E crederci ancora un po’..

E’ una splendida giornata di sole settembrino.. il Cielo è sereno, l’arietta è fresca, mentre Timbuctu gioca tra sé e sé correndo di qua e di là tra la casa e la sua terrazzina colorata da un bellissimo raggio di sole.. Respiro anch’io aria buona dopo che ho sorseggiato il mio caffè, fumato le mie sigarette mattutine ed ora eccomi qui di fronte al pc a tentare di scribacchiare qualcosa che mi piaccia. Sono piena di energie, ho dormito bene ed i sogni mi sono piaciuti. Tanto che non volevo svegliarmi per rivivermeli tutti. Ed invece poi mi sono svegliata ed alzata. La luce in casa brilla di raggi di sole, è chiara, ed io anche sono serena. Ho fatto una bella e ricca colazione, chè avevo proprio appetito, un bel panino farcito al burro, chè mi piace tanto, una sigaretta insieme ai miei pensieri ed ora eccomi qui. L’umore è buono, mi sento con questa giornata di sole giovane e pimpante. Avrei anche voglia di uscire, di fare una bella passeggiata se solo le gambe non mi facessero così male, in giro magari per la Città, magari in una libreria oppure meglio in un parco in mezzo alla Natura, in mezzo al verde. Ma non lascerei mai Timbuctu da solo. Nemmeno per poco tempo. E così me ne sto qui in casa con le finestre aperte chè gira un’arietta buona ed io mi riposo chè poi questo pomeriggio torno da mio padre per riprendere le mie sedute di reflessologia plantare. Mi accendo un’altra sigaretta.. ed odo solamente ora il fruscio, l’ondeggiare del mare.. che arriva a riva calmo..

Ho dormito tanto, con sogni belli, mi sono proprio piaciuti. Ho sognato anche mia madre tra i tanti personaggi che ho visto nelle mie immagini oniriche di questa notte.

Le mie gambe comunque mi stanno facendo meno male.. e sono vestita come piace a me, con la mia maglietta preferita, verde color mela, di cotone buono che ho da tantissimo tempo. Ci sto così comoda. Oh! I miei vestiti quanto ci tengo. E questa maglietta la sento così mia, che le voglio bene, mi ci sento bene da sempre. Ha tanti anni ma non la butto via. E’ ancora comoda e bella. Amo il color verde. Mi piace tanto sin da quando ero giovanissima e cominciavo a vestirmi per conto mio. Quando ho cominciato a scegliere io i miei vestiti, le mie camice lunghe chè andavano tanto di moda. Ricordo nel mio vestiario non mancava mai il verde! Mi piace! Sa di fresco, di giovane. Ho sempre vestito casual, magliette di cotone e pantaloni che ho sempre amato tanto. Mi innamoravo dei miei vestiti e ricordo non li cambiavo mai per mesi e mesi. Indossavo sempre gli stessi vestiti quando ero molto giovane. Mi innamoravo di un capo e lo indossavo tutti i giorni. Tanto che i miei amici di allora mi prendevano sempre in giro. Forse ero già ossessiva-compulsiva allora. Mia madre lavava i miei pantaloni rossi che amavo moltissimo ed io subito li rindossavo. Come fosse la mia divisa. Non guardavo altri capi da indossare. Ero e sono una sportiva. Ed ho sempre vestito sportiva. Casual. Già. Bei ricordi quei bellissimi pantaloni rossi. Mamma mia quanto mi piacevano!

Sì anche un po’ come una bambina! Mia madre quando ero una bambina ci teneva tantissimo ai miei vestiti che io non sporcavo mai. E lei si stupiva dolcemente. E me lo diceva: “Vanna! io li lavo i tuoi vestiti, li stiro, ma non ci sarebbe bisogno, perché tu non li sporchi mai!”. Mia madre li trovava intatti addosso a me, come quando me li aveva fatti indossare. Mah! Già, forse ero proprio una brava bambina, obbediente, e forse anche buona. Non so..

Ricordo con gioia nel mio cuore questa mattina che ero una paccioccona, che giocava ai suoi giochi inventati, e che amava già la musica..

Le onde del mare mi fanno rimembrare.. momenti antichi della mia Vita.. momenti belli..

Così oggi indosso questa maglietta, questa t-shirt che non so più nemmeno io quanti anni abbia ormai, ma la tengo bene, e così ci sto per casa fresca e pulita.

Non amo solo il verde come colore, ma li amo un po’ tutti. Ho una visione colorata della Vita, guardo a colori, sogno a colori, mangio a colori, i colori magnifici della Natura.. con i riflessi di questo sole di oggi che è splendido.

Come mi piace l’allegria. Oh! E’ uno degli stati d’animo che più amo. Ed io nasco allegra, quasi ballerina di professione per come ballavo allegra, felice e scatenata, poi le barzellette di mio padre, le nostre risate atomiche! Sì amo l’allegria che m’appartiene. Come l’entusiasmo alla Vita, quando sto bene. Come mi piace ridere di gusto, essere allegra! Ormai, alla mia età è sempre più difficile vivere in allegria, come vivere in sintonia con se stessi, anche perché io sono meteropatica, e perciò vado con i colori del Cielo. Ma oggi sono allegra, viva! e pimpante! La cromoterapia esiste e fa la differenza della qualità della Vita. Vestita con questa maglia di cotone verde acceso, con i colori di oggi del Cielo, la luce che c’è in tutta la casa, non posso che essere di buon umore, allegra, appunto, senza considerare i sogni di questa notte chè mi son piaciuti. Poi ho mangiato un bel panino questa mattina. Ecco, oggi mi sento proprio bene.

Mi piace tanto l’allegria. Il cuore brilla d’oro. E’ contento. Si sente libero. Così respiro aria che sembra pura questa mattina. Non mi sento affatto sbagliata, ma mi sento completamente me stessa senza esagerazione od esaltazioni. In equilibrio. Sorrido.

Forse sono rimasta bambina? chi lo sa? a volte mi ci sento proprio ancora infantile, per nulla profonda, ma che ha sempre voglia, se potesse, di giocare e di ridere e di scherzare. Oh! sì! E già.. e non ci sarebbe nulla di male. No. Tornare bambini che bello! Che bel messaggio d’Amore che ci è stato donato! Tornare bambini e crederci ancora un po’..

smilingdog

 

 

 

Annunci