L’Anima non ha età

.. Un giorno di Primavera.. 

Mi sveglio accigliata.. dormivo così bene del resto.. resto nel letto ancora un po’.. io e Timbuctu ci svegliamo insieme.. anche lui sembra volersene stare ancora un po’ a dormire.. dormo ancora un pochino e poi mi alzo.. eh sì.. la luce del giorno è già per la casa.. il sole oggi c’è.. e l’arietta è fresca.. il Cielo è limpido senza neppure una nuvola.. bevo il mio caffè.. lentamente.. una sigaretta in compagnia dei miei pensieri appena svegli.. il fumo se ne va in giro per la stanza.. c’è luce nel soggiorno.. è un giorno di sole.. un giorno proprio di Primavera.. Timbuctu è già sul suo terrazzino a prendersi il suo sole.. ed io eccomi qui a scrivere sul mio blog.. gli occhialini neri.. e le mani che danzano sopra la tastiera.. l’umore è così così.. forse ho dormito troppo.. non lo so.. ma non è neppure così depresso.. è normale! E’ un umore normale.. la qual cosa non sono certo più abituata.. ho voglia di ascoltare qualche canzone.. il mare alla mia destra ondeggia lento sugli scogli.. le auto svettano sotto casa veloci.. il mattino ha inizio per me verso le 8.30 ed ora sono le 9.40.. indosso una maglia di cotone a maniche corte bianca.. ed ora mi accendo una sigaretta.. fumo.. e penso.. pensieri astratti difficili da prendere.. da catturare.. faccio i conti con i limiti della mia età che è un’altra età difficile da vivere.. oh! se è difficile.. ma non mi voglio lamentare assolutamente oggi.. qui.. e nemmeno durante la giornata.. non so cosa sarà domani.. ma voglio vivere questo giorno.. ed ora sono qui.. di fronte ai miei pensieri ed il foglio bianco che è come uno specchio.. non lo puoi tradire.. Il mio medico psicoterapeuta mi ha ridotto le medicine.. mi sento diversa.. forse un po’ più lenta.. è come un impressione.. ma sono contenta di prendere meno medicine.. m’impegnerò a star sempre meglio.. ce la voglio mettere tutta.. di grinta ne ho da vendere ancora.. non mi sono arresa affatto..

Fumo.. e guardo il Cielo così vicino a me.. è azzurro chiaro e trasparente.. è bellissimo.. mi piacerebbe perdermi fra i miei sogni.. oh! se mi piacerebbe.. è che è difficile catturare i sogni.. non si fanno prendere facilmente.. e mi manca il mio modo di essere distratta e persa fra i miei pensieri assorti.. dove non entra nessuno.. ci sono io e la mia fantasia ed il mio mondo assorto e lontano dal mondo di tutti i giorni.. ricordo questa è la mia isola dove mi ci rifugiavo sin da bambina.. l’astrazione.. il mio rifugio colorato e pieno di gioia, un mondo astratto fatto di fantasia e di me.. dove mi nascondevo molto volentieri.. e vivevo momenti anche lunghissimi di quiete.. sì l’astrazione e la mia fantasia.. unita poi alla musica ecco la mia prima infanzia.. e questa sensazione mi manca in questo periodo.. la mia parte più sognatrice e forse più vera.. la realtà vista senza poesia mi fa male.. non riesco a viverci bene da sempre.. e questa mia oasi è dentro di me ancora.. solo che è un po’ assopita.. è stata colpita anche lei dalla mia malattia di questi ultimi tre anni consecutivi.. ma credo che ritornerà perché fa parte della mia natura.. di me.. sono io.. chè con i miei sogni volo e non ci sono proprio più per nessuno.. divento sorda ai richiami che non siano della mia fantasia.. che sogna a colori..

Ma ora è il tempo di tornare con i piedi per terra.. e ce la sto facendo.. per fortuna..

Accendo una sigaretta..

Fumo e penso e mi rilasso.. sì perché scrivere mi rilassa anche.. mi diverto..

Ho dato sempre una grande importanza al divertimento nella mia Vita.. e non so se ho sbagliato tanto.. mia madre mi salutava da casa quando uscivo e mi esortava sempre “Divertiti Vanna!” questo era il suo saluto.. ed io l’ho presa sempre in parola.. mi sono molto divertita in vita mia come ora che sto scrivendo qui su smilingdog oh! se mi sono divertita.. come se la Vita fosse un bellissimo gioco da giocare e da ridere nonostante i problemi che già mi affliggevano in giovane età.. anche quando sono in Reparto ridiamo spesso e ci si diverte.. mi piace far ridere le persone e ridere.. oh! Quanto mi piace ridere di gusto.. Prendere la vita con ironia.. e riderci su.. insomma le persone troppo serie le ho trovate sempre noiose.. a me piacciono le persone simpatiche.. la simpatia è un Dono grande credo perché allevia di tanti dolori.. e rende le giornate molto più belle..

Con mio padre ridiamo di gusto.. non ci sono dubbi.. ed ora che sto meglio ridiamo ancora di più.. ridere delle proprie sventure.. della Vita in generale.. riderci sopra secondo me è segno di intelligenza.. di vedere le cose da un punto di vista differente.. e quando si ride oh! Come si sta bene..

Rido di gusto anche con il mio psicoterapeuta.. sì.. ridiamo insieme di gusto.. e l’ansia se ne va!

Sì.. se ci penso bene ho riso spessissimo in vita mia.. di tante cose.. la risata è audacia nei confronti della Vita.. e dei suoi ostacoli.. sì ho riso spessissimo..

Odo da qui le onde del mare che s’inseguono.. calme..

L’arietta è freschissima si sta bene.. la terrazza è piena di sole.. e Timbuctu è già la fuori a prendere il sole..

In casa c’è silenzio.. non potrei vivere in una casa dove c’è la televisione accesa.. sono abituata da tantissimi anni a vivere insieme al Silenzio ed ai miei pensieri.. il Silenzio.. il mare ed il Cielo.. è come un po’ vivere insieme alla Natura se è possibile dirlo.. e sono più in contatto con me stessa.. più concentrata.. anche se di natura io nasco distratta.. distrattissima.. come l’aria che respiriamo.. a volte mi sfuggono cose evidentissime io così persa nei miei pensieri..

Quando scrivo mi sento più giovane.. sarà che dentro di noi noi non cambiamo forse mai? io non cambio.. sono la stessa di sempre.. l’identica identità.. le folate della vita non mi hanno sfiorato sembra.. davvero.. sono io dentro di me.. come se ci fosse ancora mia madre di là nella stanza a cucinare.. o a chiacchierare al telefono con le sue amiche.. sì sono io.. nonostante il tempo sia volato così velocemente da quasi non rendermene affatto conto.. eppure quando sono qui.. di fronte al pc.. mi rendo conto di non essere cambiata.. ma la mia identità è la stessa.. già.. l’Anima non ha età.. è forse questo il motivo..

E così anche oggi il post è terminato.. il mio umore scrivendo qui è migliorato.. di molto.. sto bene.. in equilibrio..

La canzone di oggi è “Grande grande grande” di Mina e la dedico a mia madre e mio padre con tanto amore.. il loro..

Auguro a chi passa e legge una buona giornata..

smilingdog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...