Ho bisogno di musica

Il pc sta facendo le bizze. E va bene, ricomincio da capo. Con i pc bisogna avere tanta pazienza. Ed io ce l’ho quando si tratta di scrivere. Mi sveglio chè sono le 5 del mattino. Un sonno profondo e senza sogni, cosa che mi accade di rado. Sono riposatissima. La mente è riposata e lucida. Ci svegliamo insieme io e Timbuctu come tutte le mattine. Il Cielo è scuro sembra notte. Come mi piace svegliarmi presto il mattino chè fuori è ancora buio, mentre sorseggio il mio amato caffè e sono in compagnia dei primi pensieri del mattino e tutto tace ancor. Io sono proprio riposata. Il sonno è stato profondo e senza sogni, mi ha riposato maggiormente. Mi sento bene. Soprattutto quando sto qui, di fronte al mio pc, è uno dei momenti più belli della giornata per me. Sono impegnata a scrivere e sono me stessa, non penso a null’altro che alle parole da scrivere qui, e la mia mente s’impegna e si diverte allo stesso tempo. Mentre scrivo non ho tempo per pensieri antipatici, no. Sono impegnata qui e la cosa mi piace sempre tantissimo. Parlare, scrivere, impegnarmi qui è delizioso per me. Un momento bello della giornata. Fra i momenti più belli. Perché sono in compagnia di me stessa e dei miei pensieri. Mentre fuori ancora tutto tace. Solo le onde del mare si odono infrangere arrivare  riva.. e questa notte m’immagino una luna bianchissima che lo illumina. Mentre invece il Cielo è tutto scuro. L’immaginazione.. quanta ne ho sempre avuta.. se solo ci penso un po’.. tantissima! Quanto la mia mente ha sempre amato l’immaginazione, e la fantasia e sognare, tanto forse da non essere neppure cresciuta. Illusioni le mie come nuvole.. sospinte dal vento. Nasco sognatrice. I miei sogni sono stati tanti in vita mia. E mi chiedo se ancora amo sognare. E la risposta arriva immediata, è il cuore a rispondere, ed è sì! I sogni.. già.. e le utopie alle quali credo fortemente anche oggi.. sospiro forse un po’ disillusa.. sono a volte anche tanto realista, forse troppo, e mentre faccio questi pensieri un senso forte di amarezza sento. Mi accendo una sigaretta e fumo.. La notte è bella, sto pensando tra me e me.. e mi godo questo bel momento quasi notturno ancora mentre il Cielo proprio ora si sta svegliando silenziosamente con la sua bellissima Aurora ed i suoi colori quasi artici.. meravigliosi! Mi fermo. E la osservo sospesa, curiosa ed in grande silenzio, anche dell’Anima.

I suoi colori quelli del Cielo ora, che è l’Aurora fanno sognare e sono splendidi. Sempre! Osservo e guardo con un senso di speranza nel cuore che sembra svegliarsi anche lui solo ora. E’ un momento stupendo che sembra essere esente dal tempo e da tutto. Il Cielo dona la felicità a guardarlo ora. Modesto ed imponente.

Respiro.

E mentre nasce l’Aurora sono senza parole. Osservo e basta.

Mi piacerebbe aprire la finestra qui del soggiorno ed osservare meglio. Respirare l’aria che immagino fredda ed ossigenata. Pura. Ma me ne sto qui.

Fumo e penso tra me e me..

I pensieri sono pigri questa mattina. E mi viene da sorridere.

Così forse non ho tanto da raccontare oggi qui. Le mie parole sono poche. Ho in realtà una gran voglia di ascoltare la musica. Quello sì. Qualche canzone chè la musica oltre che ad amarla tanto mi rilassa anche. Moltissimo.

Ed oggi non ho ricordi da ricordare.

Sono di poche parole.

Il Cielo si è schiarito ulteriormente. Si è aperto come donandosi a tutti noi. Come ad illuminare tutti noi che camminiamo qui su questa terra donandoci il nuovo giorno.

Oggi il mio umore non è poi così buono. Sono un po’ ansiosa. Solo un po’. Come vorrei bere un altro caffè.. già..

E ricominciare questa mattina daccapo. Il caffè, una sigaretta, pensieri sereni, un po’ di pace. Gustarsi il mattino ed il suo silenzio. Insomma vorrei tanto star bene. In pace con me stessa. Rilassarmi soprattutto chè ne sento il bisogno.

Sospiro.. fra poco telefonerò a mio padre. Ma non subito. E’ ancora molto presto.

Ieri chè era domenica, mi sono venuti a trovare i miei cari amici Amica del Silenzio e Carlos. La loro visita e compagnia mi ha rallegrato la domenica. Abbiamo parlato di tante cose ed anche riso sinceramente. Caffè, sigarette, e la loro simpatia! Mi ha fatto molto piacere la loro visita.

Oggi non ho tanta voglia di affrontare la giornata.

Il tempo autunnale è duro per tutti. Anche per me. Chè m’intristisco ormai così facilmente. Non so quanto sono forte oppure debolissima. Ancora non l’ho capito. So che mi stanco tanto facilmente sia psicologicamente che ormai anche fisicamente. Oggi non ho voglia di starmene da sola. Sospiro quasi stanca.. ma poi se ci penso, penso che mio padre questo pomeriggio mi verrà a trovare per un trattamento di reflessologia plantare. Poi mangeremo insieme. Mi fa molto piacere.

Sì, forse sono triste.

Accendo una sigaretta come se potesse consolarmi.

Mi giro alla mia destra ed improvvisa l’Alba! Mi entusiasmo subito! I suoi colori sono meravigliosi azzurro ed un leggero color rosa all’orizzonte e nuvole grandi e bianche bianche. Un Cielo che sembra promettere tante cose belle.

Mi risollevo un po’.

Mio padre quando ero giovane, una ragazzina, ricordo, ed anche mia madre poi ugualmente, mi chiamavano “tragico Oriente” quando dicevo quello che pensavo su qualsiasi argomento trattassimo. Lo dicevano ed io a quel punto ridevo sempre tanto. Sì perché è vero che sono anche allegra, ma soprattutto la mia indole è pessimista. E così i miei genitori mi chiamavano “tragico Oriente”. Oh! se si rideva!

Questo mio pessimismo cronico non so da chi io l’abbia ereditato. Non lo so. Ma m’appartiene. E non ci posso fare niente. E’ la mia natura.

Così anche il post di oggi termina qui. Scegliere una canzone mi resta difficile questa mattina. Ho sì l’imbarazzo della scelta. Ma ancora non so che canzone inserire. Forse ho solo sonno. Ed allora tornerò a provare a dormire ancora un po’. Opterei per i Dire Straits. Tunnel of Love. Mi dà carica chè ne ho bisogno e tanta energia ad ascoltarla. Come mi sarebbe tanto piaciuto partecipare ad un loro concerto! Secondo il mio modesto parere il miglior gruppo, i più bravi musicisti della mia generazione ed imbattibili anche in futuro. Oltre ovviamente, al “mio” amatissimo cantautore bolognese, mio coetaneo, che è insuperabile nel suo genere, Luca Carboni. Ascoltando tutte le sue canzoni, così diverse l’una dall’altra, mi rilasso sempre tantissimo, mi diverto e sogno.. e comincio a volare felice.. e questo accade da tutta una vita.. una Vita amandolo..

smilingdog

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero su “Ho bisogno di musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.