Voglia di leggerezza

C’è un bellissimo venticello qui che entra dalle finestre, si sta proprio bene. Ho bevuto un caffè pomeridiano ed ho desiderio di scrivere qui sull’amato diario di bordo. Mi sono rasserenata, sono serena, in pace con me stessa e con il mondo. Ho voglia di scrivere, mentre Hermano è arrivato qui in casa mia e sta dando da mangiare la pappa a Timbuctu. Sono di buon umore. Oggi assomiglia tanto ad un bellissimo giorno di sole di Settembre, un mese che amo moltissimo, è tra i miei mesi preferiti, sia perché è nata mia madre sia per i suoi bellissimi colori che a me piacciono tanto, così romantici. Ho voglia di scrivere, ora, che sono le 17.15, dopo un bel sonnellino profondo pomeridiano, ed eccomi qui. Ho bevuto anche del thè freddo al limone e sto bene nella mia pelle. Le mie mani si muovono veloci sopra la tastiera, e sembra ci sia più Vita dentro di me ed anche fuori. La Città sembra si sia ridesta, ed il gran caldo è scemato un po’. Respiro. Automobili passano sotto casa. Sembra una rinascita. Ho dormito proprio bene e tanto, forse ne avevo bisogno ed ora mi sento in forma. Mi accorgo di stare sempre meglio quando sto qui a scrivere su smilingdog come se avessi bisogno di comunicare, non saprei, oppure semplicemente il desiderio, l’amore per la scrittura, oppure il fatto che ormai sono abituata a starmene qui, comodamente seduta di fronte al pc da così tanto tempo, chè ormai ne sento la necessità.

Il pomeriggio mi piace quando ha questi colori vivaci con il sole che quasi si avvicina al tramonto. Il sole si è abbassato si è avvicinato al mare, ed i suoi raggi sono meno forti e colorati quasi beige.. mi piace questo pomeriggio ventoso.. l’aria fresca mi piace tanto.. respiro ed anche la mia mente è fresca ed ossigenata. Il sonno che ho fatto questo pomeriggio mi ha riportato in gran forma.

Sono vestita come piace a me. La cromoterapia del resto esiste ed io ci credo fermamente. Sono vestita con una maglia di cotone fresco color rosso fuoco che mi piace tantissimo e pantaloni di cotone color blu. Mi sento più giovane. Io vesto sempre casual. Da sempre.

Mi accendo una sigaretta.. e fumo..

Adoro i colori vivaci. Amo il verde, il giallo, il rosso, il blu, il grigio, il rosa, il turchese, insomma amo tutti i colori, che siano vivaci. Così con un semplice paio di jeans mi sono vestita. Mi piace la comodità.

Questo pomeriggio sono allegra.

Ed ho voglia di starmene qui. Da sola con le mie parole, con le mie mani che le scrivono velocemente.

Sì, oggi mi sento più giovane. I pensieri bui non li ho più da un po’. E l’estate sta finendo. Lo spero! Perché non amo molto il caldo. Anzi. Non lo sopporto.

E’ proprio fresco qui in casa mia. Si sta bene davvero. Sono tornata a respirare normalmente e sospiro di sollievo. Un grande sollievo.

Mi sembra addirittura una bella giornata di Primavera. Io che questa ultima Primavera non me la sono goduta molto. Oggi è una bellissima giornata. Osservo il Cielo che è trasparente di azzurro, un azzurro color dell’acqua fresca, bellissimo.

Mah.. quasi non ho più niente da dire. Oggi forse avevo voglia di parlare, di comunicare, di scrivere qui.

Forse ho bevuto toppo thè freddo che mi ha risvegliato la mente, il cervello, non so. Ma l’ho bevuto con tanto piacere. Mi ha dissetato. Mi piace molto il thè freddo al limone d’estate.

Non so.

Non sempre posso essere logica, ferma, quasi statica nelle mie azioni e soprattutto pensieri. Non vivrei più. Ne perderebbe la qualità della mia vita.

La mia mente ed il mio cuore oggi stanno bene. Sono in equilibrio. Non mi sto preoccupando. Sono solamente di buon umore ed allegra. E contenta di poter scrivere qui anche senza raccontare poi niente di chè.

