Un giorno di Festa

Eccomi qui, di nuovo. E’ scesa la sera. Il Cielo è più buio. Ed io ho desiderio di mettermi qui a scrivere un po’. Sarà che scrivere mi rilassa tantissimo. Come si può notare ho cambiato il tamplate del mio amato blog smilingdog. Montagne ed altri colori. Un po’ di novità forse non guasta. Spero piaccia ai lettori del mio amato diario di bordo. Ho voglia di parlare, di comunicare, di pensare tra me e me e di scrivere. Timbuctu nel frattempo sta dormendo della bella di là. Sono tutto il giorno in allegria. In sintonia ed armonia con me stessa. Ho festeggiato questo giorno di Festa di Ognissanti partecipando tantissimo. E forse era tanto tempo che non mi accadeva. Sono stata e lo sono ancora felice! I giorni di Festa così si festeggiano nel proprio animo ed io ho partecipato.

Non sento la stanchezza addosso. Mi sento bene. Poi con mia grande contentezza è arrivata Amica Blond a trovarmi in casa. Un caffè, le nostre sigarette, ed le nostre parole. Sono stata felice! Così ora, che è uscita mi sono messa qui, a scrivere un po’.

Già, ne sento l’esigenza, quasi fisiologica.

Mi accendo una delle mie sigarette. Mi piacciono i giorni di Festa! Quando Hermano non lavora e si riposa, come se fossi in simbiosi anche con lui. Abbiamo fatto questa mattina colazione insieme in casa chè pioveva fuori. E mi è piaciuto far colazione insieme in casa. Ero già “sprintosa” questa mattina.

Oggi non sono stata ferma un solo momento. Avevo, ho avuto voglia di fare tante cose, non mi sono mai fermata. Ho scritto, ascoltato musica, parlato, pregato, ho cambiato il tamplate del mio blog, insomma non sono mai stata ferma, ipercinetica direbbe un mio carissimo Amico.

Sospiro.

Ho pensato a tante cose con la gioia nel cuore.

Pensato ad Amici vicini e lontani ai quali ho sempre voluto un gran bene. Ricordi si sono inframezzati con i miei pensieri di oggi. Insomma è stata una giornata piena.

Poi la visita inaspettata ma graditissima di Amica Blond mi ha reso proprio felice.

Parliamo, ci si confida ancora come quando avevamo vent’anni. Ed abbiamo anche il tempo di sorridere e di ridere ancora.

Questa sera per terminare in bellezza probabilmente verrà Bibi, mia nipote a dormire da me. Bene.

Sospiro di contentezza. Forse sì sono leggermente stanca ma neppure troppo.

Fumo.. ascolto le onde del mare.. e penso tra me e me.. forse prendo una piccola pausa.. e sorrido..

Non devo scrivere granchè.. ma poiché ho cambiato lo stile grafico di smilingdog sono eccitata come una bambina alle prese con un meraviglioso nuovo giocattolo. Sto provando la stessa emozione e felicità! Devo scrivere per forza!

Per vedere se funziona, se soprattutto mi piace, insomma sono presa dal mio amato blog, già da questa notte.

Così sono sempre io, cambia solo la parte grafica. E vorrei vedere se sono stata capace di fare un buon lavoro.

Il post è quasi terminato. Non mi posso permettere di stancarmi troppo. Così respiro un po’.. sono rilassata.. le onde del mare mi rilassano..

E’ stata una bella giornata!

Inserisco una canzone che ogni tanto, anzi spesso inserisco qui, ma che ho canticchiato dentro di me per tutta la giornata. Sempre Luca Carboni con la sua “Segni del tempo”, per inaugurare il mio antico, ma oggi appena rinnovato ed appena rinfrescato amato mio super blog! 🙂 ❤ .. Io e te.. 

smilingdog

 

 

“Se qualcuno ti dirà..

“Mi sono innamorato di te.. e adesso.. non so neppur io cosa fare.. mi sembra che le parole siano proprio queste di questa meravigliosa canzone di Luigi Tenco. Questa notte mi sono svegliata verso mezzanotte. Ero ormai riposatissima, così un po’ di coccole tra me ed il mio amato gattino Timbuctu, e poi ci siamo alzati insieme ormai svegli. Il mio caffè, Timbuctu che mangia la sua adorata pappa golosa, e tutto comincia di nuovo. Sono abbastanza serena. Mi piace molto starmene sveglia la notte. Gustarmi il caffè con una sigaretta in silenzio.. e la pace che dona la notte, il suo silenzio, la sua bella atmosfera, ed ascoltare solo il mare ondeggiare, ed un vento notturno che soffia forte.. Sto bene con me stessa mentre Timbuctu comincia a giocare saltellando vivace per la casa. Una sola luce è accesa nel soggiorno ed io sono contenta di starmene qui di fronte al pc ed in compagnia dei miei pensieri riposati.

