Odio l’Estate..

Mentre apro il blog questa mattina canto tra me e me “Caffe nero bollente” di Fiorella Mannoia.. è mattino ancora ed è presto.. il colore del soggiorno è grigio.. tutto grigio intorno a me il Cielo non ha nemmeno un raggio di sole ma solamente nuvole grigie.. e va bene.. mi rilasso ugualmente dopo aver bevuto il mio caffè.. mi sveglio.. una sigaretta qualche pensiero sparso qua e là appena sveglio.. è caldo.. umido ed afoso ma ancora si sopravvive bene.. Timbuctu saltella felice per la casa dopo aver mangiato una porzione golosa delle sue.. io sono qui di fronte al mio pc.. scribacchio parole lentamente.. mentre una vocina dentro di me mi suggerisce più dolce Vanna più dolce .. già la dolcezza è importante in un carattere ed anche in uno scritto.. non è così facile per me.. la mia vita mi ha forse indurito troppo.. e così la mia dolcezza.. rispondo alla vocina dentro di me.. la mia dolcezza è sparita.. sì mi accorgo di essermi tanto indurita nel corso della mia vita.. saranno le brutte esperienze che ho vissuto.. non so.. ma non mi è facile tirar fuori da me la dolcezza e chissà forse dolce non sono stata mai.. ricordo quando ero una bambina ero ricchissima di entusiasmi.. quello sì.. l’entusiasmo di vivere! ero ricchissima lo ricordo bene.. la dolcezza non la ricordo.. sinceramente.. e poi sono gli altri a riconoscertela.. sì scrivere con dolcezza.. non è facile per me.. e neppure amare con dolcezza.. perché sono sempre quasi sempre sulle difensive.. la mia vita mi ha impaurito così tanto.. che sono una persona schokata dalle esperienze che la sua vita le ha dato.. non è facile andare avanti con spensieratezza ed il cuore s’indurisce.. già.. ci vorrebbe un bel miracolo d’amore affinché io riesca ad essere una persona migliore.. io così delusa ed indurita nel mio cuore abituata a starmene da sola con la mia musica.. non è facile rapportarmi.. con gli altri.. mi è sempre più difficile.. già la dolcezza.. una carezza d’incoraggiamento.. mah.. incoraggiare gli altri ancora lo faccio.. tutti i giorni che sto vivendo.. perché vorrei tanto essere incoraggiata io.. sin da bambina con le mie fragilità ed insicurezze amavo essere incoraggiata.. mio padre quando ero bambina lo faceva spesso.. e mia madre seppur severa lo faceva a modo suo.. io sono molto fragile.. ma con il tempo mi sto rafforzando.. ma sono sempre chiusa in casa.. e ogni giorno che passa ho difficoltà a fare le cose.. la pigrizia accidenti a lei! mi ha preso troppo la mano.. ho difficoltà a fare anche le più semplici cose.. mah.. meglio accendersi una sigaretta fumare.. e provare a rilassarmi un po’ di più..

Silenzio dappertutto.. ancora i vicini di casa sembrano dormire tutti.. le loro finestre sono ancora tutte chiuse..

Le onde del mare sbattono a riva lente..

La mia patologia mi allontana da tutto e da tutti..

Vorrei proprio scrivere un post leggero leggero.. gli uccellini ancora non cantano.. fra gli alberi.. ho dato l’acqua alle mie piantine ne avevano bisogno.. oggi ho difficoltà a scrivere leggero e lieve.. i miei pensieri sono pesanti.. forse è anche l’aria così calda che mi opprime.. un uccellino ora sta cinguettando solitario e timido..

E’ proprio caldo afoso.. tra i peggiori..

Si fa fatica a fare le cose.. anche a scrivere..

Il post lo termino così.. non ho forze abbastanza oggi per continuare a scrivere qui.. cosa farò durante il giorno non so..

L’Estate è antipatica per chi prende medicinali ed anche psicofarmaci… a me rallenta il passo.. sono affaticata già di primo mattino.. sospiro.. il cuore non dice una sola parola.. dorme ancora.. io ho dormito tanto questa notte.. mi ci vorrebbe un bel thè freddo al limone che mi piace tanto e mi rinfresca.. una doccia fresca.. e forse mi riprendo..

La canzone che ho scelto per oggi è “Un gelato al limon” di Paolo Conte una canzone che mia madre mi ha fatto conoscere e che lei amava tanto.. un po’ di nostalgia ci vuole.. e poi è stupenda.. una storia d’amore bellissima.. nel caldo di Città..

smilingdog

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri su “Odio l’Estate..

  1. Anche mangiare fa sudare! X chi lavora smiling è una dolce pausa, come oggi x me, e inoltre proprio ieri andavo cercando proprio un gelato al limone.
    E poi che dire: chi ben comincia è a metà dell’ opera.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...