E’ arrivata la pioggia..

“Ecco la musica è finita..” canto tra me e me questa meravigliosa canzone mentre sto aprendo il foglio del blog. Sono le 5 del mattino ed il Cielo è tutto scuro là fuori, come se fosse ancora notte fonda. Timbuctu ha già mangiato la sua bella porzione di pesce che gli piace tanto, io ho sorseggiato un solo caffè con latte fresco fumandomi un paio di sigarette qui nel soggiorno. Sì, sembra ancora notte fonda, le automobili passano veloci ma sono poche sotto casa, io mi sento bene, riposata. E sono qui, insieme a me ed alle mie parole che cerco di curare mentre scrivo, ci penso un po’ di più. Come se scrivessi più concentrata e più lentamente. Ma sono sveglia. Il sonno è stato ristoratore e non ricordo alcun sogno. Mi sono riposata. Ora Timbuctu se ne sta appollaiato sulla televisione che fa da soprammobile qui in casa mia che tanto non la vedo mai. Le sue urla mi danno l’urto ai nervi. Ma per Timbuctu questa televisione è proprio comoda ci si appoggia comodamente sopra. E’ dietro di me e così il mio gattino mi è vicino anche quando scrivo. Ieri ha piovuto tanto, tutta l’aria si è rinfrescata ed oggi è un po’ più fresco, per non dire che già sento un po’ di freddo arrivare dalla cucina con la sua terrazzina aperta.. entra aria ossigenata e sì, solo fra poco vestirò più calda. Accendo una sigaretta, mi sento bene. Fumo e mi godo questo momento che sono sveglia da poco con questo silenzio che sembra proteggere tutto intorno a sé. Fumo e mi prendo una pausa.. forse in cerca di pensieri, ma lascio anche la mia mente riposare, starsene così.. forse senza nemmeno un pensiero.. non so.. fumo.. e rivedo gli oggetti intorno a me, intorno al pc, qui vicino a me e rivedo tutta la mia vita in un momento.. e tendo a fare bilanci subito, che non si devono fare mai! Perché non portano a nulla se non ad avvilimento, oppure a pensieri che non si dovrebbero mai fare, pensieri sbagliati che buttano a terra, me lo consiglia sempre anche mio padre, non si fanno bilanci sulla Vita, è proprio sbagliato! perché portano alla tristezza comunque, non si fanno! anche se io tendo spesso nel mio intimo a farli ed in effetti non mi portano che tristezza e depressione. Non dovrei farli mai. La Vita si vive giorno dopo giorno e poi si va a periodi. Ci sono periodi sì, e periodi no. Come ci sono momenti sì e momenti no. Una telefonata di una tua amica che si preoccupa per te e che ti vuole bene è già per me un miracolo di gioia e la tristezza, e tutta la pesantezza del vivere diventa leggera leggera, si trasforma in gioia. Così basta poco per sentirsi meglio. Non sentirsi trascurati né soli, che sentirsi soli accade così spesso, ma uno squillo che ti chiama amorevole fa miracoli! L’Amicizia è importante, fondamentale. Come la condivisione, il dialogo, parlare, potersi sfogare, poter piangere dei propri problemi con tanto amore ed affetto sincero. Io di rado mi apro agli altri. Sono stata tanto delusa nel mio passato remoto che parlo e mi apro poco. Ma ultimamente mi sono aperta un po’ di più. Così eccomi qui, a rammentarmi e rammentare che nessuno deve essere lasciato solo, mai. Una telefonata non costa nulla, solo un po’ di coraggio, di amore, di amicizia. E’ importante non far sentire soli nessuno. Mai. E forse l’ho capito solo ieri, oppure lo so da sempre, ma ieri ho ricevuto una telefonata che mi ha aiutato tanto, tantissimo! Nel mentre mi sentivo sola nell’Universo. Mi ha dato calore e forza! Ed anche gioia, tanta gioia. Ringrazio la mia cara Amica Amica del Silenzio da qui, per la sua sensibilità, gran cuore ed intelligenza, e la sua tanta forza nel supportarmi! Grazie! Mi sono sentita subito meglio!

Non bisogna essere avari! Né di soldi, né di parole, nè di sentimenti. L’aridità porta ad un grandissimo deserto dentro l’Anima che anch’essa si stanca di starsene con te e se ne va.. non bisogna essere avari di parole che consolino, mai.

Quindi l’Anima ha bisogno di buoni sentimenti per poter vivere e risplendere gioiosa, di respirare cose buone, sentimenti buoni, ed anche azioni buone, non essere egoisti e chiudersi così tanto in se stessi, altrimenti l’Anima muore in un corpo che si muove senza più vivere.

Ecco l’aridità nell’essere vivente è forse una delle malattie vere e più gravi che un essere umano possa avere. Siamo in tanti e bisogna, ed è anche urgente che ci si aiuti veramente senza pregiudizi così stupidi l’uno con l’altro. Abbiamo tutti bisogno gli uni degli altri. Di più Amore e parole belle, dolci, intelligenti, consolatrici ma soprattutto di parole vive! Dobbiamo recuperare la Vita ed i suoi valori più veri, come l’Amicizia e la sua bellezza. La Vita ci può sorprendere ancora benevolmente.. e farci ritrovare migliori..

L’Anima anch’essa va coltivata come il fiore più bello e prezioso, con tanto tanto Amore.. senza stancarsi mai.. coltiviamo la Bontà, la qualità più dolce del mondo..

La sigaretta sta fumando intanto distrattamente appoggiata al suo posacenere color argento.. fumo e penso.. E così anche il post di oggi è terminato. Mentre Timbuctu gioca saltellando di qua e di là per tutta casa.. mi diverte.. e si diverte..

Oggi inserirò una canzone bellissima d’Amore scritta ed anche cantata da Franco Califano che io amo ed ascolto sin dall’infanzia. Amo ed ho amato tutte le sue canzoni. S’intitola “La musica è finita” Un capolavoro di canzone che mi fa sognare ancora.. ancora un po’.. che la Vita non è finita, no.. sospiro e comincia così, con queste note stupende il nuovo giorno.. un giorno tutto da vivere..

smilingdog

 

 

 

 

 

 

 

Annunci