Come parlare al telefono con un’amica e parlare del più e del meno. A volte mi accorgo di prendermi troppo sul serio e prendere ogni parola e cosa alla lettera, e poi sorrido poco. Devo rilassarmi maggiormente e godermi la Vita un po’ di più.

Insomma essere meno severa con me stessa ed anche con gli altri.. chè tutti abbiamo bisogno di leggerezza.

Oggi mi sento lieve e leggera. Ma accade un po’ di rado.

Ma la mia natura seriosa io ce l’ho sin da bambina. Ascoltavo sempre gli adulti quando parlavano tra loro. Li ascoltavo attentamente e con giudizio. Sì sono stata una bambina molto seriosa. E non posso cambiare la mia natura. Che è anche questa. Ma sono di natura anche allegra. Non lo dimentico. Sospiro..

Fumo una sigaretta, ho scritto velocemente questo post senza pensare troppo. Forse un po’ superficialmente. Leggermente come leggera è l’aria che gira per casa e che respiro.

Ho bisogno di leggerezza, tantissimo. Dopo anni pesantissimi. Tanti anni. Troppi!

Chissà che non si apra per me un periodo così lieve? Magari fosse!

Così anche oggi il post è terminato. Un post pomeridiano.

Inserisco la bellissima canzone “Settembre” cantata e scritta da Luca Carboni. Un cantautore che io amo moltissimo. Che canta e scrive canzoni serie ma anche leggerissime e profonde ed anche allegre. Con video molto originali e belli. Lo seguo da sempre.

smilingdog

 

 

 

 

Annunci

Il mare grande..

Oggi non so se scrivere o meno. Non lo so. Ma come un automa mi metto qua di fronte al pc e comincio a scribacchiare qualcosa. E’ mattino presto, sono appena le 7.53, ho già fatto la mia colazione, un paio di caffè con del latte fresco, non è caldissimo questa mattina, e Timbuctu saltella riposato tra la casa ed il suo terrazzino. Una canzone in mente e continuo a scrivere. Scruto il Cielo, è limpido e chiaro, senza nemmeno una nuvola in lontananza. Le onde del mare rumoreggiano sbattendo contro gli scogli. Tutto il resto sembra tacere. Fumo una sigaretta. E scrivo. Mi giro alla mia sinistra verso la cucina dove di fronte c’è il bel giardino che mi piace tanto. Un raggio piccolo di sole lo illumina e lo scalda. Le mie piantine avrebbero bisogno di acqua. Ma sono molto resistenti. Sospiro e penso tra me e me. Ho dormito molto e profondamente. Sono riposata. Le mie membra anche. Non so cosa scrivere oggi. Sospiro ed ho come la sensazione di odorare il profumo del mare che tanto mi coccola e mi consola. Che tanto mi è sempre piaciuto. Il mare. I pensieri di fronte al mare sono più chiari nella mente. Più lenti forse, ma più chiari. Le proprie riflessioni di fronte all’orizzonte, le proprie domande intime ed interiori di fronte al colore immenso del mare. Quante volte sono stata di fronte al mare a parlare con lui. Da sola. Immersa nei miei più intimi pensieri.

Questo accadeva tanti anni ormai che sono passati. Quando ero più giovane. Di fronte all’orizzonte che è infinito. Quante volte.

Davanti al mare, di fronte alla linea dell’orizzonte non mi sono mai sentita sola. I miei pensieri avevano una voce più forte, il mio cuore parlava di più alle onde che scivolavano bellissime e calme a riva.

Una bellissima sensazione di pace nell’animo. E di silenzio. Il silenzio della Natura.

Da qui, oggi, si ode anche il vento che soffia forte. Un vento caldo.

Non ho voglia di parlare tanto oggi, né di scrivere.

E così oggi ho pensato al mare, le sue onde, il suo mistero, la sua vastità, la sua bellezza, il suo profumo. Che assomigliano all’Estate, ed anche alle altre stagioni.

Il post termina qui.

Buongiorno a te che passi e leggi.

dedicato ad una Amica.

smilingdog