Fidati del tuo cuore..

“Nu m’importa chi t’ha avuto.. nu m’importa del passato.. resta cu me cu me.. queste parole fanno parte di una meravigliosa melodia napoletana che s’intitola Resta cu me, cantata dai più bravi professionisti cantanti che esistano o siano esistiti.. è una delle canzoni che mio padre amato padre ama cantare con la sua bella voce.. la canta spesso a voce alta.. ed io oggi la cantavo tra me e me mentre sorseggiavo il mio caffè di prima mattina.. durante la mia colazione.. E’ una canzone molto romantica.. Così inizia la giornata che mi trova serena qui sul pc.. a scrivere.. mi sono svegliata dopo tante ore di sonno.. ieri ero proprio stanchissima e sono andata a letto presto.. ho dormito profondamente ed i pensieri bui ed antipatici sono come volatilizzati.. non mi posso stancare.. altrimenti non va bene.. e così oggi sono di nuovo come nuova.. mi viene da sorridere perché sto bene.. la mia mente è lucida e fresca.. come sono fresche queste prime ore di questo mattino..

Il caffè era proprio buono sorseggiato insieme alla mia sigaretta.. fumavo insieme ai miei pensieri come se fossero nuovi appena nati.. svegli da poco e che giravano per la stanza per il soggiorno liberamente.. è stato un bell’inizio di giornata.. Timbuctu ha mangiato la sua pappa golosa.. gli ho aperto il terrazzino appena assolato.. ma quando io me ne sto qui lui preferisce starmi vicino magari appollaiato sulla sua fresca seggiolina di paglia.. sospiro.. e mi accendo una sigaretta.. la fumo con calma.. come sono calma questa mattina io.. calma ed anche di buon umore.. Ieri pomeriggio mi è venuta a trovare Amica Blond e con un bicchiere di thè freddo ci siamo fatte compagnia con le nostre parole ed anche bei ricordi della nostra Vita.. ci conosciamo e ci frequentiamo da così talmente tanto tempo.. tanti ricordi.. sì.. che forse fanno bene al cuore.. io che tendo a rimuovere i ricordi chè altrimenti mi sento male.. ieri mi hanno fatto bene.. ho sentito dolcezza e una sorta di gratitudine alla Vita per quei momenti ormai lontani di grande felicità.. di grandissime risate.. sì di grande felicità.. sospiro.. mi ha fatto bene parlare con Amica Blond del nostro passato.. e dei nostri amori di quel bellissimo periodo.. eh sì, mi divertivo tanto.. davvero.. Io per non soffrire troppo tendo a non ricordare.. a rimuovere.. a mettere in un posto dentro di me nascosto dove io non possa entrare per non soffrire troppo.. ed invece ieri, ricordando insieme, ho sorriso ed ho amato moltissimo quei bei tempi felici.. che anche oggi sì anche oggi mi mancano tanto.. è una mia peculiarità quella di rimuovere, di nascondere, di cercare di non soffrire, di non ricordare più.. ed in effetti poi non ricordo più.. pur di andare avanti.. nella mia Vita pur di non soffrire.. la mancanza.. pur di non affrontare il dolore dell’assenza.. rimuovo e tutto si va a nascondere così io vivo in superficie.. senza provare quasi niente.. ma questo è forse sbagliato.. è un approccio sbagliato.. come se togliessi da me parti intere soprattutto di gioia vissuta nella mia Vita.. e così ieri con Amica Blond abbiamo ricordato i bei momenti vissuti.. quel bel periodo di felicità dove io ho amato profondamente e mi sono sentita così libera.. i bei tramonti.. la bellissima amicizia, la nostra fratellanza e soprattutto il fatto di essere tutti un po’ selvaggi.. amavamo il verde della Natura ed amavamo moltissimo stare insieme tutti quanti.. il mio cuore fa fatica a ricordare.. ho rimosso tutto perché il mio cuore non soffrisse troppo.. la mancanza dei miei amici, di Fratello Sioux è stata tantissima.. ed anche oggi c’è.. ma con Amica Blond i ricordi sono stati lievi e delicati, dolcissimi.. è stato un vero piacere ed è stato come rivivere quei momenti bellissimi che io avevo quasi dimenticato.. chiusa nel mio dolore.. ah! La mente umana quante cose fa mentre noi crediamo di vivere e ci vogliamo difendere.. quante cose fa la mente umana.. l’essere umano pur di sopravvivere..

