Tornare bambini e crederci ancora un po’..

“Chissà se mi pensi.. canto insieme a Claudio Baglioni questa sua splendida canzoni questa mattina presto. Mi sveglio che sono circa le 7.30. Dopo sogni colorati ed anche piacevoli. Ricordo erano molto colorati. Mi sveglio chè fuori è ancora quasi buio nella mia stanza. Mi alzo e m’incammino insieme al mio gattino verso il soggiorno della mia casa. Accendo una piccola luce e fumo una sigaretta insieme ai miei primi pensieri ancora un po’ addormentati. Il Cielo però è limpido anche oggi, noto. Le nuvole bianche ed un azzurro stupendo. Tanto da sembrare di essere in alta montagna! Preparo il caffè. Osservo i nuovi fiorellini appena nati del mio amato ciclamino, rossi quasi e sono bellissimi. Le roselline anche sono belle e ne sono fiorite altre. Tutto in ordine sembrerebbe tranne la mia casa che è un po’ disordinata. Sorseggio l’amato caffè seguito da una dolce sigaretta. Mi tranquillizzo subito ed il buon umore arriva subito. Osservo da lontano il mio piccolo pc e lo guardo con amore. Non vedo l’ora di essere qui a scriverci un po.’ Ad usare la sua bellissima tastiera amata. Odo ora da qui le onde del mare giungere a riva ed un vento che le spinge forte, un vento freddo. Io sono coperta con una giacca nuova nuova e calda di pile bianco e nero. E’ comodissima. Pantaloni di felpa calda grigi ed eccomi qui. Una sigaretta che sto fumando, gli occhialini sopra il naso ed il mattino ha più senso ora. Sono circa le 8.28. Il mare da qui si sente con il suo ondeggiare lento e regolare.. Sospiro.. Mentre sorseggiavo il mio caffè intanto cantavo qualche canzone mentre i miei sogni riaffioravano alla mente. Cercando di ricordarli maggiormente. Ora mi accendo un’altra sigaretta.. e mi sto divertendo molto qui a scrivere. Fumo e penso tra me e me.. mentre osservo alla mia destra una bellissima rosellina appena fiorita. Rosa fucsia anch’essa.

Ieri sera ho mangiato con Hermano i miei spaghetti al tonno. Hermano ha gradito moltissimo.

Oggi è un bellissimo Sabato e me ne rammento solo ora! Hermano non lavora e forse andremo a fare colazione insieme più tardi. Mi andrebbe un bel cioccolato caldo con panna! Eh già, sono proprio golosa. E come mia nonna Fernanda non ci faccio caso alla dieta che dovrei fare. Ma qui non voglio parlare di diete e di valori del sangue. Di zuccheri nel sangue. Io gli zuccheri li ho sempre amati tantissimo sin da quando ero una bambina molto piccola. Ricordo avevo i dentini da latte già tutti neri dalle carie. Sembravo una piccola Dracula! E le mie fotografie fanno molto ridere di quei tempi lontani. Amo la cioccolata al latte più di ogni cosa, senza considerare che è un po’ che non m’abbuffo di Penuts Butter che io adoro. Intanto domani andrò a mangiare da mia sorella Cristina chè è Domenica. Già non vedo l’ora. Ma intanto mi godo il Sabato che è una giornata che amo moltissimo.

Eccomi qui. Al mio posto. Le mie due dita stanno andando già più veloci di ieri sulla loro “ritrovata” tastiera. Scrivo a due dita ma molto velocemente. Mi sto divertendo. E sorrido tra me e me. Le onde del mare le odo da qui e sembrano vicinissime, di un mare mosso.

E così mi sento più me stessa con questo mio pc. Sento dentro di me l’impegno di scrivere meglio. Di pensarci un po’ di più a quello che scrivo. Con più impegno.

Prendo una piccola pausa, fumo e penso un po’ tra me e me.. ascolto il vento ed il mare.. il Cielo è limpido.

Non è facile riprendere gli antichi e bei ritmi di un tempo. No. Ma ci sto provando. Non sto chiedendo niente di “forzato”. Tutto deve essere naturale. E se ci vorrà un po’ di tempo affinchè io scriva un bel post aspetterò. Piano piano, senza alcuna fretta.

E così eccomi qui. Sono direi tranquilla e serena. Come il clima di questa mattina. Ancora forse un po’ addormentata.. la mia mente forse sta ancora sonnecchiando..

E’ proprio freddo anche oggi. Gennaio non ha aspettato un solo giorno a presentarsi. I suoi colori tipici ed il suo freddo pungente. Io me ne sto a casa. E’ la Stagione che amo di più. Mi piace proprio. Ricordi di quando andavamo in Alta Montagna con tutta la mia famiglia. Come amavo sciare! E’ lo sport che ho amato di più nella mia gioventù. Una tavoletta di cioccolato in tasta, i miei sci e non mi fermava nessuno per tutta la giornata. Sono stati periodi, giorni meravigliosi.

Oggi, in questo periodo non sento troppo la nostalgia dei giorni passati, degli anni passati, la mia malinconia che spesso è con me. Sono piuttosto gioiosa in questo periodo. Il mio cuore è allegro quasi. Canta e non si fa prendere dallo sconforto facilmente. Quest’aria frizzantina è ossigenata ed arriva come bollicine di un ottimo champagne alla mia mente. Poi mi copro con calde giacce e non sento freddo. Mi piace molto quando è così. Sento maggiormente intimità con me stessa, con la mia casa che mi protegge dalle intemperie e le voglio molto bene, ed il mio gattino chè la sera ci addormentiamo sempre abbracciati, come quando era un cucciolino. Ieri sera mi sono addormentata allegramente. Il mio cuore era felice. Brillava di gioia. Con i miei più cari ricordi rievocati. Ricordi d’infanzia e di Amore.

Il mio cuore era talmente felice ieri sera chè poi i miei sogni sono stati proprio belli! Allegri anch’essi.

Ho immaginato di essere tanto Amata. E l’idea di essere tanto amata e di amare non mi capita spesse volte. Ma ieri ho pensato così. L’Amore che mi ama. Ho provato una gioia immensa. Chè mi ha rinvigorito il mio cuore dandogli nuova linfa ed anche forza. Così mi sono addormentata come da bambina, serenamente.

Anche il mio psicoterapeuta me lo dice: “Vanna tu sei una persona forte!” e forse lo sono davvero. In genere osservo solamente le mie debolezze e fragilità e dimentico la mia forza che ho. Le mie esperienze, i miei anni  e soprattutto i miei dolori mi hanno forse rafforzata. Rafforzata nello Spirito.

Così scopro dentro di me che non devo temere nulla, ho pensato ieri sera, non devo temere proprio nulla, chè sono protetta ed amata. Lo devo ricordare a me stessa maggiormente.

Così anche oggi ho scritto un po’. Sospiro e respiro quest’aria calda che proviene dalla mia casa. Fumerò una sigaretta in compagnia delle mie piantine che credo proprio amino questo particolare momento fra noi. Osservando fuori, la strada ed il Cielo. Salutando mia mamma alla quale penso sempre, ed alcuni miei amici cari. Salutando il Cielo e le sue nuvole bellissime anche oggi.

Mi reputo una persona fortunata. Mi hanno “regalato” un bellissimo sogno.. ed io continuo a sognare.. ❤

Buongiorno a te che passi e leggi..

smilingdog

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.