso non reggerei un’insieme di malattie.. non ho l’età né le forze per combatterle!

Cambiamo argomento chè è meglio..

Oggi comunque sono serena, ho dormito bene.. insieme al mio gattino, abbracciatissimi.. ho respirato bene.. ed ora c’è là fuori dalle finestre un raggio di sole che illumina la stanza ed anche me.. Timbuctu che se ne sta dietro di me mentre scrivo.. un silenzio in tutta casa.. ed un lieve venticello a rinfrescarla.. il terrazzino è tutto assolato.. è uno splendido giorno di Primavera.. ed io sono di buon umore.. Sì perché oltre il fatto che mi sono ripresa dall’influenza, sono in simbiosi con il tempo.. ed oggi il tempo è proprio sereno.. ed il mare è calmo.. è una tipica giornata di quando ero bambina e giocavo con i miei cuginetti spensieratamente.. non c’erano le scuole.. c’erano soltanto giochi.. e risate.. e dispetti.. e mia madre e mia zia che cucinavano manicaretti in cucina.. alla casa al mare.. sì.. è una giornata questa che mi ricorda quei giorni lontani.. ma che mi appartengono.. giorni di divertimento e di giochi e di risate!

Se ci penso bene ho tanti ricordi della mia infanzia.. magari ho vuoti di memoria riguardo pezzi di vita più adulti.. ma la mia infanzia come un tesoro nascosto è dentro di me, dentro uno scrigno di velluto rosso, chè ogni tanto apro e come un tesoro appunto.. ci trovo ricordi a forma di collane ed anelli d’oro zecchino ed attingo attingo.. e comincio a sognare.. ricordando.. rivivendoli.. quei momenti così colorati.. e sogno felice.. scegliendo ogni volta una collana diversa tra i miei ricordi.. tesori.. la mia ricchezza è lì.. non ho altro.. il mio scrigno d’oro e rubini è nascosto dentro di me.. e nessuno me lo porta via.. la mia ricchezza.. la mia gioia.. i miei giochi.. la mia spensieratezza.. la mia infanzia..

C’è una parte di me che proviene dall’infanzia che è ancora viva.. lo stupore di fronte all’azzurro del mare è lo stesso ogni volta.. Ci sono diverse parti di me che provengono dalla mia infanzia.. Ogni volta che guardo stupita e curiosa il Cielo lassù.. ogni volta che sogno di notte un bellissimo sogno e poi lo ricordo per tutto il giorno felicemente.. sognante.. trovo spesso occasione per giocare con la mia mente.. con il mio pc.. che adoro come invenzione.. le mie mani ci si dilettano come se fossero ancora bambine.. forse è questo è un problema.. non essere stata capace di crescere un po’ di più.. forse sono una bambina ancora.. chi può dirlo? So che oggi sono di buon umore, allegra.. posso scrivere il post.. che fino a ieri ero distrutta fisicamente.. non respiravo.. Oggi sono qui.. a scrivere.. liberamente.. di me e dei miei pensieri.. In questi giorni mi sono anche dimagrita.. Beh! Tutte belle notizie! Mi piace scrivere di belle notizie..

Il post è terminato.. ho scritto tutto quello che mi sentivo di scrivere.. manca la canzone.. scelgo una canzone di Luca Carboni.. “Nuovo mondo” che con il testo del post c’entra poco ma mi piace la canzone.. e questa sua musicalità..

Buongiorno a te che passi e leggi!

smilingdog

 

L’Anima non ha età

.. Un giorno di Primavera.. 

Mi sveglio accigliata.. dormivo così bene del resto.. resto nel letto ancora un po’.. io e Timbuctu ci svegliamo insieme.. anche lui sembra volersene stare ancora un po’ a dormire.. dormo ancora un pochino e poi mi alzo.. eh sì.. la luce del giorno è già per la casa.. il sole oggi c’è.. e l’arietta è fresca.. il Cielo è limpido senza neppure una nuvola.. bevo il mio caffè.. lentamente.. una sigaretta in compagnia dei miei pensieri appena svegli.. il fumo se ne va in giro per la stanza.. c’è luce nel soggiorno.. è un giorno di sole.. un giorno proprio di Primavera.. Timbuctu è già sul suo terrazzino a prendersi il suo sole.. ed io eccomi qui a scrivere sul mio blog.. gli occhialini neri.. e le mani che danzano sopra la tastiera.. l’umore è così così.. forse ho dormito troppo.. non lo so.. ma non è neppure così depresso.. è normale! E’ un umore normale.. la qual cosa non sono certo più abituata.. ho voglia di ascoltare qualche canzone.. il mare alla mia destra ondeggia lento sugli scogli.. le auto svettano sotto casa veloci.. il mattino ha inizio per me verso le 8.30 ed ora sono le 9.40.. indosso una maglia di cotone a maniche corte bianca.. ed ora mi accendo una sigaretta.. fumo.. e penso.. pensieri astratti difficili da prendere.. da catturare.. faccio i conti con i limiti della mia età che è un’altra età difficile da vivere.. oh! se è difficile.. ma non mi voglio lamentare assolutamente oggi.. qui.. e nemmeno durante la giornata.. non so cosa sarà domani.. ma voglio vivere questo giorno.. ed ora sono qui.. di fronte ai miei pensieri ed il foglio bianco che è come uno specchio.. non lo puoi tradire.. Il mio medico psicoterapeuta mi ha ridotto le medicine.. mi sento diversa.. forse un po’ più lenta.. è come un impressione.. ma sono contenta di prendere meno medicine.. m’impegnerò a star sempre meglio.. ce la voglio mettere tutta.. di grinta ne ho da vendere ancora.. non mi sono arresa affatto..

