Sei nell’anima..

Ecco il mio foglio bianco in attesa di inchiostro e di parole.. è mattino presto.. molto presto.. sono le 04.50.. nel Cielo è l’aurora.. meravigliosa.. tutto buio e silenzio in casa.. io mi sono svegliata prima del solito verso le 4 del mattino.. ma sono ormai lucida e sveglia e così mi sono bevuta anche un bel caffè.. al buio nel soggiorno.. guardando i colori del Cielo azzurri.. Timbuctu miagola per casa.. vorrebbe già uscire.. un richiamo di un altro gattino dal cortile lo richiama e Timbuctu vorrebbe tanto uscire.. no.. gli dico.. tu sei gattino da casa.. fuori è pericoloso.. lui smette subito di lamentarsi e di miagolare.. si mette in un angolino e comincia le sue abluzioni.. ci capiamo subito io e Timbuctu.. e soprattutto mi dà retta.. mi ascolta.. è ubbidiente.. è un gattino molto intelligente.. sono molto soddisfatta di me e di lui.. del nostro rapporto.. mi accendo una sigaretta.. qui la notte od anche a quest’ora le auto sotto casa ne passano proprio poche.. c’è un gran bel silenzio.. io questa notte mi sono svegliata con la voglia subito di scrivere.. di starmene qui.. nel mio spazio.. a tippettare qualcosa.. dove qui io sono “io” senza tanti fronzoli.. senza paura di essere giudicata.. libera! ecco qui mi sento libera.. ed io ne sento l’esigenza della libertà.. la libertà è la sensazione forse più bella che possa esistere.. sentirsi liberi.. che meraviglia.. respirare l’ossigeno a pieni polmoni.. e volare.. camminare più leggeri.. è una sensazione di felicità.. sì è la cosa più bella che c’è oltre a Timbuctu ovviamente.. le carezze che ci facciamo sono un momento intimo bellissimo.. la sua vocina per casa è un sentire meraviglioso.. così aggraziata.. il mio topino..

Il Cielo è striato di mille sfumature di azzurro ed una lieve striscia colorata di rosa pallido all’orizzonte.. uno splendore della Natura.. respiro piano come a fermare questo momento intenso.. l’Universo che si sveglia insieme a me.. lentamente ed immenso.. tutto sembra fermarsi ad ammirare mentre un treno merci passa.. una magnifica visione il Cielo di questa mattina.. mi piace quest’ora così presto.. mi piace tanto..

Gli uccellini solo ora cominciano a cinguettare.. si sta svegliando il mondo.. è un momento importante.. di gran silenzio e quasi sacro direi.. ha questo momento qualcosa di sacro.. di magico insieme.. un momento quasi estatico.. ed anche statico.. sembra fermarsi tutto e solo la Natura sta offrendo i suoi colori e bellezze più belle.. il risveglio di questo nuovo giorno appena iniziato.. l’inizio di un nuovo giorno che porta con sè tante energie.. e buone cose.. se solo si potesse stare sempre così.. che meraviglia.. mi piace essermi svegliata così presto oggi.. in genere in tempi non tanto lontani mi svegliavo spesso a quest’ora.. e mi godevo l’Aurora ed i suoi colori e questa atmosfera magnifica e silenziosa.. così intima e nello stesso tempo ti fa sentire partecipe del Creato e della sua magnificenza.. non si hanno pensieri durante l’Aurora.. io non li ho.. guardo estasiata il Cielo e la mia mente è silente.. questi momenti così preziosi della giornata me li voglio vivere.. e li vivo a pieno.. emozionata questo sì.. molto emozionata.. ogni volta.. ogni giorno.. ogni volta che mi sveglio a quest’ora..

E’ come se una parte del Paradiso fosse qui.. anche in casa mia.. dalle mie finestre.. dentro di me.. respiro ossigeno e riguardo il Cielo.. azzurro azzurro.. striato.. questo silenzio che c’è in casa ed anche fuori è stupendo.. la notte se n’è appena andata con il suo buio e le sue ombre ed al suo posto questa luce che viene dall’Alto a rischiarare tutto.. a darci nutrimento per l’Anima.. per ritrovarci in noi stessi e farci fare pensieri molto più elevati.. ad innalzare lo spirito.. lassù in alto.. più in alto dove ancora ci si stupisce.. e l’anima diventa più innocente.. è come se l’anima avesse bisogno anche di questi colori per sopravvivere.. per nobilitarsi un po’ di più.. tu.. il silenzio e l’Aurora.. ecco l’Uomo.. l’Uomo spirituale.. non attaccato alla materia ma che ama innalzarsi.. di più.. ed i colori di questa aurora innalzano lo spirito.. magnificandolo.. e così.. ragioni e parli con il Divino.. che si abbassa a te tramite il Cielo ed i suoi silenzi.. ma che ti parla anche tramite l’aria che si respira.. così buona anch’essa..

In effetti ho voglia di uscire a bagnarmi di quest’aria che proviene da così in alto.. passeggiare un po’ di fuori e starmene liberamente con le mani in tasca insieme ai miei pensieri.. alle miei riflessioni.. godermi il colore del mare di fronte casa mia.. come facevo anche non tanto tempo fa quando vivevo con il mio Lupo-Pitbull Wisky IV.. una vita magnifica.. dormivo senza mai un senso di colpa.. ma anzi mi godevo le mie dormite e poi mi svegliavo quasi tutte le mattine presto ed osservavo l’Aurora mi preparavo velocemente e poi uscivo.. andavo al bar vicino casa ed eccomi a fumare una sigaretta all’aperto ed il fumo s’incontrava con l’atmosfera.. una meraviglia.. mi godevo tutti i colori del Cielo.. poi rientravo in casa che ero pimpante.. avevo bevuto il mio caffè.. fatto una bella colazione.. parlavo con il barista che era gentilissimo sempre.. ed io rientravo proprio contenta.. Wisky IV mi aspettava e la nostra giornata continuava ed io ero felicissima in quel bellissimo periodo della mia vita.. mi sentivo giovanissima.. sana.. ragionavo e scrivevo proprio bene come piace a me.. insomma Wisky IV mi manca tanto ancora ma la vita è così.. resta un bellissimo ricordo di un periodo di vita felicissimo insieme..

Sono passati tre anni che Wisky IV è salito al Cielo.. ho sofferto tantissimo ma proprio tanto.. quel bambinone buonissimo goloso ed innamorato di me e di Hermano manca in questa casa.. era molto giocarellone ed era un cane gigantesco.. e bello.. mi manca tanto ancora e mi mancherà per sempre.. forse è il cane che ho amato di più.. lo so forse non sono giusta con Albertino.. mio Lupo che ho amato allo spasimo.. che quando è volato in Cielo non volevo rassegnarmi.. ma per Wisky IV proprio non mi sono ancora rassegnata.. in un angolo del mio cuore c’è tanto dolore e ci sono ancora lacrime.. per me un cane è figlio.. un bambino.. e Wisky IV era proprio un bambinone così affettuoso poi.. mah.. la malinconia era un po’ di giorni che non si affacciava qui su smilingdog la mia malinconia nel mio cuore.. io sono così.. la malinconia nascosta da un sorriso..

smilingdog

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...