Mi sveglio canticchiando.. qua e là..

Canticchio canzoni quasi inventate mentre apro il pc ed il mio blog.. ho stentato a svegliarmi questa mattina.. il sonno è stato profondo e pieno di sogni particolari.. che non ho capito bene.. ci ho messo a svegliarmi sì.. poi un bel caffè con del latte fresco.. una sigaretta che ha fumato per la casa.. insieme ai miei primi pensieri del giorno.. ora sono le 08.09 del mattino.. mi sono svegliata verso le 7.. e sono riposata.. Timbuctu se ne sta seduto appollaiato come un coniglietto sul suo terrazzino a prendere aria ed a guardarsi intorno curiosamente.. ancora deve mangiare la sua pappa.. gli piace starsene all’aperto.. gli piace quel suo spazio nel terrazzino.. guarda curioso tutto dal Cielo ai palazzi.. al giardino.. guarda curioso tutto intorno a sé.. è carino osservarlo.. io mi siedo nel soggiorno e fumo e penso.. leggo anche l’oroscopo che dice mi sembra sempre le stesse cose.. ma continuo a leggerlo ugualmente come se l’oroscopo potesse fare miracoli! Mah.. abitudini giovanili.. bevo il caffè.. seguito da una sigaretta che fuma lenta.. io mi sveglio piano piano questa mattina silenziosa.. il mare ondeggia con le sue onde calme.. e la giornata è serena.. ha colori tenui.. i colori di un mattino di Giugno.. il Cielo lo scruto solo ora, è già assolato.. luminoso.. lucente di raggi di sole.. ed azzurro chiaro..

Mi accendo la mia sigaretta.. e cerco dentro di me parole.. che provengano dal cuore.. non è così facile ascoltare il proprio cuore.. non lo è.. a volte si è proprio distanti dalle proprie emozioni.. a volte accade.. soprattutto il fatto che assumo medicine che fanno in modo che io non mi emozioni troppo.. i famosi stabilizzatori dell’umore.. così mi è più difficile entrare dentro di me.. sentire le mie emozioni e sono più fredda.. più lontana da me stessa e dagli altri.. ma diversamente non si può proprio fare e così mi devo arrangiare.. è così.. fumo.. Però mi sono svegliata canticchiando musica.. canzoni a caso.. non ero allegrissima ma neppure malinconica né triste.. “normale” mi sono svegliata e la giornata ha avuto inizio.. Il Silenzio dentro di me e fuori di me è tanto nonostante le auto che transitano veloci sotto casa mia.. il Silenzio ce l’ho dentro di me.. ed è una sorta di calma che a me piace tanto.. ed infatti qui di fronte al pc in questo momento ed anche sempre sono calma.. una calma che ho acquisito negli anni e sono anche più paziente.. sì.. la mia calma mi piace anche se è così differente da quando ero giovane.. ma io nasco calma.. ricordo ero una bambina “paccioccona” e buona ed ubbidientissima.. rigorosamente ubbidiente.. poi nel corso della vita mi sono scatenata di più.. ma questo è un altro periodo della mia vita.. da bambina ero proprio brava e appunto una “paccioccona” che amava starsene con la propria nonna paterna ed amava ascoltare i racconti di mio padre a tavola riuniti e preferivo starmene ad ascoltare gli amati racconti di famiglia che tanto amavo piuttosto che giocare con gli altri bambini.. ero fatta così.. ero proprio una brava e amata bambina..

Ora quella bambina che ero è cresciuta.. ha avuto le sue esperienze.. e si è anche molto divertita in vita sua.. come se una parte di sé non fosse mai cresciuta.. insomma mi piace parlare di me e di quando ero una bambina innocente e buona.. mi picciono questi ricordi..

Ora il mio cuore è sì un po’ stanco.. riposerebbe sempre.. su quel cuscino che ama tanto.. con quel ventilatorino che lo rinfresca.. starsene nel letto a “poltrire” e non far nulla che riposarsi.. sarà l’età ma anche il caldo che fa.. e starsene qui di fronte al pc ed alla sua tastiera a scrivere cose banalissime è proprio vero.. i miei post si assomigliano tutti ormai.. ma ritroverò la “forma” ed il mio stile.. quasi musicale che avevo.. lo ritroverò e me ne accorgerò certamente.. e quel giorno anche lontano io sarò felice! perché scrivere lo faccio da tantissimi anni.. ho perso un po’ la mano ma la riprenderò e saranno veloci le mie due dita sulla tastiera a scrivere felicissime parole che vengono istintive senza pensare troppo, chè la scrittura mia era istintiva e veloce.. mah! Nostalgia dei vecchi tempi.. mi viene da sorridere.. perché non ce la faccio proprio a scrivere come un po’ di tempo fa.. e non sono mai soddisfatta di quello che pubblico.. ma lo pubblico ugualmente.. e non chiedetemi perché lo faccio.. mah! misteri d’artista.. sì perché io mi considero un artista visto che scrivo da talmente tanto tempo e conduco anche vita da artista.. senza volermi dare arie.. un artista.. sì.. come mi disse anche un po’ di tempo fa un mio amato psicoterapeuta.. mi ha riconosciuto.. dopo che parlavamo tanto insieme.. i miei sogni.. le mie visioni.. le mie parole.. i miei ricordi.. il mio romanticismo.. che c’è.. ma non posso esaltare me stessa troppo.. che altrimenti divento antipatica anche a me stessa.. mi sono lasciata forse andare a parlare troppo.. bisogna limitarsi un pochino.. e va bene.. mi perdono.. Mi accendo un’altra sigaretta.. Chissà cosa si può fare per questo blocco che ho nello scrivere? scrivere scrivere e scrivere nonostante tutto.. questo il percorso giusto.. e poi la mattina mi piace così tanto dedicarmi al mio amato smilingdog chè non rispondo neppure al telefono.. per quanto sto bene mentre scrivo qui..

Guardo le parole che ho scritto finora e sono già 900 e mi stupisco.. perché non me ne sono resa conto e neppure ci ho impiegato tanto tempo.. e vorrei tanto scrivere di più..

Questo spazio-tempo mi piace così tanto..

Mah! Sospiro e respiro fumo di sigaretta.. l’arietta che gira per casa è ancora fresca.. l’umore è buono..

Fumo e penso nel silenzio della casa..

Ascolterò un po’ di musica questo sì.. il nuovo Album di Luca Carboni Sputnik è proprio bellissimo, mi piace proprio ed oggi propongo qui un’altra sua canzone che s’intitola “2”.. Buon ascolto e buona giornata a chi passa e legge..

smilingdog

Annunci