Ora il mio cuore si è aperto un po’ di più.. i ricordi, forse fanno meno male.. l’assenza forse fa meno male.. ancora non lo so.. so che l’ho aperta la porta dei ricordi.. dei miei sentimenti.. e così.. ora sono qui.. di fronte al pc a ricordare bellissimi momenti.. stupende giornate insieme.. e come ero felice! Sì forse un po’ di nostalgia.. ma li ho vissuti per lungo tempo questi giorni felici.. ed ora sono mestamente rassegnata.. solo un po’..  e Fratello Sioux mi manca oggi e mi mancherà per sempre.. con la sua musica, la sua bellezza selvaggia, i suoi capelli biondi, la sua ospitalità a tutti i suoi amici, la sua intelligenza, la sua simpatia unica.. e quanto ridevo! Ridevo in continuazione.. e già ..

Eravamo proprio un gruppo di fratelli che si amavano l’un con l’altro..

Mi manca ancora molto.. già..

Va bene.. basta con la malinconia e la tristezza.. Fratello Sioux non vorrebbe mai.. ma allegria.. festa! Tutti i giorni.. Festa! era una sua filosofia di vita molto intelligente.. ed io che tendo alla malinconia mi trovavo così bene con lui perché lui mi voleva tanto bene..

Tirare fuori da sé i propri ricordi più intimi ed anche dolorosi non so in realtà quanto faccia bene.. i ricordi più dentro di me.. quelli più nascosti ed intimi.. non sono abituata ad aprirmi.. non lo sono stata mai.. li vivo in genere dentro di me.. ma a volte, a forza di rimuovere il dolore, i dolori, i ricordi scompaiono.. e tu non sai più neppure chi sei.. dimentichi con il dolore anche le gioie, la tua Vita.. te stesso, sì il cuore in questo momento mi sta facendo proprio male.. come mi è difficile aprirmi.. e scrivere.. e ricordare.. mi fa malissimo..

Oggi ho scritto di Fratello Sioux e dei suoi amici ed anche dei miei.. e delle loro ragazze che sono rimaste mie amiche come sorelle.. abbiamo vissuto proprio un periodo lungo e felice insieme.. ecco quello che mi devo ricordare..

Mi mancano moltissimo.. soprattutto in questi giorni d’Estate chè ci divertivamo sempre tanto.. non ricordo un giorno che non ci siamo divertiti insieme..

Ora è trascorso del tempo.. e come dice sempre Amica Blond “Il tempo è galantuomo” il dolore si è affievolito.. io mi sono abituata ormai alla mia vita di tutti i giorni.. me ne sto a casa, scrivo qui sul mio blog diario di bordo, e mi rendo conto che la Vita è così nessuno è immune dal dolore.. nessuno.. sospiro.. mi accendo la mia sigaretta che a volte ho l’impressione che mi sappia consolare.. eh già.. guardo il Cielo di oggi, è limpido ed un po’ di foschia c’è nell’aria.. il giardino dall’altra parte alla mia sinistra è illuminato da un raggio di sole che lo scalda..

La giornata è iniziata che ero allegra quasi.. i ricordi questi particolari ricordi mi fanno ancora male e mi portano ancora tanto dolore.. sospiro.. mi sento impotente.. e non ho neppure voglia di ascoltare una canzone.. mi devo rispettare.. io sono una persona che tende alla malinconia.. una malinconia profonda..

Mi riprenderò durante la giornata.. ora no.. nessuna canzone.. sono dentro il mio dolore.. che mi fa tanto male.. a volte penso che certe porte del cuore se vengono chiuse c’è un motivo.. mi devo pur difendere da queste assenze che mi fanno male.. e così il mio cuore astutamente ha rimosso nascosto bene tutto affinché io potessi vivere, sopravvivere, vivere.. continuando a respirare e non soffrire così tanto..

smilingdog

 

 

Annunci