Me ne andrei subito..

Oggi mi sveglio tardissimo rispetto alla mia tabella di marcia.. apro gli occhi e sono già le 9.50! Un sonno profondo e di quelli che facevo da ragazza.. mi sveglio quasi rintontolita.. Timbuctu mi viene a salutare.. qualche coccolina dolce, prendo il coraggio e mi alzo.. un caffè subito.. tutto sommato sono contenta di aver dormito così tanto.. mi sono riposata.. anche se stento a svegliarmi del tutto.. l’umore non è dei più giocondi.. sospiro.. accendo una sigaretta nella speranza che faccia il miracolo di mettermi di buon umore.. un’illusione.. sorseggio il buon caffè ed ancora non è così caldo in casa.. il ventilatorino che ho di fronte a me sta girando ininterrottamente e l’arietta che mi arriva è fresca.. ieri sera, ieri pomeriggio ho sofferto proprio il caldo.. questa mattina ancora no.. l’aria non è così umida né afosa.. anche se c’è poco sole nel Cielo che è limpido.. I pensieri non sono poi così leggeri questa mattina.. sono forse un po’ depressa.. un po’ appesantita, come se mi fossi svegliata già stanca.. forse è l’effetto di questi giorni caldi d’Estate.. non so.. ma non rinuncio a scrivere qui con la speranza di migliorare il mio stato d’animo che è sì un po’ stanco anch’esso.. un po’ abbattuto, come se avessi fatto i miei soliti antipatici contro di me bilanci sulla mia vita ed avessi perduto amaramente.. so che i bilanci non si devono fare mai.. non portano mai a qualcosa di veramente buono e sano.. così questa mattina mi sono svegliata un po’ triste.. Mi accendo la sigaretta.. fumo.. prendo una piccola pausa.. penso tra me e me.. sì, l’Estate è pesante per chi come me assume medicinali.. il caldo lo sento maggiormente e mi dà fastidio.. sospiro e cerco di mantenere la calma.. dentro di me.. Non ho mai voglia di fare nulla e sono spesso stanca.. quasi “ammaccata” ed oggi non ho riposato nemmeno bene perchè le mie spalle e le mie membra mi fanno male.. oggi è uno di quei giorni che mi viene voglia di lamentarmi anche sugli acciacchi dell’età.. sorrido ora.. e sospiro.. quasi stanca ed anche rassegnata.. Fra poco meno di un mese riprenderò le sedute di reflessologia plantare che mi hanno fatto tanto bene sia per il corpo che per la mia mente.. mi sono ringiovanita! E non vedo l’ora..

E’ uno di quei giorni che proprio non ho voglia di fare niente.. e mi sento così.. come immersa nell’aria a non far nulla.. e nulla farò! ascolterò qualche canzone.. forse.. insomma non vedo l’ora che questo caldo si plachi.. e mi lasci respirare..

Non ho nemmeno la voglia di parlare.. ma di stendermi sul mio letto comodo e dormire ancora.. relax.. non pensare.. una doccia fresca che mi ristora.. e poi relax di nuovo.. un bicchiere di thè fresco al limone ogni tanto.. ed ecco la mia giornata.. come se fossi in vacanza.. respiro aria calda e sospiro..

Qui c’è un gran silenzio tutto attorno a me.. solo qualche auto passa veloce sotto casa.. Timbuctu se ne sta appollaiato non so dove.. in un punto fresco della casa.. sì, bisogna tener duro.. farcela.. e staccare i pensieri del cervello.. non stancarlo troppo.. farlo riposare.. In fondo questi dovrebbero essere giorni di riposo per tutti.. nessuno dovrebbe lavorare con questo gran caldo, tutti dovrebbero potersi riposare.. non è giusto altrimenti.. lavorare sotto questo caldo sole.. non siamo in un paese civile no, e questo lo penso da tantissimo tempo, altrimenti nessuno lavorerebbe questi giorni.. non va bene..

Accendo una sigaretta.. mi sveglio un po’ di più.. Non mi piace la Nazione dove sono nata e dove vivo.. non posso per tanti motivi andarmene via.. ma se potessi lo farei.. tante ingiustizie e ladrocinii, tanta miseria.. le pensioni per gli anziani sono così basse da doversi vergognare.. ed invece nessuno ci pensa ad aumentarle.. come le pensioni di noi invalidi civili che prendiamo una vergogna.. da sempre.. non è cambiato nulla da tantissimi anni.. dai tempi di mia madre era già così.. sì, l’Italia non è un paese di cui vantarsi per niente.. Se potessi vivere da un altra parte lo farei subito.. ma per motivi di salute ed economici non posso muovermi e la cosa è anche frustrante.. ed andrei ad abitare nell’amata Finlandia oppure Norvegia.. sì i paesi che mi hanno colpito di più per gentilezza ed ospitalità e civiltà e bellezza folgorante della Natura.. sogni.. i miei sono sogni.. ma aiutano a migliorare questa mia giornata iniziata male.. ora è come se sentissi il refrigerio di questi paesi nordici dove ho lasciato un po’ del mio cuore..

smilingdog

Annunci

Un pensiero su “Me ne andrei subito..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...