Cielo azzurro e quasi neve..

“C’è una casa bianca che.. questa mattina presto canto questa bellissima canzone che è un po’ triste però.. Il Cielo è splendente! Azzurro limpido con nuvole bianchissime all’orizzonte, e raggi di sole che lo illuminano. Ma è tanto freddo. Il vento soffia fuori dalle finestre tanto che ancora le mie piantine le tengo al riparo in casa. Ma io sto bene. Al calducciom e coperta bene. Pantaloni caldi grigi e la mia giacca di pile rosso. Sto usando il mio bel computer che ora è a posto di nuovo. E quanti bei post ho scritto con lui! Una sigaretta è appoggiata alla mia destra sul suo posacenere color argento come il suo fumo che sale verso l’alto. Il rumore del mare mi sta tenendo compagnia.. le sue onde giungono a riva lentamente.. E’ un bellissimo giorno di Gennaio. Freddo e Cielo azzurro! Mi sono svegliata verso le 7.30 puntuale, mi sono alzata con il mio gattino, ma prima ci siamo fatti insieme un po’ di calde coccole! Mi sono svegliata chè ci ho messo un po’ poi il dolce caffè caldo mi ha rimesso in sesto, un video su Facebook che cantava canzoni dal vivo napoletane dal New Jersey mi ha messo allegria subito. Il caffè era più buono seguito poi da una deliziosissima sigaretta mattutina. Le auto passano sotto casa ma sono poche. Ed ora eccomi qui sopra la tastiera, sopra il mio amatissimo Pc che ha tanti anni ma funziona ora di nuovo alla perfezione. Come sono contenta. Sorrido tra me e me mentre sto scrivendo qua. Accendo ora un’altra sigaretta chè il mattino fumo un po’ di più. Ne approfitto per pensare un pochino.. Fumo e penso tra me e me ed ascolto l’ondeggiare dolce del mare qui di fronte a me..

Mi sento bene nella mia pelle e nei miei caldi vestiti. La comodità me la sento addosso! Mi emoziona scrivere qui sopra questo mio bel pc! Chè tante soddisfazioni mi ha dato nel tempo. Bastava una ritoccatina, una piccola pulizia della memoria e poco altro e si è rimesso a nuovo! Così ora ne ho ben due per poter scrivere, questo bellissimo Pc ed il mio Tablet. Rimessi a nuovo tutti e due. Ora ho l’imbarazzo della scelta. Ma scrivere qui sul mio Pc è un’emozione vera. Mi ci sono sempre trovata proprio bene.

Sospiro mentre il mio gattino dorme sopra il suo termosifone caldo.

Non so che scrivere.. sono all’impasse e questa però non è una novità. Mi ci devo trovare di nuovo e mi devo impegnare di più. Piano piano credo che comincerò a scrivere meglio. Sorrido tra me e me ma penso che sia così. Piano piano. Lentamente. Ci vuole pazienza. Piano piano riprenderò a scrivere meglio. Ne sono convinta, quasi. Sospiro, respiro e aspiro la mia amata sigaretta.. come in cerca di pensieri. Sono tranquilla questa mattina presto. Non ho ancora sentito nessuno. Mi giro alla mia destra da dove scrivo, la finestra che dà sul Cielo mi dà un’immagine meravigliosa. Le nuvole quasi violette, una sopra l’altra nella vastità della volta celeste. Colori che sembrano dipinti da una mano meravigliosa.

E già.. una luce sopra la tastiera color verde oliva, è una lampada carinissima che tengo qui sopra il pc, accesa, ed io con gli occhialini infilati che sto scrivendo, un momento felice della mia giornata.

Le Feste sono quasi terminate. Ieri ero un po’ giù di morale, poi ho ordinato una bella pizza margherita e me la sono mangiata chè avevo fame! Sono andata a dormire e mi sono fortunatamente addormentata subito. Il pomeriggio di ieri ho dormito per tutto il giorno. Quando è così non mi piace tantissimo la giornata. Mi sentivo vuota ed anche giù di morale. Poi è arrivato Hermano e con il suo buon umore mi ha ritirato su. La giornata di ieri l’ho trascorsa così. Come se fosse una giornata quasi inutile. E quasi inutile mi sentivo io. Ma succede. Succedono giorni così. Oggi mi sento diversamente. “Pimpante” quasi e con la mente fresca. Ho riposato bene e tanto.