Mi sovvengono, questa notte, le canzoni di Luigi Tenco che so a memoria. Mentre sorseggio il caffè comincio a cantare, proprio come ama fare mio padre che canta nel mezzo della notte. Sorrido al solo pensiero. E questa forse è una notte che sono romantica cantando le canzoni di Luigi Tenco. Io che lo amavo sin da quando ero una bambina di appena tre anni, e ricordo benissimo ed ancora quei magici momenti della mia infanzia quanto amassi già allora i suoi testi e la sua musica, quella sua poesia che già allora tanto mi faceva sognare.  L’amavo tanto come l’amo ancora. Sospiro. Forse ero una bambina sensibile oppure solo una bambina sognatrice di grandi amori.. innamorata già allora dell’Amore.. sognavo estasiata ascoltando la melodia.. le parole.. la musica.. Tenco era già tra i miei preferiti. Oh! Se non fossi andata a scuola! E fosse rimasto tutto così, puro ed intatto, innocente, ed io con i miei sogni che nascevano ascoltando la musica. Sì, ricordo erano momenti che ho vissuto magnifici..

Ma poi a scuola sono andata, poi sono cresciuta.. ed insomma la vita mia è continuata. I miei sogni forse si nascondono ancora, dentro i miei ricordi, dentro il cuore.. chè sogna forse sempre..

Sospiro.. La notte è fredda.. il vento soffia forte.. Timbuctu è in casa.

Mi accendo una sigaretta. Si, oggi, ho decisamente voglia di ascoltare musica. D’infilarmi le cuffie e mettermi all’ascolto. Lo farò. Fumo, aspiro, respiro e penso.. mentre il mare ondeggia con le sue onde..

La bellezza di questi momenti tutti per me sono preziosi. Mi danno un grande senso di libertà, di grande intimità, e di possibilità di ascoltarmi maggiormente.. e di dedicarmi alle cose che più amo. E forse non sono tantissime. La musica mi appaga tantissimo.. la poesia in musica mi appaga ancor di più.. Ho un cuore romantico come asserisce sempre sicura di questa cosa Amica Blond. Un cuore romantico che cerca aggiungo io, un Amore perfetto. Chè poi se ci penso forse non esiste. Ma meglio sognare.. romanticare.. ed ha ragione chi ha detto che l’Amore è attesa.. bellissima questa frase che ho letto.. Attesa.. stupendo pensiero.. Attesa.. già..

Rifletto un po’ tra me e me.. un po’ sognante un po’ logica.. razionale.. ma l’Amore non ama la razionalità, l’Amore è darsi.. è un abbraccio forte e sincero.. un ricordo che non se ne va.. lontano nel tempo.. oh! L’Amore è non dimenticarsi.. un abbraccio forte forte..

E forse è un Addio che si ripete..

E’ un cercarsi.. pensarsi.. senza neppure una parola.. un abbraccio forte e sincero..

E’ un ricordarsi.. amandosi ancora nel silenzio di una emozione nascosta nel cuore..

E l’Amore ama dare e l’Amore ama ricevere.. oh! quanto è esigente di mille attenzioni..

Così mi trovo questa notte a ricordare.. a ripercorrere con la mia memoria l’Amore che il mio cuore ha provato e che non dimentica nel tempo. Il cuore sembrerebbe non dimenticare nulla ed all’improvviso ti ritrovi a sognare.. ancora una volta..

Così.. all’improvviso divento malinconica.. la mia natura si sveglia.. arriva e come un vento forte si porta via con sè tutte le dolcezze ricevute.. tutti i bei sogni.. e forse ama così.. in maniera malinconica.. come foglie d’autunno inseguite da un vento pungente giungere fin dove non si possano vedere più.. fuggite via.. spezzate dal tempo e dal vento.. come se fossero fuggite via lontano.. ed io rimango sola.. ed una canzone mi parla ancora di te.. nel profondo del cuore..

Un volo.. un sogno d’Estate.. e di una bellissima Primavera..

Una sigaretta fuma solitaria..

La notte porta pensieri che non se ne vanno.. pensieri lontani.. e canzoni antiche..

Ed ora penso alla canzone che piace tanto anche alla mia cara amica Stella del Sud “Se stasera sono qui” sempre di Luigi Tenco.. oh! di lui conosco tutto o quasi il suo repertorio.

E dopo il post ascolterò la sua musica, le sue canzoni..

Ce n’è una che mi piace in particolar modo, ed ho deciso di inserirla qui questa notte. Per i nottambuli.. per chi ama la musica.. per i lettori fedeli di smilingdog.. per sentire un po’ di grande poesia e poter sognare.. far sognare il cuore che ama veleggiare, ama sperare, ama.. ama e non si stanca..

Luigi Tenco e la sua splendida “Se qualcuno ti dirà”. Buon ascolto!

smilingdog