Libertà fa rima con rispetto..

Sono le 08.32 di un Sabato mattino.. ho bevuto il mio caffè.. sono lucida e sveglia.. e sono già qui di fronte al pc a scrivere.. una telefonata con mio padre a darci il Buongiorno.. e la giornata ha inizio.. il mio umore è migliore rispetto a ieri.. sì.. sono di buon umore.. ho riposato bene.. e tanto.. sono andata a dormire prestissimo e mi sono svegliata verso le 7.30.. l’aria è fresca.. il Cielo è a tratti azzurro insieme a nuvole bianche .. nel terrazzino già un raggio di sole.. Timbuctu ha mangiato appena sveglio la sua porzione di pesce.. è proprio golosone.. ed ora dorme di nuovo sulla sua sedia del soggiorno vicino a me.. le auto scivolano sotto casa veloci.. i rumori della Città si sono già svegliati anch’essi.. ed il mare con le sue onde si sente da qui.. le sue onde arrivano a riva lente e calme.. io ho voglia di starmene qui di fronte al mio pc a scrivere.. ho energie.. un cinguettìo mi sta facendo compagnia.. sembra più una domenica mattina come atmosfera.. tutto tace.. tutto silenzio intorno a me.. tutti sembrano dormire ancora.. del resto invece è sabato e forse ci si riposa.. mi accendo la mia sigaretta e fumo.. i miei pensieri sono ormai svegli e lucidi.. starmene qui di fronte alla tastiera mi dà pace ed un gran senso di libertà.. la libertà dello scrivere.. io amo da sempre la libertà.. anche se spesso ho dovuto farci i conti.. cedere a compromessi con la mia educazione.. e la cosa mi ha sì pesato.. mi piace così tanto starmene per conto mio.. il mio silenzio.. le mie sigarette.. il mio spazio che ne divento possessiva.. gelosa.. ci tengo ai miei spazi.. che a volte sono stati usurpati.. non rispettati.. e ci sto male poi.. molto.. a volte non è facile farsi rispettare.. io ci riesco poco.. forse perché ho poco contatto con me stessa.. a volte non riesco a dire un solo “no”.. e così rimango senza libertà mia personale.. che mi piace starmene per conto mio.. non mi piace parlare troppo.. non mi è mai piaciuto tanto.. amo il silenzio.. la quiete.. la non violenza.. anche di parole.. non amo le persone sempre nervose.. io sono calma ormai da tantissimo tempo.. e sono abituata ad un bel silenzio.. è difficile difendere la propria libertà.. davvero.. ho la sensazione con me che tutti diano per scontato tante cose di me che in realtà non conoscono.. non ho così tanta pazienza.. non l’ho mai avuta.. non mi piace parlare tanto.. e mi piace soprattutto starmene per conto mio.. non so se questo è amore per la libertà od un a sorta di grande egoismo.. è che non mi piace perdere tempo.. ho bisogno delle mie energie.. di ritrovarmi.. chè mi sono persa tanto tempo fa.. ed ho bisogno di me stessa.. ne sento la necessità.. di ritrovarmi.. di ritrovare i miei spazi vitali.. la mia persona.. la mia personalità.. i miei pregi ed i miei difetti.. insomma mi devo ricostruire.. e non posso perdere tempo in parole che non hanno significato per me.. non hanno senso.. ho bisogno di me stessa.. e della mia Vita.. che ho trascorso già in gran parte in solitudine.. sì.. ma non come avrei voluto io.. fumo un’altra sigaretta.. mi vorrei gustare la parte di libertà che mi spetta.. se mi spetta.. respirando ossigeno vero.. parlando solo di cose che m’interessano.. non ho più tante amicizie anche questo è vero.. il tempo e la Vita sono così.. questa età è difficile per tutti.. forse non ho costruito proprio nulla di buono.. ma il tempo che mi resta vorrei migliorarlo in qualità di vita.. starmene per conto mio insieme ai miei pensieri.. insieme a me.. sono stata tanto delusa dal genere umano.. raramente ho trovato persone che mi sono piaciute veramente.. ed io così mi affeziono di rado.. così raramente al punto che non mi ricordo che sia accaduto.. così mi devo difendere e questo accade sin da quando ero una giovanissima ragazzina.. ho visto tante ingiustizie da parte del genere umano.. in Reparto ho subito torture terribili senza alcun perché.. ed allora mi viene l’amaro in bocca se solo ci ripenso.. ero ancora una bambina e già piangevo tanto per le mie delusioni rispetto ai miei entusiasmi bellissimi.. ed eccomi qui.. così forte in un modo.. e così amareggiata nell’altro chè mi devo difendere dal mondo.. dalle sue ingiustizie e dalle sue cose brutte.. mi devo comunque “ricostruire” daccapo questo è certo.. mi devo rafforzare.. perché con la pigrizia non si fa nulla.. si diventa oziosi e tristi.. per carità.. devo per forza reagire e darmi da fare.. aiutarmi in sintesi.. essere dalla mia parte.. sorridere quando c’è da sorridere e rispettare la mia persona che non sorride tantissimo.. sì c’è chi ha per filosofia la risata che smorza tutte le amarezze della vita.. certo.. io non ci riesco.. rifletto e penso.. e rido di rado.. rido a volte di gusto ed improvvisamente.. questa è la mia maniera di ridere.. oggi non ho voglia di ridere troppo.. mi sto prendendo forse sul serio troppo? In genere ho preso sul serio sempre la Vita.. è che la Vita mi ha messo alla prova praticamente subito.. e ricordo ancora calde le lacrime che ho versato.. ero una bambina di nove anni.. così amareggiata e delusa dal genere umano.. che mi è rimasto dentro.. e questo pianto che ho dentro si è trasformato in una sorta di ribellione e di rabbia.. Ora vorrei vivere un po’ più serenamente ed in pace.. soprattutto con me stessa.. so che la cosa è difficilissima.. non si può cambiare la propria vita da un giorno all’altro.. ma vorrei rafforzarmi per farmi rispettare di più.. e questo lo posso fare solo io..

