Una canzone per te..

E’ Domenica mattina. Tutto silenzio intorno a me. Ho voglia di starmene qui di fronte al pc a scrivere un po’. L’umore non è malvagio, anzi. Mi sveglio bene mentre il mio gattino dorme ancora. Mi raggiungerà in cucina poco più tardi. Fumo una prima sigaretta mentre i miei pensieri girano liberi per la stanza. Osservo attorno a me e di fronte i fiorellini ed i colori del Cielo ancora senza sole. Bevo meno caffè chè altrimenti mi agita troppo ultimamente. Neanche le onde del mare sento in questo momento di gran silenzio che mi piace tanto, mi rilassa, rilassa la mia mente. Sto scrivendo indossando una maglia di cotone color rosso fuoco a maniche corte. Il clima non è così freddo. Anche se osservando il Cielo sembra aria quasi quasi da neve. Ma non è così freddo. Parlo piano detto sottovoce le parole qui sul pc. E così anche questa giornata è iniziata. Oggi sarò a pranzo da mia sorella Cristina. Ieri ero un po’ giù di morale. Ero affaticata anche fisicamente. Questa mattina mi sento molto meglio. Sospiro e mi accendo una sigaretta.. Fumo e penso un po’ tra me e me.. e mi rilasso ulteriormente.. chè ne ho bisogno di rilassarmi.. rilassarmi un po’.. mi godo queste prime ore del mattino così silenzioso..

Sì, direi che oggi sono serena soprattutto se ripenso solo a ieri. Oggi mi sento di nuovo abbastanza bene e decisamente serena. Ed ho il raro piacere di essere sveglia questa mattina, ed il cuore lo sento vivo.. mentre odo ora la vocina del mio gattino che gioca.. dietro di me..

Non ho fretta di scrivere, me la sto prendendo comodamente.. e sì, penso, sono proprio una gran testarda come sostiene sempre mio padre, perchè mi ritrovo sempre qui la mattina appena sveglia a scrivere! Non mollo la presa, continuo imperterrita a scrivere e starmene molto piacevolmente di fronte ad un foglio ancora tutto bianco, come una tela da dipingere, ed io la imbratto tutta con mie parole, nonostante le mie difficoltà, del resto mi piace tantissimo questo bel mio momento chè non ci rinuncio. Un tempo, ricordo, scrivevo più velocemente ed anche forse più “scriteriatamente”, la punteggiatura e tutte le parole venivano scritte in una maniera completamente differente da ora. E scrivevo anche piccole poesie. La mia prima poesia l’ho scritta che avevo nove anni! Ed è stata tantissimo apprezzata ed io sono stata felicissima in quel momento! Lo ricordo benissimo. Uno dei momenti più felici della mia vita! Ora, chè scrivo così semplicemente e così forse scolasticamente da non vincere nessun premio anzi! l’opposto, non importa. Mi piace talmente tanto scrivere ed annotare i miei pensieri e giornate che continuo a farlo. Piacevolmente, molto. Oggi, questa mattina il mio umore è buono, dopo diversi giorni che sono stata all’impasse, molto giù direi. Ed invece oggi mi sento rinata, come fossi nuova di nuovo. E’ una stupenda sensazione. Bellissima! Così respiro un respjro di gran sollievo, e la giornata direi è iniziata bene.

Forse questo momento durante il quale io scrivo, è il più bello della giornata. Della mia giornata. La mia sigaretta, accesa, le mie mani che tippettano, loro, sempre allegramente, ed io chè ho riposato bene, sono più concentrata. E mi diletto a scrivere questo mio antico diario di bordo. Mi diverto molto.

Sì, le cose sono tanto cambiate rispetto a un po’ di tempo fa. A volte ho come l’impressione di essere stata immobile praticamente. Ferma. E chissà se pure qualcun altro a questa sensazione di quasi immobilità rispetto al tempo che è trascorso? Me lo chiedo. Il tempo è volato così veloce rispetto ai miei ritmi e peculiarità caratteriali, chè quasi non me ne sono accorta. Ma forse accade di sentirsi così forse a tantissime persone.

Oggi però a differenza di tanti altri giorni trascorsi, sono più positiva, più ottimista. Mi sento semplicemente meglio. Sia fisicamente che psicologicamente. Osservo il Cielo e gli sorrido. Mi viene spontaneo sorridere al Cielo ed ai suoi giardini invisibili. Sorrido sempre al Cielo. E’ la mia gioia intrinseca, che fa parte di me, sorridere a questi colori così belli.. a queste nuvole.. a questo mondo stupendo che si cela ai nostri occhi ma che c’è. Così io sorrido e con una mano a volte mando un bacio. Un bacio dolce dalla terra al Cielo! Così oggi, dopo giornate al buio della mente, torno a sorridere. E questi sono i giorni più belli. Di rinascita interiore.

Mi giro ancora alla mia destra, e quanti fiorellini ci sono sopra il mio davanzale! Quante roselline sono fiorite! Quanti bellissimi ciclamini ci sono! E’ tutto un davanzale fiorito! E’ meraviglioso.

Oggi ho anche la Speranza dentro il mio cuore vivace ed allegro! La speranza rinnovata di giorni migliori. Ed oggi è uno di questi. La gioia dopo il dolore ed il buio. La luce.

Non bisogna guardare troppo indietro forse. Non “dobbiamo guardare l’abisso altrimenti l’abisso guarda noi”! E così oggi chè mi sentivo solamente ieri inabissata, oggi è come se fossi stata aiutata tantissimo dall’Alto ad uscire fuori dal mare incastrata in uno scoglio e non riuscivo a giungere sana e salva a riva. Sì, sono stata aiutata ancora e moltissimo. Così riprendo fiato, energie, e la voglia di vivere. La mia energia, che m’appartiene ed una sorta di ottimismo che non fa mai male.

Sto pensando ad una canzone. Opterò per il “mio” amatissimo cantautore Luca Carboni con una canzone tratta dal suo ultimo Album, Sputnik, intitolata “I film d’amore”. Ho voglia, desiderio di ascoltarla chè è proprio bella.

Il post è terminato. Buona Domenica a te che passi e leggi! ❤

smilingdog

Annunci