Un’alba ancora..

“E se davvero tu vuoi vivere una vita luminosa e più fragrante.. cancella quella supplica dagli occhi.. canto contenta di essermi svegliata questa mattina la canzone La collina dei ciliegi di Lucio Battisti la mia preferita del suo lunghissimo e bellissimo repertorio seguendo il ritmo dolce delle onde del mare che giungono calme fino a riva.. Sì, sono di buon umore dentro di me.. il mio cuore è rosso e con un filo d’oro chiamato Fede e Speranza ed anche Amore per tutto quello che mi circonda ed anche nei miei confronti. La mia vita oggi, questa mattina mi piace e sono anche serena. Il Cielo è color azzurro ed a tratti con nuvole grandi e bianche, un bellissimo Cielo, le mie piantine sono floride, ricche ricche di fiori appena sbocciati aperti grandi e profumati. Ho voglia di fare tante cose, ho tanta energia dentro di me che scorre veloce elettrica nelle mie vene. Lo so, dopo aver scritto qua probabilmente me ne andrò sopra il mio lettone insieme al mio gattino, mi riposerò ma mi piace anche così questa vita che tanto generosa è stata con me. Le ombre della malattia sono lontante, ho voglia quasi di cantare ed il mare mi sta facendo compagnia insieme al dolcissimo miagolìo del mio gattino che corre tra il suo terrazzino aperto ormai per tutto il giorno e la casa.. L’aria che respiro nutre i miei polmoni ed anche la mente è fresca. La mia sigaretta però è sempre accesa.. è un tutt’uno con me.. Sorrido dagli occhi.. mi sto dimagrendo! E mi sento meglio nel mio corpo. I miei capelli più lunghi mi piacciono sul mio volto. Ci ho sempre tenuto un po’ a me stessa per quanto riguarda l’esteriorità. Forse con scarsi risultati ma mi è sempre piaciuto sentirmi carina. A posto e moderna. Ieri con Hermano avevo un look “moderno” tipico anni ’70, che mi sono piaciuta molto. Occhialini scuri e tondi, capelli sciolti e lunghi, pantaloni larghi e scampanati e clocks verde color militare, una maglia t-shirt nera ed una giacca quasi elegantina beige e blu aperta davanti. Mi piaceva come ero vestita e mi sono sentita a mio agio ed anche più giovane. Peccato le mie gambe che ancora camminano male. Mi devo far vedere dal medico che ho che è proprio bravo. Non posso essere pigra in questa cosa. E probabilmente questa settimana mi dedicherò alle mie gambe. Che erano gambe sportive ma a causa della mia pigrizia nel non amare camminare si sono rese un po’ stanche ed anchilosate. Cammino male da tanto tempo. Vedremo il da farsi. Non amo molto camminare. Ho avuto una vita troppo sedentaria per troppo tempo, e così cammino come se avessi vent’anni di più. La cosa mi stanca tanto. Ma il letto dopo aver scritto il post in compagnia di Timbuctu il mio gattino non me lo leva nessuno. E’ stato quello che è passato un allegro fine settimana. Mi sono divertita, il clima era ideale e sono uscita con Hermano e siamo stati proprio bene. Poi la domenica l’ho trascorsa con la mia famiglia e siamo stati benissimo! Abbiamo parlato e mangiato insieme ed in allegria. Una bella domenica! Rientro in casa ed il mio gattino mi fa tante feste! Si arrotola sul pavimento si gira su se stesso miagola di feliictà. Mi piace la mia vita insieme al mio gattino. E’ bellissimo averlo con me. Ora lui è sopra il terrazzino e curioso si guarda intorno. Il post di oggi termina qui. Non ho altro da aggiungere. Sto mangiando meno ma la cosa non mi pesa. Nemmeno un po’.

Sospiro.. mi accendo una sigaretta e penso un poco tra me e me..

Sì, l’umore è buono.. come Primavera vuole. Mi sento più giovane. Insomma della mia età! E nemmeno così sbagliata. Oggi mi voglio tanto più bene. Sorrido con facilità, e mi sento più buona. Più comprensiva. Meno ottusa, meno chiuso il mio cuore che oggi non prova paura ma amore nei confronti della vita e degli altri.

E mi sento “importante” e questa è una sensazione che ho sempre avuto. No importante per il successo nel mondo, no, importante per le persone che amo, mi sentivo importante nei riguardi di mia madre quando era viva, mi sento importante per mio padre con il quale parlo ogni mattina, mi sento importante nel mio ruolo di zia, mi sono sempre sentita importante per qualcuno. Mi sento importante per Hermano. E questo devo ringraziare il Signore che mi fa sentire così. Mi sono sempre presa le mie responsabilità e presto l’orecchio, tendo l’orecchio ed anche il mio cuore a chi si rivolge a me. Tante persone si sono confidate con me e questo significa che si fidano di me. Mi sono sempre sentita importante per chi ho vicino. E questa è una magnifica sensazione. Non lo devo mai dimenticare. E’ un bellissimo Dono che ho ricevuto dal Signore. Mia madre anche mi chiedeva consiglio ricordo bene. Moltissime persone si sono sempre confidate con me chiedendomi consigli appunto. Consigli di vita. Io non so se sono all’altezza di dare consigli. Questo non lo so, so soltanto che ho sempre ascoltato tutti con molta attenzione. Nessuno escluso. Forse non ho reso proprio l’idea di come ci si senta importanti. Forse sono la figlia maggiore, forse non lo so, ma importante mi sento e non è un’illusione od una falsa sensazione. Così scopro gioiosamente e forse all’improvviso che esisto anche io. Ognuno ha un ruolo nella propria vita. E sento anche più amore da parte degli altri. Come se il cuore ed una certa consapevolezza della mia persona si fosse aperta, avesse preso luce. Così comprendo maggiormente. Così mi ricordo le volte, tante, che mi sono impegnata. Ho preso la vita sempre seriamente. Ho deragliato dalla retta Via, lo so, ma oggi come oggi mi risento nel giusto Cammino. Mi sento più forte. Ed un raggio di sole è appena nato.. in questo momento.. Mi sento più centrata, più naturale, e più me stessa. Ho smesso di cercarmi, mi accetto per quel che sono, ma non ricordo solo gli errori che ho commesso ma anche le mie belle peculiarità del mio carattere. Oggi è un bellissimo giorno di sole. Mi andrò a riposare sul letto. Ascolterò un po’ di canzoni. Mi rilasserò. Rilasserò anche il mio corpo. La notte scura sembrerebbe essere passata e l’alba è giunta di nuovo.

smilingdog

Annunci