Fumo.. e guardo il Cielo così vicino a me.. è azzurro chiaro e trasparente.. è bellissimo.. mi piacerebbe perdermi fra i miei sogni.. oh! se mi piacerebbe.. è che è difficile catturare i sogni.. non si fanno prendere facilmente.. e mi manca il mio modo di essere distratta e persa fra i miei pensieri assorti.. dove non entra nessuno.. ci sono io e la mia fantasia ed il mio mondo assorto e lontano dal mondo di tutti i giorni.. ricordo questa è la mia isola dove mi ci rifugiavo sin da bambina.. l’astrazione.. il mio rifugio colorato e pieno di gioia, un mondo astratto fatto di fantasia e di me.. dove mi nascondevo molto volentieri.. e vivevo momenti anche lunghissimi di quiete.. sì l’astrazione e la mia fantasia.. unita poi alla musica ecco la mia prima infanzia.. e questa sensazione mi manca in questo periodo.. la mia parte più sognatrice e forse più vera.. la realtà vista senza poesia mi fa male.. non riesco a viverci bene da sempre.. e questa mia oasi è dentro di me ancora.. solo che è un po’ assopita.. è stata colpita anche lei dalla mia malattia di questi ultimi tre anni consecutivi.. ma credo che ritornerà perché fa parte della mia natura.. di me.. sono io.. chè con i miei sogni volo e non ci sono proprio più per nessuno.. divento sorda ai richiami che non siano della mia fantasia.. che sogna a colori..

Ma ora è il tempo di tornare con i piedi per terra.. e ce la sto facendo.. per fortuna..

Accendo una sigaretta..

Fumo e penso e mi rilasso.. sì perché scrivere mi rilassa anche.. mi diverto..

Ho dato sempre una grande importanza al divertimento nella mia Vita.. e non so se ho sbagliato tanto.. mia madre mi salutava da casa quando uscivo e mi esortava sempre “Divertiti Vanna!” questo era il suo saluto.. ed io l’ho presa sempre in parola.. mi sono molto divertita in vita mia come ora che sto scrivendo qui su smilingdog oh! se mi sono divertita.. come se la Vita fosse un bellissimo gioco da giocare e da ridere nonostante i problemi che già mi affliggevano in giovane età.. anche quando sono in Reparto ridiamo spesso e ci si diverte.. mi piace far ridere le persone e ridere.. oh! Quanto mi piace ridere di gusto.. Prendere la vita con ironia.. e riderci su.. insomma le persone troppo serie le ho trovate sempre noiose.. a me piacciono le persone simpatiche.. la simpatia è un Dono grande credo perché allevia di tanti dolori.. e rende le giornate molto più belle..

Con mio padre ridiamo di gusto.. non ci sono dubbi.. ed ora che sto meglio ridiamo ancora di più.. ridere delle proprie sventure.. della Vita in generale.. riderci sopra secondo me è segno di intelligenza.. di vedere le cose da un punto di vista differente.. e quando si ride oh! Come si sta bene..

Rido di gusto anche con il mio psicoterapeuta.. sì.. ridiamo insieme di gusto.. e l’ansia se ne va!

Sì.. se ci penso bene ho riso spessissimo in vita mia.. di tante cose.. la risata è audacia nei confronti della Vita.. e dei suoi ostacoli.. sì ho riso spessissimo..

Odo da qui le onde del mare che s’inseguono.. calme..

L’arietta è freschissima si sta bene.. la terrazza è piena di sole.. e Timbuctu è già la fuori a prendere il sole..

In casa c’è silenzio.. non potrei vivere in una casa dove c’è la televisione accesa.. sono abituata da tantissimi anni a vivere insieme al Silenzio ed ai miei pensieri.. il Silenzio.. il mare ed il Cielo.. è come un po’ vivere insieme alla Natura se è possibile dirlo.. e sono più in contatto con me stessa.. più concentrata.. anche se di natura io nasco distratta.. distrattissima.. come l’aria che respiriamo.. a volte mi sfuggono cose evidentissime io così persa nei miei pensieri..

Quando scrivo mi sento più giovane.. sarà che dentro di noi noi non cambiamo forse mai? io non cambio.. sono la stessa di sempre.. l’identica identità.. le folate della vita non mi hanno sfiorato sembra.. davvero.. sono io dentro di me.. come se ci fosse ancora mia madre di là nella stanza a cucinare.. o a chiacchierare al telefono con le sue amiche.. sì sono io.. nonostante il tempo sia volato così velocemente da quasi non rendermene affatto conto.. eppure quando sono qui.. di fronte al pc.. mi rendo conto di non essere cambiata.. ma la mia identità è la stessa.. già.. l’Anima non ha età.. è forse questo il motivo..

E così anche oggi il post è terminato.. il mio umore scrivendo qui è migliorato.. di molto.. sto bene.. in equilibrio..

La canzone di oggi è “Grande grande grande” di Mina e la dedico a mia madre e mio padre con tanto amore.. il loro..

Auguro a chi passa e legge una buona giornata..

smilingdog