E va bene.. lo sfogo del mattino.. sul mio blog.. e va bene..

Respiro.. e sospiro..

Fumo la mia sigaretta.. scrivere mi fa bene.. mi rafforza.. chè altrimenti sono così debole.. frantumata in mille pezzi dentro di me e soprattutto sono stanca.. già la stanchezza di non riuscire a fare le cose.. e la voglia di starmene sul letto a riposare affiora già a quest’ora del mattino.. sì.. non è facile per me rilassarmi, non lo è stato mai.. ho sempre avuto difficoltà a rilassarmi.. soltanto la musica ci riesce.. davvero.. quando viene dal cuore guardando il Cielo.. allora sì ho momenti di estasi che mi innalzano il cuore e sono felice.. io, la musica.. le sue note che si spandono nell’aria.. che volano lassù da dove provengono.. dal Cielo ed io che sogno.. ancora oggi.. come quando ero una bambina.. che amava la propria vita.. i suoi giochini ed i suoi tantissimi dischi..

Il post è terminato.. scrivere è una sorta anche di sfogo.. una sorta di libertà.. soprattutto se non ti fai troppi problemi di quello che scrivi.. è come parlare un po’ con te stessa.. rifletterci su.. e cominciare una nuova giornata bene.. oggi mi sono sfogata.. ho parlato sinceramente.. e dato spazio a me più delle altre volte.. è inutile essere ipocriti sul proprio foglio bianco e lucido che ti dà la possibilità di scrivere quello che hai in mente e nel cuore.. liberamente.. questa è una faccia della libertà che bisogna salvaguardare sempre in allerta.. la libertà è un Dono ed una parte di educazione che si ha avuto.. la mia malattia in parte me l’ha tolta dalle mani e dal cuore.. ma io la ripescherò ovunque essa sia.. perché è dentro di me..

smilingdog

 

Annunci