La Natura scioglie i pensieri bui..

Eccomi qua! Sono le prime ore del mattino ed io sono felicemente davanti al mio pc a tippettare nuovamente.. esattamente sono le 08.41 del mattino.. ho appena bevuto il mio caffè caldo, fumato un paio di sigarette fumanti insieme ai miei pensieri appena svegli.. ed eccomi qui.. di fronte a questo foglio che io considero così amico.. Non so di cosa parlerò oggi.. l’umore non è così malvagio.. i colori della stanza oggi sono tenui… non c’è ancora il sole.. ci sono i colori del mattino presto.. l’aria è frizzante.. e Timbuctu se ne sta sul suo terrazzino disteso.. se la gode.. il Cielo lo scruto solo adesso.. squarci di azzurro tenue con nuvole che si allungano su di esso.. nuvole grandi e bianche.. il sole sembra nascondersi oggi.. i rumori della Città ancora sono pochi.. il Silenzio è rotto soltanto dalle onde che s’inseguono fino a riva.. già il mare.. che meraviglia.. la collina antistante la mia cucina è bellissima.. e sembra toccarsi con il Cielo.. è bellissimo guardarla così ricca di erba fresca e verdissima.. un manto praticamente.. che si solleva ad una sola folata di vento.. La mia casa è una bella casa se solo fosse meno disordinata.. sì.. è una casa molto comoda per le mie esigenze.. così silenziosa che io possa stare sempre in compagnia dei miei pensieri.. che mi fa piacere.. delle ossessioni no.. delle mie paure no.. ma dei miei pensieri sì.. anche se a volte questa casa assomiglia più ad una “prigione” per quanto tempo ci trascorro.. ma è anche l’età ed una mia scelta quella di starmene in casa.. in compagnia del mio gattino.. mi sento protetta.. e poi come dico ormai spesso mi sono impigrita.. e poi dove vado alla mia età? Sì lo so mio padre me lo ricorda sempre “Sei giovane Vanna!”.. ed io mi ci sento ancora giovane.. il mio corpo però è un po’ stanco e cammina male.. la mia schiena anche a volte mi fa male.. gli acciacchi li sento eccome.. ma dentro sì certo che mi sento ancora giovane.. sì.. il corpo non corrisponde al dentro.. sorrido.. anche se c’è poco da sorridere.. ma qui mi viene da sorridere.. sono giovane.. lo so e fra pochi giorni sarà il mio compleanno! E come una ragazzina non vedo l’ora di festeggiarlo! Lo festeggerò con mio padre e mia sorella a pranzo fuori in un ristorantino dove si mangia cucina siciliana ottima! Non vedo l’ora.. io sì sono una gran golosona.. e pensare che non posso più mangiare sempre manicaretti buoni.. Mi è sempre piaciuto mangiare bene.. e spesso ho mangiato al ristorante.. tortellini alla panna! o ai funghi! Oh! Che bontà! Mi viene l’acquolina in bocca al solo pensarci.. ricordo nostro padre ci portava spessissimo al ristorante.. ristoranti vari della Città ed anche fuori città.. nei migliori ristoranti.. e me la sono goduta sempre.. quanto mi sono divertita in vita mia se ci penso bene! Nostro padre ha fatto di tutto per farci star bene.. una vita bellissima..

Il fatto che io soffra di questa malattia mi fa soffrire moltissimo però.. ci penso e ci ripenso.. è un limite che ho.. una sofferenza dentro il cuore che non va via.. mi fa quasi vergognare di me stessa.. è un gran limite questa malefica malattia! Ci penso sempre in questo periodo.. e non riesco più ad immaginarmi la mia vita senza di essa.. non riesco neppure ad ipotizzare una mia vita senza questa malattia.. 25 anni sono così tanti.. che però mi hanno reso più forte da un certo punto di vista.. forse.. il dolore fortifica tantissimo.. ma se penso che quando ero più giovane non ne avevo così paura.. con il passare del tempo la paura è aumentata.. con l’età che avanza la paura aumenta.. di questa “bestia” con la quale combatto da così tanto tempo.. No.. non riesco ad immaginarmi guarita.. tranquilla.. veramente serena.. Mah! Anche forse questi pensieri passeranno.. ed io troverò un po’ di tranquillità vera..

Mi accendo ora una sigaretta.. e fumo.. con i miei pensieri al vento.. in cerca di parole..

Il sole è appena apparso sul terrazzino e comincia a scaldarlo.. la luce in casa è fra il chiaro ed il grigio.. la mattina è molto silenziosa.. alcune auto svettano sotto casa.. io oggi mi sento bene.. l’umore è stabile.. non mi lascio prendere da pensieri malinconici e bui.. no.. certo mi piacerebbe godermi un po’ là fuori la Natura.. il verde.. gli alberi che amo tanto.. i fiorellini freschi.. la Natura! Mi piacerebbe uscire e molto.. anche per conto mio.. e godermi l’aria e respirarla fino ad ubriacarmi di libertà.. sì perché mi sembrerebbe di essere proprio libera camminando in un bel prato.. con i raggi del sole che lo riscaldano.. mi piacerebbe moltissimo.. ma vicino casa mia non è possibile fare una bella passeggiata.. non abito in un Paese dove tutto è vicino.. io abito fuori zona.. e così mi accontento del mio terrazzino e guardo il Cielo da lì.. guardo i tetti delle case.. colorati.. gli uccelli che volano danzando liberi.. guardo le nuvole che passano come a salutarmi.. sto lì sul terrazzino e con i miei pensieri silenziosi mi godo quel po’ di Natura che posso..

Sì.. la Natura fa bene anche alla salute.. ho detto una gran banalità.. lo so.. ma stare immersi nella Natura fa bene allo spirito.. tantissimo.. lo eleva.. gli dà la grazia di pensieri più elevati.. più evoluti.. e poi con il silenzio nella mente.. lo spirito si eleva.. a me fa questo effetto.. mi placa.. ed entro in simbiosi con essa.. seguendo le folate di un venticello che muove i capelli.. e ti senti magicamente libero.. in estasi quasi.. in un silenzio meraviglioso.. oh! Quanto mi manca la Natura.. e le sue bellezze..

Non è giusto per me starmene sempre in casa.. ora che ci penso bene.. non va bene.. i pensieri non hanno un ricambio sano.. sono poco ossigenati.. ed io tendo ad invecchiarmi precocemente.. bisogna che io mi muova di più.. se mi voglio un po’ di bene.. devo levare dalla mia mente la vergogna.. la mia timidezza la mia pigrizia.. e mi devo impegnare a fare qualcosa di buono per me.. scrivere non è sufficiente.. anche se mi è molto gradito.. devo scuotermi di più.. muovermi.. che il corpo il mio corpo ne ha necessità.. me lo sta urlando me lo sta chiedendo con tutte le sue deboli forze..

Ascoltare il mio corpo e non solo la mia mente che a volte mente tantissimo.. il mio corpo al quale ho dato così poca importanza in vita mia lo devo amare ed ascoltare molto di più.. e prendermene cura.. amorevolmente.. vedrò i miei pensieri più lucidamente.. meno aggressivi con me.. e più dolci.. mens sana in corpore sano..

Anche oggi il post è terminato.. continuerei a scrivere ancora ed ancora.. perché mi piace molto stare di fronte al pc e con le mani dettare le parole alla tastiera.. mi piace scrivere.. e ragionare contemporaneamente.. la giornata ha avuto inizio ormai.. sono le 09.21.. una canzone.. per dilettarci un po’.. ai miei delicati lettori (pochi ma buoni!) un saluto dalla mia casa..

smilingdog

 

Annunci