Giorni di Agosto..

Apro smilingdog e svuoto contemporaneamente la mente così i miei pensieri di primo mattino se ne vanno via velocemente.. vorrei scrivere un post carino chè provenga da me, da dentro di me. Sono sveglia da poco. Ho già bevuto il mio caffè, fumato le mie sigarette, mentre ancora ero assonnata, il caldo c’è questa mattina in casa mia. Il ventilatorino che ho dietro le mie spalle però mi sta rinfrescando. Ho dormito tanto con sogni che non mi sono piaciuti molto, ma erano sogni, mi alzo insieme a Timbuctu, gli apro la sua terrazzina, guardo, mi soffermo sul giardino di fronte a me, lo guardo con una sorta di dolcezza e di amore, è sempre bellissimo e curato anche sotto un sole che è cocente. Anche le mie piantine stanno bene, con le loro foglie grandi e verdi appena nate. I ciclamini sono molto resistenti sia al freddo che al caldo. Le mie piantine sono molto affezionate a me e durano nel tempo, da tanto tempo. Io ci parlo, e loro fremono.. un leggero fremito d’amore.. così parliamo tra di noi. E mentre do’ loro l’amata acqua fresca sembrano rinascere. E rinasco anch’io con loro. Sono in casa mia da tantissimi anni e ne sono grata. Viviamo io, Timbuctu e le mie piantine. Poi ci sono gli oggetti ed oggettini che sono tantissimi ricordi di un’intera Vita che non sposto mai. Loro hanno i loro spazi ed in genere sono molto colorati. Sospiro. Come a prendere un po’ di aria dentro di me chè mi rinfreschi un po’. Fra pochi giorni è Ferragosto. Io lo trascorrerò, credo, qui in casa, con Timbuctu. Non ho altri programmi. E un po’ me ne dispiace. Ma non ne faccio un dramma. Mi accendo la mia sigaretta. Ho la mente un po’ annebbiata questa mattina, color grigio, rallentata, le parole vengono fuori con difficoltà. I pensieri sono lentissimi e poco fluidi, mah! Sarà il gran caldo, forse. Oppure che mi devo svegliare meglio. Non so. So che è molto caldo oggi. E lo sento addosso a me, al mio corpo, ed alla mia mente. Sospiro. Questi giorni si sente maggiormente la solitudine per chi ci soffre già, sono giorni difficili, ma per superarli basti sapere che durano poco, fra poco, fra molto meno di un mese ritorneranno le pioggie che ci rinfrescano e ci si vestirà già più pesanti. Starsene a casa sarà un sollievo. Insomma come per tutte le cose bisogna avere pazienza.

La pazienza con gli anni è una virtù che ho acquisito e ne sono contenta. Difficilmente, di rado perdo la pazienza, mentre quando ero giovane la perdevo subito! Ora no, ho i miei tempi più calmi, più lenti e non ho più quella fretta di agire e di vivere che avevo allora, ora no, e sono diventata paziente, calmissima, sì sono proprio cambiata in meglio per questa cosa. Credo dipenda dall’età. Dalle esperienze, insomma sono cresciuta.

Fumo la mia sigaretta, il ventilatorino gira e non si stanca di girare, un’arietta fresca mi sfiora le spalle, la Città dorme ancora, non si sente alcun rumore, solo le onde del mare che giungono a riva calme, il Cielo è limpido e chiaro.

Ieri sono stata a cena a casa di un mio amico con Hermano. Un piatto di spaghetti al pomodoro buonissimi. Al fresco in un giardino bellissimo. Mi sono rilassata e sono stata davvero bene.

Ieri sono stata anche dal mio psicoterapeuta, chè era un po’ che non andavo. Abbiamo fatto una delle nostre chiacchierate. Ed è davvero simpatico perché ad ogni seduta io prima o poi scoppio in una sana e liberatoria risata, di quelle di gusto! Mi diverto proprio. E poi mi fa tanti complimenti sulla mia persona che mi danno tanta forza.

Insomma è stata una giornata impegnata. Sono rientrata a casa verso le 9.45 e c’era Timbuctu che mi aspettava. Mi sono infilata nel letto e quasi subito mi sono addormentata.

Oggi non so che farò. Parlerò con Figlia del Silenzio, una carissima mia amica con la quale ci diamo sempre il Buongiorno, poi forse più tardi verrà a trovarmi un’altra mia amica, vicina di casa, con la quale ugualmente mi scappa da ridere di gusto! E’ una simpaticona!

Ecco qua. L’estate ha anche i suoi giorni grigi. Oggi il mio umore non è alle stelle di gioia, sento la foschia estiva dentro di me, la fuliggine nell’animo mio, la polvere nelle strade calde chè tanto mi hanno sempre immalinconito. Sì, un thè freddo al limone può essere già un’alternativa al mio grigiore interiore di oggi. Mah. Vedremo. Non sono triste, né malinconica, solo un po’ grigia dentro di me. I giorni estivi non li amo particolarmente. Amo l’Autunno e l’Inverno con i suoi giorni freddi ed anche la neve romantica. I colori della Natura di Settembre, i fiorellini delicatissimi di Aprile, le ciliegine di Giugno. Ma anche Agosto ha le sue bellezze, fra pochi giorni è il compleanno di mia sorella Cristina, è festa!

smilingdog

 

 

 

 

Annunci