Un panino con amore..

Mi sveglio che sono le 7.50 del mattino, è presto.. la luce che proviene dalle finestre in camera da letto è tenue.. un gran silenzio sembra darmi il suo buongiorno, ho dormito proprio bene e mi alzo subito, come se fossi già sveglissima. Un caffè che era già pronto da ieri, buono con del latte fresco, la mattina è fresca ed appunto molto silenziosa, si odono solamente le onde del mare che giungono a riva.. sto bene qui seduta nel soggiorno a fumarmi una sigaretta. Senza pensieri. Una tenera brioche al cioccolato. Buona! Poi oggi penso alle mie piantine piene di foglie verdi e grandi le annaffio tutte con amore. Timbuctu è appollaiato vicino a me. Il terrazzino è in ombra ed il sole non è ancora caldissimo. Si sta bene a quest’ora. Si respira serenità ed anche libertà. Sto bene con me stessa. Ho dormito veramente tanto e bene. Ora me ne sto qui di fronte al pc con la sigaretta che è appoggiata al suo posacenere alla mia destra, ho infilate le cuffie per concentrarmi meglio, respiro arietta fresca che gira per la casa e sono di buon umore.

Certo che queste sono le ore migliori della mia giornata, il mattino! con il suo silenzio e il fruscio delle onde che arrivano a riva, tutto il resto tace.. Si sta proprio bene..

Ieri ho terminato il libro che mi era arrivato tramite la Posta, mi è piaciuto molto.

Certo, ieri pensavo, senza il sentimento dell’Amore per un uomo non è facile vivere, anche se di amori ne ho avuti in vita mia, ora mi manca questa bellissima sensazione di appartenenza, anche se io amo moltissimo vivere libera, senza troppi condizionamenti, senza troppi legami. Ma ieri ne ho sentito un po’ la mancanza. Ora, in questo momento, questa bellissima mattina con questo splendido silenzio sto benissimo anche così, senza l’Amore. Forse non ne ho più l’età, non so, oppure chissà cosa mi darà il mio Destino? Sto blaterando tra me e me.. perché sogno sempre l’Amore essendo una sognatrice ed anche romantica e l’Amore in vita mia l’ho avuto già. Oggi come oggi sto bene anche così. Mi gusto il sapore del caffè, cammino più lentamente, penso più lentamente, non devo rendere troppo conto di nulla, insomma ci sono giorni che la mia vita mi piace. L’Amore ho avuto la fortuna di viverlo già ed anche intensamente.

Mi accendo una sigaretta nel bel silenzio di questa mattina. Sto con me stessa, con le mie sensazioni di benessere, la mente è serena e le membra sono rilassate..

In Amore io sono una passionale, selvaggia e gelosissima, ricordo benissimo.. ed ho incontrato la persona adatta a me, non era geloso ma tanto selvaggio, ricordo bene e gentile d’animo. Passavamo i nostri pomeriggi ad ascoltare musica eccezionale, mi divertivo tantissimo con Fratello Sioux che qualche volta mi preparava anche la cena. Sì il mio più grande amore. Correvo, volavo da lui se necessario, gli volevo molto bene ed io certi sentimenti li ho provati molto di rado, ero me stessa e mi divertivo anche molto.

La sento molto la sua mancanza ora qui.

Soprattutto i giorni di sole che ci vedevano all’aperto nella Natura a respirare aria buona mangiando un panino fresco alla mortadella. Avevamo tanti amici, i suoi di sempre, con i quali formavamo una sorta di “famiglia” per quanto ci volevamo bene.

Ma questa mattina non sono nostalgica. Né triste. Il panino alla mortadella quanto era buono! Sì sono stata fortunata a conoscerlo.

Lui abitava in un paese che io ho amato da subito, era un gioiellino ed io che ho girato mezzo mondo non ho mai visto un paese più bello di questo. Respiravo aria fresca, ricordo mi svegliavo verso le 7 di mattina, andavo da sola al bar a fare colazione, un caffè ed una brioche, e poi andavo a fare la spesa. Che bei momenti che ho vissuto.. Li ho tutti dentro di me, come nascosti, una gioia provavo infinita, quanto amavo Fratello Sioux! E lui me!

Certo che c’è mestizia nel mio cuore, ma Fratello Sioux non vorrebbe mai! Lui amava la gioia, era gioioso nel cuore, amava la musica, ed io che sono triste per natura mi devo forzare ad essere gioiosa come se lui fosse ancora qui vicino a me.

Aveva tanti amici che lo andavano a trovare a casa, e Fratello Sioux era così ospitale! Così festaiolo! Così allegro! Il suo sorriso. Mah! Non so perché ho parlato di lui. Questi giorni di Agosto di caldo e quasi di solitudine ti spingono a guardarti dentro, a ricordare i bei tempi vissuti, a ricordare un bel sogno che ho vissuto.

Sospiro. Agosto è e resta un mese difficile.

Con Fratello Sioux è stato un colpo di fulmine! Abbiamo litigato il primo giorno che ci siamo conosciuti! Il secondo giorno che ci siamo visti (era piena estate) già eravamo innamorati! Mi viene da ridere ora che ci penso bene! Quanto era simpatico Fratello Sioux! Ed i nostri litigi, pochissimi, facevano ridere tutti i nostri carissimi amici!

E così anche oggi il post è terminato.

Mi sono aperta un po’ di più. Scrivere di Fratello Sioux è come riportare in vita tanti ricordi che sembravano dimenticati.

Una canzone rende l’idea di come mi sentissi insieme a lui. E sono sicura che sarebbe piaciuta molto anche a lui. Come nelle favole di Vasco Rossi.

smilingdog

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...