La mia Gioia di quando ero bambina!

L’arietta è proprio fresca che gira per la casa e Timbuctu gioca con se stesso correndo come un pazzo per tutto la casa.. corre velocissimo da una parte all’altra, mentre io sto sorseggiando con calma il mio caffè. La mattina ha bellissimi colori ed un bel silenzio. Solo il mare con le sue onde sugli scogli si sente da qui.. Sto bene e sono riposata. Ho dormito profondamente ed i sogni non me li ricordo. E’ stata fresca anche questa notte. Ho come l’impressione che Agosto con i suoi giorni caldi ci stia salutando piano piano. Io dopo aver fatto colazione, sono qui, come di consueto ormai, di fronte al pc a tentare di scrivere qualcosa di buono. La sigaretta in bocca e le mie mani che veloci scrivono sulla tastiera. Una leggera brezza arriva sin qui e mi rinfresca. Ora Timbuctu, il mio gattino, si è calmato, e si è disteso per terra al fresco vicino a me. Gli piace questo momento che dedico qui al mio blog, gli piace il silenzio proprio come me. Ha già mangiato la sua pappa, chè era affamato di prima mattina, come ogni giorno. Gli ho aperto il suo terrazzino ed un’aria fresca è entrata in casa.

Sto fumando e scrivo. Sono lucida e calma. Il mio cuore è calmissimo. Sospiro. L’umore è buono. Ed i pensieri quasi ancora sonnolenti.

Oggi ho l’impressione di non aver voglia di far niente. Non so se sono le medicine che assumo oppure sono proprio io. Non lo so. Respiro aria buona. E le onde del mare mi stanno facendo compagnia insieme a Timbuctu.

C’è intorno a me un grandissimo silenzio. Neanche un’automobile passa sotto casa. La Città mi sembra lontanissima, ed anche silenziosa.

Tutto sembra dormire ancora.

Io mi sveglio quasi sempre molto presto, anche perché la sera vado a dormire prestissimo. Per la mia salute. Altrimenti farei sempre tardi, tra l’ascoltare la musica, guardare i video musicali che mi divertono e piacciono molto, oppure scrivere qui. Ma ormai chè ci sono abituata, andarmene a dormire presto mi piace, perché ho scoperto che mi fa bene, e l’umore ne giova.

Sì, delle volte è meglio non scrivere se non si ha nulla da dire.. Ma io insisto sempre, testardamente, come una “capra”, sperando di trovare argomenti e parole nuove dentro di me.

Sperando di trovare, ripescare bei ricordi dimenticati che solo, magari, scrivendo poi riaffiorano. Il tempo trasforma ogni cosa, secondo me. E con il tempo rivedi le cose da altri punti di vista. Il tempo non fa rumore, come scrive e dice Luca Carboni, e forse è per questo che non ti accorgi che passa. E che passa così velocemente. Davvero. Ma non mi voglio rattristare, oggi, questa mattina. No. La mia vita è stata lunga finora. Ricca di esperienze, giuste ed anche sbagliate. Ne ho avute talmente tante.. da averne quasi paura.

E così ho anche tanti ricordi dentro di me. Che mi fanno sorridere alcuni. Molto. Non rido più tanto allegramente come quando ero molto più giovane. Questo no. Non rido più così spontaneamente come da ragazza. Forse sono cresciuta e piuttosto sorrido che ridere di gusto. Ma, ancora con mio padre rido! Parliamo di tante cose della nostra Vita, e mio padre è davvero simpatico e buonissimo, e così quando parliamo al telefono insieme è sempre di buon umore. Lo fa anche e soprattutto per amore nei miei confronti. Che sono una “figlia ritrovata” dopo tanti anni di assenza mentale. Un meraviglioso Dono dal Cielo, inaspettato, come tutti i Doni del Cielo.

Così ho ripreso i rapporti con mio padre, ormai da un po’, e tutti i giorni ci sentiamo due volte al giorno. Lui è presentissimo, mi conosce bene, e parliamo di tante cose. E mi fa ridere di gusto! E ride anche lui!

La mia lucidità che ho in questo periodo della mia Vita è quasi un miracolo. Ragiono come quando avevo circa 25 anni! Che ero nel pieno delle mie forze psicofisiche.

Sospiro.

E mi accendo una sigaretta.

La mia Vita è stata piena di prove da superare, come quella di tutti. E così non mi abbatto e mi sento ancor più forte.

Sono Cristiana, ma come mi è difficile amare il mio nemico! Che significa perdonare! Come è difficile il cammino cristiano! Ma ho capito una cosa, che è di fondamentale importanza, tramite la preghiera tutto è più facile. Tutto diventa più semplice e difficilmente ti senti solo completamente. Così, il cammino è sì tortuoso, per me difficile, ma bisogna essere ottimisti, agire per il Bene, non essere indifferenti alla Vita, e gioire nel proprio cuore. Non lasciarsi abbattere dalla tristezza, né dalla malinconia, ma gioire! Chè la gioia fa bene al cuore, alla qualità della Vita e poi è contagiosa! Non mollare mai.

Ricordo già quando ero bambina mi piaceva tantissimo pregare con le mie manine giunte. Provavo una gioia indescrivibile! Sì! Avevo un bellissimo rapporto con la mia Religione. Tanto che ho studiato tanto la materia riguardo la Vita di Gesù. Amandolo tanto.

Così anche oggi come ieri, sono qui, sperando di non aver sbagliato troppo nella mia Vita, di non aver deragliato troppo dalla retta Via, dalla strada Maestra, e così continuo a pregare come mi è stato insegnato ed alla sera mi addormento serena.

E così mi ritorno in mente bambina felice!

Felicissima!

Sospiro. I miei ricordi sono affiorati.

La mia gioia nel cuore, ricordo, era grandissima, quando ero una bambina e pregavo Gesù a mani giunte, ero davvero felicissima, in uno stato di gioia pura!

Poi la malinconia anche fa parte della mia esistenza, sì. Da quando mia nonna Fernanda che mi coccolava sempre è andata in Cielo e non l’ho vista più. Mi sono subito chiusa in me stessa, nella mia fantasia ed ho cominciato a conoscere prematuramente il dolore.

Sospiro, e penso tra me e me, forse racconto sempre le stesse cose, ormai. Forse sì.

Fanno parte della mia esistenza. Non ho amori da ricordare nel cuore. Questo ormai lo so. Non ho un amore che mi sia rimasto impresso nel cuore. Non ne ho nemmeno uno.

Mi hanno deluso tutti quelli che ho avuto, se ci penso solo un po’, e non ne sento la mancanza. Sarà che forse pretendo troppo.. non credo. Non sono stata fortunata, forse, tutto qui. Ma non mi manca l’Amore, questo no. Mi piace troppo essere libera e me stessa, senza condizionamenti.

Questa è anche l’educazione che ho avuto. La Libertà prima di tutto. Ed io oggi come oggi non sono ancora libera del tutto, ma mentalmente sì.

Amo molto Timbuctu, quando lo vedo mangiare goloso di gusto. Come ho amato tutti i miei cani che ho avuto. E ne ho avuti tantissimi. Sì, mio padre mi ha regalato una vita bellissima, all’insegna della bellezza e della libertà. Ed anche del rispetto, anche se il rispetto è una parola così importante e grande da prendere sempre con le “pinze”.. il rispetto secondo me.. non è mai abbastanza..

smilingdog

 

Annunci