E poi d’Inverno bisogna mangiare di più. Io sono abituata a mangiare una volta al giorno, ma con il freddo che fa bisogna che mangi di più. Come tutti gli esseri umani. Due volte al giorno. Altrimenti i miei pensieri si abbattono.

Il mare giunge a riva rumoroso spinto da un vento freddo..

Sì, devo riprendere il giusto ritmo per scrivere sul mio Pc. Scrivo delicatamente come a non volerlo neppure sfiorare per quanto io ci tenga. Un tempo ricordo scrivevo così veloce sopra la sua bellissima tastiera che tutto mi veniva migliore, seguendo i miei ritmi che erano veloci anch’essi. Ora vado, scrivo più lentamente. Mi ci devo riabituare. L’idea di far rimettere a posto questo mio amato pc è stata mia. Hermano non ci credeva inizialmente in un suo possibile risanamento, io ci credevo! E così un bravo tecnico amico di Hermano lo ha rimesso in sesto in un paio di giorni! E funziona! Che è una meraviglia! Bene! Ogni tanto penso giustamente anche io! Ed è una bellissima soddisfazione averlo tra le mie mani funzionante! Gli ho sempre voluto un gran bene a questo Pc. Ricordo l’ho acquistato che era una novità allora sul mercato e me ne sono innamorata subito. E veloce, piccolino, ma è ottimo davvero! Ha sì una certa età, ma è stupendo anche ora!

Il Tablet l’ho messo a riposo. Ora userò lui, il mio amato Pc.

Mi sento tornata a “casa”. Il mio amato blog insieme al suo Pc. E’ dal 2010 che uso questo Pc. Formidabile. E di una grandissima resistenza.

Così eccomi qui. Le lettere vanno velocissime. Più delle mie due dita che anch’esse sono assai veloci. Ma questa tastiera è velocissima!

Così ricordo quando scrivevo i miei post con questo mio amato Pc andavo io velocissima insieme ai miei pensieri e ritmi e sintassi e virgole e parole.. venivano bei post dei quali ero orgogliosa. Mi è mancato tantissimo questo Pc anche perchè non si trova più in commercio (è un Samsung) e me ne dispiaceva tanto! Ed invece eccolo qui di nuovo con me! Bastava poco, bastava portarlo da un bravo tecnico. Ma io credevo che non funzionasse più. Ho pensato male. E lui è di nuovo con me.

Bene.

Oggi ho parlato solamente del mio Pc. Ma trovo che sia giusto. Io sono convinta nelle mie idee che gli oggetti abbiano anch’essi un’Anima e di conseguenza affetti, sentimenti e memoria. E un post dedicato a lui, se lo merita tutto!

E’ aria da neve, cambiando argomento per un momento, fuori dalle finestre. Certo io, come i bambini, ne sarei felice! Hermano che lavora un po’ meno. Ma l’aria è proprio quella. Neve! Sospiro e sorrido tra me e me, le mie due dita vanno già un po’ più veloci sulla “loro” vera tastiera. Ci stanno riprendendo la mano.

E’ un bel giorno assolato. Anche se molto freddo. Poi terminato il post ed inserita una canzone, telefonerò a mio padre. Un saluto, il nostro consueto Buongiorno con Amica del Silenzio e poi non so che farò. Mi sento ora come una bambina piccola che gioca con il suo gioco, la sua bambolina preferita. Non vorrei mai smettere di starmene qui. Di scrivere. Di tippettare chè mi sto divertendo molto.

Ma il post è terminato. Domani scriverò di nuovo!

Le mie piantine sono in casa. Che fuori è troppo freddo.

Oggi cucinerò per Hermano il suo piatto preferito, spaghetti al tonno, che lui mangerà al ritorno del suo lavoro. Verso il pomeriggio inoltrato. Cucinerò oggi pomeriggio.

Un’altra tazza di caffè berrò dopo aver pubblicatò questo post. E la giornata proseguirà. Sono abbastanza serena. Ed ho scritto tutto anche oggi. Solo più velocemente! ❤

smilingdog

Annunci